Jump to content
baro87

Coltivazione della patata

Recommended Posts

2 minuti fa, ursusc328 ha scritto:

Ma basta parlare di varietà produttive o meno, andate al mare a vedere la vera patata ibrida.

ūüėāūüėāūüėā Ma io sono una donna... ūüėÖ

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

azzzz....purtroppo cara Cinzia (credo) sei capitata trà maschiacci!

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SAN64 ha scritto:

azzzz....purtroppo cara Cinzia (credo) sei capitata trà maschiacci!

Ahahah¬† Cintia.. Argentina. ūüėāūüėāūüá¶ūüá∑

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
Adesso, Cin30 ha scritto:

ūüėāūüėāūüėā Ma io sono una donna... ūüėÖ

Mmmmmmmmm che varietà sei???  Beh esiste anche l argomento carote ahaahha scherzo  e ti faccio i complimenti.

Edited by ursusc328

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono esperto , uso stesso trattamento x vigna?

Varietà Monnalisa

Sono su terreno sabbioso meno di 1km dal mare a Cervia. Han preso 200mm

IMG-20190605-WA0123.jpg

IMG-20190605-WA0124.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ALAN.F ha scritto:

Non sono esperto , uso stesso trattamento x vigna?

Varietà Monnalisa

Sono su terreno sabbioso meno di 1km dal mare a Cervia. Han preso 200mm

IMG-20190605-WA0123.jpg

IMG-20190605-WA0124.jpg

Sulla patata mi sembra che possono andare propamocarb + cimoxanill, metalaxill +rame, oppure mancozeb dimetomorf. Poi non so se ci sono altri prodotti specifici. Anche io dovevo fare trattamento patate dopo le piogge di fine maggio.....:azz:

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Sulla patata mi sembra che possono andare propamocarb + cimoxanill, metalaxill +rame, oppure mancozeb dimetomorf. Poi non so se ci sono altri prodotti specifici. Anche io dovevo fare trattamento patate dopo le piogge di fine maggio.....:azz:

Alternaria.. Si prova con dimetomorf oppure difenoconazolo ma ormai è difficile fermarla.. Si cerca solo che non si prendano la malattia le altre piante..  

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Cin30 ha scritto:

Alternaria.. Si prova con dimetomorf oppure difenoconazolo ma ormai è difficile fermarla.. Si cerca solo che non si prendano la malattia le altre piante..  

Vorr√† dire che mia mamma le andr√† a comprareūü§£

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pagherei per avercele ‚Äúsolo‚ÄĚ cos√¨..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finché è a quello stadio non è tutto perduto. Se avanza fino in sommità della pianta si è fritti. Io ne ho in cui sembra ben rallentata. Foglie basali incenerite e sopra abbastanza sane

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Finché è a quello stadio non è tutto perduto. Se avanza fino in sommità della pianta si è fritti. Io ne ho in cui sembra ben rallentata. Foglie basali incenerite e sopra abbastanza sane
Idem col pomodoro, ma è un misto di batteriosi e alternaria (la seconda credo venga solo col caldo quindi se c'è già adesso dovrebbe essere batteriosi, almeno nei pomodori è così)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Idem col pomodoro, ma è un misto di batteriosi e alternaria (la seconda credo venga solo col caldo quindi se c'è già adesso dovrebbe essere batteriosi, almeno nei pomodori è così)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Caldo e ristagni idrici, tipico nelle testate a fine campo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle patate per casa ho dato un pò di NPK 7-9-18 con zolfo e calcio alla semina. Cosa potrei dargli ora ? Sono belle altine. Un mio amico dà urea 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Alle patate per casa ho dato un pò di NPK 7-9-18 con zolfo e calcio alla semina. Cosa potrei dargli ora ? Sono belle altine. Un mio amico dà urea 

Se cominciano a schiarirsi di colore, puoi dare urea. Occhio che se invece sono già lussureggianti non ti conviene dare niente. Quando hai piantato?

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, daniel5720 ha scritto:

Se cominciano a schiarirsi di colore, puoi dare urea. Occhio che se invece sono già lussureggianti non ti conviene dare niente. Quando hai piantato?

