Jump to content

Recommended Posts

Con il lancio delle nuove serie 5M, 5G e 5E che si aggiungono al top di gamma 5R, John Deere compie un ulteriore salto di qualità aggredendo il settore “utlity” sotto ai 100 cv. Settore strategicamente importantissimo in Europa con le sue 60.000 unità all’anno e, cosa ancor più importante, mai sceso sotto alle 50.000 unità negli ultimi 15 anni.

 

Con quest’ultima ulteriore diversificazione ed allargamento di dotazioni, prestazioni ed opzioni John Deere cerca ulteriori mercati, orientandosi con interesse anche verso quelle nicchie “low spec” dell’ agricoltura part time o delle piccole aziende agricole ad indirizzo misto – zootecnico.

 

Queste 3 nuove gamme di trattori vanno ad affiancare ed integrare la serie 5R “top of range” della gamma presentata lo scorso anno con nuovi, inediti 16 diversi modelli:

 

- Serie 5M con 4 modelli prodotti in Germania a Mannheim da 70 a 100cv: 5070M, 5080M, 5090M, 5100M.

 

- Serie 5G con 9 modelli da 80 a 100cv prodotti da Agritalia progettato per le piccoli aziende miste zootecniche – seminativi da cui derivano le configurazioni particolari come la “hi-crop” denominata GH, la versione frutteto GF e vigneto GV.

 

- Serie 5E con 3 modelli prodotti in India da 55 a 75cv: 5055E, 5065E, 5075E, disponibile esclusivamente senza cabina per l’agricoltura part-time o specializzata, caratterizzata da un elevato rapporto qualità – prezzo a prescindere dal luogo di fabbricazione per quest'ultima serie ecco l'argomento dedicato: http://www.tractorum.it/forum/trattori-da-campo-aperto-f5/john-deere-serie-5e-3053/

 

JOHN DEERE SERIE 5M

 

t31264_5Mtillage.jpg

 

Derivano direttamente dalla serie 5R di cui rispecchiano e le dimensioni compatte , ideali perciò per le attività agricole – zootecniche con caricatore frontale, per i lavori di fienagione e per i lavori leggeri di semina e preparazione del terreno. Il telaio portante rende queste macchine leggere e allo stesso tempo molto robuste. I modelli saranno 4 modelli prodotti in Germania a Mannheim da 70 a 100cv: 5070M, 5080M, 5090M, 5100M.

 

MOTORE

 

Motori: sono i Powertech 4 cilindri di 4,5 litri Tier III turbo alimentati ad iniezione meccanica con il 28% di riserva di coppia. (potenze nominali ISO).

 

5070M:70 cv

5080M: 80 cv

5090M: 90 cv

5100M: 100 cv

 

TRASMISSIONI

 

La trasmissione è disponibile in 3 diverse opzioni:

 

  • 32 avanti + 16 retromarce Hi-Lo con inversore idraulico
  • 16 avanti + 16 retromarce sincronizzato con inversore idraulico
  • 16 avanti + 16 retromarce sincronizzato con inversore meccanico

 

Tutte le trasmissioni sono disponibili con frizione centrale a secco, posizione di blocco di parcheggio sul cambio e superriduttore fino a 300mt/ora come opzional.

 

IDRAULICA E SOLLEVATORE

 

Il circuito idraulico è di tipo a “centro aperto” con 2 pompe ad ingranaggi in “tandem” di cui una principale da 50 litri per sollevatore e servizi ed una da 24 per l’idroguida. Sono disponibili 2 distributori idraulici doppio effetto standard oppure 3 optional. La capacità di sollevamento è di 3,6 T con controllo meccanico o elettronico in optional.

 

PTO

 

La presa di forza prevede come dotazione standard a du velocità 540/540E oppure, in opzione a 3 velocità 540/540E/ground oppure 540/540E/1000.

 

CABINA E COMANDI

 

La serie M è disponibile con cabina di guida simile alla serie 5R con cruscotto fisso e piantone registrabile in altezza ed inclinazione, con sedile passeggero e fari di lavoro opzional.

 

t31265_5Mcabinterior.jpg

 

JOHN DEERE SERIE 5G

 

t31267_5Gbaler.jpg

 

Vanno a sostituire la serie 5015 e sarà composta da tre modelli base: il 5080G, il 5090G e 5100G da 80 a 100 CV per un totale di 9 nuovi modelli. Questi versatili trattori sono stati specificamente progettati per soddisfare i requisiti di aziende agricole zootecniche, e specializzate per ortaggi, frutteto o vigneto.

