Jump to content
Fabrizio-57

LIMATURA DI FERRO E RULLINO NELL' OLIO IDRAULICO

Recommended Posts

Salve ragazzi

sono ancora qui a chiedere il vostro prezioso supporto.

Ho comprato un Fiat 666 dell' 85 con 2400 ore sicuramente reali ma tenuto meccanicamente maluccio.

Ho cambiato tutti gli oli e relativi filtri, quando ho tolto il tappo di scarico olio parte differenziale, sul magnete del tappo ho trovato parecchia limatura di ferro e un rullino di 2,5 mm di spessore e 23 mm di lunghezza.

l' olio era scarsissimo e melmoso; la presenza del rullino mi ha preoccupato molto.

 Quando Il trattore marcia a basso regime di giri sento dei rumori provenienti dal cambio che spariscono quando si accelera.

Spero che questo rumore sia normale dovuto al gioco negli  ingranaggi che vengono sollecitati in modo non uniforme a bassi regimi.

Sono andato al Consorzio agrario a parlare con un meccanico, e mi ha spiegato che il rullino potrebbe venire da un cuscinetto a rullini sull' albero per la retromarcia come evidenziato nell' allegato. Guardando il disegno a casa, secondo me quest' albero non è per la retromarcia ma è per la rotazione del cardano! non ho una gran conoscenza del disegno meccanico, ma secondo me di cuscinetti a rullini nel cambio non ce ne sono.

Potrebbe secondo voi il rullino essere entrato dal distributore per i sistemi idraulici collegati al trattore???

Mi sembra strano trovare il rullino senza altri pezzi del cuscinetto..

Grazie per le  risposte sempre coerenti

differenziale 666.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Dovresti guardare dentro anche nel filtro olio sollevatore (seghi via l'involudcro), per controllare se ci siano altri corpi metallici, personalmente non ho esperienza di queste cose; ti posso solo allegare queste due foto da pdf della trasmissione del 766 (che dovrebbe essere uguale) dove si intravedono dei rullini segnati da frecce rosse.

Sarebbe interessante il tuo pdf esteso fino alla frizione.

Faccio fatica immaginare che il rullino sia arrivato dall'esterno dell'idraulica.

2020-01-02 rullini cambio 666.jpg

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente trovare un pezzo di cuscinetto nel tappo non è una cosa positiva. Ho paura tu non vada molto avanti

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Tiziano, speravo vivamente venisse da fuori ora sono cavoli amari 😞 😞 il problema è che si danneggiano pignone e corona. in allegato il prosieguo del disegno

PARTE 2.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo il filtro da esaminare, io intendevo quello vecchio.

Sinceramente non saprei che cappello mettermi; tu pensi che poi l'abero del pignone vada via "storto"?, ma mi domando come possa essere uscito un rullino del coassiale (purtroppo nel disegno manca una "fettina centrale").

Sei sicuro che sia un rullino da cuscinetto? (non voglio mette in dubbio, ma solo per escludere altre cose)

Rumorosità: nel mio non c'è una rumorosità particolare, solo con il cambio inserito e riduttore folle sbatacchia un po'; comunque andrebbe ascoltato con la trasmissione bella calda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao secondo me visto quello che racconti per non fare danni peggiori...è meglio che ti fermi e smonti la baracca e via, così vedi cosa si è rotto. Pezzi che girano e limatura di ferro sono davvero brutte brutte robe. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho consultato i migliori meccanici di queste macchine della mia zona, per quanto riguarda la limatura di ferro è quasi normale considerato che per 35 anni non sarà mai stato cambiato l'olio e il cambio non è sincronizzato quindi ogni grattata produce limatura; per quanto riguarda il rullino dicono che potrebbe essere un residuo di una riparazione fatta in passato. I cuscinetti a rullini sono montati dove gli alberi non fanno uno sforzo particolare quindi secondo loro il trattore continuerà a funzionare. Un meccanico mi ha detto che la riparazione potrebbe essere eseguita aprendo la parte superiore del cambio e il sollevatore; un' altro mi ha detto che potrebbe essere necessario aprire completamente il trattore con una spesa salatissima:-( . Quindi considerando che ho speso abbastanza per comprarlo e una bella cifretta per cambio di tutti i filtri e oli vari (300 euri solo per l' olio idraulico!!!!!) Quindi considerato che al momento il trattore non fa nessun rumore strano  quando marcia, aspetto questa primavera quando comincerò a usarlo, al momento non ho neanche un misero attrezzo. Come suggerito dal meccanico, se si avvertirà qualche rumore si penserà al da farsi. Non ho dormito per qualche notte ma ora stò cominciando a metabolizzare la cosa.

