Jump to content

Recommended Posts

i2925_003.JPG

 

Apro questa discussione per approfondire l'argomento big baler,visto il crescente interesse,e la sempre maggior diffusione di queste macchine,usate prevalentemente da grosse aziende e terzisti; valutiamo insieme pregi e difetti di queste interessanti"mangiatrici" di fieno e paglia...

La foto in oggetto riguarda l'imballatura di fieno di primo taglio,fatta dal terzista che di solito svolge queste operazioni per me,...che sara' contento di apparire ritratto in questo forum...grazie vittorio g.,...a voi la parola per eventuali domande o commenti...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Colpito?....ti colpisce quando dopo 3 anni l'hai testata a tue spese. 7 anni fà se non avevi una Krone HDP eri un coglione sfigato che faceva ancora le pressette da 400kg di paglia....poi è uscito fuo

Per la paglia ognuno usa quello che crede,da 20 anni krone ha a listino la versione hdp o alta densità che raggiunge pesi superiori rispetto alle standard. Questo perché ha una struttura più robusta e

Nuovo arrivo Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk

Posted Images

Bravo, argomento interessante.

Non mi intendo di queste macchine (qualche maligno dirà che non mi intendo di nessuna macchina.... come dargli torto....), men che meno delle big baler Claas. Nel lavoro da Te ritratto, il cutter era attivo?

Se si, la macchina attaccata davanti aveva difficoltà a far andare la pressa?

Dimensioni balla?

Peso raggiunto (piu o meno)?

Link to post
Share on other sites

Anche qui ne gira una dietro a un Legend 180,sempre una quadrant monoasse (non ricordo come si chiama forse 1200??).Mi impressionò il fatto che nonostante ci fossero quasi 40C° le balle (paglia precedentemente ranghinata quindi ancora più sminuzzata) venissero fuori perfettamente formate e al vedere dai versi del caricatore anche piuttosto pesanti.La cosa che più mi ha impressionato però,è la grandissima velocità di lavoro della macchina,a occhio e croce saranno stati sui 25km/h.

Link to post
Share on other sites
Bravo, argomento interessante.

Non mi intendo di queste macchine (qualche maligno dirà che non mi intendo di nessuna macchina.... come dargli torto....), men che meno delle big baler Claas. Nel lavoro da Te ritratto, il cutter era attivo?

Se si, la macchina attaccata davanti aveva difficoltà a far andare la pressa?

Dimensioni balla?

Peso raggiunto (piu o meno)?

...no per quel tipo di fieno non usava il cutter,visto che e' prevalentemente destinato all'alimentazione di cavalli,e viene somministrato tal quale,sarebbe contro producente trinciarlo, il terzista mi dice che quando imballa la paglia destinata agli allevamenti dei polli e tacchini,usa il cutter e il trattore sente decisamente la richiesta di cavalli in piu' con un consumo di gasolio piu' alto, che non mi ha quantificato,...le balle in questione avevano lunghezza di mt 2,10x1,20x0,70 e in media avevano un peso di 445 kg,la medica di 3° e 4° taglio con balle della medesima macchina e dimensioni pesano di media sui 500kg, con tasso di umidita di circa 17%,...per la cronaca il jd 7810 autopwr e' stato sostituito con un fendt 820

:fiufiu::fiufiu:di cui il terzista e' piuttosto soddisfatto....

Link to post
Share on other sites
WOW!!!Metteresti le foto dell'820???Magari anche la quadrant andrebbe sostituita!!!!:asd::asd:

...mi dispiace ma in questa campagna non ho fatto foto all'820 fendt, eravamo talmente impegnati nella fienagione che letteralmente non ho avuto tempo di pensare di fare foto:fiufiu:ma rimedio di sicuro nella prossima stagione o se mi capita di andare a trovare il terzista,qualche foto la faccio di sicuro,...la quadrant e' nuova di pacca,ha fatto solo questa stagione,ha fatto appena 12.000 (dodicimila) balle,la stagione passata aveva una 2200 quadrant monoasse che la claas gli aveva dato in uso mentre aspettava che gli consegnassero la sua nuova,...a proposito,ce' una grande differenza tra i solchi che lascia la monoasse,e quella con il tandem,per cui e' preferibile specialmente su terreni poco "portanti" la soluzione a 2 assi...O0

