Jump to content
claaschallenger

Qual'è l'azienda più grossa in Italia ?

Recommended Posts

Confermo le voci che dicono che La Redenta non è messa nel migliore dei modi. Fonti ulteriori ufficiali che sia fallita non ne ho, pertanto mi limito qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mercato sarà sempre più nelle mani di pochi grandi, come in tutte le cose...Il problema delle grandi aziende è che o vanno a gonfie vele o non vanno proprio.

Riguardo alla Redenta avevo sentito anche io "voci di corridoio", quindi non darei niente per certo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elsi e allora mandiamo curriculum da loro:briai::briai:
Facciamola, io entro come terzista con il mio fiatinoO0

Scherzi a parte, mi sa che l'acquisto fatto dai "ferraresi" va visto anche in altre ottiche oltre quella agricola.

Per il resto, concordo con la tesi di Edo.

È interessante anche la storia di surigheddu http://www.sardegnaabbandonata.it/surigheddu/

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel frattempo le bonifiche ferraresi hanno acquistato la SBS società bonifiche sarde... 572 ha della miglior terra sarda :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites
nel frattempo le bonifiche ferraresi hanno acquistato la SBS società bonifiche sarde... 572 ha della miglior terra sarda :-(

 

Purtroppo i liquidatori della societá volevano vendere in blocco e loro erano una delle poche realtá in grado di farlo. Io spero che si voglia utilizzare queste terre per continuare a fare agricoltura perchè la paura che si vogliano fare strani intrallazzi e farci qualche cagata come gli impianti fotovoltaici sorti a villacidro o a narbolia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi su la nuova sardegna si parlava dell acquisto delle sbs da parte di bonifiche ferraresi e ce ststo un comunicato in cui loro smentivano l affare concluso e rimarcavano cheda parte loro è in atto una trattativa concreta per l acquisto ma non vi è stata alcuna conclusione e che le loro posizione non è vincolata da nulla...

 

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi su la nuova sardegna si parlava dell acquisto delle sbs da parte di bonifiche ferraresi e ce ststo un comunicato in cui loro smentivano l affare concluso e rimarcavano cheda parte loro è in atto una trattativa concreta per l acquisto ma non vi è stata alcuna conclusione e che le loro posizione non è vincolata da nulla...

 

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Sui giornali si fa in fretta a far "gli affari" e smentirli....:cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera, vi avevo detto che avevo tutti i dati in ufficio ma non li trovo più:cheazz: , cmq in borsa ad oggi vale circa 150 milioni di euro

Sfiga vuole che non riesco neppure a dirvi con precisione chi comanda perchè il sito è in manutenzione:fiufiu:

 

http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/profilo-societa-dettaglio.html?isin=IT0000074135&lang=it

 

ho recuperato sul sito della società che il 78 % è in mano a bf holding, che è la finanziaria dove ci son dentro gavio de benetti ecc ecc...

ora vedo se riesco a cercare qualcosa su di loro

 

ecco quà!

 

Il principale socio della Holding (capitale versato135 milioni di euro) la Fondazione Cariplo con il 35,7% delle quote; il gruppo bionformatico del milanese Sergio Dompé è presente con il 17,9%; la Per spa, al 100% dell’ingegnere Carlo De Benedetti è presente con il 14,3%; con quote inferiori sono presenti Aurelia srl (10,7%), la Fondazione della Cassa di risparmio di Lucca (7,1%), l’Autosped (3,6%) del Gruppo Gavio, la Agritrans della famiglia piemontese dei Mondino (3,6%), la Inalca del gruppo Cremonini, colosso del settore carni (3,6%) e sempre con il 3,6% l’imprenditrice Ornella Randi Federspiel.

