Jump to content
Smae

SAME Centauro 55 con alcuni problemi

Recommended Posts

Buonasera a tutti, ho acquistato da poco un Centauro 55 che vorrei sistemare al meglio.

Ho rifatto integralmente l'impianto elettrico; la macchina è sprovvista di indicatore carburante (già all'origine) e quindi chiedo:si può utilizzare comunque il serbatoio originale o occorre cercarne uno già attrezzato?

Lo strumento che indica la pressione olio è frantumato;posso utilizzarne uno qualsiasi (con le misure adatte all'alloggiamento del cruscotto) fra quelli in vendita on line?

Il silenziatore di scarico è "arrivato"; posso adattare uno scarico qualsiasi,mettendo un raccordo 2 in uno,o meglio utilizzare un originale (nel caso dove trovarlo)?

Durante il funzionamento,il motore fuma un po'...a parte cambiare l'olio motore (che alla vista è decisamente nero) posso fare qualcosa?

Scusate per le tante domande e vi ringrazio fin d'ora per l'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Smae ha scritto:

la macchina è sprovvista di indicatore carburante (già all'origine) e quindi chiedo:si può utilizzare comunque il serbatoio originale o occorre cercarne uno già attrezzato?

Quella serie non ha mai avuto l'indicatore quindi penso non esistano serbatoi con la predisposizione per la flangia dell'inidicatore livello elettrico; tecnicamente si potrebbe fare ma a mio avviso non è così indispensabile.

32 minuti fa, Smae ha scritto:

Lo strumento che indica la pressione olio è frantumato;posso utilizzarne uno qualsiasi (con le misure adatte all'alloggiamento del cruscotto) fra quelli in vendita on line?

Lo strumento è un manometro "puro", non elettrico, diverso tempo fa c'erano ditte che avevano strumenti adatti per ogni costruttore (e motore) perchè i settori colorati corrispondessero ai dati del costruttore; considera che a olio caldo e motore a regime, la Same indica da 2,5 a 5 bar come giusto valore (da libretto uso e manut) mentre il minimo non lo scrive ma puoi considerare come  1 bar il valore minimo.

39 minuti fa, Smae ha scritto:

Il silenziatore di scarico è "arrivato"; posso adattare uno scarico qualsiasi,mettendo un raccordo 2 in uno,o meglio utilizzare un originale (nel caso dove trovarlo)?

Adesso hai il silenziatore sottocarro con le due entrate?; se non trovi nulla nel settore ricambi, allora fai una forcella 2 in 1 e compri un silenziatore standard per motori della stessa capacità (es quelli "alternativi" dedicati ai Fiat che si trovano facilmente).

53 minuti fa, Smae ha scritto:

Durante il funzionamento,il motore fuma un po'...a parte cambiare l'olio motore (che alla vista è decisamente nero) posso fare qualcosa?

Intanto cambio olio motre, filtro olio e filtri gasolio, che di sicuro male non fa; cosa intendi per "fumosità"?; un motore "vissuto" è normale che faccia un po' di fumo, specialmente i raffreddati ad aria che hanno giochi maggiori e a freddo, a caldo tendono a perderlo, specie quello bluette, mentre quello nero lo fanno sotto sforzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Tiziano ha scritto:

Quella serie non ha mai avuto l'indicatore quindi penso non esistano serbatoi con la predisposizione per la flangia dell'inidicatore livello elettrico; tecnicamente si potrebbe fare ma a mio avviso non è così indispensabile.

Vero,non è indispensabile;solo che sono un po' preoccupato dalle manovre da fare quando finisce il carburante..(è il mio primo trattore e tutto quello che so-poco,molto,poco- lo sto imparando leggendo il forum.

20 minuti fa, Tiziano ha scritto:

 

Lo strumento è un manometro "puro", non elettrico, diverso tempo fa c'erano ditte che avevano strumenti adatti per ogni costruttore (e motore) perchè i settori colorati corrispondessero ai dati del costruttore; considera che a olio caldo e motore a regime, la Same indica da 2,5 a 5 bar come giusto valore (da libretto uso e manut) mentre il minimo non lo scrive ma puoi considerare come  1 bar il valore minimo.

Quindi,se ho capito bene,ne trovo uno (non elettrico,ma a cui collegare il tubicino olio in arrivo dal motore) e poi mi regolo per la lettura. Corretto?

