Jump to content

2020 in vigneto


Recommended Posts

29 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

poi le coop che fanno se hanno meno prodotto? Temo che la strada sia molto lunga e manco so se percorribile....

Questo vale non solo per l'uva ma, anche per la frutta

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Vigneto del 1983. Nonostante la struttura sia ormai a fine vita, queste viti sanno dare ancora grandi soddisfazioni, con tecniche colturali povere e senza tanti concimi fogliari e fertirrigazioni rise

Ridiamoci su  

Mii permetto di dire la mia su questo argomento perché a forza di questa vita (detto in faccia dal dottore) dopo una giornata di lavora al sabato fino  alle 8 al mese di  di febbraio ho avuto un ictus

Posted Images

Alan se intendi che tu da produttore di trebbiano ritieni che ad abbassarne resa per superficie non migliori qualità prodotto finito,

credo hai buone ragioni a pensare che non cambierà nulla.

se fosse il contrario potrebbe essere che ficcate il cartone nel rusco e tornate in prevalenza al vetro,

ricordatevi che siete romagnoli,gente con dello "sbuzzo" quando si mette d'impegno.....

avete:

-reso altamente remunerativo un mare che è poco più di uno stagno

-di contorno reso felici orde di vichinghe insoddisfatte dei propi manzi(grandi i vitelloni romagnoli!!!)

 

 

 

Edited by gallogeorge
  • Like 3
  • Haha 3
Link to post
Share on other sites
22 ore fa, gallogeorge ha scritto:

Alan se intendi che tu da produttore di trebbiano ritieni che ad abbassarne resa per superficie non migliori qualità prodotto finito,

credo hai buone ragioni a pensare che non cambierà nulla.

se fosse il contrario potrebbe essere che ficcate il cartone nel rusco e tornate in prevalenza al vetro,

ricordatevi che siete romagnoli,gente con dello "sbuzzo" quando si mette d'impegno.....

avete:

-reso altamente remunerativo un mare che è poco più di uno stagno

-di contorno reso felici orde di vichinghe insoddisfatte dei propi manzi(grandi i vitelloni romagnoli!!!)

 

 

 

L'acredine dei crucchi nei confronti del bel paese altro non e' che l'acredine di figli non riconosciuti o di manzi resi cornuti. 

Fate mente locale se avete smarrito il quadernetto, obbligatorio per legge, in uso ai tempi della predazione e assumetevi le vs responsabilita'.

A ognuno il suo.

Mio pensiero personale. 

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
Il 29/1/2021 Alle 09:21, gallogeorge ha scritto:

Alan se intendi che tu da produttore di trebbiano ritieni che ad abbassarne resa per superficie non migliori qualità prodotto finito,

credo hai buone ragioni a pensare che non cambierà nulla.

se fosse il contrario potrebbe essere che ficcate il cartone nel rusco e tornate in prevalenza al vetro,

ricordatevi che siete romagnoli,gente con dello "sbuzzo" quando si mette d'impegno.....

avete:

-reso altamente remunerativo un mare che è poco più di uno stagno

-di contorno reso felici orde di vichinghe insoddisfatte dei propi manzi(grandi i vitelloni romagnoli!!!)

 

 

 

Tutto vero, ma figlio della sete di danaro, di una rinascita post bellica , quasi tutto con un connubio fantasia è potere (è e non e)da *Isola delle Rose" che oggi non c'è più.

Oggi tra burocrati di palazzo, pandemie e panettoni vari.....tutti pensano solo a sopravvivere.

Nessuno sarà lasciato indietro , nessuno perderà il posto di lavoro, la crisi ci renderà più forte.....grazie alle nuove risorse ......

PUTTANATE

La fame fa aumentare la competizione....questo sarà l unico effetto positivo o negativo a seconda della sponda di dove ci si trova.

Miei competitor sono Spagna e Portogallo.....vino sfuso....il resto per i trebbianaz Boys è aria fritta...

Al massimo si riesce a fare una nicchia se non pesti i piedi a qualcuno....se non finisce come II distributori dell' latte fresco......

 

 

  • Like 4
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

Tutto vero, ma figlio della sete di danaro, di una rinascita post bellica , quasi tutto con un connubio fantasia è potere (è e non e)da *Isola delle Rose" che oggi non c'è più.