 

A seconda del target di clientela, questi trattori sono disponibili anche con allestimenti speciali: serie 5GH: è la gamma definita “hi-crop” (ad alta luce libera da terra) per i coltivatori di ortaggi, serie 5GF : sono i modelli frutteto caratterizzati da una larghezza della macchina di fino a 1,5 m,

serie 5GV: trattori per vigneti con una larghezza di macchina solo poco più di 1m

 

La serie 5G monta i motori da 4,5 litri Tier III PowerTech con iniezione meccanica, turbo intercooler, lo stesso motore utilizzato sulla Serie 5M, (potenze nominali ISO).

 

5080G: 80 cv

5090G: 90 cv

5100G: 100 cv

 

TRASMISSIONI

 

Le trasmissioni disponibili su questa gamma sono 4:

 

  • 12 avanti + 12 indietro 30 km/h sincronizzata con inversore meccanico
  • 24 avanti + 24 indietro 40 km/h sincronizzata con inversore meccanico
  • 24 avanti + 24 indietro 40 km/h sincronizzata con hi-lo e inversore meccanico
  • 24 avanti + 12 indietro 40 km/h sincronizzata con hi-lo e inversore elettronico

 

IDRAULICA E SOLLEVATORE

 

Tutti i trattori John Deere 5G serie sono dotati di impianto idraulico a centro aperto e pompa tandem di 47 litri / min di portata (optional da 60 litri / min) Per i modelli 5GF e 5GV è disponibile una pompa opzionale fino a 80 litri / min.

 

La capacità di sollevamento sui modelli 5G standard è di 2,6 T mentre per le versioni specialistiche 5GH e 5GF è pari a 2,4 T.

 

Per quel che riguarda i serviz idraulici per tutte le versioni sono disponibili 3 distributori doppio effetto oppure 4 in opzione.

 

PTO

 

La PTO è disponibile a seconda delle esigenze con 3 velocità: 540/540E/ground oppure 540/1000/ground.

 

CABINA E COMANDI

 

Rispetto alla precedente serie 5015 la cabina di guida è stata ridisegnata, migliorando sia la disposizione dei comandi e la facilità d’uso l’impianto di climatizzazione. Tutti i modelli sono disponibili con piattaforma e telaio anti ribaltamento a 2 o 4 montanti.

 

t31266_5GSeriescab.jpg

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites
  • Replies 359
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Aggiornamento: in attesa sostituzione cerchi/flange in garanzia. Direttamente mandati dal concessionario da un gommista, eseguito verifica strumentale con relazione e riscontrato difformità sui c

Ho preso un 5090M usato con caricatore.. affiancherà il 5090R in molti lavori.. Di motore ha un ottimo suono, più del 5090R, sembra più libero.. Sollevatore meccanico inesistente... cambio non tropp

5115M my 2019 Gomme multibib 600 e 480, hi-lo con super riduttore, freni aria, sollevatore elettronico maggiorato da 5t, pto 1000-540 E ecc ecc.  Va ad affiancare per 300 ore anno un glorios

Posted Images

e la serie 5015 scomparirà o rimarrà in produzione?

speriamo che magari la serie 5M sia più leggera sul posteriore e più bilanciata e che quindi vada meglio in risaia. se così dovesse essere credo che john deere riesca a rubare del mercato a SDF, le migliori fino ad oggi per i lavori con le ruote in ferro.

Link to post
Share on other sites

Penso proprio che la serie M e la serie L siano "sostitutive" della serie 5015.

 

Riguardo alla serie 5020 e simili, che non siano macchine ben bilanciate si è sempre saputo, a mio parere sono buone macchine in campo aperto, ma forse per la risaia se uno guarda la macchina dice fico: (sollevatore elettronico, cambio 4 marce sotto carico, molto comoda ecc) tutte cose vere ma poi in acqua molti hanno riscontrato il tuo stesso problema (eccessivo peso posteriore con relativa necessità di abbondante zavorratura anteriore), con l'aggiunta di svariati casi di semiassi posteriori rotti sempre in risaia.

 

Quando serve una macchina da mettere in acqua meglio mettere da parte la fissazione o la simpatia per un determinato marchio (che sia JD o qualsiasi altro) e cercare di trovare la macchina giusta per quel lavoro, e probabilmente un T5000 o un Explorer 3 sarebbero andati meglio del tuo 5720 o comunque non avrebbero avuto necessità di zavorratura aggiuntiva.