22 minuti fa, Tiziano ha scritto:

 

Adesso hai il silenziatore sottocarro con le due entrate?; se non trovi nulla nel settore ricambi, allora fai una forcella 2 in 1 e compri un silenziatore standard per motori della stessa capacità (es quelli "alternativi" dedicati ai Fiat che si trovano facilmente).

Si,credo sia ancora l'originale;nel settore ricambi,al momento nulla. Credo che seguirò il consiglio del 2 in uno e risolto così (a parte il fastidio del fumo in uscita posteriormente,quando si è in zona)

25 minuti fa, Tiziano ha scritto:

 

Intanto cambio olio motre, filtro olio e filtri gasolio, che di sicuro male non fa; cosa intendi per "fumosità"?; un motore "vissuto" è normale che faccia un po' di fumo, specialmente i raffreddati ad aria che hanno giochi maggiori e a freddo, a caldo tendono a perderlo, specie quello bluette, mentre quello nero lo fanno sotto sforzo.

Fumosità:all'accensione fa proprio una nuvola di fumo grigio-nerastro (quando è freddo);una volta riscaldato emette una leggera fumosità che direi nerastra.

Grazie per la cortesia delle risposte.

Se posso,approfitterei .....il regime del minimo è ...pazzerello! Passa da pochissimi giri ad accellerato in modo alternato;devo tenerlo con un regime leggermente accelerato e allora si stabilizza. Da cosa può dipendere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Smae ha scritto:

Vero,non è indispensabile;solo che sono un po' preoccupato dalle manovre da fare quando finisce il carburante..(è il mio primo trattore e tutto quello che so-poco,molto,poco- lo sto imparando leggendo il forum.

Lo spurgo della pompa iniez di quel modello è molto facile, ad ogno modo, tieni sempre il serbatotio abbastanza completo così ti impratichisci e comprendi anche il suo consumo; dopo andrai molto sul sicuro

34 minuti fa, Smae ha scritto:

Quindi,se ho capito bene,ne trovo uno (non elettrico,ma a cui collegare il tubicino olio in arrivo dal motore) e poi mi regolo per la lettura. Corretto?

Metto una immagine del tipo di manometro; quello originale potrebbe avere anche una grafica differente, ma più o meno sono similari, nota l'attacco posteriore al tubicino che arriva dal motore.

35 minuti fa, Smae ha scritto:

Fumosità:all'accensione fa proprio una nuvola di fumo grigio-nerastro (quando è freddo);una volta riscaldato emette una leggera fumosità che direi nerastra.

Pulizia e taratura iniettori fa sempre bene ma serve il pompista.

35 minuti fa, Smae ha scritto:

Se posso,approfitterei .....il regime del minimo è ...pazzerello! Passa da pochissimi giri ad accellerato in modo alternato;devo tenerlo con un regime leggermente accelerato e allora si stabilizza. Da cosa può dipendere?

E' il regolatore di giri, questi motori (e gli "Automazione" precedenti) sono molto suscettibili di problemi anche molto gravi, poichè potrebbero anche andare fuorigiri per inceppamento di qualche organo di comando; dovresti controllare il livello olio pompa iniezione e anche i leverismi esterni che non abbiano problemi di interferenze con qualche organo, in questo caso consulta un meccanico che sappia il suo riguardo questi motori.

2020-04-19 manometro olio.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il manometro olio ogni tanto meglio smontarlo e pulire la sfera all'interno ( una volta ogni anno due lo pulico). La predisposizione c'è su tutti i serbatoi di Centauro Leone, ma è pressochè impossibile trovare un indicatore originale. La pompa in linea come dice tiziona va controllato l'olio nel corpo dove ci sono camme e percussori. Attenzione alla presenza di gasolio, indicherebbe un trafilamento dai percussori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Tiziano ha scritto:

Lo spurgo della pompa iniez di quel modello è molto facile, ad ogno modo, tieni sempre il serbatotio abbastanza completo così ti impratichisci e comprendi anche il suo consumo; dopo andrai molto sul sicuro

Metto una immagine del tipo di manometro; quello originale potrebbe avere anche una grafica differente, ma più o meno sono similari, nota l'attacco posteriore al tubicino che arriva dal motore.

Pulizia e taratura iniettori fa sempre bene ma serve il pompista.

E' il regolatore di giri, questi motori (e gli "Automazione" precedenti) sono molto suscettibili di problemi anche molto gravi, poichè potrebbero anche andare fuorigiri per inceppamento di qualche organo di comando; dovresti controllare il livello olio pompa iniezione e anche i leverismi esterni che non abbiano problemi di interferenze con qualche organo, in questo caso consulta un meccanico che sappia il suo riguardo questi motori.

