Jump to content

Recommended Posts

Finito di dare il concime, 230 Kg/Ha di urea con NBPT.

Settimana prossima spero di entrare con diserbo + fungicida.

Un po' una bomba di dose ma comunque sei libero di andare a preparare per il mais e la soia o svuotare i vasconi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un po' una bomba di dose ma comunque sei libero di andare a preparare per il mais e la soia o svuotare i vasconi

Io volevo darla in due volte, ma alla fine il grande capo non ha ceduto. Ritento il prossimo anno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Finito di dare il concime, 230 Kg/Ha di urea con NBPT.

Settimana prossima spero di entrare con diserbo + fungicida.

Sei entrato con le ruote strette?han segnato molto?io aspetto ancora un po che asciughi meglio...concime fertilenne

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

0cc4f0a85e7bd0e570f03e893042b553.jpg

Edited by luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entrati solo con ruote di ferro a spuntoni le gomme se è basso vanno benissimo quelle larghe ma se è già al primo nodo meglio le ruote di ferro pesti meno e stai su, tagli e fai binari ma aiuta a sgrondare anche sotto. Se si scalda un po' si asciuga meglio ma col freddo fa crosta e non asciuga sotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sei entrato con le ruote strette?han segnato molto?io aspetto ancora un po che asciughi meglio...concime fertilenne

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

0cc4f0a85e7bd0e570f03e893042b553.jpg

 

Ruote normali...considera però che sono entrato col Fiat 45-66 e le sue ruote saranno 30-35 cm di larghezza.

Se avessi messo quelle strette, sarei affondato almeno 10-15 cm.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulle pianure qui è ben difficile entrare senza far piu' danni che benefici, quoto CULTIVARSE', freddo e vento crosta sopra palude sotto

è tutta una mollaccia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E

Ruote normali...considera però che sono entrato col Fiat 45-66 e le sue ruote saranno 30-35 cm di larghezza.

Se avessi messo quelle strette, sarei affondato almeno 10-15 cm.

E' un mezzo leggero le ruote sono appropriate e poi basta caricare un saccone per volta, no noi in molte zone andiamo cn le ruote da riso se non proprio non entri, con le ruotine da sarchiatura neppure gemellate, le ruote da prato se è umido slitti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sei entrato con le ruote strette?han segnato molto?io aspetto ancora un po che asciughi meglio...concime fertilenne

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

0cc4f0a85e7bd0e570f03e893042b553.jpg

 

 

come ti trovi col fertilenne? granulometria? su che prezzo si orienta indicativamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stasera faccio una foto...anno scorso stava a 32€...adesso non so...per me è valido come concime...vado a 250 kg ettaro ora e poi fogliare in fioritura

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che l'abbia usato un paio di anni fa, forse tre o quattro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
come ti trovi col fertilenne? granulometria? su che prezzo si orienta indicativamente?
Ecco la granulometria412ccb26f0f55bc846b95db7b3624ff6.jpg

 

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si da dare adesso è sicuramente bene anche se arrivi a 3q su terreni un po' neutri va benissino per altri continuerei col solito nitrato e urea perché neppure chi fa biomassa osa buttare i reflui, troppo molle per le botti, secco sopra ma polenta sotto, andiamo lunghi anche quelli in botticella non hanno troppa voglia di avanzare, se non è freddo è acqua e acqua assai pesante se non dall'alto sicuramente viene anche da sotto... falde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trattato oggi con fungicida Opera New a 1.5 l/Ha + diserbo con Starane Gold e Biopower. Concime ormai sciolto dalla rugiada mattutina. Ora si aspetta solo la fioritura per l'ultimo trattamento fungicida.

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda difficile:

ho diserbato con marox sx e leggendo l'etichetta c'e' scritto che sconsogliano la trasemina di leguminose.

Penso che abbia un effetto residuale.. ma quanto dura? a me interessa proprio seminare un po di trifoglio con lo spandiconcime. :(

 

Se aspetto una ventina di giorni puo' andar bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
domanda difficile:

ho diserbato con marox sx e leggendo l'etichetta c'e' scritto che sconsogliano la trasemina di leguminose.

Penso che abbia un effetto residuale.. ma quanto dura? a me interessa proprio seminare un po di trifoglio con lo spandiconcime. :(

 

Se aspetto una ventina di giorni puo' andar bene?

No specie in superficie è da dimenticarsele le semenzine, con tutti gli als, paradossalmente con gli ormonici no si potrebbe tentare. 20gg sono comunque pochi, i residui del marox o del granstar restano in superficie per un po' certo meno di altri specie sul pratense sono attivi anche se pochi. Volendo si può tentare di seminare dopo la raccolta su sodo ma con seme ben interrato sperando in belle temporalate che disattivino il diserbo o se no una liquamata superficiale abbondante e semina da sodo ma con trifogli annuali non di certo il pratense.