 

In molti dicono che il 5100 o 5820 ecc (sono belle macchine ecc) a me personalmente piacciono, ma però anche se più spartano e meno evoluto per i lavori che devo fare preferisco il TL 100, in quanto riesco a seminare con una Accord DL da 4,5 metri con 7-8 q.li di seme (in tutto sarà quasi 15 q.li) senza nemmeno una zavorra anteriore mantenendo il trattore il più leggero possibile, mentre nella mia zona chi ha il 5820 e vuole seminare con la stessa seminatrice ha bisogno di mettere almeno 5-6 q.li davanti altrimenti il trattore fa le penne come Rossi.

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites
Penso proprio che la serie M e la serie L siano "sostitutive" della serie 5015.

 

Riguardo alla serie 5020 e simili, che non siano macchine ben bilanciate si è sempre saputo, a mio parere sono buone macchine in campo aperto, ma forse per la risaia se uno guarda la macchina dice figa: (sollevatore elettronico, cambio 4 marce sotto carico, molto comoda ecc) tutte cose vere ma poi in acqua molti hanno riscontrato il tuo stesso problema (eccessivo peso posteriore con relativa necessità di abbondante zavorratura anteriore), con l'aggiunta di svariati casi di semiassi posteriori rotti sempre in risaia.

 

Quando serve una macchina da mettere in acqua meglio mettere da parte la fissazione o la simpatia per un determinato marchio (che sia JD o qualsiasi altro) e cercare di trovare la macchina giusta per quel lavoro, e probabilmente un T5000 o un Explorer 3 sarebbero andati meglio del tuo 5720 o comunque non avrebbero avuto necessità di zavorratura aggiuntiva.

 

In molti dicono che il 5100 o 5820 ecc (sono belle macchine ecc) a me personalmente piacciono, ma però anche se più spartano evoluto per i lavori che devo fare preferisco il TL 100, in quanto riesco a seminare con una Accord DL da 4,5 metri con piena di 7-8 q.li di seme (in tutto sarà quasi 15 q.li) senza nemmeno una zavorra anteriore mantenendo il trattore il più leggero possibile, mentre nella mia zona chi ha il 5820 e vuole seminare con la stessa seminatrice ha bisogno di mettere almeno 5-6 q.li davanti altrimenti il trattore fa le penne come Rossi.

a me hanno detto che comunque anche i T5000 non sono poi il massimo come bilanciamento. però a mio parere la john deere con questa nuova gamma fornirà molte varianti di una macchina praticamente simile e soddisferà quasi tutti gli acquirenti. fornirà ancora più mezzi di quelli che fornisce newholland in questa fascia di potenza. la cabina sarà la stessa dell serie 5R o sarà differente?

Link to post
Share on other sites

Un conto è il sentito dire, un altro è provarli di persona nella propria risaia, che io sappia non ci sono T5000 o TL con le zavorre portate mezzo metro avanti nel vercellese....

 

Dovrebbe essere la stessa, ma purtroppo come sempre in JD sono cuciti quindi è già tanto che sia riuscito a sapere le cose che ho riportato sopra.

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites

Il trattore del video è un 5105M;dal momento che i 5R arrivano al 5100 mi viene da pensare che per questa nuova serie vi siano delle tarature di potenza leggermente diverse.

Link to post
Share on other sites
Il trattore del video è un 5105M;dal momento che i 5R arrivano al 5100 mi viene da pensare che per questa nuova serie vi siano delle tarature di potenza leggermente diverse.

magari è un modello che non importeranno in Italia...

Link to post
Share on other sites
Guest albe 86

X Dj e Rico: è verissimo che i jd serie 5020 e 5R sono molto sbilanciati al posteriore, è altrettanto vero però che anche i Nh serie T5000 non siano il top in risaia, diciamo che chi vuole un prodotto blu per questo utilizzo forse farebbe meglio ad andare su un TD 5000, macchina che però, per mio personalissimo parere, non piace molto...

Link to post
Share on other sites

appunto la stessa cosa che ho detto io. anche i t 5000 non sono il top in risaia. forse se il TD 5000 avesse almeno la mezza marcia forse in risaia sarebbe meglio. anche se comunque il prezzo è piuttosto elevato per il mezzo che è. tu di quanto hai spostato i pesi del tuo 5820?

Link to post
Share on other sites
Il video si riferisce a questa serie: 5M Series Tractors che è commercializzata da tempo in America ma non so se sarà la stessa che verrà commercializzata in Italia.

io ho trovato quello, ma credo che il cofano sia uguale a quello dei 5000R e quindi anche i mezzi siano un pò diversi da quello presente nel video.

Link to post
Share on other sites
Guest albe 86
cavolo!!! e si alza ancora?