 

 

http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2015/05/07/news/una-cordata-tutta-italiana-4mila-ettari-di-campi-tutti-ferraresi-1.11373940

Edited by bu$ine$$

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bonifiche Ferraresi concludono l'acquisto di SBS

 

Sbs, bonifiche ferraresi ha comprato la società di Arborea. Subito al lavoro i 26 dipendenti e nuovi investimenti. Paci: grande risultato, aiuterà l'intero sistema a crescereNel pomeriggio a Cagliari davanti al notaio incaricato è stata apposta la firma, che chiude una vicenda complicata e dall'esito non scontato, dopo un decennio di inutili tentativi di vendita. Un lieto fine che va persino oltre le aspettative visto che tutti i dipendenti verranno immediatamente riassorbiti, rimessi al lavoro e contemporaneamente seguiranno corsi di aggiornamento per riqualificare le diverse professionalità.Assessore Paci, conferenza stampa

Ascolta la notiziaCAGLIARI, 10 FEBBRAIO 2017 - La Bonifiche Ferraresi ha acquistato il compendio aziendale di Bonifiche Sarde SPA in liquidazione. Nel pomeriggio a Cagliari davanti al notaio incaricato è stata apposta la firma, che chiude una vicenda complicata e dall'esito non scontato, dopo un decennio di inutili tentativi di vendita. Un lieto fine che va persino oltre le aspettative visto che tutti i dipendenti verranno immediatamente riassorbiti, rimessi al lavoro e contemporaneamente seguiranno corsi di aggiornamento per riqualificare le diverse professionalità.

 

TECNOLOGIA, INVESTIMENTI E OCCUPAZIONE - "Siamo molto soddisfatti, finalmente viene restituita alla produzione un'importante area per l'agricoltura grazie a un operatore che porterà tecnologia, investimenti, innovazione e darà sicurezza di occupazione a 26 dipendenti - ha detto il vicepresidente della Regione Raffaele Paci che ha seguito tutta l'operazione - Vogliamo rimettere a valore e in produzione i tanti terreni agricoli della Sardegna anche di proprietà regionale, quello di oggi lo consideriamo un primo, fondamentale passo all'interno di un progetto più ampio che riguarda un settore strategico per la Sardegna e la sua economia".

 

LA PIÙ GRANDE AZIENDA AGRICOLA ITALIANA - Bonifiche Ferraresi, società guidata dall'amministratore delegato Federico Vecchioni, la più grande azienda agricola italiana per superficie agricola utilizzata, ha accettato tutte le condizioni contenute nell'ultimo bando, a cominciare dal prezzo di vendita: 9 milioni e mezzo di euro per diventare proprietari di un'azienda con strutture e stalle, magazzini, uffici e terreni (573 ettari tra Arborea e Terralba e altri 429 ettari di provenienza Laore in concessione per 15 anni, in due corpi fondiari tra Marrubiu, Terralba e Arborea) attrezzature e, appunto, 26 dipendenti tutti riassorbiti nella nuova azienda, che ha già annunciato altri importanti investimenti. "Abbiamo sempre ritenuto la Regione Sardegna una delle regioni vocate per sviluppare tutte le filiere di produzione biologiche previste dal nostro piano industriale – ha affermato Federico Vecchioni, Amministratore Delegato di Bonifiche Ferraresi, che ha proseguito – Come già fatto per le nostre aziende presenti in provincia di Ferrara e di Cortona, i nostri investimenti saranno diretti sia all’introduzione dei più avanzati sistemi di lavorazione attraverso agricolture di precisione sia, al contempo, all’avvio di nuove coltivazioni sempre nel pieno rispetto della tradizione agricola, così come ai servizi per un network agricolo nazionale. "La nostra azienda non rappresenta solo un’impresa agricola che produce lavoro e ricchezza per i territori di riferimento, ma si propone anche come promotrice delle migliori pratiche agricole e tecnologie applicate".