2020-04-19 manometro olio.jpg

Ok,grazie anche per la foto:conferma quello che avevo in mente.

Leverismi vari esterni controllati e sono liberi nei movimenti;appena terminato questo caos provocato dal virus dovrò trovare un meccanico preparato (speriamo bene).

Controllando i vari filtri,ho scoperto che (diversamente dalle immagini del libretto uso e manutenzione) c'è un solo filtro gasolio...possibile variazione della Casa o incauta variazione "abusiva"?

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Centauro55 ha scritto:

Il manometro olio ogni tanto meglio smontarlo e pulire la sfera all'interno ( una volta ogni anno due lo pulico). La predisposizione c'è su tutti i serbatoi di Centauro Leone, ma è pressochè impossibile trovare un indicatore originale. La pompa in linea come dice tiziona va controllato l'olio nel corpo dove ci sono camme e percussori. Attenzione alla presenza di gasolio, indicherebbe un trafilamento dai percussori.

Grazie per i consigli!

Seguendo le indicazioni di Tiziano ho controllato il livello olio della pompa...ed è uscito praticamente solo gasolio. Ho seguito le indicazioni del libretto uso e manutenzione,versando olio fino a che non ci fosse più gasolio;speriamo bene.

Credo comunque che la pompa vada revisionata da uno bravo .

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Smae ha scritto:

Controllando i vari filtri,ho scoperto che (diversamente dalle immagini del libretto uso e manutenzione) c'è un solo filtro gasolio...possibile variazione della Casa o incauta variazione "abusiva"?

Non conosco così bene il Centauro da poterti dire riguardo i filtri gasolio, potrebbe benissimo essere che il proprietario precedente avesse sostituito i suoi con un filtro magari più facile da reperire nella ricambistica, se metti una foto possiamo capir meglio; ad ogni modo purchè sia un filtro adatto allo scopo, la pompa iniezione in linea ha meno esigenze rispetto quella rotativa.

1 ora fa, Smae ha scritto:

ho controllato il livello olio della pompa...ed è uscito praticamente solo gasolio.

Ci sta, chissà da quanto non veniva controllato; non  ma dovrebbe anche esserci un tubicino di rifiuto quando il livello dovesse salire. Però non credo che il pendolamento di giri al minimo possa migliorare.

 

1 ora fa, Smae ha scritto:

Credo comunque che la pompa vada revisionata da uno bravo .

Si, è roba da pompisti; comunque il tuo ha il regolatore di giri separato, dentro la distribuzione del motore e poi con una levetta va ad azionare la cremagliera della pompa iniezione, ci dovrebbe essere una soffietto in gomma a proteggere, ma sarà ormai sbrindellato.

Ti chiedo: quando lo avvii a freddo, usi il supplemento?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Tiziano ha scritto:

Non conosco così bene il Centauro da poterti dire riguardo i filtri gasolio, potrebbe benissimo essere che il proprietario precedente avesse sostituito i suoi con un filtro magari più facile da reperire nella ricambistica, se metti una foto possiamo capir meglio; ad ogni modo purchè sia un filtro adatto allo scopo, la pompa iniezione in linea ha meno esigenze rispetto quella rotativa.

Ok,faccio foto (dal tipo di costruzione sembra comunque antico)

 

1 ora fa, Tiziano ha scritto:

 

Ci sta, chissà da quanto non veniva controllato; non  ma dovrebbe anche esserci un tubicino di rifiuto quando il livello dovesse salire. Però non credo che il pendolamento di giri al minimo possa migliorare.

Non ho visto tubicini...guarderò meglio.

1 ora fa, Tiziano ha scritto:

Si, è roba da pompisti; comunque il tuo ha il regolatore di giri separato, dentro la distribuzione del motore e poi con una levetta va ad azionare la cremagliera della pompa iniezione, ci dovrebbe essere una soffietto in gomma a proteggere, ma sarà ormai sbrindellato.

Ti chiedo: quando lo avvii a freddo, usi il supplemento?

Confermo:il regolatore di giri è proprio come l'hai descritto;il soffietto di gomma c'è e,strano a dirsi,è in condizioni quasi perfette. 

Il libretto parla di azionare la leva del gas e pigiare il bottone d'avviamento,non menziona un supplemento...che credo non ci sia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tiziano,ecco le foto del filtro,della pompa e del leveraggio del regolatore di giri.

