Jump to content
puntoluce

Spandiconcime consigli

Recommended Posts

l'EMC e' un brevetto che non funziona.

Ci ho tribolato un anno e poi l'ho disabilitato.

Imposto manualmente il fattore di flusso e adesso e' perfetto.

 

ma scusa non c'è nessuno che riesce a risolverti il problema, con quello che costano sti spandiconcime dover impostare il fattore di flusso manualmente mi sembra assurdo

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'EMC e' un brevetto che non funziona.

Ci ho tribolato un anno e poi l'ho disabilitato.

Imposto manualmente il fattore di flusso e adesso e' perfetto.

 

secondo te il problema dipende dal software o anche dei sensori di pressione di andata e ritorno? faceva arrabbiare allo stesso modo con tutti i concimi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo te il problema dipende dal software o anche dei sensori di pressione di andata e ritorno? faceva arrabbiare allo stesso modo con tutti i concimi?

 

Secondo me il sistema e' troppo sofisticato e nelle condizioni reali i sensori vanno in palla.

 

Con l'urea yara tendenzialmente andava bene ma mi ricordo un concime con della potassa che lo faceva impazzire (e di conseguenza anch'io impazzivo)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me il sistema e' troppo sofisticato e nelle condizioni reali i sensori vanno in palla.

 

Con l'urea yara tendenzialmente andava bene ma mi ricordo un concime con della potassa che lo faceva impazzire (e di conseguenza anch'io impazzivo)

 

 

ci credo...pensavo avessi quello idraulico, comunque mi immaginavo che con i concimi molto commerciali andasse bene e con gli altri un po meno, sembra una cavolata ma misurare una torsione come fa il tuo nelle condizioni in cui lavora uno spandi non è facile, mi verrebbe da dire che quello idraulico possa essere più preciso, tutte supposizioni buttate li però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Primi problemi con il Kuhn 40.2 emc . Sballa completamente le quantità distribuite. Il DPA da il peso corretto appena caricato ma durante la distribuzione la quantità piano piano aumenta fino a dare un peso doppio tra quello distribuito è quello ancora in tramogia e ovviamente anche le superfici sul quale viene distribuito si raddoppiano. Ho chiamato più volte il concessionario e il tecnico di zona ma ad oggi non ho visto nessuno.

Venuti, hanno fatto qualcosa vicino allo spandiconcime, senza farmi capire nulla, poi siamo andati a provarlo e ha continuato a distribuire dosi a cavolo (impostato a 200kg/ha ne ha distribuito in 2 ha 600 kg). Poi l'ispettore ha chiamato in azienda e dopo aver smanettato sul monitor mi ha chiesto di riprovarlo su un terreno lungo e perfettamente pianeggiante. Secondo il tecnico della Kuhn il problema è dato dal trattore che non mantiene costante i giri e quindi fa sballare le misure dei sensori emc che misurano il fattore di flusso. Infatti ogni volta che si aziona la pdp bisogna portarla a 540 giri per fargli fare la calibrazione e poi iniziare a lavorarci. Comunque conoscendo per il concime il relativo fattore di flusso e impostando il dato vicino a quello reale lo spandiconcime riesce a fare le correzioni e distribuire in maniera corretta i quantitativi impostati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma in manuale perde il senso tutto il sistema. Se deve lavorare in automatico, dev'essere sistemato.

Se no tanto valeva prendere uno spandi manuale e via

 

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Venuti, hanno fatto qualcosa vicino allo spandiconcime, senza farmi capire nulla, poi siamo andati a provarlo e ha continuato a distribuire dosi a cavolo (impostato a 200kg/ha ne ha distribuito in 2 ha 600 kg). Poi l'ispettore ha chiamato in azienda e dopo aver smanettato sul monitor mi ha chiesto di riprovarlo su un terreno lungo e perfettamente pianeggiante. Secondo il tecnico della Kuhn il problema è dato dal trattore che non mantiene costante i giri e quindi fa sballare le misure dei sensori emc che misurano il fattore di flusso. Infatti ogni volta che si aziona la pdp bisogna portarla a 540 giri per fargli fare la calibrazione e poi iniziare a lavorarci. Comunque conoscendo per il concime il relativo fattore di flusso e impostando il dato vicino a quello reale lo spandiconcime riesce a fare le correzioni e distribuire in maniera corretta i quantitativi impostati.

 

la stessa cosa hanno detto a me. l'EMC in versione meccanica funziona solo in laboratorio ma non non in situazione reale

 

Cmq non mi lamento. Anzi, da quando va in "manuale" e' diventato perfetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sulki e vai sicuro

 

almeno se chiami ti rispondono e sanno quello che dicono

Share this post


Link to post
Share on other sites
la stessa cosa hanno detto a me. l'EMC in versione meccanica funziona solo in laboratorio ma non non in situazione reale

 

Cmq non mi lamento. Anzi, da quando va in "manuale" e' diventato perfetto

 

Ma non hai pagato per un manuale!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho ancora sentito nessuno parlare dei kverneland/vicon, possibile che non ce l’ha nessuno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusate. Io ho preso da poco un axis 40.2 emc w. Ma io lo faccio lavorare sia con la pesa che con i sensori emc. E sinceramente è quasi perfetto.