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

secondo me la misura migliore è larg.120 alt.90 lung.200 che poi sono le misure delle balle che fa la NH chiaramente la lunghezza è variabile, io conosco questa perchè nella mia zona ci sono più NH che claas per il famoso discorzo che ha la pre camera e la paglia non la ranghini (ranghinata si fa prima a imballare) la claas che ce ne sono anche di quelle devi tassativamente passare prima con il ranghino.

Link to post
Share on other sites
Per quanto concerne le dimensioni balla:

attualmente qual'è la misura che più si usa? Il mercato richiede una determinata dimensione oppure non c'è differenza alcuna?

...diciamo che tutte le case costruttrici prevedono sulle stesse macchine diverse misure di camera,..poi sta' all'utilizzatore scegliere la misura che preferisce in relazione alle sue necessita', in generale la larghezza di 120 cm,e' la piu' diffusa perche' cade bene per caricarle affiancate sui camion (120 +120 = 240),per l'altezza ci sono piu' opzioni(65 70 80 90 100 e anche 130cm)dipende tutto da dove devi stoccarle e i mezzi che usi per il trasporto,...diciamo che quelle piu' basse(65 e 70 cm.) hanno il pregio di essere piu' stabili,visto il piu' favorevole rapporto tra altezza e larghezza,puo' sembrare un dettaglio poco importante, pero' quando si devono impilare 10 una sull'altra diventa decisamente necessario,...quele di altezza piu' elevata sono comode perche' ne produci di meno per ettaro,pesano di piu' a parita' di densita',pero' necessitano di trattori piu' potenti,e quasi sempre per alimentarle vi e' la necessita' di creare andane grosse(radunando 2 andane..nella paglia),poiche' per creare balle perfette,la macchina deve lavorare con il raccoglitore piu' "pieno"possibile...non ho fatto riferimenti alla lunghezza,perche' e' un parametro che si puo' tranquillamente modificare con semplicita',e direttamente dalla cabina del trattore,secondo le esigenze del momento....diciamo che 200/210 cm e la misura che si usa di piu' e che risulta piu' comoda per caricare sulla maggior parte dei camion adibiti a questo tipo di trasporti...

Link to post
Share on other sites

Grazie ad entrambi per la risposta molto competente.

 

Se qualcuno si vuol cimentare con una bella "tabellina" sulle macchine offerte oggi da Costruttori, ben venga.

Cosi facciamo un po' di confronti, sia con le misure di camera, sia con le caratteristiche.

 

P.S. il discorso che faceva Franco circa la precamera (non necessita di ranghinare la paglia), in pratica è il discorso della doppia andana citata da Sten??

Link to post
Share on other sites
Grazie ad entrambi per la risposta molto competente.

 

Se qualcuno si vuol cimentare con una bella \"tabellina\" sulle macchine offerte oggi da Costruttori, ben venga.

Cosi facciamo un po' di confronti, sia con le misure di camera, sia con le caratteristiche.

 

P.S. il discorso che faceva Franco circa la precamera (non necessita di ranghinare la paglia), in pratica è il discorso della doppia andana citata da Sten??

