Jump to content
simone11

Guadagno per bovino

Recommended Posts

Posted (edited)

Ciao a  tutti, 

vorrei sapere quanto sarebbe il guadagno, all'incirca, per una ventina di 20 chirolaise da ingrasso comprate a 6-7 mesi sui 250kg per poi venderle sui 5/6 quintali. 

Mangimi e farina sono comprati da terzi, solamente l'insilato e il fieno viene dall'azienda.                                                                                                                                 

Scusate la domanda prettamente economica, ma ho ereditato una piccola azienda di circa 8 ettari coltivati tutti a seminativo e questa piccola stalla,  e vorrei sapere quanto potrebbe ammontare l'eventuale guadagno. Giusto per capire se mi conviene affittare tutto oppure spenderci del tempo ma con un minimo ritorno economico.

 

Edited by simone11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è proprio cosi scarso il guadagno con 20 vitelle e 8 ettari? ringrazio tutti per le risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbeh mi sembra un po' sminuente come risposta (senza voler offendere o alludere a nessuno) magari dicci un po' meglio che esperienze hai, dove sei, insomma facci capire un po' meglio la situazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, giordyjoy93 ha scritto:

Vabbeh mi sembra un po' sminuente come risposta (senza voler offendere o alludere a nessuno) magari dicci un po' meglio che esperienze hai, dove sei, insomma facci capire un po' meglio la situazione 

Ho sempre aiutato mio zio fin da piccolo e nei campi quindi so cosa fare, possiedo anche l'attrezzatura (vecchia) minima per coltivare questi campi(trattore, aratro, fresa e imballatrice ecc) però non sono mai entrato nei risvolti economici. So che un azienda del genere non si diventa ricchi, ma volevo capire di  quanto possa essere il guadagno per capire se magari investirci qualcosa oppure se conviene lasciar perdere fin da subito. Il tutto si trova in pianura padana tra le province di mantova e brescia. Io lavoro stabilmente, ma dato che sono quasi in pensione potrei pensarci..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le vitelle ti costano 1000 in acquisto. In rivendita il mercato della carne è a pezzi, quindi non è neanche facile trovare chi le ritira. Supponiamo che lo trovi, ti danno 4 - 4,5 euro peso morto. Sei sui 1700 - 1800. Quel margine te lo fumi tra burocrazia, mangimi, luce, acqua, veterinario, inps ecc. Piuttosto coltiva gli 8 ettari e rivendi i prodotti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io personalmente non conoscola zona in cui vivi, effettivamente a mettere le cose come le hai messe non mi sembra a ci siano molti spazi di manovra credo che abbia ragione Marbury ... Io ti ppsso dire che nelle nostre zone tira avanti chifa produzione di qualità, però sono realtà completamente diverse perché da noi c'è la chianina e rende più della Charolaise

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra mantova  e brescia, in pianura...

con l'affitto di 8 ettari prendi dei bei soldi e sono puliti.

con venti charolaise sei capace di doverne aggiungere tutti gli anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tra mantova  e brescia, in pianura...
con l'affitto di 8 ettari prendi dei bei soldi e sono puliti.
con venti charolaise sei capace di doverne aggiungere tutti gli anni.
Sì con la carne sei in perdita, affitta il terreno e arrivi a prendere con gli snaltinenti di liquami anche più di 1100 e/ha, tieni 1 o 2 bivine per il freezrr e basta.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io nn ho mai capito e credo mai capirò chi ha sempre fatto un altro lavoro ed a un certo punto è spinto verso l'agricoltura, a volte xke eredita oppure xké si pensa proprio che sia un mondo favoloso. Ci sono miliardi di aziende agricole al collasso, la parte politica inesistente ed inutile, praticamente i guadagni in questo settore lì hanno solo le grosse/maxi aziende, tutti gli altri (me compreso) cercano di tirare avanti arraffando a destra e a manca. Cosa dovrebbe spingere un signore, vicino alla pensione, a intraprendere un percorso del genere? Con 20 bestie c'è da lavorare tutti i giorni, festivi compresi, poi 8 ettari da gestire con mezzi antiquati fanno mangiare solo polvere e basta.

