Jump to content
gherb

Distribuzione prodotti fitosanitari in vigneto differenza atomizzatori

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi,

ho iniziato questa discussione in un altro post ma per correttezza mi è stato detto di spostarmi nella sezione adeguata.

Riporto la piccola discussione:

Tutto è partito dal vma multirow che non sapevo cosa fosse.

 

 

 

jhondin (attore 1):

No è un trifilare fa sei facciate a ogni passaggio, ha il sistema di distribuzione tramite tubo venturi e elettrostatico puoi andare tranquillo a 200 litri ettaro ma anche scendere se vuoi perchè lavora bene,

 

Io ho il vma Carvigna e quando lo metto a lavorare ti butta per terra il vento prodotto (esagero apposta) però aria proprio problemi non ne ha. Immagino l'abbiano fatto girare a regime fiera, se passavi vicino al tris quando lo provavano allora ti accorgevi che aria ne fa abbastanza.......

 

Per quanto riguarda enovitis appena ho un attimo farò una mia recensione

 

gherb (attore 2):

 

Funge sempre da atomizzatore no ? Cioè lo scopo é sempre quello di distribuire i prodotti fitosanitari...

 

jhondin:

 

Il discorso è che Carvigna dice che il cima aveva molta più portata d'aria il che equivale a penetrazione nella vegetazione.

 

Quindi molta più efficacia nel trattare le vigne.

 

Scusa ma avevo schiacciato il tasto modifica il messaggio anzichè quota

 

 

gherb:

 

Capito, ma invece gli atomizzatori a recupero quanta acqua impiegano per ettaro ?

 

 

alefriuli (attore 3):

 

Dipende dalla superficie fogliare. Se vuoi una media a grandi spanne basata sul mio, che é un Bertoni, erogando agli ugelli 500 lt/ha (quindi concentrando il prodotto 2 volte) impiego adesso dai 280 (pinot grigio) ai 370 lt/ha (glera). Quindi recupero dai 220 ai 130 lt/ha circa.

 

 

gherb:

 

Grazie delle informazioni che io su queste cose non sono proprio aggiornato. Recuperi quei litri rispetto ad un atomizzatore normale con l'elica dietro ?

 

 

alefriuli:

 

In sostanza si.

 

 

gherb:

 

Ma cosa intendi quando dici concentrando il prodotto 2 volte ?

Se non fosse concentrato 2 volte dovresti usare 1000 litri/ha ( che quindi di norma si usano 1000 litri/ha ) ?

 

Potrà sembrare banale ma preferisco chiedere.

 

 

alefriuli:

 

La dose/ha in etichetta é sempre riferita ad una distribuzione di 1000 lt/ha. Se eroghi meno di quei litri, devi rapportare di conseguenza il prodotto per raggiungere la quantità di prodotto distribuita per ettaro.

Se hai altre curiosità ti suggerisco di chiederle nell'apposita sezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fin qui ci siamo :) Adesso chiedo se qualcuno ha vogli di fare una distinzione tra gli atomizzatori che esistono, non saprei nominarli con linguaggio tecnico quindi cerco di farmi capire. Io conosco atomizzatore a traino o portati con elica dietro tipo FLORIDA e quelli a recupero tipo Ideal, ce ne sono di altri tipi ? se si potete dirmi come si definiscono tecnicamente almeno così se devo riferirmi ad una cosa possiamo comprendere tutti e due di cosa stiamo parlando.

 

Mi servirebbe anche capire la differenza del consumo di acqua tra le varie tipologie di atomizzatori.

 

Grazie mille a chi mi darà una mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono anche i nebulizzatore come i Martignano per esempio, il basso volume si può fare anche con atomizzatori "normali" utilizzarlo appositi getti, solitamente gli atomizzatori classici sono più o meno uguali, quello che cambia è il gruppo ventola che può essere classico, a torretta, a turbina, a ventola con aspirazione di aria anteriore, a grosso modo sono così è il gruppo ventola va scelto in base alle proprie esigenze

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille, inizio a distinguerli un po' almeno, ed il vma multirow in che categoria é ?

 

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ulteriore domanda, in questi giorni sono andato a vedere per acquistare un trattore e siccome devo cambiare anche atomizzatore mi hanno proposto un Florida pln da 10 quintali, praticamente a traino classico per 3800€.

Io devo utilizzarlo solo su pinot grigio per un estensione di 1 ha.

Potrebbe andare bene oppure devo orientarmi verso un'altra scelta ?

Premesso che sono ignorante in materia atomizzatori e fino ad adesso ne abbiamo usato uno portato da 5 quintali di 20/25 anni fa ...

 

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...