Jump to content
holyhope

Motcoltivatore BCS che richiede delle piccole riparazioni e manutenzioni

Recommended Posts

Ciao,
ho un motocoltivatore BCS che avrà circa 20 anni; in coda al thread ci sono tutte le foto con le descrizioni. Non ne conosco il modello esatto (se lo riconoscete ditemelo!) E' comunque la via di mezzo che ha il motore da 10cv ACME 330cc (ALN330WB) ma senza blocco differenziale e senza freni. Ha l' inversore con le 4 marce in avanti e le tre indietro (bloccata la 4^ in inversione).
Il motocoltivatore funziona bene, nel senso ce fa il suo lavoro di fresa! Ora che ho libertà di moviemtno vorrei sistemarlo e tirarlo a nuovo sopratto per qualche dettaglio che andrebbe rivisto.
Il precedente proprietario gli ha cambiato il carburatore (ha messo un dellorto FHBC 24 19 ) e penso gli abbia spostato la marmitta; inoltre io non lo ho mai usato girato e provando a farlo mi sorgono alcuni dubbi su come si faccia e funzioni.
Le migliorie che vorrei farci sono queste:

1. Carburazione: E' da sempre che funziona SOLO con l' aria tirata. DIversamente si spegne. Il carburatore ha 3 posizioni per l' aria: Tirata, mezza tirata e chiusa. Anche ad alti regimi di giri motore se si chiude l' aria il motore muore (stesso comportamente che avevo su un vecchio tagliaerba con filtro aria intasato) e mi viene prorpio da pesnare che ci sia una errata carburazione... di fatti il carburatore è stato cambiato ma probabilmente non carburato. La marmitta, non so il motivo, è stata girata di 90°C ... non so come mai ma sembra cmq sia la sua giusta... lo dico perchè sapevo che variazioni della marmitta possano inficare sulla carburazione. Secondo voi, ho rafgione io e va ricarburata? Se sì mi sapete dare qualche consiglio a riguardo? 

2. E' possibile secondo voi retrofittare il blocco del differenziale? ho visto che sul modello che ne è dotato ha un leveraggio che va a girare un meccsanismo (vicino alla frizione). SUl mio, in corrispondenza di questo sistema c'è un cilindretto che boh forse ne permette il blocco manuale o non so. Secondo voi è possibile?

3. la quarta marcia non si innesta. E' dovuto al blocco meccanico apposito. Tale blocco dovrebbe agire solo quando la fresa è in inversione, non so come mai da girato "normale" (motore in avanti) il blocco agisca, è magari messo al contrario secondo voi? vedete sempre le foto in fondo.

4. l' inversore (leva sul manubrio a DX) non ha un blocco come la frizione a sx e quindi una volta girato il manubrio sarebbe sempre da tenere bloccato. E' normale o ci manca un blocco?

5. Inversione del manubrio: secondo voi come si fa? in teoria con le due leve sul manubrio dovrebbe essere possibile... ho visto sotto al manubrio e sembrerebbe che ci sia un cavo che vada a tirar su un cilindretto che lo blocca nella sua posizione. Anche tirandoli tutti non sembra si sblocchi. Qualcuno sa come si fa di preciso? così verifico bene che lo faccia bene ed in caso vada ad agira sul levaraggio che in tal caso allora non funziona.

Vi ringrazio innanzitutto molto e vi lascio qua sotto le foto con la descrizione!
grazie ciao Massi

Motore con targhetta:
[url=https://ibb.co/0CWr8hW][img]https://i.ibb.co/JvbH05b/IMG-20190528-192601-1728x2304.jpg[/img][/url]

Fresa nel suo complesso:
[url=https://ibb.co/P9Tx2Lk][img]https://i.ibb.co/b2H140t/IMG-20190529-225559-2304x1728.jpg[/img][/url]

cilindretto del differenziale... si potrà retrofittare il blocco del differenziale?
[url=https://ibb.co/X3bsY51][img]https://i.ibb.co/tx4sL2g/IMG-20190529-231347-2304x1728.jpg[/img][/url]