Morale della favola? Vendi il bestiame il prima possibile e affitta al miglior offerente in zona tutto il terreno (molto facile trovare un disperato che sui ammazza anche la domenica pur di campare), ci fai su 8/10 mila€ l'anno più le mucche (che nn saprei quantificare) e te ne stai bello fresco in vacanza tutto l'anno. Più bella vita non c'è.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avendo bovini da carne (non miei, in soccida), dico anch'io di lasciar perdere. Con 20 bovini la cosa non sta in piedi, a meno che non riesca a venderli a qualche macelleria, sperando di portare a casa i soldi.

In che zona ti trovi? Comunque al momento il mercato è penoso, ho appena riempito la stalla ma siamo alla pietà più assoluta. Ristalli francesi carissimi e vendita dei vitelloni a prezzi miseri, se te li ritirano.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avendo bovini da carne (non miei, in soccida), dico anch'io di lasciar perdere. Con 20 bovini la cosa non sta in piedi, a meno che non riesca a venderli a qualche macelleria, sperando di portare a casa i soldi.
In che zona ti trovi? Comunque al momento il mercato è penoso, ho appena riempito la stalla ma siamo alla pietà più assoluta. Ristalli francesi carissimi e vendita dei vitelloni a prezzi miseri, se te li ritirano.
No non ritirano, neppure le Piemontesi ti ritirano più, la gente non vuole dpendete e firtro ls carne ci dono tutti i retroscena. I piccoli macellai non ci sono più e non erano tra i grandi paganti se non grandi pagatori. La gente se ha vohlia, val al supermrrcato dov3 ha giá tutto nei vasspi e la gdo fa quel che conviene a Lei.
La favola dei piccoli macellai é leggenda, quelli che se potevano pesavano le vacche senza pelle e sottovuoto se non mettevano i cunei sotto la pesa.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
No non ritirano, neppure le Piemontesi ti ritirano più, la gente non vuole dpendete e firtro ls carne ci dono tutti i retroscena. I piccoli macellai non ci sono più e non erano tra i grandi paganti se non grandi pagatori. La gente se ha vohlia, val al supermrrcato dov3 ha giá tutto nei vasspi e la gdo fa quel che conviene a Lei.
La favola dei piccoli macellai é leggenda, quelli che se potevano pesavano le vacche senza pelle e sottovuoto se non mettevano i cunei sotto la pesa.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


Io ho sempre venduto quando erano miei ai macellai...poi so di amici che vendono ancora, a gente che si è sicuri che paghi.
Però penso che il settore carni bovine sia ormai morto.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/8/2019 Alle 22:33, simone11 ha scritto:

Io lavoro stabilmente, ma dato che sono quasi in pensione potrei pensarci..

lavora stabilmente e vai in pensione  . . . . . . .poi pensaci . . . .

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte, effettivamente non mi aspettavo che la situazione economica fosse così disperata, avevo pure pensato di ampliare la stalle arrivando a 50 capi ma vedendo quello che mi dite è meglio lasciar perdere del tutto..

Finirò quest'anno e poi affitterò il tutto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

qui da me è pure peggio di come hanno già spiegato, le stalle grandi o piccole hanno chiuso tutte, resta qualcuno che tiene due capi per famiglia

e parenti ma è morta li. per dirti che io il foraggio non riesco neanche a regalarlo e mi tocca macinare l' erba sul posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qui da me è pure peggio di come hanno già spiegato, le stalle grandi o piccole hanno chiuso tutte, resta qualcuno che tiene due capi per famiglia
e parenti ma è morta li. per dirti che io il foraggio non riesco neanche a regalarlo e mi tocca macinare l' erba sul posto.
Di dove sei?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

provincia di vicenza, in collina.

Edited by siesa
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...