Jump to content

IH cingolati; i " giganti rossi "


Recommended Posts

Questo bestione l'ho visto da un rivenditore di macchinari agricoli usati della zona...riporta la scritta INTERNATIONAL sul cofano, voi sapete di quale macchina si tratti? pura curiosità la mia...

 

t16761_DSC00867.JPG

Link to post
Share on other sites
  • Replies 91
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Questo bestione l'ho visto da un rivenditore di macchinari agricoli usati della zona...riporta la scritta INTERNATIONAL sul cofano, voi sapete di quale macchina si tratti? pura curiosità la mia...

 

 

 

 

Si tratta di un IH TD, l'adesivo pare dire che è il TD25 (anche se dalla foto lo farei piu piccolo), una vera bestia!

C'è qualcuno di noi che comunque potrà dirti molte cose su quelle macchine....:fiufiu:

Edited by Filippo B
tolta parte non piu inerente
Link to post
Share on other sites

..no mi interessava giusto qualche curiosità su questo modello dal momento che io in italia non ne avevo mai visto...immagino per la predominanza dei CAT nei grossi cingolati...questi trattori erano utilizzati nel secondo dopoguerra per l'aratura immagino, o sbaglio?

Non hanno un gran interesse storico?

Quanto possono valere all'incirca?

Edited by Filippo B
creata nuova discussione
Link to post
Share on other sites

Creata apposita discussione in merito al trattore che hai fotografato , fatmike.

Dando non per certo ma con ottima probabilità che trattasi di TD24 era all'epoca (fine anni 40 a tutti gli anni 50) il diretto antagonista del D8 Cat ( ed anche dell'Allis)

In alcune versioni sempre con più cavalli e tonnellaggio del Caterpillar, costava

( almeno di listino) molto di più.

Anni di produzione dal 1947 al 1959; peso attorno ai 170 qli e con la potenza dai primi esemplari di 130 hp, a seguire 140, 154 ed infine 168.

Ed era comune nel panorama Italiano; lo vendevano pure i consorzi agrari.

Forse era più facile vederli in livrea gialla, livrea che quasi sempre addottavano quando era in applicazione dozer che nella rossa come quello che hai scovato.

Pure nelle tue zone che ben conosco sono sicuro che se chiedi a qualche "vecio" ti dirà che parecchi esemplari, o di diretti proprietari o di terzisti foresti e ditte operanti in loco, sono stati presenti.

Valore storico...sicuro; da quantificare invece ben difficile in quanto trattasi di gingillo non proprio di facile maneggiamento dato la mole.

Tutto si può ma portar ad esempio un trattore simile ad una esposizione non è cosa semplicissima.

Eccone un esemplare in fase di avviamento

Qui c'è il fratellino leggermente più anziano (.."nacque" nel 1939) , anche se di minor stazza e potenza all'opera:

Link to post
Share on other sites

Qualche immagine:

 

t17110_IHTD25.jpg

 

t17109_IHTD20.jpg

 

.......tratta da documentazione dell'epoca, rispettivamente TD25 e TD20.

 

 

Questo invece un esemplare che mi era stato offerto, ma che non ho poi fatto mio per gli insostenibili costi logistici e di recupero.

 

t17108_IMGA2322mod.JPG

Link to post
Share on other sites

Il TD 20 dovrebbe aver portato il medesimo motore del ventennale TD18 ( 1939/1958) solamente che invece di aspirato era turbo.

(pur se il 18 venne leggeremente potenziato più volte dagli iniziali 80 hp)

Link to post
Share on other sites
Questo bestione l'ho visto da un rivenditore di macchinari agricoli usati della zona...riporta la scritta INTERNATIONAL sul cofano, voi sapete di quale macchina si tratti? pura curiosità la mia...

 

t16761_DSC00867.JPG

 

Il rivenditore è Ravaglia (Fusera di soprannome ) é vicino a lugo precisamente a San Potio, comunque circa un mesetto fa lo ho visto anche io e ne aveva un' altro di dimensioni piu piccole nel piazzale difronte dove tiene tutti i trattori.

Link to post
Share on other sites
Il rivenditore è Ravaglia (Fusera di soprannome ) é vicino a lugo precisamente a San Potio, comunque circa un mesetto fa lo ho visto anche io e ne aveva un' altro di dimensioni piu piccole nel piazzale difronte dove tiene tutti i trattori.

 

Esatto! il nome non l'ho messo perchè non sapendo se si poteva fare ho preferito non rischiare...anche se penso che lui abbia solo piacere...:asd:

L'altro non l'ho visto perchè sono rimasto nel piazzale grande, cercavo una pompa d'irrigazione...

Grazie a tutti comunque!

Link to post
Share on other sites

Uhmm....che fatmike o Patrizi abbiano intenzione di dotarsi di quel piccolo gingillo?