Oggi tra burocrati di palazzo, pandemie e panettoni vari.....tutti pensano solo a sopravvivere.

Nessuno sarà lasciato indietro , nessuno perderà il posto di lavoro, la crisi ci renderà più forte.....grazie alle nuove risorse ......

PUTTANATE

La fame fa aumentare la competizione....questo sarà l unico effetto positivo o negativo a seconda della sponda di dove ci si troverà.....

Miei competitor sono Spagna e Portogallo.....vino sfuso....infatti ho preso del Macabeo ed Airen per conoscere i CavaBoys ....il resto per i trebbianaz Boys è aria fritta...

Al massimo si riesce a fare una nicchia se non pesti i piedi a qualcuno....se non finisce come II distributori dell' latte fresco......

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Alan capisco che questa è la realtà,

tuttavia sul ragionamento di voler sfamare i "poveri" in concorrenza con paesi come la spagna 

e altri dove produrre costa un terzo non ha senso sopratutto in ottica futuro.

come sai quà in zona abbiamo "lambruscai" di ogni tipo da supermarket a quello da 10 euro a bottiglia,

quest'ultimo per chi è nato in zona non è che poi a degustazione lo trovi "di un altro pianeta"

le seimper lambròsc!solo più curato sopratutto a livello di immagine frutto di una promozione a fiere 

anche internazionali.

piccola parentesi sulla frutta:

ho degli amici che vendono le ciliegie di loro produzione nelle cosiddette "baracchine" poste sui terreni

 che sboccano su strade di discreto forte passaggio,

ebbene sai qual è il prodotto che a parità di varietale faticano a piazzare anche a metà prezzo?

quello piccolo e poco accattivante.

capisco che le cooperative premono per avere grossi quantitativi per far lavorare le maestranze

e non amano la frutta colta al punto giusto perchè più delicata e meno conservabile,

ma quella lasciamogliela comprare in spagna .... torniamo a raccogliere prodotto premium al momento giusto

di maturazione,comportasse anche diradare pesantemente sacrificando resa per ettaro.

ricorderei che la "ggente"  al market è meno stupida di quel che saremmo portati a pensare.

  • Like 4
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, gallogeorge ha scritto:

Alan capisco che questa è la realtà,

tuttavia sul ragionamento di voler sfamare i "poveri" in concorrenza con paesi come la spagna 

e altri dove produrre costa un terzo non ha senso sopratutto in ottica futuro.

come sai quà in zona abbiamo "lambruscai" di ogni tipo da supermarket a quello da 10 euro a bottiglia,

quest'ultimo per chi è nato in zona non è che poi a degustazione lo trovi "di un altro pianeta"

le seimper lambròsc!solo più curato sopratutto a livello di immagine frutto di una promozione a fiere 

anche internazionali.

piccola parentesi sulla frutta:

ho degli amici che vendono le ciliegie di loro produzione nelle cosiddette "baracchine" poste sui terreni

 che sboccano su strade di discreto forte passaggio,

ebbene sai qual è il prodotto che a parità di varietale faticano a piazzare anche a metà prezzo?

quello piccolo e poco accattivante.

capisco che le cooperative premono per avere grossi quantitativi per far lavorare le maestranze

e non amano la frutta colta al punto giusto perchè più delicata e meno conservabile,

ma quella lasciamogliela comprare in spagna .... torniamo a raccogliere prodotto premium al momento giusto

di maturazione,comportasse anche diradare pesantemente sacrificando resa per ettaro.

ricorderei che la "ggente"  al market è meno stupida di quel che saremmo portati a pensare.

Devo piantare 0,4 ettari.....a dicembre...un corvo mi ronza EMI consiglia Shiraz , vitigno internazionale che si sposa benissimo per ammorbidire il Sangiovese.....ma vorrei avere un prezzo remunerativo decente....perché con quello non li faccio 400 e manco 300 qli...x ha.

Sentirò cosa mi dicono...

