Jump to content
baro87

Coltivazione della patata

Recommended Posts

ciao ragazzi vorrei provare a seminare delle patate volevo sapere se qualcuno di voi potevi darmi delle dritte su il da farsi in modo piuo o meno dettagliato....ciao vi ringrazio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora sarò antipatico...lo so ! Ma da come hai postato ne deduco che non hai letto il vedemecum. Altrimenti non si spiegherebbe perchè non indichi almeno:

 

- zona

- terreno

- hobby o per reddito

- attrezzatura

 

Fermo restando che se proprio non ne sai nulla, almeno dovresti leggere il disciplinare di produzione della patata della tua zona, dove già con quello potresti ottenere molto, molte indicazioni. Te lo indicherei volentieri, ma non sapendo di dove sei, non ha senso...e siamo da capo.

Ti segnalo tuttavia, quello dell'emilia romagna: Patata - ERMESAGRICOLTURA

Guarda caso segnalato in questa discussione:http://www.tractorum.it/forum/mondo-agricolo-f44/link-utili-siti-utili-guide-manuali-articoli-banche-dati-ecc-2056/

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che leggo nelle schede postate dal buon mapomac, si può tranquilllamente diserbare con gliphosate anche quando la piantina è nata o sbaglio?.

 

Non stò farneticando, ma vi spiego quale è il mio quesito:

Semino annualmente circa 3000 mt di patate qualità spunta, che poi vendo a ristoranti. La produzione non è male, e per il periodo in cui le devo coltivare, sono un buon ausilio agli altri redditi.

Non essendo mecanizzato, dopo aver preparato i solchi, semino manualmente. Il problema, si pone al momento del rincalzo (cioè tra pochi giorni), quando oltre a dover zappare un bel pò, mi trovo a dover combattere anche con qualche infestante. Per concludere, sono ben disposto a zappare,anche perchè passo prima nell interfila con una zappatrice a motrore che smuove la terra, quindi la fatica è limitata, ma per il prossimo anno, volendo provare a effettuare un trattamento di diserbo, come mi consigliate di intevenire?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono della provincia di brescia la terra è abbastanza sabbios..sto decidendo se farlo come reddito o no e di macchinari non ne dispongo personalmente ma trovarli non e quello il problema......adesso valutero' il da farsi poi vedro'....O0

Grazie mille a tutti se avete info lasciatele pure

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da quello che leggo nelle schede postate dal buon mapomac, si può tranquilllamente diserbare con gliphosate anche quando la piantina è nata o sbaglio?.

 

Quando l' hai seminata magari si... ma quando è già nata con Glifosate no!!

Io nelle patate cercavo di partire il più pulito possibile alla semina, poi facevo un pre-emergenza dopo la rincalzatura: Stomp, Challenge o altro a seconda dell'annata eventualmente con Glufosinate ammonio se c'era bisogno.

Poi facevo almeno un intervento di post emergenza generalmente Metribuzin+Rimsulfuron... al persistere di graminacee un graminicida della famiglia del Fusilade. Quindi ora non fai assolutamente nessun diserbo? Se si... complimenti! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No Plinio nessun diserbo, ma spesso è dura, perchè pur preparando il letto di semina nel migliore dei modi possibile, al momento della rincalzatura, spesso le infestanti danno del filo da torcere.

Normalmente faccio un'aratura profonda nel mese di agosto settembre, poi una erpicatura dopo le prime piogge ed una passata di assolcatore sommaria, per consentire poi la primavera successiva qualora fosse piovosa come questa, di poter entrare prima in campo, poichè i cigli dei solchi asciugano prima. In febbraio, o appena possibile, spando abbondante letame e procedo ad una ulteriore erpicatura; poi appena possibile, erpice rotante e assolcatore. La semina quest'anno, è stata effettuata tra il 9 e l'11 aprile. Considerando che quest'anno ormai non effettuèerò trattamenti, volevo chiedere se procedendo al trattamento pre semina con gliphosate appena passato con l'assolcatore, opero in maniera corretta? Poi ulteriore domanda, quanti giorni prima della semina vado ad effettuare il trattamento? O non c'è bisogno di anticipare e posso agire anche in semina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo se ho capito...

 

A mio avviso devi valutare se con gli interventi di semina ed assolcatura, in pratica quando smuovi il terreno, vai a coprire le piante infestanti. In caso affermativo un trattamento erbicida effettuato dopo, non andrà ovviamente a colpire le infestanti sotterrate che con buona probabilità riemergeranno poco dopo.