IMG_20200421_093649.jpg

IMG_20200421_093712.jpg

IMG_20200421_094006.jpg

IMG_20200421_093917.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse mi sbaglio ma da come esce dal soffietto sembra piegata l' astina .


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, miro filippucci ha scritto:

Forse mi sbaglio ma da come esce dal soffietto sembra piegata l' astina .


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
 

Avevo il dubbio ma,scostato il soffietto,la parte che entra nella pompa è dritta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il filtro gasolio sembra il CAV  296, uno dei più diffusi e adottato anche dalla Same, però nelle serie successive ma mai dire mai perchè a volte avevano componentistica varia; ad ogni modo è adatto allo scopo e costa poco, li trovi dappertutto, erano adottati anche in campo automobilistico, autotrazione ecc, spesso abbinati in serie.

Il soffietto deve essere stato sostituito poichè appare sostanzialmente nuovo, in genere col tempo si sbrindellavano, considera che questa macchina avrà circa 50 anni. I leverismi esterni accelleratore devi controllare che i perni siano integri e non tendano sfilarsi.

Semmai controlli col motore al minimo, quando tende a salire e scendere di giri, se la leva che comanda, abbia degli scatti mentre va variare di giri il motore; cioè quando il motore tende a spegnersi la leva spinge verso la pompa iniezione per poi ritrarsi verso il serbatoio, poi quando il motore ri-tende a spegnersi si ri-sposta verso la pompa iniezione; insomma fa sempre quasto avanti-indietro che non dovrebbe fare.

La tua pompa iniezione ha il bottone del supplemento iniezione, lo si vede.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/4/2020 Alle 23:37, Tiziano ha scritto:

I

La tua pompa iniezione ha il bottone del supplemento iniezione, lo si vede.

 

Sono andato a controllare sul libretto di uso manutenzione per scoprire quale fosse...e l'ho trovato !! Mai usato (vabbè ho acceso il trattore forse 10 volte...). Quindi,a freddo,tiro il gas ,tiro il nottolino (che dovrebbe restare agganciato) accendo e poi mollo il gas che sgancia anche il supplemento. Corretto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando acceleri da motore spento, il regolatore manda a fondo corsa  "di taratura" la cremagliera che regola la portata di gasolio, tirando il nottolino si permette alla cremagliera di percorrere ulteriore corsa fino al termine fisico, che consente una ulteriore quantità di gasolio iniettato.

Quando il motore va in moto, la forte quantità di gasolio accellera il motore alla svelta ma quando supera i giri impostati dall'accelleratore, il regolatore richiama la cremagliera e automaticamente il nottolino si disinserisce ripristinando la posizione che è determinata in fabbrica (o dal pompista) e che corrisponde alla potenza massima del motore. In alcuni motori il supplemento corrisponde a circa il doppio della portata di taratura.

E' bene non dare troppo accelleratore, ma solo 1/4 o al massimo 1/3, poi dipende dal motore e dalla faciltà con cui si sostiene a freddo senza "morire".

Il problemone più grosso è che in alcuni motori è rimasto inceppata la cremagliera su "tutta portata" e una volta in moto il motore sale talmente di giri fino a rottura meccanica disastrosa, diciamo che nei Same di un certo tipo (compreso il tuo) la casistica  è più sostenuta.

Tu fa una prova a motore spento: accelleri un po', poi tiri il nottolino, dovresti sentire un "click" che indica che la cremagliera si è spostata ulteriormente (oppure osserva la leva esterna che spinge il braccetto con la cuffia); poi con un dito sospingi il braccetto del regolatore in avanti e dovresti risentire il "click" e il nottolino rientrare, nel frattempo lo spostamento deve essere libero da resistenze o strisciamenti/impedimenti/indurimenti sospetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Tiziano ha scritto:

Tu fa una prova a motore spento: accelleri un po', poi tiri il nottolino, dovresti sentire un "click" che indica che la cremagliera si è spostata ulteriormente (oppure osserva la leva esterna che spinge il braccetto con la cuffia); poi con un dito sospingi il braccetto del regolatore in avanti e dovresti risentire il "click" e il nottolino rientrare, nel frattempo lo spostamento deve essere libero da resistenze o strisciamenti/impedimenti/indurimenti sospetti.

Eseguito,a motore spento.Funziona tutto,come descritto.

Però questa faccenda della cremagliera che s'inceppa mi preoccupa un pò;visto che (per ora) il supplemento non l'ho mai usato e il motore parte bene,attenderò fino a che avrò la pompa revisionata ed,evidentemente,anche il regolatore di giri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...