 

A volte si, però c'è da considerare che monto ruote da 1,85 di cerchio, più 20 cm di spuntoni, e più la ruota è alta più tende a sbilanciare la macchina. Poi il problema è che ho molti terreni senza fondo, e quando l'assale dietro sprofonda oltre 50 cm sfido chiunque a star giù davanti. L'anno scorso ho provato il Claas Celtis che tutti decantavano in acqua e l'abbiam piantato due volte, si sedeva molto anche lui. Questo però non è l'argomento giusto per parlarne, potremmo crearne uno apposito per le macchine da risaia.

Link to post
Share on other sites
A volte si, però c'è da considerare che monto ruote da 1,85 di cerchio, più 20 cm di spuntoni, e più la ruota è alta più tende a sbilanciare la macchina. Poi il problema è che ho molti terreni senza fondo, e quando l'assale dietro sprofonda oltre 50 cm sfido chiunque a star giù davanti. L'anno scorso ho provato il Claas Celtis che tutti decantavano in acqua e l'abbiam piantato due volte, si sedeva molto anche lui. Questo però non è l'argomento giusto per parlarne, potremmo crearne uno apposito per le macchine da risaia.

bella idea... manca una discussione del genere.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

La serie 5M avrà la stessa struttura del 5R, solo che avrà cambio Hi-Lo invece che power quad, e qualche equipaggiamento in meno. Oggi visto che avevo il conce a casa mi sono fatto fare un preventivo per curiosità.

 

Per un 5100M con hi-lo, inversore elettroidraulico, gomme 380-70 r24 e 480-70 r 34, sedile pneumatico, 3 distributori mi ha chiesto circa 35 mila € + iva.

 

Ricordo che dal 4 agosto la serie 5R subirà un incremento di listini del 4,5% inoltre ora non vi è più l'offerta lancio, per cui la differenza tra un 5100R e un 5100M può arrivare a circa 7-8 mila € + iva!

 

La serie 5G invece sarà un evoluzione della serie 5015 (quindi prodotta dall'Agritalia) monterà sempre motore Jd 4500 cc common rail 2 valvole, ma chiaramente avrà una struttura più leggera della serie 5M.

 

Infine tra circa un anno arriva la serie 5E trattore ultraeconomico prodotto in India ma in questo caso non si hanno ancora informazioni sulle caratteristiche tecniche.

Link to post
Share on other sites
La serie 5M avrà la stessa struttura del 5R, solo che avrà cambio Hi-Lo invece che power quad, e qualche equipaggiamento in meno. Oggi visto che avevo il conce a casa mi sono fatto fare un preventivo per curiosità.

 

Per un 5100M con hi-lo, inversore elettroidraulico, gomme 380-70 r24 e 480-70 r 34, sedile pneumatico, 3 distributori mi ha chiesto circa 35 mila € + iva.

 

Ricordo che dal 4 agosto la serie 5R subirà un incremento di listini del 4,5% inoltre ora non vi è più l'offerta lancio, per cui la differenza tra un 5100R e un 5100M può arrivare a circa 7-8 mila € + iva!

 

La serie 5G invece sarà un evoluzione della serie 5015 (quindi prodotta dall'Agritalia) monterà sempre motore Jd 4500 cc common rail 2 valvole, ma chiaramente avrà una struttura più leggera della serie 5M.

 

Infine tra circa un anno arriva la serie 5E trattore ultraeconomico prodotto in India ma in questo caso non si hanno ancora informazioni sulle caratteristiche tecniche.

credo che con la serie 5M john deere aumenterà ancora di più le vendite in questa fascia di potenza, visto anche che come prezzo è basso ( siamo ai livelli del mio landini powerfarm) e credo che molti che non vogliono spendere tanto come il 5R e avere comunque un john deere lo prenderanno in considerazione. credo anche che in risaia, avendo solo l'Hi-lo, andrà meglio e saranno contenti in concessionari, dato che solo nella mia zona siamo in 4 se non di più che quest'anno abbiamo cambiato i 5020 che avevamo in risaia con altre marche

Link to post
Share on other sites

Mah non penso che in risaia vada molto meglio, la struttura è sempre quella per cui molto sbilanciato indietro quindi nemmeno la serie 5M sarà adatta alle risaie.

Link to post
Share on other sites
Mah non penso che in risaia vada molto meglio, la struttura è sempre quella per cui molto sbilanciato indietro quindi nemmeno la serie 5M sarà adatta alle risaie.

ma l'hi-lo pesa meno del powerquad. quindi credo che andrà meglio di quello attuale... vedremo...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...