Jump to content

Recommended Posts


In questi casi i bulloni di sicurezza a trazione offrono una resistenza maggiore?

Io uso dei normalissimi 8.8 neri che tengo in ferramenta, non uso più gli zincati perché si lisciava il filetto


Inviato dal mio iPad

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, samuele macerata ha scritto:

Vorrei dire una cosa riguardo a un mio messaggio di diversi mesi fa: mi lamentavo che sul ripper alpego i bulloni di sicurezza non hanno il dado autobloccante, quindi si allentavano di frequente e toccava tirarli ogni 4-5 ore di lavoro, perché se li lasciavi "giocare" si rompevano subito.
Oggi dopo aver messo i dadi autobloccanti ho capito che il problema non era quello, in quanto dopo poche ore iniziano a giocare anche con il dado autobloccante. Penso che sia proprio il bullone che sotto sforzo si allunga, fino ad arrivare ad un certo punto in cui si rompe.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

la butto li:forse i bulloni non sono della stessa classe di resistenza che indica il costruttore ?magari rompendosi non hai fatto caso e li hai sostituiti con bulloni di classe diversa.in teoria le viti dovrebbero tranciarsi non allungarsi

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora è sempre meglio seguire le indicazioni del costruttore sulla classe del materiale dei bulloni, 8.8 è la base, ha un carico di rottura di 800 N/mm, se passi ad un 10.9 il carico di rottura passa a 1000 N/mm e i 12.9 arrivi a 1200 N/mm, ovvio che se li metti più resistenti di quello che consiglia il costruttore potresti avere delle deformazioni in altre aree  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vorrei dire una cosa riguardo a un mio messaggio di diversi mesi fa: mi lamentavo che sul ripper alpego i bulloni di sicurezza non hanno il dado autobloccante, quindi si allentavano di frequente e toccava tirarli ogni 4-5 ore di lavoro, perché se li lasciavi "giocare" si rompevano subito.
Oggi dopo aver messo i dadi autobloccanti ho capito che il problema non era quello, in quanto dopo poche ore iniziano a giocare anche con il dado autobloccante. Penso che sia proprio il bullone che sotto sforzo si allunga, fino ad arrivare ad un certo punto in cui si rompe.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk


Ripper è nuovo o ha già parecchi ettari di lavoro? Possono essere le viti principali dove fa perno l'ancora, se si asola un po'tende a fare vibrare l'ancora e tranciare le viti

Inviato dal mio RMX1971 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ripper è nuovo o ha già parecchi ettari di lavoro? Possono essere le viti principali dove fa perno l'ancora, se si asola un po'tende a fare vibrare l'ancora e tranciare le viti

Inviato dal mio RMX1971 utilizzando Tapatalk

Ripper nuovo con bulloni originali.

Forse dipende dalla durezza del mio terreno (qui in zona praticamente tutti lamentano rotture continue dei bulloni di sicurezza nei ripper, di tutti i livelli di potenza) e anche dal fatto che il mio piccolo trattore mi costringe ad andare a velocita basse (3,5 km/h), con anche frequenti strattoni, anziche procedere in modo "lineare" a velocita piu sostenute.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perché?
quelli zincati sono meno resistenti?

La zincatura indebolisce il filetto,infatti nn si tranciano ma si sfilano lisciandosi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ripper nuovo con bulloni originali.

Forse dipende dalla durezza del mio terreno (qui in zona praticamente tutti lamentano rotture continue dei bulloni di sicurezza nei ripper, di tutti i livelli di potenza) e anche dal fatto che il mio piccolo trattore mi costringe ad andare a velocita basse (3,5 km/h), con anche frequenti strattoni, anziche procedere in modo "lineare" a velocita piu sostenute.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk


Ma è strano,anche io ho terra spesso dura e sassi perché sono in collina ma nn succede così


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ripper nuovo con bulloni originali.

Forse dipende dalla durezza del mio terreno (qui in zona praticamente tutti lamentano rotture continue dei bulloni di sicurezza nei ripper, di tutti i livelli di potenza) e anche dal fatto che il mio piccolo trattore mi costringe ad andare a velocita basse (3,5 km/h), con anche frequenti strattoni, anziche procedere in modo "lineare" a velocita piu sostenute.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk


Ma è strano,anche io ho terra spesso dura e sassi perché sono in collina ma nn succede così


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è strano,anche io ho terra spesso dura e sassi perché sono in collina ma nn succede così


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
E non ti è proprio mai capitato di trovare i bulloni lenti, anche magari non percepibile a mano ma solo prendendo la chiave per provare a tirarli? (Ovviamente a ripper sollevato da terra)

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
E non ti è proprio mai capitato di trovare i bulloni lenti, anche magari non percepibile a mano ma solo prendendo la chiave per provare a tirarli? (Ovviamente a ripper sollevato da terra)

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk


Sinceramente nn lo so perché finché nn saltano nn li guardò nemmeno, però a volte finito il campo prima di mettermi in strada se il ripper è sporco lo pulisco e non ho mai notato niente di molle


Inviato dal mio iPad

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma passare a idropneumatici?