Blocco meccanico della quarta marcia... Fresa girata in senso col motore avanti, pronto per zappare... non è al contrario?!?!?
[url=https://ibb.co/TgYg5zB][img]https://i.ibb.co/QKpKGsF/IMG-20190529-231603-2304x1728.jpg[/img][/url]

Manubrio della fresa con le due maniglie nere sul manubrio che dovrebbero permetterne il giraggio del manubrio
[url=https://ibb.co/QXYSBb3][img]https://i.ibb.co/mShZsDV/IMG-20190529-232100-1728x2304.jpg[/img][/url]

Queste tre foto sono dell' inversore.. come vedete non sembra esserci un blocco per tenere la fresa invertita
[url=https://ibb.co/nCc7RwM][img]https://i.ibb.co/FVw5nh4/IMG-20190529-233431-2304x1728.jpg[/img][/url]
[url=https://ibb.co/3hyRvXh][img]https://i.ibb.co/q1MJCG1/IMG-20190529-233506-1728x2304.jpg[/img][/url]
[url=https://ibb.co/RBPc8fd][img]https://i.ibb.co/0FZr5Tv/IMG-20190529-233518-1728x2304.jpg[/img][/url]

carburatore: ARIA TUTTA TIRATA
[url=https://ibb.co/RHtvS7V][img]https://i.ibb.co/NYfV37H/IMG-20190529-234518-1728x2304.jpg[/img][/url]

carburatore: ARIA mezza TIRATA
[url=https://ibb.co/smqggdw][img]https://i.ibb.co/j6D88PM/IMG-20190529-234525-1728x2304.jpg[/img][/url]

carburatore: ARIA chiusa 
[url=https://ibb.co/XYWcj9Y][img]https://i.ibb.co/6Xyjr2X/IMG-20190529-234528-1728x2304.jpg[/img][/url]

carburatore: vista dall'alto...
[url=https://ibb.co/rcGxc77][img]https://i.ibb.co/TbB4bvv/IMG-20190529-234540-2304x1728.jpg[/img][/url]

Fresa visione laterale
[url=https://ibb.co/5Gm609d][img]https://i.ibb.co/171Lgn3/IMG-20190529-234901-2304x1728.jpg[/img][/url]

ingrandimento marmitta.. non è al contrario?
[url=https://ibb.co/LCwRPJG][img]https://i.ibb.co/55D49n7/IMG-20190529-234938-2304x1728.jpg[/img][/url]
[url=https://it.imgbb.com/]free photo hosting[/url]

Grazie! 
ciao ciao
Massi

IMG_20190528_192601-1728x2304.jpg

IMG_20190529_225559-2304x1728.jpg

IMG_20190529_231347-2304x1728.jpg

IMG_20190529_231603-2304x1728.jpg

IMG_20190529_232100-1728x2304.jpg

IMG_20190529_233431-2304x1728.jpg

IMG_20190529_233506-1728x2304.jpg

IMG_20190529_233518-1728x2304.jpg

IMG_20190529_234518-1728x2304.jpg

IMG_20190529_234525-1728x2304.jpg

IMG_20190529_234528-1728x2304.jpg

IMG_20190529_234540-2304x1728.jpg

IMG_20190529_234901-2304x1728.jpg

IMG_20190529_234938-2304x1728.jpg

Edited by holyhope
aggiunte foto come allegato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente la marmitta è stata girata,pur essendo originale,per la marcia in stile falciatrice non preoccuparti,quando giri il manubrio,automaticamente,gira l'inversore ovvero tiri la leva rossa per andare indietro.Per girare il senso di marcia,stacca le leve del cambio e della presa di forza,tira la leva nera superiore,gira il manubrio stando attento a non schiacciare le guaine,arrivato al blocco in posizione opposta,innesta nuovamente le leve.La leva nera inferiore,serve per alzare o abbassare il manubrio.Il carburatore originale,era un Cozette,ancora reperibile da ricambi Sabart,costa sui cinquanta euro.La serie non la ricordo,il mio è un 737 motocoltivatore reversibile con quarta marcia utilizzabile solo con motore avanti,con differenziale e relativo bloccaggio;il tuo è motofalciatrice reversibile,senza differenziale dalla nascita penso 735 o 732 ma forse mi confondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, grazie mille per la tua risposta! Sei stato molto gentile!

