Jump to content

Recommended Posts

Fine ot. ......non meravigliamoci se facciamo tutti a chi f...e di più. ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cabina pressurizzata non solo è sigillata, ma ha una leggera sovrapressione per evitare che possa entrare aria dall'esterno (non filtrata) in caso di chiusura non perfetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

attendo recensione e foto O0qui in zona mia c'è una grossissima concessionaria claas, e a quanto dicono ne vendono tantissimi di nexos e elios.....peccato che poi in periodo di vendemmia che tutti sfoggiano il trattore nuovo in cantina non se ne vedono poi così tanti...quindi non ho ancora avuto modo di sentire pareri di chi li utilizza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualcuno di voi ha il nexos 240?

 

 

Ciao Andrea,

 

noi abbiamo un 240 VL del 2012 preso proprio da Darin !

Share this post


Link to post
Share on other sites

molto bene ! il nostro è tutto meccanico... motore ne ha da vendere e non ti molla... cabina accettabile e aria condizionata che funziona molto bene !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti.

sono nuovo del forum e di Class, qualcuno sa spiegarmi a cosa serve quel diciamo "raccordo " con tappo verde posto nella zona dei raccordi idraulici dietro la cabina e che tipo di raccordo è?

io ho provato a leggere il manuale ma non essendo né un ingegnere, né un genio non ci ho capito una cippa.

grazie e buon lavoro a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oppure il freno idraulico del rimorchio..è un maschio "strano" o come quello dei tubi idraulici degli attrezzi? Se è come quello degli atrezzi è il ritorno libero e serve per far scaldare meno l'olio quando usi ad esempio una cimatrice (il ritorno invece di attaccarlo al ritorno del distributore doppio effetto lo attacchi a quel innesto) se no è il freno del rimorchio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, è un raccordo starno diverso da quelli idraulici soliti e adesso mi avete fatto capire che è il freno.

 

Per quanto riguarda le cabine pressurizzate, direi che nessuna cabina attualmente in circolazione consenta di fare trattamenti con fitofarmaci, anche se si installano i filtri ai carboni.

Le cabine sono normalmente di categoria 1 o 2, mentre per usarle per i trattamenti dovrebbero essere di categoria 4.

Sul manuale di salvaguardia del produttore (uso e manutenzione) Same è scritto chiaramente che si devono usare i Dispositivi di Protezione Individuale anche con la cabina,su quello Class non ho ancora visto una dicitura analoga, ma sicuramente è solo stata nascosta dagli ingegnIIIIIIIIIIIIIIeri che hanno redatto il manuale di salvaguardia del produttore.

A quanto mi ha detto il rappresentante di un produttore di trattori, le cabine per fare i trattamenti devono essere categoria 4 (questo produttore ha solo cabine categoria 1).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie, è un raccordo starno diverso da quelli idraulici soliti e adesso mi avete fatto capire che è il freno.

 

Per quanto riguarda le cabine pressurizzate, direi che nessuna cabina attualmente in circolazione consenta di fare trattamenti con fitofarmaci, anche se si installano i filtri ai carboni.

Le cabine sono normalmente di categoria 1 o 2, mentre per usarle per i trattamenti dovrebbero essere di categoria 4.

Sul manuale di salvaguardia del produttore (uso e manutenzione) Same è scritto chiaramente che si devono usare i Dispositivi di Protezione Individuale anche con la cabina,su quello Class non ho ancora visto una dicitura analoga, ma sicuramente è solo stata nascosta dagli ingegnIIIIIIIIIIIIIIeri che hanno redatto il manuale di salvaguardia del produttore.

A quanto mi ha detto il rappresentante di un produttore di trattori, le cabine per fare i trattamenti devono essere categoria 4 (questo produttore ha solo cabine categoria 1).

 

Allora è il freno idraulico, per le cabine il Carraro ha la categoria 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti forse ho esagerato a dire che nessuno la ha, ma sono ancora poco diffuse.

Anche Goldoni 2 anni fa ha presentato un modello con categoria 4, non so però se sia entrato in produzione visti i problemi passati da Goldoni

Edited by franzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito, ma la mandata dell'olio per la cimatrice posso collegarla in una qualsiasi delle uscite dei distributori.

Parlo sempre del Class Nexos 240 VL con 3 distributori idraulici comandati dalle leve in cabina.

Grazie per la pazienza

Edited by franzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo collegala dove vuoi, tanto ne hai tre di distributori, mettila sulla leva più comoda in cabina se devi muoverla spesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

controlla i distributori ventrali... uno dei due circuiti ha i tubi di sezione maggiorata che per la cimatrice è meglio O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti i costruttori stanno aggiornando nel corso di quest'anno le loro cabine, raggiungendo il livello cat. 4.

 

A proposito di Claas ad Eima sarà presentato il nuovo Nexos con motore tier IV interim 3400cc common rail.

Qualcuno che è in nelle vicinanze di Rovigo ha già avuto modo di vederlo all'opera?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti

non so se è il forum giusto, ma volevo segnalare che tra ieri ed oggi ho perso i pomelli delle leve di comando di inversore e veloce/lenta del mio Nexos ed oltretutto mi sono anche fatto male alla mano grazie alla spine che evita la rotazione del pomello.

Penso che visto il prezzo non regalato potrebbero usare soluzioni e materiali di miglior qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti

non so se è il forum giusto, ma volevo segnalare che tra ieri ed oggi ho perso i pomelli delle leve di comando di inversore e veloce/lenta del mio Nexos ed oltretutto mi sono anche fatto male alla mano grazie alla spine che evita la rotazione del pomello.

Penso che visto il prezzo non regalato potrebbero usare soluzioni e materiali di miglior qualità.

Quante ore ha la macchina? Certo, son piccoli inconvenienti che però danno fastidio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

50 ore-

decisamente poche "penso".

quel che da fastidio è che si capisce benissimo che il problema deriva dalla sfrenata corsa al risparmio per massimizzare i guadagni.

Una volta (parlo di altre marche Claas non so)i pomelli erano avvitati o fermati con una vite ed un dado, ma queste operazioni incidono sul montaggio per almeno 1 minuto a macchina perciò tiriamo a risparmiare.

Penso comunque che il problema (massimizzare risparmio e quindi guadagni) sia comune anche ad altri costruttori.

Edited by franzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...