La pesa e tarata giusta??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che so io negli emc la pesa serve solo a dirti quanto concime ti rimane, la dosatura la fanno i sensori di coppia, ce l’hai meccanico o idraulico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io sapevo che la pesa in questo caso servisse solo per indicare quanto concime c'è ancora nella tramoggia, comunque avere uno spandi del genere e accontentarsi di registralo manualmente non ci sta proprio, devi fartelo mettere a posto. Quando te lo hanno consegnato non è stata fatta la messa in campo? O il problema è venuto fuori dopo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è proprio così. Tanto è che io all inizio lavoravo solo con la pesa. Poi insieme. ..pesa ed emc. Ma emc da solo no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me era stato spiegato che la pesa serve solo per dirti quanto concime ce nel cassone. Le emc fa il resto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anchre a me quando me lo volevano appioppare.....poi ho preso come sempre un Sulky e che dio lo benedica!

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io sono al terzo anno con il sulky....tra l'altro l'ho preso liscio, senza tanti fronzoli perchè per le mie necessità è sufficiente.....

 

va veramente bene....

Share this post


Link to post
Share on other sites

a me il Sulky non elettronico piaceva per via dello scarico dalla tramoggia orizzontale anzichè verticale e per il sistema bordure

 

poi pèrò con 1500 euro in meno dei concorrenti (kuhn compreso) per l'amazone di pari categoria (una rimanenza), sono andato su quello

 

cmq i piatti 18-24 dello ZAM fino a 22 sono perfetti, ma a 24 secondo me non spagliano uniforme, ci vogliono i 24-36

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evidentemente avete capito male. Oppure si sono spiegati male che ve li vende. La macchina lavora in simbiosi tra la pesa e i sensori emc. Tanto è che come dicevo prima si può decidere in che modalità lavorare.

Ho ri chiesto proprio oggi per conferma al mio venditore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma non hai pagato per un manuale!!

 

ma non e' manuale.

 

E' proporzionale in base alla velocita'

lo spargimento e' diviso in 4 sezioni

ha la pesa che mi permette di vedere se il fattore di flusso impostato e' giusto

e' controllato dal gps che apre e chiude quando bisogna

ha la bordatura che funziona bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma non e' manuale.

 

E' proporzionale in base alla velocita'

lo spargimento e' diviso in 4 sezioni

ha la pesa che mi permette di vedere se il fattore di flusso impostato e' giusto

e' controllato dal gps che apre e chiude quando bisogna

ha la bordatura che funziona bene

 

Tu scrivi che lo usi in manuale perché non va bene,ma lo hai pagato come un automatico,questo volevo dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu scrivi che lo usi in manuale perché non va bene,ma lo hai pagato come un automatico,questo volevo dire.

 

C'e' stato un fraintendimento sulle parole. Era piu giusto dire con EMC attivato oppure disattivato, anziche automatico o manuale.

Una volta che hai la pesa che ti permette di tarare alla perfezione il fattore di flusso, questo EMC non serve a niente.

Non chiamo la kuhn perche senza l'EMC mi trovo benissimo e non lo voglio piu nemmeno sentir nominare :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ho il 40.2 m emc w e per adesso sono soddisfatto anche se fino ad oggi non si è visto nessun tecnico per la messa in campo.....L'emc serve nel caso che ti si tappa su una bocchetta di uscita del concime sul disco per un grumo di concime o altro lui riesce a capire che sta buttando meno concime su quel piatto e di conseguenza ti va ad aprire solo quella bocchetta fino a quando non si libera l'uscita e torna tutto alla normalità. Mentre se non sbaglio su altri spandiconcimi ti andrebbe ad aprire entrambe le bocchette e di conseguenza stai distribuendo la stessa quantità di concime per ettaro ma da un lato butti di più e dall'altro meno. Io ho memorizzato sulla tabella spargimento che ho su impostazione fertilizzante diversi tipi di concime che utilizzo solitamente dove c'è sia il punto di caduta che vado a spostare a mano sullo spandiconcime e sia il fattore di flusso che trovo sull'app Kuhn dal mio telefono, quindi vado solo a richiamare il nome del concime e inizio a spandere senza problemi. Puoi memorizzare fino a 30 tipi di concimi se non sbaglio. Con l'emc mi avvisa anche quando mi finisce il concime da un lato dello spandiconcime e dall'altro no specificando il lato dove non esce concime ( perché finito). Altra cosa che ho notato che a volte sull'app Kuhn non trovo determinati concimi e quindi mi baso su altri simili quindi non so se il fattore di flusso tra i due sono uguali, ma alla fine è precisissimo i kg per ettaro che avevo destinato di mettere combaciano perfettamente.

@ ago.stino La velocità la prendi dal gps o dal sensore? Lavori maggiormente in pianura o collina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...