 

per quanto riguarda la panoramica delle macchine attuali offerte dal mercato,io personalmente non mi sento in grado di fare un elenco e sopratutto una valutazione corretta delle caratteristiche,perche' anche se non sembra,l'offerta di questo tipo di macchine e' abbastanza vasta,e non vorrei correre il rischio di "dimenticare" qualche modello o costruttore,direi di sicuro che almeno una decina di costruttori,vendono le macchine in italia,e che piu' o meno le macchine offrono quasi tutte gli stessi optionals o funzioni, e anche i prezzi sono piuttosto livellati,si potrebbe fare un discorso diverso per la big baler di supertino,macchina italiana,che a mio parere si rivolge ad una clientela un po' meno esigente per quanto riguarda le potenzialita' di lavoro...e disposta a investire cifre minori di quelle necessarie per aquistare macchine al top...diciamo che piu' di qualche azienda anche di dimensioni medie e con superfici a fieno non esagerate puo' farci un pensierino...per quanto riguarda il discorso della precamera,...ho discusso molto con colleghi che hanno macchine con precamera(krone..) e in passato hanno avuto macchine dello stesso costruttore senza tale dispositivo,e siamo arrivati alla conclusione che la precamera non ha quell'effetto miracoloso che i costruttori decantano,...in parole povere,se le andane sono piccole e non uniformi,non ce' precamera che tenga,...le balle non escono perfette,..la miglior cosa e' formare andane grosse,ma veramente grosse,...al limite della capacita' del raccoglitore(che vi assicuro,in queste macchine e'SPAVENTOSA) e magari ridurre un po' la velocita' di avanzamento...facendo cosi' le balle escono perfette,e molto dense...il terzista che pressa di solito per me con una claas 2200 quadrant mi diceva le stesse cose che ho appena detto sopra,nella sua macchina ha la possibilita' di inserire o disinserire la precamera dal posto guida, ma lui insiste molto a far predisporre dai clienti andane grosse per svolgere un buon lavoro e non avere poi lamentele per quanto riguarda la forma e densita' delle balle...

Link to post
Share on other sites

Cè da dire anche un'altra cosa che ranghinando la paglia si è più veloce il lavoro "tutte" le big baller vanno bene ma però cè da dire che nel'andana che andiamo a raddoppiare si porta anche della terra (uno) perdiamo la veste del grano che anche questo fa peso (due) e poi abbiamo bisogno di un ranghinatore non indifferente e costoso un trattore e un operaio in più per tale operazione(tre) per la malformazione delle balle basta andare nelle ore adeguate a pressare. Io non ho tale macchina ma nella mia zona ve ne sono diverse e un mio amico pressa anche da me con una NH e non ranghina .

Link to post
Share on other sites
Ti dò un aiutino ma visto che oramai le Big Baller sono il tuo pane quotidiano ti fai tu l'elenco per le caratteristiche :2funny::

New Holland, Vicon, Krone, Claas, Gallignani, Welger, Supertino, Massey Ferguson, Cicoria, e poi nn mi ricordo ma penso che ci siano tutte...

se vuoi i link te li passo subito:

Home - Gallignani.it

CLAAS Italia-Homepage

CNH>>Home

Massey Ferguson (MF) Tractors, Combines, Agricultural Machinery and Grounds Care | International (English), tractor, combine

KRONE Italia s.r.l. - fienagione, rotopresse e presse quadre giganti

Welger

Cicoria Agricultural Harvesting Machines: square balers, big balers, threshers

Produzione rotopresse, presse Big Baler, avvolgitori balle, carri trincia miscelatori, miscelatori portati, impagliatrici, falcia autocaricanti trainati, carri spandi letami, taglia balloni - Saluzzo provincia di Cuneo (CN) - Supertino

Redirecting page

..bravo toxi,hai fatto tu,quello che non volevo fare io :asd::asd::asd:.,perche' non volevo dimenticare qualche costruttore,...tipo deutz-fahr,laverda,rivierre casalis,che mi sembra un clone delle vicon,...io ho solo riportato quelle piccole esperienze personali che mi sono fatto negli ultimi anni,con le sole macchine con cui ho avuto modo di lavorare o di aver beneficiato del servizio...penso che oltre alle caratteristiche tecniche,sia proficuo conoscere le impressioni sul campo,da chi ha utilizzato o sia stato a contatto diretto con le varie macchine in questione, perche' alle volte i puri dati tecnici,non spiegano bene le varie problematiche che puntualmente si presentano durante le varie fasi delle lavorazioni...grazie per aver postato i links...:fiufiu::fiufiu:

Link to post
Share on other sites
.....penso che oltre alle caratteristiche tecniche,sia proficuo conoscere le impressioni sul campo,da chi ha utilizzato o sia stato a contatto diretto con le varie macchine in questione..........