Se invece al trattamento seguisse immediatamente l'assolcatura, non avresti un'azione ottimale sulle piante interrate.

Potresti quindi ad esempio, una settimana prima della tracciatura dei solchi dare il glifosate, per dare così tempo al principio attivo di agire.

In alternativa, controllando bene che i tuberi non stiano già germogliando, intervieni con il glifosate dopo 7-10 giorni dalle semina.

 

Considera comunque, che sulla patata un'ottimo diserbo, è quello meccanico con le rincalzature. Dato che non produci a grandi livelli, a meno di altre problematiche o grossi problemi di malerbe, io rimarrei su questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera comunque, che sulla patata un'ottimo diserbo, è quello meccanico con le rincalzature. Dato che non produci a grandi livelli, a meno di altre problematiche o grossi problemi di malerbe, io rimarrei su questo.

 

Infatti per quest'anno, agirò come sempre con i rincalzi.

La mia domanda era volta a capire, quale fosse il miglior trattamento per poter facilitare il lavoro di rincalzo, poichè spesso quando si semina su terreni dove c'erano erbai, il primo anno, il problema delle infestanti è più pesante.

Ringrazio comunque tutti quanti mi hanno fornito i consigli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Infatti per quest'anno, agirò come sempre con i rincalzi.

La mia domanda era volta a capire, quale fosse il miglior trattamento per poter facilitare il lavoro di rincalzo, poichè spesso quando si semina su terreni dove c'erano erbai, il primo anno, il problema delle infestanti è più pesante.

Ringrazio comunque tutti quanti mi hanno fornito i consigli.

 

 

Ciao a tutti, concordo con il problema subito dopo gli erbai, si ripresenta, io in questo caso ho passato il gliphosate a fine ottobre, sulla prima emergenza e ho seccato tutto, con questa procedura e la fresatura pre-semina sono riuscito ad avere un pò di tregua.

Altro accorgimento che ho adottato è quello di non distribuire letame dopo l'aratura, lo metto prima e lo interro, altrimenti escono delle erbe mai viste nel mio terreno difficili da eliminare, e in questo caso il vantaggio è tanto.

Trattamenti di disserbo post semina patate non ne ho mai fatti, ma quì in zona (Maccarese- Testa di Lepre) ho visto che li fanno.

Anch'io quest'anno ho seminato patate per 3 ristoranti, speriamo bene.

Per prova ho messo: Monnalisa, Tosca, Spunta, Marfona e un pò di Desiree per gli appassionati, io non ippazzisco per la rossa.

Quest'anno la percentuale di germinazione è stata molto bassa, ho parecchi buchi tra le file, e per voi?

Voi che cosa consigliate per la raccolta di piccole quantità? Quale attrezzo trainato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voi che cosa consigliate per la raccolta di piccole quantità? Quale attrezzo trainato?

 

Nessun attrezzo trainato, qualsiasi assolcatore a sollevatore può andar bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nessun attrezzo trainato, qualsiasi assolcatore a sollevatore può andar bene.

 

 

Lo scorso anno mi hanno prestato un assolcatore a 2, e le patate le ho cavate in 3 passate perchè mi sembrava un pò delicatino per il terreno che ho io (argillo-sabbioso).

Un aratro me lo sconsigliate proprio? Qualcuno ha provato?

Magari acquisto un attrezzo (aratro) con cui posso fare 2 lavorazioni.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il classico aratro buttando la terra da una parte solamente, non scopre le patate in maniera ottimale, il consiglio ch eti do' io è quello di cercare un assolcatore che usaresti per preparare i solchi prima della semina e per lo scavo delle patate.

 

Dai uno sguardo qui

Febo Bruno: Home Page

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il classico aratro buttando la terra da una parte solamente, non scopre le patate in maniera ottimale, il consiglio ch eti do' io è quello di cercare un assolcatore che usaresti per preparare i solchi prima della semina e per lo scavo delle patate.

 

Dai uno sguardo qui

Febo Bruno: Home Page

 

 

Quindi l'aratro le scopre da una parte e le copre dall'altra, ho chiesto perchè non ho mai provato con l'aratro.

Penso che lo scavapatate nel sito da te indicato sia l'attrezzo ottimale per una produzione piccola come la mia, ne ho visto lavorare uno simile e il sistema mi è piaciuto. A questo punto credo che dovrò decidermi per l'acquisto di un cavapatate, e quindi di un attrezzo che seppur comodo, fa una cosa sola.

