Jump to content
SIMONE1994

SOS Problemi Pompa Iniezione OM 615 DT

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi sono nuovo del forum e non sono molto esperto, vi scrivo per un problema alla pompa del gasolio del mio OM 615 DT.. La pompa cominciò tempo fa a dare problemi, in quanto si riempiva di gasolio e aveva diverse perdite, così ho deciso settimana scorsa di portarla da un pompista per una revisione totale. L'ho smontata personalmente e ho subito notato che la boccola che mette in sincrono l'ingranaggio della pompa con l'ingranaggio presente sulla flangia del trattore presentava da un lato la guida limata, la guida che da il senso obbligato di innesto. Portata la pompa dal pompista e provata sul banco mi è stato detto che aveva delle perdite ai pompanti, alla pompetta e problemi alla molla di rinvio dell'accelleratore; hanno provveduto a sistemare tutto e me l'hanno restituita. Ieri sono andato a rimontare il tutto e qui sono cominciati i problemi..😭 Cominciamo dicendo che l'ingranaggio della pompa e quello della flangia gli ho messi in sincrono perchè sono riuscito a far coincidere la parte dove è rimasta la guida con l'innesto sulla flangia, ho rimontato tutti i tubi e ho fatto lo spurgo dell'aria. Ho fatto girare il motore fin quando non è cominciato ad uscire il gasolio dalla parte superiore della pompa dove si innestano i tubicini che vanno agli iniettori, successivamente ho stretto i vari dadi da 17. Il trattore non accenna a partire..😱 e la cosa strana è che non fa neanche un pò di fumo (magari non arriva gasolio)..

Ora ho alcune domande per voi esperti:

1) la pompa è una PES 4A 85B, è quella originale del trattore? o è stata sostituita ed adattata?

2) Se l'hanno sostituita(motivo per cui potrebbero aver limato la guida che da il senso obbligato perchè ha una fasatura diversa) potrei averla montata male?

3) Lo spurgo va fatto oltre che alla pompa anche sulle cannette che arrivano agli iniettori? Magari è rimasta l'aria dentro i tubi, motivo per cui non arriva gasolio??

Aiutatemi gentilmente..

P.S. scusatemi se magari ho scritto cose con nomi non appropriati.

Allego qualche foto

20190223_132313.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani proverò.. il discorso boccola e fasatura non hanno niente a che fare con il discorso di messa in moto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani sera dovrei riuscire metterti 3 immagini con tutti  valori  per la messa in fase della pompa, ho provato con il cell ma devo scansionare sennò non si vedono i numerini e le immagini degli ingranaggi.

Al limite prova svitare i raccordi delle cannette, lato iniettori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Tiziano, magari, così cerco di risolvere.. Mi chiedevo solo se il discorso fasatura e messa in moto siano strettamente collegati, oppure, se al di la della fasatura il trattore deve comunque accennare a partire..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è un estratto da libretto uso e manutenzione; la parte degli ingranaggi della distribuzione non dovrebbe interessarti poichè non li hai toccati, il resto sembrerebbe facile da dedurre anche perchè il manicotto ha il posizionamento obbligato.

Più di così non posso dirti pechè non ho esperienza in merito, comunque il diesel è molto sensibile alla fase e bastano pochi gradi per farlo cambiare.

Se clicchi sull'immagine si dovrebbe ingrandire

6MBoYJ.jpg

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille tiziano utilissime le foto.. il punto è proprio il fatto che la boccola che da il senso obbligato ha da una parte il dente completamente limato e questo è strano perchè non dovrebbe essere limato..

Share this post


Link to post
Share on other sites

giorno qualcuno potrebbe aver limato per agevolare l'imbocco ma il canale di fase e' obbligato fai lo spurgo fatto bene accertati che le batterie siano cariche e vai di zappa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest robertone

se vuoi mettere in fase con il traboccamento e rendertelo piu facile togli il primo iniettore anteriore cilindro n, 1 e tenendo poggiato iniettore nel foro, fai ruotare aiutandoti con la ventola il motore e sentirai la compressione aria che fuoriesce. arrivato al pms punto morto superiore puoi inserire un cacciavite mantenendolo diritto al foro, e facendo leva sulla ventola avanti e indietro troverai il pms. a quel punto fai ruotare la pompa con nafta nella pompa e girando la pompa devi fare arrivare la nafta al massimo altezza del raccordo dove dovrai avvitare la cannetta( questo si chiama a trabocco).a questo punto inserisci la pompa parte centrale delle asole x poter in secondo tempo trovare sempre con il travaso massimo il punto di anticipo e bloccare con bulloni o dadi la pompa senza muoverla. (( AVVERTENZA con il cacciavite non aver paura fare piccoli spostamenti avanti e indietro mantenendo il cacciavite obliquo come il foro iniettore)) x trovare il pms che vedrai anche su i riferimenti. con questo sistema non avresti neanche necessita di riferimenti l'unico problema che necessita di un orecchio allenato x capire l'anticipo esatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi buonasera, oggi fimalmente ho risolto il problema e come dicevamo l'intoppo era nella fase... tempo fa il precedente proprietario rifece il mptore al trattore e nel mettere in fase la distribuzione non hanno tenuto conto della pompa e l'hanno fatta non tenendo a mente i parametri, questo si è ripercosso sulla pompa che non essendo più in fase con il motore ha portato i cervelloni che fecero il lavoro a limare la boccola e trovare nuovamente la fase.. Oggi il pompista che mi ha revisionato la pompa è venuto a mettere in fae il tutto e subito ha capito il problema. Abbiamo smontato il coperchio delle punterie e il pompista ha visto che il quarto cilindro si trovava nel punto in cui il quarto pompante doveva iniziare la salita (precisamente non so come spiegare) dopo di che la boccola è stata inserita senza tener conto del senso obbligato visto che non esisteva più per i motivi di cui sopra, e appena rimontato il tutto e collegati i tubi il "mio vecchietto" è partito con mezzo giro di chiave.. è stato un piacere sentirlo rombare..