Se cosi' fosse...se lo portate alla " maison " fate un fischio che quando lo mettete all'opera a me tra i piedi mi ci ritrovate di sicuro.

 

Altra cosa che vi voglio chiedere; venendo dalla provinciale 13 ( zona Cà di Lugo ) per la strada che porta dritto verso San Potito per caso quel commerciante è situato a dx prima del ponte vicino ad una grossa rotatoria?

Se è quello che ricordo io mi pareva che contigua ci fosse, stesso lato, una grande demolizione ove vidi anni fa anche camion d'epoca.

Edited by Junker
Link to post
Share on other sites

Metto le foto di un TD24(almeno così c'è scritto sopra....)visto ad una manifestazione per trattori d'epoca a Campagnola in provincia di Reggio Emilia nel 2006.

 

t17184_International1copia.jpgt17185_International2copia.jpg

Link to post
Share on other sites

Ross, questo davvero è più conforme allo standard!

Due marmitte in linea, portarulli originali e quanto altro.

L'hai visto pure in azione o l'han portato solo in mostra?

Link to post
Share on other sites
Uhmm....che fatmike o Patrizi abbiano intenzione di dotarsi di quel piccolo gingillo?

Se cosi' fosse...se lo portate alla " maison " fate un fischio che quando lo mettete all'opera a me tra i piedi mi ci ritrovate di sicuro.

 

Altra cosa che vi voglio chiedere; venendo dalla provinciale 13 ( zona Cà di Lugo ) per la strada che porta dritto verso San Potito per caso quel commerciante è situato a dx prima del ponte vicino ad una grossa rotatoria?

Se è quello che ricordo io mi pareva che contigua ci fosse, stesso lato, una grande demolizione ove vidi anni fa anche camion d'epoca.

 

Come dice Patrizi camion d'epoca non ricordo di averne mai visti...ma non si sa mai, passa cosi tanta roba da quel posto...:asd:

No figurati l'idea che mi era balenata era di prelevare il motore per farne un puller ma vista la cavalleria...mi saprebbe anche da sacrilegio oltretutto!anzi più che un'idea era un desiderio!quasi irreazzabile per me!:asd:

Link to post
Share on other sites
Ross, questo davvero è più conforme allo standard!

Due marmitte in linea, portarulli originali e quanto altro.

L'hai visto pure in azione o l'han portato solo in mostra?

 

Eccomi qua e scusa il ritardo nella risposta.

 

Neanche a farlo apposta ad un raduno a cui ho partecipato sabato scorso si è rivisto il TD 24 purtroppo nella stessa posizione delle foto sopra,ovvero "statico e spento" sul carellone (che ne aveva abbastanza!).

 

Non sono molto ferrato di cingolati ma,come vedrai dalle foto che metto qui sotto,mi pare che non venga usato molto,la cingolatura destra mi sembra abbastanza lenta.

 

t17468_InternationalTD24.jpgt17469_InternationalTD241.jpgt17470_InternationalTD242.jpg

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Vero, Ross!

Però bisogna dire che è mantenuto davvero bene; zero ammaccature, righetti di saldatura e quanto altro.

Nel complesso....vernice usurata ma davvero pare macchina sana ed originale!

Ciao e grazie.

Link to post
Share on other sites

Fa sempre piacere vedere questi bambini, certo che una tiratina al cingolo dx sarebbe buona e giusta, uno ha un mezzo del genere e poi nemmeno gli tira la catenaria, mah, avrà i suoi buoni motivi.

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...

Volevo dire la mia sul TD 20. nei primi anni 80 in una nota azienda agricola della provincia di Livorno iniziai ad usare il TD 20. Il terzista che li aveva li modificava montando il motore del 91 (camion) perchè se non ricordo male montavano di serie motore Roll Roice e vi assicuro che con un bivomere schiavina profondità 50 cm andavano che era una bellezza; ne usavamo uno anche a 7 rulli che proveniva da un cantiere agip in africa. L'ultimo, quello che usavo prevalentemente, era stato preso ad un'asta della locale base NATO ancora con i colori dell'esercito americano, era tutto idraulico motore turbo cavalleria intorno ai 200 cv.

Link to post
Share on other sites
Volevo dire la mia sul TD 20. nei primi anni 80 in una nota azienda agricola della provincia di Livorno iniziai ad usare il TD 20. Il terzista che li aveva li modificava montando il motore del 91 (camion) perchè se non ricordo male montavano di serie motore Roll Roice ..........

 

Per me ricordi bene sicuramente Alfieri; motori Rolls Royce.

Unica cosa è che a differenza dei loro fratelli, veri TD20 costruiti in USA e con motore proprio se avevan tal propulsore erano BTD20, stessi trattori ma costruiti in Inghilterra ed equipaggiati con propulsore albionico.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...