Jump to content
puntoluce

Spandiconcime consigli

Recommended Posts

Visto che ci sono pochissimi concimi in tabella potrei prendere come riferimento il concime che ci si avvicina di più come densità? (Kg/l)?

Può essere una cosa attendibile?
Naturalmente nella stessa categoria (es urea con urea e nitrato con nitrato)

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Visto che ci sono pochissimi concimi in tabella potrei prendere come riferimento il concime che ci si avvicina di più come densità? (Kg/l)?

 

Può essere una cosa attendibile?

Naturalmente nella stessa categoria (es urea con urea e nitrato con nitrato)

 

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

 

 

Si devi fare cosi, anzi scegli il concime piu simile per caratteristiche senza guardare se è urea o nitrato o altro, perche alla fine quello che conta sulla discesa dei granuli sono le caratteristiche del granulo stesso, e non il suo nome!

E poi ti consiglio ogni volta che usi un concime di segnarti la regolazione che avevi fatto e se è andata bene o devi fare aggiustamenti. Cosi quando riutilizzi lo stesso concime sai come comportarti.

 

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si devi fare cosi, anzi scegli il concime piu simile per caratteristiche senza guardare se è urea o nitrato o altro, perche alla fine quello che conta sulla discesa dei granuli sono le caratteristiche del granulo stesso, e non il suo nome!E poi ti consiglio ogni volta che usi un concime di segnarti la regolazione che avevi fatto e se è andata bene o devi fare aggiustamenti. Cosi quando riutilizzi lo stesso concime sai come comportarti.
 
Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 
 
 
Si, poi logicamente se è pellettato o granulare il discorso cambia.

Però l'unico modo per conoscere la densità è pesare 1 litro di concime, perché nessuno scrive questo dato sui Sacchi.



Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, poi logicamente se è pellettato o granulare il discorso cambia.

Però l'unico modo per conoscere la densità è pesare 1 litro di concime, perché nessuno scrive questo dato sui Sacchi.



Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Esatto, io mi sono tenuto da parte una bottiglia in plastica di acqua minerale da 2 litri.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, samuele macerata ha scritto:

Esatto, io mi sono tenuto da parte una bottiglia in plastica di acqua minerale da 2 litri.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
 

Io lo faccio coi bicchieri della Nutella... e mi tengo il campionario dei nuovi concimi sullo scaffale.😊

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Visto che ci sono pochissimi concimi in tabella potrei prendere come riferimento il concime che ci si avvicina di più come densità? (Kg/l)?

Può essere una cosa attendibile?
Naturalmente nella stessa categoria (es urea con urea e nitrato con nitrato)

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk



Oltre alla densità bisogna vedere forma/dimensione del granulo, basta poco per cambiare il flusso infatti è facile che da una partita di concime a un’altra il flusso sia leggermente diverso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre alla densità bisogna vedere forma/dimensione del granulo, basta poco per cambiare il flusso infatti è facile che da una partita di concime a un’altra il flusso sia leggermente diverso
È più che altro per avere riferimento. Poi la dimensione del granulo è legata alla densità, mentre la forma è simile alla stessa categoria di concime (il pellettato è simile al pellettato e l'urea è simile ad altra urea).

Ovvio poi che se c'è da ritoccare la dose lo si fa in corso d'opera


Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
È più che altro per avere riferimento. Poi la dimensione del granulo è legata alla densità, mentre la forma è simile alla stessa categoria di concime (il pellettato è simile al pellettato e l'urea è simile ad altra urea).

Ovvio poi che se c'è da ritoccare la dose lo si fa in corso d'opera


Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


Dipende, ad esempio l’urea della genagri è più fine e meno uniforme della yara, qualche anno fa per un cliente ho distribuito del nitrato che sembrava della ghiaia spaccata. Non so che spandiconcime tu abbia ma se non puoi trovare il flusso più che cercarne uno simile con foto/caratteristiche su tabelle non si può fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende, ad esempio l’urea della genagri è più fine e meno uniforme della yara, qualche anno fa per un cliente ho distribuito del nitrato che sembrava della ghiaia spaccata. Non so che spandiconcime tu abbia ma se non puoi trovare il flusso più che cercarne uno simile con foto/caratteristiche su tabelle non si può fare
I miracoli non li posso fare. Tanto mentre lavori lo puoi anche regolare

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...