Ci ho fatto un po di lavoretti sul trattore visto l'età, tra cui: il motore che era stato rifatto poco tempo fa con circa 1000 ore di lavoro, la frizione nuova fatta da me 9 mesi fa, il sollevatore revisionato in quanto scendeva causa usura guarnizioni di tenuta, ho revisionato la pompa come detto, tutti i tagliandi compreso l'olio del cambio, la revisione totale della pompa in lina e la sostituzione della pompa oleodinamica del sollevatore perchè ormai andata.. Pensate che la pompa era quella originale Plessey del trattore, quando l'ho smontata i 2 alberini si ernano consumati e avevano 1,5 mm di gioco l'uno.. ho fatto poi delle modifiche ai tubi della pompa del sollevatore perchè quelli originali a mio avviso non erano un granchè essendo rigidi e solo con 2 fori.. se avete piacere ragazzi vi metto qualche foto così mi dite cosa ne pensate del lavoro che ho fatto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma certo che vogliamo vedere le foto!!

Mi domando cosa ha portato, quelli che hanno fatto i lavori precedentemente, a limare per montare la pompa; cioè la fabbrica ha disposto in modo di trovare la fase in modo obbligato e loro, no, fare di testa propria!

Se non ho capito male allora tutti gli ingranaggi della distribuzione sono "random".......

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
Ma certo che vogliamo vedere le foto!!
Mi domando cosa ha portato, quelli che hanno fatto i lavori precedentemente, a limare per montare la pompa; cioè la fabbrica ha disposto in modo di trovare la fase in modo obbligato e loro, no, fare di testa propria!
Se non ho capito male allora tutti gli ingranaggi della distribuzione sono "random".......
Se hanno fatto il motore come hanno fatto la fase.......n

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahah no speriamo per ora il motore va una bomba non consuma nè olio nè acqua e ha forza da vendere.. ora metto alcune foto della pompa oleodinamica e degli attacchi che ho modificato.. quelli originali avevano solo 2 fori ed erano in ferro zincato forse, le vibrazioni del trattore avevano portato alla rottura della filettatura dei bulloni della pompa sia in asperazione che in uscita con conseguente aspirazione di aria e perdita di olio nella parte sottostante.. Ora ho montato gli attacchi classici a 3 fori e ho messo dei flessibili ad alta pressione mi pare 250 bar e ho tagliato a circa 30-35 cm i vecchi tubi e con raccordi a stringere (400bar) ho fissato i flessibili ai tubi originali, così le vibrazioni non arrivano tutte direttamente sulla pompa ma si rifanno sui tubi e la cosa dovrebbe essere attenuata.. La pompa in questione è una A42X.. nelle foto il flessibile di ritorno non si vede montanto ma è presente nella foto della pompa del gasolio postata in precedenza..

Rimontato il tutto gli ho dato una bella lavata con l'idropulitrice per togliere tutto il grasso e l'olio.. 😴

001.jpg

0002.jpg

003.jpg

004.jpg

005.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo chiedervi ragazzi, è normale che la pompa nuova, almeno questo modello, faccia un leggero ronzio quando è in moto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo chiedervi ragazzi, è normale che la pompa nuova, almeno questo modello, faccia un leggero ronzio quando è in moto?
Un po' si, con la pompa nuova controlla la pressione, circa 180 bar.
Se puoi elimina la vite forata con l'occhiello e metti una curva stretta.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
no la pompa oleodinamica.. per misurare la pressione serve uno strumento specifico immagino no?
Un manometro da collegare al distributore

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

okok provvederò a fare la misurazione.. avete avuto anche voi esperienze con questi trattori della serie Diamante?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi buonasera, volevo chiedervi una cosa, le gomme posteriori del mio OM 615 sono 16.9 r30, un mio amico mi vorrebbe dare 2 gomme 600/70/r30.. pensate sia possibile metterle o sono esageratamente grandi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la doppia trazione devi rispettare le circonferenze di rotolamento, inoltre è sempre "obbligatorio" essere aderenti ai dati di libretto.

Io sono sempre per l'originalità, potendo.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Tiziano se la circonferenza è la stessa, e di conseguenza anche il rotolamento, il fatto che la gomma sia più larga può comportare problemi al trattore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho esperienze ma credo che con un uso normale non abbia conseguenze, però dubito che abbiano la stessa circonferenza, che sono belli larghi e anche se sono dei 70, la spalla sarà bella alta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...