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, gallogeorge ha scritto:

Alan capisco che questa è la realtà,

tuttavia sul ragionamento di voler sfamare i "poveri" in concorrenza con paesi come la spagna 

e altri dove produrre costa un terzo non ha senso sopratutto in ottica futuro.

come sai quà in zona abbiamo "lambruscai" di ogni tipo da supermarket a quello da 10 euro a bottiglia,

quest'ultimo per chi è nato in zona non è che poi a degustazione lo trovi "di un altro pianeta"

le seimper lambròsc!solo più curato sopratutto a livello di immagine frutto di una promozione a fiere 

anche internazionali.

piccola parentesi sulla frutta:

ho degli amici che vendono le ciliegie di loro produzione nelle cosiddette "baracchine" poste sui terreni

 che sboccano su strade di discreto forte passaggio,

ebbene sai qual è il prodotto che a parità di varietale faticano a piazzare anche a metà prezzo?

quello piccolo e poco accattivante.

capisco che le cooperative premono per avere grossi quantitativi per far lavorare le maestranze

e non amano la frutta colta al punto giusto perchè più delicata e meno conservabile,

ma quella lasciamogliela comprare in spagna .... torniamo a raccogliere prodotto premium al momento giusto

di maturazione,comportasse anche diradare pesantemente sacrificando resa per ettaro.

ricorderei che la "ggente"  al market è meno stupida di quel che saremmo portati a pensare.

Da frutticultore, non posso che condividere, faccio solo due appunti, le cooperative hanno NECESSITÀ di lavorare grossi quantitativi per poter spalmare i loro costi fissi, non per fare lavorare operai,(la maggior parte stagionali), costi nel tempo aumentati anche a causa di una non corretta gestione. La gente al market, non è stupida ma, ignorante (nel vero senso del termine), ed alle varie catene di GDO, fa comodo che così rimanga, in modo da potergli vendere porcheria a peso d’oro, pagata una cicca

  • Like 2
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Devo piantare 0,4 ettari.....a dicembre...un corvo mi ronza EMI consiglia Shiraz , vitigno internazionale che si sposa benissimo per ammorbidire il Sangiovese.....ma vorrei avere un prezzo remunerativo decente....perché con quello non li faccio 400 e manco 300 qli...x ha.

Sentirò cosa mi dicono...

 

Syraz da quintali da taglio perchè fa quintalate di roba un'ottica da trebbianatz non si smentisce, figli della politica comunista o globalista dove contano solo i volumi. Figli degli anni 50. Se il mondo del vino è cambiato è perchè il metanolo ha cancellato il modo e il mondo del vino fatto col bastone che voleva dire allungare, tagliare e rettificare per avere enormi volumi da vino da tavola quotidiano.

Se c'è una cosa da dire è che i Lambruscai hanno veramente mosso il culo, quello che non hanno fatto il Langhé o i Casalesi con la politica dei rossi d atavola, si salva solo il Moscato d'Asti e il resto è troppo troppo di nicchia, vedi Cortesai e dintorni.

I Prosecchisti hanno superato le idee del super Kartize e del Gran Tochai per cui ne va dato merito e medodo senza strafare come hanno fatto i Toscani. I prosecchisti fanno businness moderno ma le croste antiche in viticoltura purtroppo rimangono come cozza allo scoglio.

Link to post
Share on other sites
Il ‎29‎/‎01‎/‎2021 Alle 08:29, CBO ha scritto:

https://www.igrandivini.com/champagne-e-calo-delle-vendite-il-comite-decide-per-la-prudenza/

Prudenza.

Solo 20 anni fa il prosecco, futuro prosecco doc nel 2009, aveva rese a 250 ql, un venduto maggioritario come sfuso e prezzi che ciondolavano intorno ai 40/45 eurini/ql. 

Nello stesso periodo il prosecco doc, futuro prosecco superiore Co/Va nel 2009, viaggiava di gia' a 90/110 eurini/ql con rese a 180 ql. 

Oggi il doc in uva vale piu' della docg. In uva. 

Mai dire mai. 

Il trend e' partito nel 2004/2006.

Ps. Valori in eurini.

Comunque la paura è quella, quella che andrà tutto all'asta, la paura di diversi lotti di Reaslingh ci vadano seguiti dai rossi così detti da tavola. Aziende insieme magari no ma un certo segno di debito in giro c'è.