Giusto l’ero pesano di più e se hai un trattore che magari è già al limite diventa dura tirarli, io ci avevo pensato prima di prenderlo ma poi ho tenuto quello del mio vicino in prova un paio di giorni e spesso L ancora faceva poca corsa e invece che saltare il sasso lo tirava su, a quel punto preferisco cambiare un bullone che andare per sassi il giorno dopo, poi io non ho una presenza enorme di pietre, per dire ho un campo di 3 ettari che ha solo 2 punti dove rompi, li so a memoria e alzo di 5cm sfiorandolo e via, altre volte in una giornata salteranno fuori una palata di sassi ma roba che nn da fastidio


Inviato dal mio iPad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano trovare i bulloni lenti però. In teoria qualsiasi bullone stretto poi rimane in trazione e non si muove più perche dovrebbe continuare a serrarsi ( del resto questo è il motivo dell'uso della chiave dinamometrica per evitare serraggi troppo superiori ) . Potrebbe essere che i bulloni siano sinistrorsi invece che destrorsi ? La butto così perchè è una cosa che a me mai capitata e ho un ripper badalini moolto vecchio. Cioè ho il perno su cui ruota l'aggancio dell'ancora che ha fatto asola, ma bulloni svitati mai. Anche io vado a velocità basse se il terreno è ostico , ma sul duro duro mai lavorato perchè non ne ho la necessità. Il discorso del terreno duro vale fino ad un certo punto. Cioè ti dovrebbe sganciare l'attrezzo o allimite ti ferma il trattore , ma che si sviti per lo sforzo mi sembra impossibile perchè al lmite sarebbero le vibrazioni la causa . @samuele macerata Cosa ti dice il costruttore ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma guarda io l ho scritto cosi per confrontarmi e vedere se altri avevano notato la stessa cosa, ma non vorrei accentuare il problema. alla fine non mi lamento troppo, ogni tanto tiro i bulloni e li cambio quando si rompono (50...100 ore??? Piu o meno). Nulla di cosi grave da giustificare un idropneumatico che costa di piu, pesa di piu, e poi bisogna vedere se lavora altrettanto bene ed è altrettanto affidabile.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, samuele macerata ha scritto:

Ma guarda io l ho scritto cosi per confrontarmi e vedere se altri avevano notato la stessa cosa, ma non vorrei accentuare il problema. alla fine non mi lamento troppo, ogni tanto tiro i bulloni e li cambio quando si rompono (50...100 ore??? Piu o meno). Nulla di cosi grave da giustificare un idropneumatico che costa di piu, pesa di piu, e poi bisogna vedere se lavora altrettanto bene ed è altrettanto affidabile.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

Ma infatti...E' solo una cosa strana e visto che è un attrezzo che è senza dubbio molto diffuso vale la pena pensarci un pò. Il costruttore è riuscito a darti una spiegazione ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma infatti...E' solo una cosa strana e visto che è un attrezzo che è senza dubbio molto diffuso vale la pena pensarci un pò. Il costruttore è riuscito a darti una spiegazione ?
Non ci ho pensato di chiedere al costruttore.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non ci ho pensato di chiedere al costruttore.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk


Ma che modello è di alpego?



Inviato dal mio iPad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque anche da me alpego che è il ripper più diffuso da 3 a 5m non ha dato questo problemi, anzi non da problemi nemmeno a livello telaistico sui 5m, cosa che invece ad esempio rossetto o maag hanno dato non pochi problemi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

i bulloni non si allentano ma si stirano essendo messi paralleli all'ancora , sul mio ad un paio di ancore o risolto montando bulloni superiori di durezza ma usandolo poco non so dare un giudizio 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provate ad usare il 5712 bullone carpenteria, ha la parte filettata corta, quindi la trazione si scarica sul gambo, ovvio con la misura adatta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per un 200cv meglio un maschio Artiglio o un Attila?

7 ancore ovviamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, ciroTDI ha scritto:

Per un 200cv meglio un maschio Artiglio o un Attila?

7 ancore ovviamente

dipende dai terreni e che tipo di lavoro vuoi fare,ma secondo me l'attila è più adeguato e fa già veramente un bel lavoro. artiglio 3 x 7 va molto bene ma si fa tirare 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per un 200cv meglio un maschio Artiglio o un Attila?
7 ancore ovviamente
Differenza è se hai residuo colturale, Attila più basso si ingolfa più facilmente. Meglio artiglio, se differenza economica non è molta

Inviato dal mio RMX1971 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno ragazzi, avrei bisogno delle parti di consumo di un ripuntatore Sicma Bronty 5 ancore. Ho chiamato in sede ma il numero non è attivo. Sapete darmi qualche informazione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...