 

Esatto Sten (con l'occasione ti ringrazio per le precedenti risposte).

Mi piacerebbe infatti leggere i commenti dei vari Utenti che hanno avuto a che fare con un modello specifico di big baler.

 

Tornando al discorso andana, quindi, attualmente le grandi mietitrebbiatrici che dispongono di testate da 7.5 metri (o piu), agevolano anche il lavoro di pressatura della paglia?

 

Stessa cosa dicasi delle falciacondizionatrici con elevato fronte di lavoro.

 

Ultima domanda da profano: avendo un andana non troppo voluminosa (e quindi come detto, non particolarmente adatta alla big baler) non vi è modo di limitare (almeno in parte) l'errata formazione delle balle intervenendo sulla velocità di avanzamento?

Link to post
Share on other sites

Non ho esperienze dirette di utilizzo di big baler, ma nella mia zona (soprattutto nelle colline dove le produzioni di grano difficilmente vanno sopra i 30-40 q.li/ha) e quindi vi è anche poca paglia in questo caso normalmente vedo che ranghinano sempre le andane e di due ne fanno una.

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites
Esatto Sten (con l'occasione ti ringrazio per le precedenti risposte).

Mi piacerebbe infatti leggere i commenti dei vari Utenti che hanno avuto a che fare con un modello specifico di big baler.

 

Tornando al discorso andana, quindi, attualmente le grandi mietitrebbiatrici che dispongono di testate da 7.5 metri (o piu), agevolano anche il lavoro di pressatura della paglia?

 

Stessa cosa dicasi delle falciacondizionatrici con elevato fronte di lavoro.

 

Ultima domanda da profano: avendo un andana non troppo voluminosa (e quindi come detto, non particolarmente adatta alla big baler) non vi è modo di limitare (almeno in parte) l'errata formazione delle balle intervenendo sulla velocità di avanzamento?

..certo che le mietitrebbiatrici di grandi dimensioni,con testate da 7,5mt e oltre,agevolano il lavoro e le prestazioni delle big balers, come detto in precedenza sono progettate per lavorare quantitativi di materiale decisamente grossi,...nel caso di andane piccole,si puo' ridurre la velocita',ma e' sicuramente un uso non adeguato a quel tipo di macchine,...tutto si fa',per l'amor di dio,...ma sarebbe come andare con una ferrari f1 a correre in una pista da go kart,...un vero peccato non sfruttare le grandi potenzialita' che sanno esprimere queste macchine se messe nelle condizioni ideali di lavoro...chi aquista queste macchine e' obbligato a farle "VIAGGIARE" al massimo, e di solito le aziende sono dotate di andanatori di grosse dimensioni per ranghinare due andane alla volta....secondo me conviene di certo mettere un trattore da 70 cv con un andanatore davanti alla pressa,riduce il tempo di pressatura quasi della meta' e cosi' alla fine della giornata si producono piu' balle,e fatte meglio....:)

Link to post
Share on other sites

Grazie Sten.

 

Ultimo quesito e poi la smetto (prometto :asd: )

Indicativamente quanto è il costo di pressatura a ballone? Quali sono i prezzi praticati dai contoterzisti? Quanto in piu con cutter attivato?

Indicativamente, una produzione oraria (diciamo a grandi linee, capisco che il discorso è sul vago...) a quanto potrebbe ammontare?

 

Thank you :)

Link to post
Share on other sites
Grazie Sten.

 

Ultimo quesito e poi la smetto (prometto :asd: )

Indicativamente quanto è il costo di pressatura a ballone? Quali sono i prezzi praticati dai contoterzisti? Quanto in piu con cutter attivato?