Share this post


Link to post
Share on other sites
No specie in superficie è da dimenticarsele le semenzine, con tutti gli als, paradossalmente con gli ormonici no si potrebbe tentare. 20gg sono comunque pochi, i residui del marox o del granstar restano in superficie per un po' certo meno di altri specie sul pratense sono attivi anche se pochi. Volendo si può tentare di seminare dopo la raccolta su sodo ma con seme ben interrato sperando in belle temporalate che disattivino il diserbo o se no una liquamata superficiale abbondante e semina da sodo ma con trifogli annuali non di certo il pratense.

 

un alternativa e' seminarlo quando si fa il fungicida sfruttando le stesse ruotate. Pero' il frumento sara' altro, speriamo che non lo soffochi

magari faccio prima una prova buttandone una manciata e vedere cosa succede

Share this post


Link to post
Share on other sites
un alternativa e' seminarlo quando si fa il fungicida sfruttando le stesse ruotate. Pero' il frumento sara' altro, speriamo che non lo soffochi

magari faccio prima una prova buttandone una manciata e vedere cosa succede

L'effetto del diserbo perdura e poi dipende dai trifogli che semini dentro, meglio seminarli dopo la trebbiatura con una macchina da minima, se semini l'alessandrino e il resupinato nascono subito e a settembre ottobre hai un bel tagli, se semini il pretense lo devi seminare tardi a settembre e comunque anche se lo semini adesso non attecchisce e da solo le stoppie comunque a settembre ma molta meno dei trifogli annuali e con costi maggiori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi nella speranza che i cinghiali non mi distruggano tutto vorrei provare a spingere un po' di più un ettaro di grano.

Gli ho gia dato 80kg di urea a gennaio e 130kg la settimana scorsa. Ametà aprile volevo dare ancora un po' di concime. So che sarebbe meglio dare nitrato ma ho molta urea in magazzino e vorrei usare quella. Secondo voi è tardi dare ancora una cinquantina di kg a metà aprile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi nella speranza che i cinghiali non mi distruggano tutto vorrei provare a spingere un po' di più un ettaro di grano.

Gli ho gia dato 80kg di urea a gennaio e 130kg la settimana scorsa. Ametà aprile volevo dare ancora un po' di concime. So che sarebbe meglio dare nitrato ma ho molta urea in magazzino e vorrei usare quella. Secondo voi è tardi dare ancora una cinquantina di kg a metà aprile?

Può andare ma non mettere oltre e poi bisogna anche sapere che varietà è, dopo sarebbe bene fare una prova col funghicida. I cinghiali ormai siamo tutti nella stessa condizione non c'è più nessuno che si salva specie nei luoghi di transito speriamo che facciano i doverosi abbattimenti e la gente impari a controllare anche i propri maiali e maiale, si tengano in cortile le scrofe e lascino i cinghiali nei boschi siamo stufi di incroci, porcastri e ungheresi.... anche nei cinghiali teniamoci la biodiversità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le varietà sono mezzo ettaro pandas e mezzo Bramante che è un biscottiero.

Si si faccio anche il trattamento col fungicida.

Io credo di abitare ad oggi in una delle zone col maggior numero di cinghiali e caprioli. Mi sono provato a seminare li solo perché ci sono 2 altane x gli abbattimenti.

A maturazione lattea volevo fare 2 o 3 passaggi con lo zolfo ventilato (quello che si dà alle viti) nella speranza sia un minimo repellente. Cosa ne pensate?

Edited by Matteo1986

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Amendola, questo è il "famoso campo" di cui si si scriveva ieribe6bdfb1588295c402e42145cc2e4c5a.jpg

 

Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le varietà sono mezzo ettaro pandas e mezzo Bramante che è un biscottiero.

Si si faccio anche il trattamento col fungicida.

Io credo di abitare ad oggi in una delle zone col maggior numero di cinghiali e caprioli. Mi sono provato a seminare li solo perché ci sono 2 altane x gli abbattimenti.

A maturazione lattea volevo fare 2 o 3 passaggi con lo zolfo ventilato (quello che si dà alle viti) nella speranza sia un minimo repellente. Cosa ne pensate?

Lo zolfo ventilato sei costretto a darlo alla mattina con la rugiada con l'impolveratrice se no è un disastro e poi i cinghiali o li abbatti o li abbatti se hanno fame mangiano pure lo zolfo o aspettano 7gg e poi lo mangiano con calma. Non sono varietà molto sensibili ma un giro di funghicida è bene se non piove in fioritura si può evitare quello in fioritura poco sensibili al fusaria e meno ricercati come grani. Prevenzione a pallettoni ma bisogna passare per tutta Italia perché le bestiole fanno chilometri e passano da regione a regione non li fermi solo in Toscana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sono riuscito a dare il sulfan della yara circa 15 giorni fa, 300kg/ha....per le temperature basse sembra inizi a sentirlo adesso....mi consigliate di entrare adesso con altro azoto? Se si quale sarebbe meglio e che quantità?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, sono riuscito a dare il sulfan della yara circa 15 giorni fa, 300kg/ha....per le temperature basse sembra inizi a sentirlo adesso....mi consigliate di entrare adesso con altro azoto? Se si quale sarebbe meglio e che quantità?

Basta urea normale 1,5q o se proprio 2,5q di nitrato ammonico anche perché al nord sono indietro essendo in zona t1 sarebbe il caso di pensare al funghicida.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...