Domani vedo di far un po' di prove piu che altro per il manubrio! Secondo me si è rotto il cavo che tira su il perno di blocco del maubrio e non lo fa girare. Se riesco vedo un attimo anche per l' inversore se effetticamente funziona giusto!

 

Per la 4^ marcia: anche io ce la ho, ma se vedi dalla foto, che è girato con la PTO verso di me (per fresare), sembra che il blocco meccanico ne impedisca l' innesto! Cioè è come se fosse stato montato al contrario!

 

Per il carbratore: dici che è da sostituire col suo orginale? questo della dellorto mi sembra di marca, non è posibile secondo te tararlo?

 

PEr il modello: scuro che sia una motofalciante e non motocoltivatore? cioè cosa cambia? da come lo avevo inteso io la motofalciante nasceva quasi solo per tagliare l' erba; se non erro il modello uguale al mio col blocco differenziale e freni (il tuo credo!) è identico, cambia solo per gli optional... cioè e per questo quindi passa di categoria ed è un motocoltivatore o ha altri particolare?

 

Potresti mica farmi una foto, e non ti disturb troppo, del "fine corsa" della tua leva del cambio (cioè di quando inserisci la 4^ marcia) ed una del sopra del blocco del differenziale?

 

grazie mille! ciao buon weeek end 

Massi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Motofalciatrice o motocoltivatore,erano definizioni dei costruttori,pur essendo simili come progetto.Alcuni modelli avevano tre marce avanti e una retro,quindi in un senso avevano una sola marcia,i nostri,piu recenti hanno l'inversore per cui la quarta marcia è posizionata a seconda del tipo di macchina.La mia è motocoltivatore quindi quarta con motore avanti,la tua motofalciatrice quindi quarta con motore indietro,non blocco montato male.Per il catburatore non devi cambiarlo ma provare a regolarlo,dicendo che l'originale è un cozette,rispondevo alla tua domanda:il carburatore è un dell'orto può essere stato sostituito?.Per foto provvederò ma non mi riesce di caricarle sul pc e allegarle,riproverò.Il mio è una serie appena superiore,ha il differenziale,i freni,il blocco differenziale,il cofano e il paramotore che ho tolto perchè la trincia,mi faceva sollevare le ruote.Per altre questioni sono a disposizione,chiede,quello che sò ti dico,ma non sono molto esperto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

 

Ok ti ringrazio molto per le tue info! Pensavo che la 4^ marcia fosse solo con motore in avanti e non viceversa. ma visto che in realtà il mio è una falciatrice ha senso.

Per il carburatore hai consiglio su quali viti toccare esattamente? che in teoria ci dovrebbe essere quella per regolare la percentuale aria / benza

Per il differenziale in teoria la mia lo ha, semplicemente non ha il blocco. che mi è sembrato che fosse possibile muoverlomentre è in marcia, nel senso far girare le ruote separate. comunque controllo per sicurezza.

in caso ci fosse il differenziale ma non il blocco, secondo te, sarebbe possibile metterlo?

grazie

ciao ciao

Massimiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se avesse il differenziale,avrebbe il blocco di serie.Alcuni modelli senza differenziale,avevano uno sblocco o una coppiglia per liberare una ruota onde poter manovrare a motore spento,controlla.Sono certo che la tua ha ruote accoppiate senza differenziale,non è un problema,con la mia spesso devo bloccare il differenziale e sterzare facendo strisciare la ruota interna.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Ale!

Ok ok ok ! Mi sa che hai ragione. Io mi son lasciato ingannare dal fartto che abbia quel "pirulino" sopra a dove ci sarebbe il blocco. 

Si forse il blocco servirebbe di più in caso si dovesse andar veloce e se devi sterzare molto. in effetti il mio affonda bparecchio quando curvi...

Va beh dai comunque sono soddisfatto di com'è!!!

Adesso devo far le ultime sistemazioni per carburazione e poter girare il manubrio e sono a posto!