Indicativamente, una produzione oraria (diciamo a grandi linee, capisco che il discorso è sul vago...) a quanto potrebbe ammontare?

 

Thank you :)

..niente problemi,se dovresti smettere di porre domande non servirebbe aver creato il forum...dico bene? per quanto riguarda i costi direi che i terzisti dalle mie parti ti fanno pagare dai 3 ai 3,5 euro per ballone, poi ci si mette daccordo se si vogliono dimensioni particolari,se gli fai imballare delle parcelle corpose,comode,con molto prodotto,avrai una riduzione del prezzo,se invece gli fai imballare degli orti,delle punte,o dove non ce' molto prodotto,dovrai aggiungere qualcosa,..per la produzione oraria posso solo farti un esempio,l'altra campagna il terzista ha imballato 156 balloni 70x120x210 in 1 ora e 55 minuti,in una parcella di 27 ha in pianura, andane grosse 1 ogni 16 metri di fronte di lavoro,quest'anno la stessa parcella ha prodotto 449 balloni,imballati in circa 3 ore e 50 minuti,...come vedi ci sono delle belle differenze di prestazioni in relazione alla quantita' di prodotto e alla grandezza delle andane,a parita' di superficie lavorata...

Link to post
Share on other sites
peso di tali balle?

...quelle dell'altra campagna sfioravano i 400 kg l'una, quelle di quest'anno erano di media sui 380/390 kg,poiche' la parcella di prato stabile non e' tutta omogenea a livello di tipo di erba(presenza piu' o meno consistente di trifoglio)si potevano trovare anche 10kg di differenza tra un ballone di una zona e quelli della capezzagna opposta (circa 600mt di distanza)tutti dettagli che ho cominciato a tenere sotto controllo da quest'anno,visto che ho installato un impianto di pesatura in azienda,e mi viene comodissimo pesare prima dello stoccaggio e dopo al momento della vendita,cosi' come i vari carichi secondo la zona di provenienza sulla parcella,...facendo cosi' si scoprono tantissime cose interessanti riguardo rese e produzioni...:leggi:

Link to post
Share on other sites

Grazie Sten :)

...caspita, piu di 300 quintali di prodotto pressato all'ora! Facendo un attimo i "conti in tasca" al contoterzista, vi è un lordo orario superiore ai 200 euro. Bisognerebbe comunque fare un conto coi costi fissi e tutto il resto per capire se sono denari interessanti o meno.

Link to post
Share on other sites

Con l'introduzione della gamma big baler BB9000 la New Holland ha introdotto un nuovo sistema di pesatura che a mio parare rappresenta una bella novità in questo campo.

 

Inserito nel sistema New Holland di monitoraggio delle rese, il sistema integrato di pesatura delle balle è installabile dal concessionario e permette ai contoterzisti di fissare il prezzo della balla in funzione del peso, assicurando una più razionale gestione delle diverse zone di lavoro.

 

Grazie a un telaio oscillante indipendente sulla parte terminale dello scivolo, l'esclusivo sistema di "inclinazione delle balle" permette la pesatura accurata di ciascuna balla senza rallentare il ritmo di produzione.

Accurate prove comparative con macchine pesatrici fisse hanno confermato la precisione del sistema e i numerosi vantaggi della pesata "in movimento", grazie anche alla possibilità di registrare sia il peso individuale di ogni singola balla, sia il peso totale di tutte le balle confezionate.

 

P.S. Ringrazio Francesco Zerbinati per la dritta.

 

Che ne pensate? Può essere davvero utile per un terzista?

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites

Mi sembra un ottimo sistema sia per la consapevolezza di quanto prodotto si lavoro e come già citato magari nel caso dei terzisti che lavorano per altri;può essere montato in qualche modo su altre marche di big baler???

Secondo voi tra Claas e Krone,chi è che ultimamente fa le migliori macchine per prestazioni e fattori vari???

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...