Lambruscai tremano ma sfogano sulla GDO pur di liberarsi. Acetai come sempre vivacchia e del resto per loro conta più il tempo del mercato.

Link to post
Share on other sites
Comunque la paura è quella, quella che andrà tutto all'asta, la paura di diversi lotti di Reaslingh ci vadano seguiti dai rossi così detti da tavola. Aziende insieme magari no ma un certo segno di debito in giro c'è.
Lambruscai tremano ma sfogano sulla GDO pur di liberarsi. Acetai come sempre vivacchia e del resto per loro conta più il tempo del mercato.
Azienda agricola con 40 ha , cantina e imbottigliamento in provincia di Udine, appena stata aggiudicata all'asta...

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Secondo me no! Almeno io non ci riesco, pensavo di venderla
Meglio usare i taglia erba ad asse orizzontale, spollona meno ma non prende la gomme. Cmq io la lego 1 palo si e uno no.

Inviato dal mio LG-M700 utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Il 30/1/2021 Alle 08:26, CBO ha scritto:

L'acredine dei crucchi nei confronti del bel paese altro non e' che l'acredine di figli non riconosciuti o di manzi resi cornuti. 

Fate mente locale se avete smarrito il quadernetto, obbligatorio per legge, in uso ai tempi della predazione e assumetevi le vs responsabilita'.

A ognuno il suo.

Mio pensiero personale. 

Bisogna essere bravi anche nello sfruttare le risorse, le olandesi e le crucche  sono sempre venute a fare ornitologia anche al lago ma non abbiamo mai preteso di essere considerati vitelloni si agiva nell'ombra................

E' come per il vino facciamo la piccola doc ma con numeri rilevanti in termini di fatturato loro cantinone megagalattiche vagonate di ettolitri tralci magnum per poi avere una plv decente producendo con un ettaro quello che noi facciamo con 5.

Ricapitolando gli piace fare i megalomani e hanno manie di grandezza

  • Like 1
  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Johndin ha scritto:

Bisogna essere bravi anche nello sfruttare le risorse, le olandesi e le crucche  sono sempre venute a fare ornitologia anche al lago ma non abbiamo mai preteso di essere considerati vitelloni si agiva nell'ombra................

E' come per il vino facciamo la piccola doc ma con numeri rilevanti in termini di fatturato loro cantinone megagalattiche vagonate di ettolitri tralci magnum per poi avere una plv decente producendo con un ettaro quello che noi facciamo con 5.

Ricapitolando gli piace fare i megalomani e hanno manie di grandezza

E no......caro Raffaele....mica abbiano la costa Smeralda....abbiamo come dice Giacobazzi.....l Anic....la benzina al posto del battesimo...con l acqua santa..eppure c'è la Riviera Romagnola..con il vino ci siamo indirizzati....in un ramo...le commodities.....vino sfuso....e siamo i leader.....non sono sicuro che se facessimo ( sempre mettendo di essere un grado di vinificare bene e di saperlo vendere) vino di qualità staremmo meglio......O forse saremmo come Abruzzo Puglia o Umbria Sicilia.? 

E con l'olio.......il Brisighello DOP venduto da 15 a 30 euro.....come mai una nicchia di qualità? Siam sempre noi......forse il prodotto fa la differenza come giusto che sia.

Eccellente vino sfuso..,ottima albana passita e ottimo Sangiovese in collina forlivese e riminese ..a volte bisogna riconoscere i propri limiti.

 

  • Like 4
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Johndin ha scritto:

Bisogna essere bravi anche nello sfruttare le risorse, le olandesi e le crucche  sono sempre venute a fare ornitologia anche al lago ma non abbiamo mai preteso di essere considerati vitelloni si agiva nell'ombra................

E' come per il vino facciamo la piccola doc ma con numeri rilevanti in termini di fatturato loro cantinone megagalattiche vagonate di ettolitri tralci magnum per poi avere una plv decente producendo con un ettaro quello che noi facciamo con 5.

Ricapitolando gli piace fare i megalomani e hanno manie di grandezza

Io non dico niente.

Sono stato piu' volte testimone del famoso "tac" romognolo e da sportivo ammetto che sono di una classe superiore.

L' accento romagnolo e' una sentenza.