Grazie ancora!

ciao ciao

Massi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/6/2019 Alle 20:22, ale56 ha scritto:

Se avesse il differenziale,avrebbe il blocco di serie.Alcuni modelli senza differenziale,avevano uno sblocco o una coppiglia per liberare una ruota onde poter manovrare a motore spento,controlla.Sono certo che la tua ha ruote accoppiate senza differenziale,non è un problema,con la mia spesso devo bloccare il differenziale e sterzare facendo strisciare la ruota interna.

Ciao Ale!

Allora ho bisogno della tua conoscenza sempre per questo simpatico motocoltivatore! Allora ieri ho smontato tutto il manubrio ed ho tarato bene la leva superiore quella che fa lo sblocco del manubrio per girarlo. il perno non usciva tutto. adesso il perno esce dal bloccaggio e di fatto posso infilarci un pezzo di carta tra i due pezzi di ferro ove scorre il blocco (la sua sede solidale al manubrio e la sua sede una volta inserito nel blocco lato motocoltivatore) per cui ti assicuro che questo è sbloccato.

Ho correttamente sganciato le due leve di PTO e MARCIA (la PTO non si gira ma comuqnue rimane sganciata)

Domanda: io lo ho messo in folle ma per girare il motocoltivatore è necessario non so tipo tirare l' inversore oppure tirare la frizione oppure metterlo in qualche marcia particolre o innestare la PTO o altre cose simili strane?

Domanda 2: da che parte si gira? cioè supponendo che io stia fresando e quindi ho il motore in avanti, lo devo ruotare verso destra (quindi antiorario) o verso sinistra (quindi orario?)

Ok spiegami come si dovrebbe fare o che cosa posso fare per provare a sistemare! Ho fatto un po' di foto ed un video che ti allego qua (NOTA: Lo avevo fatto frse prima di tarare il pistonincino di sgancio se dico qualcosa a riguardo, ignoralo): https://youtu.be/kaoyE_Zsu30

Ho messo anche lo svitol nel cilindro ove dovrebbe rutare il tutto

Inoltre la leva della PTO com'è che si deve fare per farla andare dall'altra parte?! A me non ruota e nemmeno si rovescia! Ho fatto anch qua un video: https://youtu.be/qlSCTHT095I

 
In allegato ci sono le foto del motocoltivatore a manubrio (e telaietto) smontato... ci sono anche du eingranaggi sotto... In una foto c'è una forca agricola per voltafieno che era di misura e la ho usata per provare con un palanchiino (senza successo) a farlo girare...
 

IMG_20190605_202205-1728x2304.jpg

IMG_20190605_195225-1728x2304.jpg

IMG_20190605_202151-2304x1728.jpg

IMG_20190605_202200-1728x2304.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al secondo 17 del secondo video (scusa il giro di parole) si vede una spina, probabilmente posticcia messa per evitare che il comando si sfilasse dalla leva, però così impedisce allo snodo di poter ruotare. Dovresti toglierla per poter permettere la rotazione.

Per quanto riguarda la rotazione del manubrio, sul mio BCS 725 (non ha il sistema coi due pignoni ma delle piastre con dei fori nei quali si va a inserire il perno di blocco) il perno si sfila un po' di più (5-6mm), per il senso di rotazione non mi ricordo se orario o antiorario ma bisogna prestare attenzione a due cose: dalla parte della trasmissione c'è un blocco meccanico che impedisce di innestare le marce alte quando si utilizza in "retroversa" (2° e 3° diventerebbero retromarce troppo veloci e pericolose), quindi abbi l'accortezza di mettere la marcia più vicina all'attrezzo; poi guarda anche i cavi frizione - acceleratore in quale senso ti permettono di ruotare (da un lato si tirano e dopo poco non riesci più a ruotare il manubrio).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao grazie per la tua risposta! 

La spina elastica del secondo 17 NON è una roba normale di serie?! Cioè è stata messa in un secondo tempo? Io davo per scontato che fosse una roba BCS originale! Ok! 

 

Per girare il manubrio il perno NON è dai due ingranaggi ma molto più sopra e si sfila completamente. Quei due ingranaggi il superiore è collegato al cilindro ove poi deve ruotare tutto il manubrio e l' altro è di lato non so cosa serve. O è solo una guida o magari, visto che è nei pressi del' inversore, è per far sì che sia sempre attivo l' inversore quando è girato. 