Oltretutto io sono stato in passato meccanico motorista e per me la meccanica deve essere a posto...  Comunque il prossimo trattore lo comprerò nuovo anche se non sò ancora bene cosa dovrò fargli fare.

Per ora comprerò una trincia e terrò pulito 2 ettari di terra ormai stanchi di essere coltivati a mais da almeno 60 anni.

vorrei coltivare zucche ma vedremo come butta.

Sono molto demoralizzato, il trattore è molto bello, ha 2500 ore che sembrano reali a detta dei vicini che dicono essere stato usato poco  e è stato è stato fermo al coperto  gli utimi 13 anni perchè il proprietario è mancato.

Ma Tiziano come farà ad avere quei disegni che molto gentilmente mi ha inviato visto che non li hanno nè il consorzio nè i meccanici?????

Grazie a tutti per il supporto e la comprensione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido il tuo stato d'animo, a volte si vorrebbe che tutto fose a posto e invece c'e sempre qualcosa che si mette di traverso, e con più mezzi meccanici si dispone, pù sorprese sono dietro l'angolo.

Comunque i soldi che hai speso per il tagliando sono ben impiegati, direi indispensabili, certo che i quasi 50 litri di olio idraulico sono "pesanti".

Piuttosto mi meraviglio che dopo 13 anni di fermo non abbia dato problemi alla pompa iniezione, in genere le rotanti mal digeriscono questi fermi, che basta una un po' di umidità interna...; che pompa iniezione monta? Bosch o Cav?. Una volta consigliavano di mescolare al gasolio un apposito additivo prima di fermare il motore per diverso tempo.

Condivido il fatto di lasciarlo stare e non fasciarsi la testa prima, semmai ascoltalo bene durante l'uso.

Altra domanda: la pdp ha il selettore 540/1000 giri?

Ma Tiziano come farà ad avere quei disegni che molto gentilmente mi ha inviato visto che non li hanno nè il consorzio nè i meccanici?????

Costante ricerca e qualche botta di culo! :blink:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Competentissimo Tiziano, ancora grazie per le risposte, le tue considerazioni sono come quelle dei meccanici di trattori con capelli bianchi e provata esperienza.

La Pompa è la Bosch, devo dire che il motore parte immediatamente con mezzo giro, non fuma e non sfiata, ho regolato per bene le valvole (ho fatto il motorista di veicoli industriali per molti anni e questi motori li conosco molto bene).

Si, la pdp ha il selettore 540/1000 giri,; un meccanico mi ha spiegato che a volte uscivano con la PDP a una velocità e per cambiarla a 2 velocità bisognava cambiare la culatta dietro, ne aveva in casa ancora una a una velocità che ha cambiato in passato e proprio lì ci sono cuscinetti a rullini però più piccoli di quello che ho trovato io...mi hai dato uno spunto... magari hanno sostituito la culatta e quella a 2 velocità ha i rullini come quello che ho trovato....Magari...comunque ora voglio non pensarci e cercare di dormire tranquillo,  il tempo darà il suo responso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fabrizio, preferirei scrivere qualche cavolata in più ma avere molti anni in meno.....:nonno:

La pompa Bosch ha il supplemento automatico, l'avviamento è molto migliore della Cav e anche lo spurgo è facilissimo.

Riguardo la 540/1000, se è stata aplicata a posteriori, te ne accorgeresti per via della vernica mancante sui bulloni di fissaggio e nella superficie di confronto della culatta con la trasmissione.

Se hai lavorato per tanto tempo sui motori camion, di esperienza ne avrai ben più di me....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/1/2020 Alle 22:01, Fabrizio-57 ha scritto:

e il cambio non è sincronizzato quindi ogni grattata produce limatur

Il cambio è sincronizzato, il riduttore, ovviamente, no, la retromarcia è sul riduttore e questo porta a fare un po' di confusione.

Tieni presente che le retromarce e la gamma medie hanno le stesse velocità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...