Jump to content

Recommended Posts

2 ore fa, ggb58 ha scritto:

Se fai attenzione, dove ci sono le rotole in basso, è l'attacco originale, 25 cm più in alto quello con le rotole fissate cat. 4.

Per il terzo punto stessa cosa, la prima vite in basso è dove vi era l'attacco  originale, abbiamo previsto più fori per trovare la triangolazione migliore in funzione della profondità. Le rotole preferiamo fissarle, oltre alla sicurezza conferiscono una resistenza non paragonabile della struttura, penso che converrai, buon lavoro

P.S. la vite più bassa sul terzo punto, non dove c'è la rotola cat. 3.

Pensa la differenza di triangolazione, del resto sul sito Waltersheid, ci sono le misure, con relativi schemi, tra l'altro questo attrezzo non rispettava nemmeno le larghezze di tiro, alla faccia della teologia applicata😂

Ho pensato, in generale, all'importanza di fare attacchi in modo intelligente.

Ho uno spianatore Dalmasso che funziona particolarmente bene.  Attaccandolo vedevo un comportamento strano: alzando il sollevamento, si alzava prima e di più la parte vicina al trattore di quella lontana al trattore. Cosa mai successa con nessun attrezzo. Questo per la particolare geometria dell' attacco.

In effetti, nel lavoro di spianatura, quando si carica troppa terra e si alza leggermente il sollevatore, la parte mordente anteriore si solleva prima e morde- carica meno terra, mentre la parte posteriore si muove poco, evitando in questo modo di lasciare onde di terra.

Mentre con altri spianatori, appena si tocca il sollevatore si crea un'onda.

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ecco il mio ripuntatore autocostruito, a parte il taglio laser e fatto tutto in casa:    

Certo, lo stesso problema che avevano questi, ora con quello in foto 60 cm 10 km ora. Se avessi incassato 10 cent ogni volta che ho sentito un agricoltore che dice duro come il cemento, non avrei biso

Da Moro prendi gli aratri....da Maschio gli erpici rotanti e le frese....Alpego i ripuntatori hanno fatto sempre la differenza....gli altri lo hanno imitato ma mai superato

Posted Images

La geometria del tiro è la prima cosa su un attrezzo portato, se si fabbricano attrezzature.

Secondo me nelle attrezzature non viene considerata l'importanza della geometria del traino,

non vengono rispettate nemmeno le larghezze, che sono ben specificate, da cat.2 a cat. 4, su macchine di potenza elevata poi,

specialmente JD, la larghezza è fondamentale se sprovviste di tenditori esterni. 

Basterebbe per determinare la corretta altezza del traino, vedere dove il sollevatore blocca e dove rimane libero trasversalmente, con JD dotato di pattini interni è immediata.

La problematica che si verifica con un traino adeguato come altezza, è la resistenza strutturale dell'attrezzo, se la trattrice scivola, non trasferisce carico, se non scivola, ma usa la geometria di traino per caricare le motrici, il tutto deve tenere, perché il carico si decuplica per l'attrezzo.

Ma bisogna scegliere tra, scivolare o lavorare, saluti Gabriele

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Il 7/5/2020 Alle 08:41, ggb58 ha scritto:

Signori, seguo con interesse la discussione, ma se permettete, non capisco, ci sono le leggi della fisica, ed evidentemente il covid non colpisce solo i polmoni, dato che non sono abituato a parlare senza cognizione di causa, posto alcune foto di un lavoro,fatto per un cliente(come piacere personale) che lamentava una totale assenza di trazione su un 8345R, ora nelle foto si possono vedere gli attacchi originali e quelli che vengono utilizzati adesso, la domanda resta sempre la stessa, parliamo di agricoltura 4.0, si parliamo, poi chi progetta dovrebbe spiegarmi che criterio o programma usa. Scusatemi ma non tollero che veniate presi per il culo, da pseudo tecnici, se non è così chiedete lumi sul perché fanno gli attacchi in quella maniera! Non serve che vi dica che il miglioramento è impressionante, prima il 7810, "tirava" più del 8345R, a voi la riflessione

 

 

 

 

 

 

Il tuo discorso vale fino ad un certo punto..Ovvero dipende sempre dalla profondità di lavoro! La migliore trazione si ottiene sempre con bracci del sollevatore paralleli al terreno! Se con il ripper in questione lavora a 30cm andavano bene anche gli attacchi originali..Ovvio che se la profondità permette ovvero 50/60 cm per portare in parallelo i bracci al terreno sono necessari le modifiche che hai fatto

Link to post
Share on other sites

Ovvio che se uno compra un attrezzo del genere non ha un 30 CV, comunque la modifica è stata fatta anche su un preparatore di cui non faccio il nome, poi visti i risultati e le differenze se lo sono riportati in ditta, chissà come mai😁😁

Link to post
Share on other sites

Certamente.. xò nella mia zona anche i 300cv hanno grosse difficoltà ad andare oltre i 40cm di profodita con i ripper. Purtroppo abbiamo dei dei terreni che sembrano cemento armato certe volte!