A proposito quì a Fiumicino è finalmente arrivata la Dorifera:muro: meno male, ero preoccupato.

Chissà se servirà il cavapate quest'anno:AAAAH:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'anno con le patate e' stato un fallimento totale e non aspettato!!! Il raccolto e'stato buono grazie alle piogge ke ha fatto qust'inverno, ma il fatto e' ke le stanno pagando vertamente poco, 20 euro al quintale!!!:AAAAH::AAAAH: giusto per coprire le spese!! Ladriiiii!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ne pianto di patate , non tante , quest'anno una 70 ina di chili , l'anno scorso con gli stessi chili ho raccolto circa 28- 30 quintali , per piantare e per toglierle ho messo un po' di foto nell'apposita discussione .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quest'anno con le patate e' stato un fallimento totale e non aspettato!!! Il raccolto e'stato buono grazie alle piogge ke ha fatto qust'inverno, ma il fatto e' ke le stanno pagando vertamente poco, 20 euro al quintale!!!:AAAAH::AAAAH: giusto per coprire le spese!! Ladriiiii!!!!!!!

 

Ciao, ma voi avete già raccolto?

Quando seminate, o meglio, piantate nella vostra zona?

Anche quì (Maccarese Testa di Lepre) le voci si aggirano sui 20 euri al quintale, ma poi bisogna vedere lo scarto che ti fanno :angry: e la situazione alla raccolta (da metà giugno a fine luglio).

Io per prova ho piantato più varietà: monnalisa, tosca, spunta, desiree, marfona.

Delle desiree non sono per niente soddisfatto.

Voi che qualità piantate?

 

nh 72-85: Io ne pianto di patate , non tante , quest'anno una 70 ina di chili , l'anno scorso con gli stessi chili ho raccolto circa 28- 30 quintali , per piantare e per toglierle ho messo un po' di foto nell'apposita discussione .

 

Mi sembrerebbe un ottima resa, per favore, mi indicheresti dove sono le foto.

Grazie.

P.S. ho acquistato un assolcatore nuovo/usato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco alcuni ettari di patate da industria in fioritura . . . le mie :):):)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni post sopra vevo parlato di diserbo, solo che quest'anno con la scarsità di piogge che c'è stata fino ad una settimana fà, ho pututo passare il terreno con erpice rotante ed assolcatore, eliminando tutte le infestanti, praticamente il tererno attualemente è pulito e se tutto và bene, quest'anno in primavera al momento della preparazione del letto di semina, non ci sarano o saranno molte meno degli anni passati le erbacce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...in fiore al 17 Giugno? ma quando seminate e che clima avete? a bologna si considera tardi seminare alla fine marzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
...in fiore al 17 Giugno? ma quando seminate e che clima avete? a bologna si considera tardi seminare alla fine marzo

 

Da fine Marzo in avanti, quest' anno siamo in piena semina ora!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seminato con la luna calante terminata i primi del mese, come avevo detto sopra il terreno preparato a dicembre, ora si è presentato molto lavorabile, ora speriamo bene per il prosieguo della coltura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie (circa 2,5 qli di monnalisa) sono già nate e proprio l altro ieri ho fatto la prima sarchiatura con una spruzzata di nitroposka blu...Con la pioggia di oggi dovrebbero prendere una buona spinta!!!Appena saranno sviluppate darò l urea e rincalzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le mie (circa 2,5 qli di monnalisa) sono già nate e proprio l altro ieri ho fatto la prima sarchiatura con una spruzzata di nitroposka blu...Con la pioggia di oggi dovrebbero prendere una buona spinta!!!Appena saranno sviluppate darò l urea e rincalzo

vedo che siamo nelle stesse condizioni :asd:..io ho messo poco meno di 2 q.li ma di kennebec...ho passato una fila si e una no con il motocoltivatore..oggi ha piovuto tutto il pomeriggio O0O0..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mettevo anch io ed avevano una resa spettacolare pero dimensioni spropositate poco commerciabili,in piu essendo pasta bianca qualcuno si lamentava.A me piacciono molto come patate però sono passato alla monnalisa che è una pasta gialla e che tende pochissimo a germogliare nel periodo di conservazione del prodotto ed i clienti sono piu contenti.Mi sono scordato di dire che ho messo anche un qle di desiree rosse che ho trattato nella solita maniera piu uno di primura precoce sul film nero (queste pero a febbraio)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non ne vendo..le riutilizziamo nell'agriturismo e la kennebec per i nostri usi è la più adatta..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...