Le ho piantate a fine febbraio-inizio marzo mi sembra. Mmmmsi di foglie sono belle. Sono alte circa 40 cm fuori dal colmo. Tra l'altro non ho fatto neanche trattamento dopo piogge di maggio. Non le innaffio neanche spesso perchè è un terreno fresco. Se mi ricordo posto foto . Per ora non dò nulla allora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
5 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Le ho piantate a fine febbraio-inizio marzo mi sembra. Mmmmsi di foglie sono belle. Sono alte circa 40 cm fuori dal colmo. Tra l'altro non ho fatto neanche trattamento dopo piogge di maggio. Non le innaffio neanche spesso perchè è un terreno fresco. Se mi ricordo posto foto . Per ora non dò nulla allora.

Tratta preventivamente per alternaria e peronospora e sei a posto

Edited by daniel5720
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come anche l'anno scorso, nel momento della fioritura, trovo sempre i fiori staccati dal peduncolo. L'anno scorso non avevo tanto tempo per stargli dietro, e pensavo fosse stato qualche insetto " strano", ma quest'anno che ho modo di guardarle tutti i giorni, insetti particolari in giro non ce ne sono, però i fiori si staccano lo stesso. Cosa può essere? 

Allego foto, varietà Laura 

DSC_0365.JPG

DSC_0367.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Raffa_mito_ev ha scritto:

Come anche l'anno scorso, nel momento della fioritura, trovo sempre i fiori staccati dal peduncolo. L'anno scorso non avevo tanto tempo per stargli dietro, e pensavo fosse stato qualche insetto " strano", ma quest'anno che ho modo di guardarle tutti i giorni, insetti particolari in giro non ce ne sono, però i fiori si staccano lo stesso. Cosa può essere? 

Allego foto, varietà Laura 

DSC_0365.JPG

DSC_0367.JPG

la patata fa così è normale

Share this post


Link to post
Share on other sites

E sulle varietà che hanno ancora la caratteristica delle bacche, si possono trovare per terra intatte mentre la pianta è incenerita

Share this post


Link to post
Share on other sites
la patata fa così è normale
Esatto, troppa patata fa cadere il pisello....

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esatto, troppa patata fa cadere il pisello....

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

L' Abuso toglie l'uso, va in stress e non fubziona pi√ļ brucia tutto l'impianto! Compresa centralina, visori e sensori se troppo sollecitati.... gremano.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
E sulle varietà che hanno ancora la caratteristica delle bacche, si possono trovare per terra intatte mentre la pianta è incenerita
Secondo voi in natura come fa a riprodursi se é della stessa famiglia del pomodoro, peperone, tomatillo, alchechengi, stramonio ecc....... La patata é furbissima é anche peggio della gramigna si riproduce anche per talea di fusto erbaceo.... difficile testare senza patata se é trattata bene.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
21 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Secondo voi in natura come fa a riprodursi se é della stessa famiglia del pomodoro, peperone, tomatillo, alchechengi, stramonio ecc....... La patata é furbissima é anche peggio della gramigna si riproduce anche per talea di fusto erbaceo.... difficile testare senza patata se é trattata bene.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Io ne ho raccolto qualcuna proprio per vedere..le ho messe a seccare.

Dentro ad una popolazione ho notato che sono davvero poche a fare le bacche

Edited by daniel5720

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ne ho raccolto qualcuna proprio per vedere..le ho messe a seccare.
Dentro ad una popolazione ho notato che sono davvero poche a fare le bacche
S√≠ sono poche, i cinesi da decenni seminano e fanno piantine, da seme sono poveri tuberi ma poi si vede che cqmbia la genetica. Nessuno ha pi√Ļ costanza di fare impollinazioni o autofecondazioni e il solo tubero ha poca evoluzione se non subentra qualche mutazione intetessante.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, CultivarSé ha scritto:

L' Abuso toglie l'uso, va in stress e non fubziona pi√ļ brucia tutto l'impianto! Compresa centralina, visori e sensori se troppo sollecitati.... gremano.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

State bboni...:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...