37 minuti fa, ggb58 ha scritto:

Ovvio che se uno compra un attrezzo del genere non ha un 30 CV, comunque la modifica è stata fatta anche su un preparatore di cui non faccio il nome, poi visti i risultati e le differenze se lo sono riportati in ditta, chissà come mai😁😁

 

Link to post
Share on other sites

Certo, lo stesso problema che avevano questi, ora con quello in foto 60 cm 10 km ora. Se avessi incassato 10 cent ogni volta che ho sentito un agricoltore che dice duro come il cemento, non avrei bisogno di lavorare, ma si lavora anche il cemento, non con la punta da legno però, saluti Gabriele

  • Like 6
  • Thanks 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
Ma badalini fa ancora il vibrater?
In molti lo vogliono sapere, lo vhiedono in tantissimi.
Le idee di Badalini sono giuste e anche a materiale c'è, diffusione sui territori e costi sono purtropponil discrimine.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
In molti lo vogliono sapere, lo vhiedono in tantissimi.
Le idee di Badalini sono giuste e anche a materiale c'è, diffusione sui territori e costi sono purtropponil discrimine.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


Da me lo chiamavano lo spacca trattori, ne ho visto solo uno di un terzista,lavoro sicuramente ottimo ma niente di speciale, almeno secondo me


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites

Da me lo chiamavano lo spacca trattori, ne ho visto solo uno di un terzista,lavoro sicuramente ottimo ma niente di speciale, almeno secondo me


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Sì, sotto i cingolati li smontava. Sotto un 180-90 no a maggior ragionr adesso con i traini e gli anelli di teglon e gomma che idolano dalle vibrazioni. Vibrazioni inaufite ma fratture sl.suolo top. Greve ovvismente da tirare giù tutto. Vuole solo gommati e mezzi grossi.
In effetti o smonta o crepa i carter in metallo non è proprio una leggenda.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Sì, sotto i cingolati li smontava. Sotto un 180-90 no a maggior ragionr adesso con i traini e gli anelli di teglon e gomma che idolano dalle vibrazioni. Vibrazioni inaufite ma fratture sl.suolo top. Greve ovvismente da tirare giù tutto. Vuole solo gommati e mezzi grossi.
In effetti o smonta o crepa i carter in metallo non è proprio una leggenda.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Dove lo avevo passato da me anno fa fu un terremoto... fin troppo ho spaccato il fondo e doventò troppo molle e assurdo. Ma non ho gli scanni da fare con la maletti, viaggio in piano. Certo che si trema se devi entrare dopo irrigazioni o temporali, difatti quest'anno che ho ripassato in dondi e uno spuyder la cosa è ancora più morbida... ma ristagnio niente.... saturo tanto. Non so se è sempre un bene ripuntare mi sto ricredendo.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 9/5/2020 Alle 21:07, ggb58 ha scritto:

Certo, lo stesso problema che avevano questi, ora con quello in foto 60 cm 10 km ora. Se avessi incassato 10 cent ogni volta che ho sentito un agricoltore che dice duro come il cemento, non avrei bisogno di lavorare, ma si lavora anche il cemento, non con la punta da legno però, saluti Gabriele

Ripper che fanno 60cm effettivi come misura dj ti posso garantire che non esistono poi se esistessero non li tiri con niente, altro che ai 10kmh 