 

Per le marce io ho tenuto la folle fra prima e seconda. Ma in teoria la posizione delle marce rimane la stessa una volta girata? Cioè nel senso la prima è sempre dove c'è scritto uno (che è vicino a me quando freso col motore avanti ed è invece lontano da me quando falcio col motore verso di me). Solo la quarta in teoria non è utilizzabile quando freso e di fatti c'è il blocco meccanico

Edit. Ho allegato due foto con commenti. Fatto col Cell per cui abbiate pazienza. In verde c'è il perno ove ruota il manubrio (in una foto è in ombra e si vede poco) in rosa salmone c'è il buco ove si deve innestare il perno di blocco una volta girata la fresa. I due ingranaggi sono in giallo ed in fucsia. Scusate sti colori che mi dava il cell... 

Grazie cioa 

Massi

IMG_20190606_102425.jpg

IMG_20190606_102558.jpg

Edited by holyhope

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, holyhope ha scritto:

Ciao grazie per la tua risposta! 

La spina elastica del secondo 17 NON è una roba normale di serie?! Cioè è stata messa in un secondo tempo? Io davo per scontato che fosse una roba BCS originale! Ok! 

Se non ricordo male lo snodo si infilava con un leggero incastro o comunque c'era una coppiglia o simile... quando sarò a casa guardo meglio e nei prossimi giorni ti metto un paio di foto.

25 minuti fa, holyhope ha scritto:

 

 

Per girare il manubrio il perno NON è dai due ingranaggi ma molto più sopra e si sfila completamente. Quei due ingranaggi il superiore è collegato al cilindro ove poi deve ruotare tutto il manubrio e l' altro è di lato non so cosa serve. O è solo una guida o magari, visto che è nei pressi del' inversore, è per far sì che sia sempre attivo l' inversore quando è girato. 

 

Per le marce io ho tenuto la folle fra prima e seconda. Ma in teoria la posizione delle marce rimane la stessa una volta girata? Cioè nel senso la prima è sempre dove c'è scritto uno (che è vicino a me quando freso col motore avanti ed è invece lontano da me quando falcio col motore verso di me). Solo la quarta in teoria non è utilizzabile quando freso e di fatti c'è il blocco meccanico

 

 

Guardando queste foto anche il manubrio è diverso... comunque si la posizione delle marce rimane la stessa solo che la 1° diventa la tua retro e la retromarcia diventa la tua marcia di avanzamento.

Per inversore cosa intendi?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao grazie innanzitutto per la tua risposta

Allora, con inversore intendo la leva rossa posta sulla destra del manubrio che uqando viene premuta il motocoltivatore si muove in direzione opposta. ossia se ho la terza inserita, tiro la frizione, tiro la leva rossa di inversore, mollo la frizione e il mtoocoltivatore retrocede con la terza marcia. 

nelle foto si vede la parte "meccanica esterna" dell' inversore ossia i leveraggi su cui agisce (tramite il relativo filo metallico) la leva rossa.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok capito grazie! il mio modello non lo ha, per quello ti chiedevo... io devo manovrare solo con la leva del cambio, al manubrio ho solo la leva della frizione, non monta nè freno nè differenziale.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il manubrio si gira dal lato opposto rispetto ai vari cavi,per non danneggiarli,gli ingranaggi in foto,servono per far girare il meccanismo dell'inversore,prova ad allentare gli autobloccanti che tengono gli ingranaggi,eventualmente spruzza svitante sul perno di rotazione,se scarsamente utilizzato può bloccarsi.Controlla,mentre giri il manubrio,che il meccanismo dell'inversore,quello nero con molla e cavo,si muova verticalmente per ricadere dal lato opposto,che non vi siano impedimenti nel movimento o qualcosa che lo blocca,cavo corto o posizionato male,controlla che il perno centrale non sia arrugginito,una volta girato il manubrio,le leve si girano tranquillamente,la spina mi preoccupa,non ricordo se aveva una coppiglia da rimuovere o aveva la coppiglia rimovibile in luogo della coppiglia piegata,nel mio è fissa ma la plastica è fresatainoltre che sia a folle o con marcia inserita,non impedisce la rotazione del manubrio.Presumo che negli anni,sia stato utilizzato come zappatrice,quindi il perno di rotazione si è arrugginito.Una volta riuscito serra nuovamente i dadi che hai allentato.Se riesco,domani sera posto un filmato della rotazione,guardando il tuo,mi sembra che il perno centrale sia bloccato.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, ale56 ha scritto:

Il manubrio si gira dal lato opposto rispetto ai vari cavi,per non danneggiarli,gli ingranaggi in foto,servono per far girare il meccanismo dell'inversore,prova ad allentare gli autobloccanti che tengono gli ingranaggi,eventualmente spruzza svitante sul perno di rotazione,se scarsamente utilizzato può bloccarsi.Controlla,mentre giri il manubrio,che il meccanismo dell'inversore,quello nero con molla e cavo,si muova verticalmente per ricadere dal lato opposto,che non vi siano impedimenti nel movimento o qualcosa che lo blocca,cavo corto o posizionato male,controlla che il perno centrale non sia arrugginito,una volta girato il manubrio,le leve si girano tranquillamente,la spina mi preoccupa,non ricordo se aveva una coppiglia da rimuovere o aveva la coppiglia rimovibile in luogo della coppiglia piegata,nel mio è fissa ma la plastica è fresatainoltre che sia a folle o con marcia inserita,non impedisce la rotazione del manubrio.Presumo che negli anni,sia stato utilizzato come zappatrice,quindi il perno di rotazione si è arrugginito.Una volta riuscito serra nuovamente i dadi che hai allentato.Se riesco,domani sera posto un filmato della rotazione,guardando il tuo,mi sembra che il perno centrale sia bloccato.

Ciao Ale!

Ti ringrazio innanzitutto ancora per la tua risposta e disponibilità! Sei veramente gentile.

Sto riguardando le foto del mio motocoltivatore/motofalciatore non trovo in realtà un lato in cui ci sono i cavi ed uno in cui no; nel senso a livello di manubrio, come è ovvio, sono da entrambi i lati, poi sotto al manubrio sono posti sotto il telaietto (quello che ho smontato) e sono simmetrici ed altrettanto simmetrici ne escono...in uscita ho esattamente al centro quello della frizione (che poi è dove ci sarebbe, nel modelo migliore, il differenziale bloccabile) poi a sinistra ho il cavo per la sicrezza spegnimento e a destra ho l' acceleratore ed il meccanismo dell' inversore. Scusa se non comprendo io ma non vedo un lato privo di cavi ed uno con tutti i cavi... Posso solo affermarti che magari a destra ne ho 2 mentre a sinistra solo 1!!! Eheh

Il perno centrale ove ruota il tutto lo ho già lubrificato, forse dovrei buttarci ancora più svitol o simile... Però fidati che lo ho già bello lubrificato

Per i dadi dell' inversore ti do ragione... ho provato ad allentare quello del perno ma senza successo nel senso che non mi ci passa dentro la chiave e dovrei o tirar giù la fresa oppure provare con uno snodo: è un test che comunque ha senso ti do ragione e lo farò senz'altro. 

Visto che tutto il meccanismo deve ruotare allora ti posso dire due cose: la prima è che allora vale la pena riempire di svitol anche quel pezzo nero dell' inversore e la seconda è che ad occhio mi viene da dire che la direzione di giraggio sia verso sinistra, nel senso in modo da passare sopra al sisema di spegnimento di emergenza. questo lo direi per come sono messi i due ingranaggi (quelli con i dadi da allenatare)

Per girare la leva della PTO allora aspetto a parlaare solo dopo che avrò girato il manubrio; in caso poi girato il manubrio non fosse ancora possibile girare proverò eliminando quella spina e mettendoci in caso una coppiglia. penso che la potrò reperire tranquillamente da un ricambista. o ci posso adattare qualcosa. 

