Jump to content

Recommended Posts

Perché non va bene per questo tipo di lavoro?

Assolutamente no, il track nasce da concezione di lavoro americana cioè attrezzi larghi che richiedono velocità ma che fanno poca profondità, poi noi italiani pur di averlo gli facciamo fare questo ma la macchina inizia il conto alla rovescia al primo solco


Inviato dal mio iPad
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Calle 89 ha scritto:


Assolutamente no, il track nasce da concezione di lavoro americana cioè attrezzi larghi che richiedono velocità ma che fanno poca profondità, poi noi italiani pur di averlo gli facciamo fare questo ma la macchina inizia il conto alla rovescia al primo solco


Inviato dal mio iPad

Quindi i problemi al cambio sono dovuti per l'utilizzo errato....non per un "difetto" meccanico......

Link to post
Share on other sites
Quindi i problemi al cambio sono dovuti per l'utilizzo errato....non per un "difetto" meccanico......

Per difetti meccanici c’è da sentire qualcuno più esperto di me, io so che se utilizzati in quel modo si rompono, nelle mie zone alcune aziende li avevano e li usavano con un trivomere da 40cm e tutti li hanno rotti


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites

Scusate l' OT ma è normale che uno pretenda ,da questi trattori con queste cavallerie e dotazioni tecniche ,anche di poter arare .
In fondo al vecchio OM che ha fatto 50 anni con monovomere a 40 cm non succedeva .
Va bene che oramai i mezzi agricoli si sono differenziati in vari specializzati ma è stato perso di vista il fatto che un trattore deve fare il trattore.

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

  • Like 8
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Scusate l' OT ma è normale che uno pretenda ,da questi trattori con queste cavallerie e dotazioni tecniche ,anche di poter arare .
In fondo al vecchio OM che ha fatto 50 anni con monovomere a 40 cm non succedeva .
Va bene che oramai i mezzi agricoli si sono differenziati in vari specializzati ma è stato perso di vista il fatto che un trattore deve fare il trattore.

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk



Si sono differenziati esatto, se vuoi fare quello ci sono altri mezzi, è giusto chiedere al trattore di fare il trattore ma quello non è un lavoro da trattore puramente agricolo.
Li si devono usare i vari cat in ferro oppure dei gommati col versoio doppio in modo che il mezzo nn stia troppo inclinato.
I danni li ho visti sempre sui mezzi di chi diceva “è un trattore da 300cv deve fare tutto quello che voglio” oppure “il mezzo L ho pagato tutto e lo uso tutto”poi piangono...


Inviato dal mio iPad
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

i problemi al cambio su quelle macchine sono problemi di cambio non adatto a quella tipologia di macchina.....sul gommato forse vanno bene anche fino a quella potenza ed infatti il motivo che su certe potenze è stato sostituito dal E23 è di carattere generico, perche anche chi non lo usa in quel modo barbaro non ha lunga vita.

OM che dici tu è di 50 anni fa e  con 50cv pesava 50ql ...quindi se fai sto discorso quello lì avrebbe dovuto pesare 320ql e quello che ci fai adesso con un Tracck con quel peso nemmeno entravi in un campo....a quel punto potevi fare anche 1 mt con 3 vomeri andando a 2 km/h....quindi non sò cosa si vuole dalla vita

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Hai ragione San ma io mi mettevo nei panni di chi non vuole fare una flotta di trattori per le lavorazioni importanti ma cerca il trattore risolutivo e viene fuorviato dalle prestazioni dei mezzi sulla carta e circuito dal venditore .
Poi per sopportare certi sforzi ci vogliono certe demensioni e certo peso dei componenti più un certo per cento di margine di sicurezza e non le favole sui nuovi materiali e trattamenti.
È per questo che il vecchio Cat e compagnia bella ancora non vengono dismessi.

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Hai ragione San ma io mi mettevo nei panni di chi non vuole fare una flotta di trattori per le lavorazioni importanti ma cerca il trattore risolutivo e viene fuorviato dalle prestazioni dei mezzi sulla carta e circuito dal venditore .
Poi per sopportare certi sforzi ci vogliono certe demensioni e certo peso dei componenti più un certo per cento di margine di sicurezza e non le favole sui nuovi materiali e trattamenti.
È per questo che il vecchio Cat e compagnia bella ancora non vengono dismessi.

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk



Trattore risolutivo non esiste, ogni mezzo fa il suo


Inviato dal mio iPad
Link to post
Share on other sites

Non tutti ne sono consapevoli.
Anche io prima di bazzicare questo forum ero convinto nell' invincibilità di alcuni tipi di mezzi o marchi.
Vai a qualche dimostrazione o fiera quando si creano i capannelli di persone davanti al mostro meccanico di turno e prova a dire che ha qualche pecca , si mettono la mascherina e ti portano in quarantena.

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Allora...qua secondo me bisogna fare pace con il cervello.....i vecchi cingolati pesanto 1ql/cv sono scompariti come sono scopariti i dinosauri in tempi remoti.....si è passati pian piano a cingoli in ferro sempre con rapporto peso potenza differente infatti gli ultimi sono i 160/55 con 100ql circa e poi con intervento dei congolati in gomma sono scomparsi del tutto e si è passati da un rapporto peso potenza dimezzato...i primi Challenger pesavano 120ql circa con 240cv.....questo di certo a reso certi lavori di aratura profonda, aratura su terreni tenaci, ripassi su terreni secchi e zollosi o lavori su terreni con pietre del tutto impossibili previa demolizione dei cingoli e di altri parti della macchina.....ma di certo tutto il resto è stato guadagnato in tutto e per tutto e non sto ad elencarti cosa.....quindi io credo che per fare scassi del terreno, oggi ci siano metodi diversi dall'aratura, ma se comunque sia uno deve farlo per forza , tanto vale farlo con macchine dell'epoca, perche costa meno comprare un vecchio trattore con aratro da scasso che rompere un cambio su un Track. poi ognuno fà quel che gli pare come quello sul video forse ignaro di ciò che combina

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Calle 89 ha scritto:

Comunque, mio personale parere, gli scassi, quelli fatti bene, si fanno con L escavatore


Inviato dal mio iPad

Si, peccato che si spenda il triplo che a farli con il Cat e l’aratro...

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Calle 89 ha scritto:


E ho capito ma quante volte lo scassi un campo?meglio farlo bene e bon


Inviato dal mio iPad

Be, io ne faccio circa 1 ha ogni anno, prima di fare i frutteti nuovi, fra spendere 1500€ con Cat e aratro oppure 4000 con escavatore, ogni 10 anni cambio la macchina gratis...

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...