Edited by Ale76
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Ripper che fanno 60cm effettivi come misura dj ti posso garantire che non esistono poi se esistessero non li tiri con niente, altro che ai 10kmh 
Esistono ma a parye il peso e le putrelle di ferro, devi avere minimo un vero 200cv sotto. Firse serve un verontrattore per tirare un vrro pipuntatore, il resto sono coltivatori. 0,8 o 1 come rapporto, altre balle non ce ne sono, ripper a 7 denti se hai un 250 può essere credibile, oltre serve il catrellone e il cingolato forse di ferro.
Anche sulla sabbia lo senti ovvio che a fine giornata restano stuzzicadenti e piattine.... ma poi ari come il Niagara e per le motte non serve il martello di Thor.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Esistono ma a parye il peso e le putrelle di ferro, devi avere minimo un vero 200cv sotto. Firse serve un verontrattore per tirare un vrro pipuntatore, il resto sono coltivatori. 0,8 o 1 come rapporto, altre balle non ce ne sono, ripper a 7 denti se hai un 250 può essere credibile, oltre serve il catrellone e il cingolato forse di ferro.
Anche sulla sabbia lo senti ovvio che a fine giornata restano stuzzicadenti e piattine.... ma poi ari come il Niagara e per le motte non serve il martello di Thor.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Cioè te con 7 ancore fai a 60cm con 200cv, io dico che con 7 ancore facendo 60cm (ripeto per me non esistono ripper da 60cm, forse vi sbagliate con drenatore) serve un stx 620, riprovate a misurare vedrete che vi sbagliavate e non di poco 

Link to post
Share on other sites

Vero se si parla di 60 reali ci vogliono almeno il triplo dei cavalli e su terra leggera, poi ripper da 60 come hanno già detto nn credo ne esistano anche perché dovrebbero essere delle bestie da 60 quintali per nn aprirsi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 7/5/2020 Alle 12:42, ggb58 ha scritto:

Se fai attenzione, dove ci sono le rotole in basso, è l'attacco originale, 25 cm più in alto quello con le rotole fissate cat. 4.

Per il terzo punto stessa cosa, la prima vite in basso è dove vi era l'attacco  originale, abbiamo previsto più fori per trovare la triangolazione migliore in funzione della profondità. Le rotole preferiamo fissarle, oltre alla sicurezza conferiscono una resistenza non paragonabile della struttura, penso che converrai, buon lavoro

P.S. la vite più bassa sul terzo punto, non dove c'è la rotola cat. 3.

Pensa la differenza di triangolazione, del resto sul sito Waltersheid, ci sono le misure, con relativi schemi, tra l'altro questo attrezzo non rispettava nemmeno le larghezze di tiro, alla faccia della teologia applicata😂

Come faccio a capire a che altezza mettere il terzo punto?

PS: So di non sapere😅

Link to post
Share on other sites

Si, la figura rapprenta una possibilità, nella pratica se alzi gli attacchi a quel livello in profondità di lavoro e tieni un parallelogramma col terzo punto, non riesci ad alzare sufficentemente l'attrezzo da terra.

Quindi devi sfasare la triagolazione

Link to post
Share on other sites

Esatto, il terzo punto lato attrezzo, va tenuto più alto, farà da limitatore di carico e di profondità, infatti oltre la profondità impostata, con questo accorgimento si modifica l'angolo di incisione, ne consegue un annullamento della penetrazione automatico, mentre con un parallelogramma l'angolo di penetrazione rimane invariato ed il rullo posteriore non lavora correttamente, buon lavoro

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Vorrei dire una cosa riguardo a un mio messaggio di diversi mesi fa: mi lamentavo che sul ripper alpego i bulloni di sicurezza non hanno il dado autobloccante, quindi si allentavano di frequente e toccava tirarli ogni 4-5 ore di lavoro, perché se li lasciavi "giocare" si rompevano subito.
Oggi dopo aver messo i dadi autobloccanti ho capito che il problema non era quello, in quanto dopo poche ore iniziano a giocare anche con il dado autobloccante. Penso che sia proprio il bullone che sotto sforzo si allunga, fino ad arrivare ad un certo punto in cui si rompe.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Vorrei dire una cosa riguardo a un mio messaggio di diversi mesi fa: mi lamentavo che sul ripper alpego i bulloni di sicurezza non hanno il dado autobloccante, quindi si allentavano di frequente e toccava tirarli ogni 4-5 ore di lavoro, perché se li lasciavi "giocare" si rompevano subito.
Oggi dopo aver messo i dadi autobloccanti ho capito che il problema non era quello, in quanto dopo poche ore iniziano a giocare anche con il dado autobloccante. Penso che sia proprio il bullone che sotto sforzo si allunga, fino ad arrivare ad un certo punto in cui si rompe.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk



Ciao, guarda io ho L alpego e spesso per fare prima o perché ho guanti scomodi neanche li tiro a chiave e non mi è mai successo, mai usato autobloccanti perché li trovo scomodi


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites

Ciao, guarda io ho L alpego e spesso per fare prima o perché ho guanti scomodi neanche li tiro a chiave e non mi è mai successo, mai usato autobloccanti perché li trovo scomodi


Inviato dal mio iPad

In questi casi i bulloni di sicurezza a trazione offrono una resistenza maggiore?
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...