Ergo se sono accompagnato dalla mia nipotina non mi fermo in romagna manco per la pipi. 

Troppo rischioso. 

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
13 ore fa, ALAN.F ha scritto:

E no......caro Raffaele....mica abbiano la costa Smeralda....abbiamo come dice Giacobazzi.....l Anic....la benzina al posto del battesimo...con l acqua santa..eppure c'è la Riviera Romagnola..con il vino ci siamo indirizzati....in un ramo...le commodities.....vino sfuso....e siamo i leader.....non sono sicuro che se facessimo ( sempre mettendo di essere un grado di vinificare bene e di saperlo vendere) vino di qualità staremmo meglio......O forse saremmo come Abruzzo Puglia o Umbria Sicilia.? 

E con l'olio.......il Brisighello DOP venduto da 15 a 30 euro.....come mai una nicchia di qualità? Siam sempre noi......forse il prodotto fa la differenza come giusto che sia.

Eccellente vino sfuso..,ottima albana passita e ottimo Sangiovese in collina forlivese e riminese ..a volte bisogna riconoscere i propri limiti.

 

Lo so benissimo che avete non 1 ma due marce in più di tantissimi, e che le eccellenze si sprecano.

Stavo scherzando non mi permetterei mai di mettere sullo stesso piano dei muloni del nord contro la vostra ospitalità e simpatia (oltre che conclamata bravura imprenditoriale).

  • Thanks 2
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Johndin ha scritto:

Lo so benissimo che avete non 1 ma due marce in più di tantissimi, e che le eccellenze si sprecano.

Stavo scherzando non mi permetterei mai di mettere sullo stesso piano dei muloni del nord contro la vostra ospitalità e simpatia (oltre che conclamata bravura imprenditoriale).

Facciamo bene anche l aceto 😁

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Facciamo bene anche l aceto 😁

Li e' solo questione di comunicazione riuscita come per il prosecco.

Aceto balsamico no way. 

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Io non dico niente.
Sono stato piu' volte testimone del famoso "tac" romognolo e da sportivo ammetto che sono di una classe superiore.
L' accento romagnolo e' una sentenza.
Ergo se sono accompagnato dalla mia nipotina non mi fermo in romagna manco per la pipi. 
Troppo rischioso. 

Ma non hai origine romagnole pure tu?
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Facciamo bene anche l aceto 😁

Attenzione alla parola Aceto e Aceto Balsamico e Aceto Balsamico IGP. Aceto da consumo buono lo fanno in pochi ma mi risulta difficile non citare il sign. Ponti. Aceto Balsamico bè.... quella è Emilia e non ci puoi fare niente dall'Enza all'appennino Modenese.

Voi fate bene il Mosto Cotto, la Sapa e non capisco perchè non è a denominazione ne diffusa e quindi tutto finisce al meraviglioso mondo del Marketing e pubblicità.

Troppe eccellenza ma nessuna visione il brutto è questo, nulla è da buttare a massa.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Attenzione alla parola Aceto e Aceto Balsamico e Aceto Balsamico IGP. Aceto da consumo buono lo fanno in pochi ma mi risulta difficile non citare il sign. Ponti. Aceto Balsamico bè.... quella è Emilia e non ci puoi fare niente dall'Enza all'appennino Modenese.

Voi fate bene il Mosto Cotto, la Sapa e non capisco perchè non è a denominazione ne diffusa e quindi tutto finisce al meraviglioso mondo del Marketing e pubblicità.

Troppe eccellenza ma nessuna visione il brutto è questo, nulla è da buttare a massa.

🙄In Romagna facciamo Aceto. Non aceto balsamico. Anche io ho la madre centenaria insieme a mio zio.

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, bahcwm ha scritto:


Ma non hai origine romagnole pure tu?

Ci stavo lavorando ma sono stato interrotto dalla mia nipotina. 

Un incidente. Niente piu'. Che che ne dica e' stata baciata dalla fortuna.

Bello, buono e bravo. Si e' portata a casa le 3 b in un colpo solo. Che culetto.

3 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

🙄In Romagna facciamo Aceto. Non aceto balsamico. Anche io ho la madre centenaria insieme a mio zio.

 

Bologna e' romagnola o emiliana? Non mi ricordo mai.

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...