 

PIANO INDUSTRIALE CHE FARÀ CRESCERE IL SISTEMA - "Con l'intervento di Bonifiche Ferraresi siamo di fronte a un piano industriale che vuole anche creare rete, creare filiera, che non si contrappone agli operatori locali anzi servirà per far crescere tutto quanto il sistema - sottolinea Paci - Parliamo di agricoltura che possa entrare con i nostri prodotti nella grande distribuzione e dunque c'è bisogno di operatori con una dimensione importante che facciano però anche da traino per i nostri piccoli. Questo è l'obiettivo del nostro intervento e la Regione starà molto attenta affinché ci sia una crescita complessiva di tutto il settore. Siamo poi molto felici che questa operazione abbia permesso a 26 lavoratori di tornare immediatamente operativi: un enorme risultato anche per noi che abbiamo seguito giorno dopo giorno questa vicenda. Certezze non ce n'erano, il bando parlava di 8 lavoratori almeno, invece Bonifiche Ferraresi li ha ripresi tutti e subito, farà seguire loro percorsi formativi anche per prepararli all'uso delle nuove tecnologie che verranno utilizzate. Una bella pagina - conclude il Vicepresidente della Regione - Sia i lavoratori che i sindacati sono molto soddisfatti di questo investimento perché vedono finalmente l'opportunità di riprendere a lavorare e a produrre".

http://www.regione.sardegna.it/j/v/25?s=329572&v=2&c=35&t=1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so il francese ma questo articolo http://www.agriavis.com/news-9621-la+plus+grosse+ferme+d%25E2%2580%2599allemagne+46000+hectares+a+fait+faillite+.html

 

Dovrebbe parlare del fallimento della più grande azienda agricola tedesca

 

Si fallita,20mila ha a mais per biogas :AAAAH:. 800 persone a casa terreni in Francia e Lituania.

Share this post


Link to post
Share on other sites

46000 ettari, di cui 26000 destinati a insilato di mais per alimentare 60 mw :AAAAH:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Queste aziende o vanno a gonfie vele o non vanno proprio

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

La stalla di Bonifiche Ferraresi...

Una domanda... Ma il mercato riuscirà ad assorbire una tale quantità di carne???

 

[video=youtube;NSd_lsZ-UT4]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono tante realtà (anche qui da me) che hanno più di 4000-5000 vitelloni da ingrasso. Qui a pochi km da me ce ne sono due con più di 5000 capi ognuna e non è una zona prettamente zootecnica, anzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

un socio di bonifiche ferraresi è cremonini, dunque si sa già chi ritirerà i vitelloni.

 

quello che mi sfugge è il fatto della filiera 100% italiana fatta con i ristalli francesi:cheazz:

 

ma quando c'è di mezzo la bandiera gialla, tutto diventa unico e inimitabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La stalla di Bonifiche Ferraresi...

Una domanda... Ma il mercato riuscirà ad assorbire una tale quantità di carne???

 

[video=youtube;NSd_lsZ-UT4]

Il problema in questo momento è trovare la carne nn venderla c'è forte richiesta e poca merce già da tutta l estate

 

Inviato dal mio LG-M250 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
un socio di bonifiche ferraresi è cremonini, dunque si sa già chi ritirerà i vitelloni.

 

quello che mi sfugge è il fatto della filiera 100% italiana fatta con i ristalli francesi:cheazz:

 

ma quando c'è di mezzo la bandiera gialla, tutto diventa unico e inimitabile.

 

Appunto... Prima Cremonini per fare la Simmental doveva mettersi sul mercato e comprare animali... Adesso se li fa in casa... Quelli che non compra più lui che fine faranno???

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.spearheadinternational.com/

 

Ok non è italiana ma europea...

 

90.000 Ha tra Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Uk, Romania.

Terra sia di proprietà che in affitto (la maggior parte).

Fanno di tutto...cereali, foraggi, bestiame, latte, verdure, biogas...fanno anche contoterzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se si possano chiamare aziende agricole

 

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so se si possano chiamare aziende agricole

 

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Il settore è destinato verso quelle dimensioni, aziende multinazionali cm negli altri comparti economici. È già da un po' che lo dico ma nessuno mi crede. Le micro aziende è inevitabile spariscano

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...