Jump to content
Danielez

Lombardini la 490 "mangia" candele

Recommended Posts

Ciao a tutti. Ho un problema con il mio motocoltivatore motore lombardini la 490 a benzina. Dopo un paio di ore di utilizzo comincia a non lavorare bene, a dare problemi. Poi sempre peggio. Unica soluzione che ho trovato per adesso cambiare candela. Poi funziona da dio per un paio di ore di lavoro e poi ricomincia a dare problemi. Qualcuno sa dirmi quale potrebbe essere il problema? Grazie ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti. Ho un problema con il mio motocoltivatore motore lombardini la 490 a benzina. Dopo un paio di ore di utilizzo comincia a non lavorare bene, a dare problemi. Poi sempre peggio. Unica soluzione che ho trovato per adesso cambiare candela. Poi funziona da dio per un paio di ore di lavoro e poi ricomincia a dare problemi. Qualcuno sa dirmi quale potrebbe essere il problema? Grazie ciao

Ciao, assieme alle candele gli controlli l’olio motore? Mi sa che hai le fasce consumate!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho uno sul carro frutta, non mangia olio ma le candele le silura alla svelta, tanto che non le compro più nuove ma riutilizzo quelle vecchie che usavo sulla Panda 30 e sulla Uno e Tipo (che tenevo dacconto), quelle a filetto lungo metto delle rondelle di alluminio a far da spessore, ebbene: funzionano meglio le vecchie!! alcune vanno anche un paio di mesi, poi comincia ad abassarsi il minimio per qualche ora, poi fa cif ciuf e non ne vuol più sapere, cambio condela e riprende come nuovo.

Dicono che sia la benzina, non so, difatto è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, giorizzo1978 ha scritto:


Ciao, assieme alle candele gli controlli l’olio motore? Mi sa che hai le fasce consumate!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Fasce cambiate poche ore di lavoro fa, non mangia olio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/3/2020 Alle 14:12, Tiziano ha scritto:

Ne ho uno sul carro frutta, non mangia olio ma le candele le silura alla svelta, tanto che non le compro più nuove ma riutilizzo quelle vecchie che usavo sulla Panda 30 e sulla Uno e Tipo (che tenevo dacconto), quelle a filetto lungo metto delle rondelle di alluminio a far da spessore, ebbene: funzionano meglio le vecchie!! alcune vanno anche un paio di mesi, poi comincia ad abassarsi il minimio per qualche ora, poi fa cif ciuf e non ne vuol più sapere, cambio condela e riprende come nuovo.

Dicono che sia la benzina, non so, difatto è così.

Ciao Tiziano, ma dici che anche quelle della panda 900 i.e. potrebbero andare bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ci vogliano candele fredde per la mancanza di effetto antidetonante delle benzine odierne?

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
2 ore fa, miro filippucci ha scritto:

Che ci vogliano candele fredde per la mancanza di effetto antidetonante delle benzine odierne?

Questi motori hanno un rapporto di compressione limitato (circa 6:1) poichè la benzina agricola aveva un numero di ottani abbastanza basso, circa 60 Ron come prescitto dalla legge, perciò qualsiasi benza attuale sarebbe più che sufficiente (95 Ron), o forse sono le componenti attuali che disturbano le candele, ma allora anche le auto a benzina dovrebbero soffrire di questo problema; o peggio i decespugliatori.

Il mio è capace di fare anche tutta la stagione con una candela usata, però esso funziona quasi sempre al minimo o poco più.

7 ore fa, Danielez ha scritto:

ma dici che anche quelle della panda 900 i.e. potrebbero andare bene?

Bisognerebbe essere in grado di decifrare il grado termico, io non lo so se possano andare bene, ma puoi certo provare, ovvio con prudenza, più che altro per evitare al limite di andare in detonazione col motore a pieno carico, comunque dovrebbero essere compatibili, in genere i motori raffreddati ad aria sono più caldi.  Occhio alla filettatura, che il Lombardini esige quella corta e se le candele che usi hanno quello lungo le devi spessorare, io tolgo la rondella di tenuta (svitandola) poi inserisco 5 rondelle in alluminio e rimetto quella di tenuta -che trattiene le altre-.

Sarà 10 anni che vado così, ho sempre 4-5 candele di scorta pronto uso.

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...