Guarda se domani mi facessi un paio di foto o ancora meglio un video della rotazione mi faresti un grosso favore che mi sarebbe anche molto ma molto utile! Cioè riprenndendo anche i vati punti!!! Ecco e magari una foto,c he ora mi ha incuriosito, della tua leva PTO lato snodo , così da capre cosa c'è e come dovrebbe essere fatto!

 

Grazie mille ancora!!!

Ciao ciao

MAssi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo scusa ma non mi riesce di caricare il filmato,non ho un cavetto per collegare la camera al pc,provvederò in questi giorni.L'unica cosa che ti resta da fare è:rimontare il manubrio,smontare il castello porta manubrio dal cambio e allentare il dado del perno centrale,chi usava il bcs in configurazione unica,sempre motocoltivatore oppure falciatrice,avava l'abitudine di serrare a morte il dado centrale per eliminare giochi e vibrazioni.Per quanto concerne la rotazione delle leve,la leva della pto,ruota il perno verticale sul quale è fissata la leva di comando,il cambio ruota solo la leva di comando,per la rotazione io ho sette cavi che escono dal lato destro in configurazione falciatrice,quindi posso ruotare solo a sinistra,lato destro in modalità motocoltivatore.Se il tuo,avendo meno cavi può ruotare in entrambe le direzioni non è un problema,controlla solo che qualche cavo non venga schiacciato durante la manovra,poi sono dolora a sostituirlo,comunque insisti,qule fpottuto manubrio deve girare per forza.Appena posso pubblico il video,se hai domande o problemi chiedi,rispondo di sera ma rispondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! 

Allora ti confer mo che si gita verso sinistra se parti con motore avanti. Lo ho capito dagli ingranaggi dell' inversore anche perché se no c'è un blocco di sicurezza. 

Allora ho riempito ancora di Svitol tutto quanto ma ZERO! 

Ho come hai detto tu allentato il dado sotto ed anche il dado dekl' inversore (quelli dei due ingranaggi sotto intendo). Ho provato anche con un palanchino a forzare un po' il manubrio verso k' alto (che con il dado allentato dovrebbe avere un po' di gioco) ma nulla! Non c'è stato verso nemmeno a pagarlo... 

E tanti meno ancora a girarlo... Ho provato a roveaciarlo sul lato destro e ad alzare il motore in modo tale che tutto il peso andasse sul manubrio e facesse leva per girarsi ma nulla... Nemmeno un millimetro... 

Confermo che il perno di blocco è completamente sganciato (tengo fissa la maniglia con uno spago per far le prove). 

Proprio ZERO. a questo punto l' unica è proprio solo quella di levare il ceatello ma penso sia un lavoro non proprio veloce...

Bih non so cosa altro fare adesso... 

Ciao

Massi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

 

ieri ho fatto a pezzi mezzo motocoltivatore ma ce la ho fatta... ho diviso i due pezzi inseparabili... ho messo in morsa il castello e con una chiae del 50 ho fatto leva...e boh niente non ha funzionato, poi ho preso la forca del sigma 4 lunga 1,5m quasi e ce la ho fatta a girarlo piano piano... poi finalmente con molta pazienza e molto svitol sono riuscito battendo a far uscire il cilindro dalla sua sede. adesso ho i due pezzi separati e questa sera lo riassemblo con tanto ma tanto grasso. così tanto grasso che nemmeno dentro alla pompa per ingrassare ce ne è così tanto.

 

Unica cosa è che battendo per separare i due pezzi, nonostante abbia messo un tubolare per non rovinarla ho appiattito un po' la vite che in questa foto: IMG_20190606_102425.jpg 

tiene l' ingranaggio evidenzaito in giallo. si è un pizzico schiacciata ed è diventata più larga in punta....

Ora il dado non va più su, con la mola la ho limata di due millimetri circa e sono quasi ad un punto nel quale il dado possa entrarci, ma ancora non ci entra.

Accetto consigli su come procedere, la mia idea era di prendere una gira filiera in ferramenta e provare a rifilettarlo...

altri suggerimenti?

grazie ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che limarla di piatto cerca di fare uno smusso in punta, in modo da aiutare la filiera a imboccare la vite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao grazie del consiglio!

Ormai purtroppo la ho tagliata già di 2mm per cui non posso tornare indietro ahaha

Però per adesso che non entra ancora posso provare con la gira filiera (che devo comprare) e se non ci entra posso smussare un po'... come mi consigliate di far questo lavoro? con la mola appena la appoggio me la tira via tantissimo ahah e mi rovina il filetto....

Screenshot_3.png

 

Nella foto vedete a destra il "prima" e a sinistra il "dopo", scusate l' ordine invertito. purtroppo è un po' un casotto farle così al volo. 

comunque si vede forse che è ancora un po' bombato.

05aa8106-cb98-44b3-a0b6-fafe79f0239e.jfif 64cb51de-34e4-4c02-8cc7-642c0233c923.jfif

Edited by holyhope

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di buttare soldi in filiera e girafiliera,prova con un triangolino a limare il filetto,parti dall'esterno verso l'interno con pazienza.Lima un paio di giri poi prova il dado,ripeti fino all'inserimento del dado.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Ale!

Grazie per il consiglio ma ho gi preso filiera e girafiliera...Roba economica ma che cmq in ferramenta che mi son costate 25€ quasi

Ora il motocoltivatore è pronto all' uso e funziona molto ma molto bene! 

Ci ho messo veramente un sacco a rimontarlo, soprattutto anche a causa dei fili di ferro intrecciato che, col tempo, si sono un po' separati ed ho avuto difficoltà a reinfilarci il relaivo fermo (che boh, il buco per infilarci il filo lo han proprio fatto di stra misura). solo quello di frizion e sgancio manubrio, gli altri non li ho dovuti smontare.. per fortuna!

Nel complesso mi posso dire molto soddisfatto!

 

ciao 

Massi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene,perfetto,sono contento ma metti in conto il prossimo cambio di guaine e cavi,in particolare frizione e inversore,quando sono vecchi,mollano quando meno te lo aspetti,cia e buon lavoro,anche se vecchiotta,la bcs ti darà soddisfazioni.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ottimo grazie!

Sì sì BCS non molla niente! Poi con motore ACME è una vera e propria bomba!

Per i cavi penso di aspettare ancora un po'... per lo sbattimento di sostituirli più che per il costo (che comunque n on credo sia b assissimo eheh)

 

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!

Dopo un annetto ho riusato il motocoltivatore. lo avrò acceso 2 o 3 volte quest'inverno, giusto per metterlo in moto. Dopo 3/4mesi dall' ultima accensione, con una tirata decisa è partita al primo colpo... Motore TOP questo della ACME!

Mi si è rotta la leva della frizione, ora sto cercando di ordinarne una nuova e nel mentre provo a riparare la mia... porca miseria!

Nel frattempo mi sto scontrando nuovamente col discorso della leva della presa di forza! Rimetto il link del video che avevo fatto l0' anno scorso e posto qualche thread qui in alto:  https://youtu.be/qlSCTHT095I e allego queste tre foto che ho fatto ieri (cliccaere per ingrandire):

IMG-20200301-112736-1500x2000.jpg IMG-20200229-192033-1500x2000.jpg IMG-20200229-192037-2000x1500.jpg

Come anche già discusso l' anno scorso non si riesce a far girare questa leva a causa di questa dannata spina elastica.

Ho provato ieri con un cacciaspine e un martello a dare un bel po' di colpi decisi, non ho insistito per evitare di storgere la leva o far altri danni. La ho rimepita di svitol ma non si è mossa di un millimetro. 

Ora volevo chiedervi: in origine come è fatto? Non c'è nulla di nulla oppure una spina elastica più piccola oppèure una piccola coppiglia?! e come funziona in origine la inversione di questa leva? (ruota come quella della marcia oppure boh qualche operazione particolare?) ...

Devo capire a sto punto perchè diamine la abbia messa (forse, come anche detto l'a nno scorso, perchè non stava su da sola.. strano però! Cioè in orgine allora doveva esserci qualcosa d0altro) e soprattutto COME SI LEVA!!!! rienmpita di svitol e niente... non posso battere l' impossibile per non rompere/storgere la leva... porca miseria!

 

ciao grazie

Massi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...