Jump to content

Recommended Posts

Questa stagione voglio provare a fare un po' di tenero, ma sono completamente a digiuno. Mi hanno proposto Altavista, Anforeta e Antille, l'ultimo l'ho escluso perchè tardivo e probabilmente lo avrei dovuto già seminare, degli altri due cosa mi dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa stagione voglio provare a fare un po' di tenero, ma sono completamente a digiuno. Mi hanno proposto Altavista, Anforeta e Antille, l'ultimo l'ho escluso perchè tardivo e probabilmente lo avrei dovuto già seminare, degli altri due cosa mi dite?

No il periodo è sempre giusto ma della serie Altavista, il cugino Altamira, Antille non sono male come teneri specie su terreni leggeri o calcarei o grossolani. Il periodo è giusto per seminare in pratica tutto. I due sono testati da anni sono buoni da climi freddi e umidi da interno o da nord o da zone particolari. I teneri solitamente sono al pari dei duri perché ormai i duri hanno cicli più lunghi. Si tende a seminare duri di pari ciclo ai teneri, non c'è più troppa distanza anche perché il ciclo nei grani lo fa il clima-meteo e se ben riforniti di pioggie e temperature medio basse i cicli si allungano.... perché i grani seguono soprattutto la lunghezza del giorno, le ore di luce e di freddo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo un consiglio: devo mettere del tenero su un 7ha dove c'e' stata medica per 7-8 anni (non era la mia prima). la concimazione fosfatica come va fatta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo medica per me puoi anche saltarla la concimazione di presemina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dopo favino un po di fosforo va dato soprattutto se al favino non hai dato nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo medica noi non mettiamo cereali a paglia però il fosforo è indipendente dalla rotazione, un po' di starter va sempre bene non tantissimo solo una spinta o anche mezza dose più il micro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un anzienda che seguo,doveva mettere il giorgione,prima delle piogge che sono arrivate sabato scorso,pero non lo hanno piu seminato causa altri impegni,quindi chiedo:fino a quando si potrebbe seminate visto che è un ciclo medio-tardivi?

Avete esperienze? io personalmente non lo ho mai seminato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul giorgione non saprei visto che è il primo anno che lo semino ...

Il Bologna ti posso dire che per esperienza personale ne risentiva del periodo di semina

Seminato il 25 ottobre nel 2015 e portati a casa circa 80 q.li /ha

L anno prima seminato il 23 dicembre su terreno migliore fatti 50 q.li scarsi

L anno scorso seminato fine novembre fatti 35 q.li ...quindi prima lo metti meglio è...dopo il resto lo fa la stagione

Ormai il seme del giorgione c'è l ho in magazzino e anch'io non ho fatto in tempo a seminare prima dell acqua...

 

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un anzienda che seguo,doveva mettere il giorgione,prima delle piogge che sono arrivate sabato scorso,pero non lo hanno piu seminato causa altri impegni,quindi chiedo:fino a quando si potrebbe seminate visto che è un ciclo medio-tardivi?

Avete esperienze? io personalmente non lo ho mai seminato!

 

fino a fine novembre possono rischiare dopo no.

 

Giorgione, Bologna ecc è roba che il 10-15 ottobre va seminata anche al centro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però un anno avevo seminato il Bologna a metà dicembre (13 dicembre 2010 per l'esattezza) col gelo e i miei 70 q/Ha li avevo fatti...quindi alla fine è pur sempre la primavera che ti fa la fare produzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però un anno avevo seminato il Bologna a metà dicembre (13 dicembre 2010 per l'esattezza) col gelo e i miei 70 q/Ha li avevo fatti...quindi alla fine è pur sempre la primavera che ti fa la fare produzione.

 

I nostri inverni Fabio sono molto più freddi e lunghi di quelli di toso..... Il Giorgione è invernale ed ha la necessità di vernalizzare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera ,

io ho seminato parte del tenero, dietro medica il 25 26 ottobre

varietà aca320 ciclo medio ,

mi sembrava prestino , ma avevo lavorato il medicaio da poco

e avevo paura visto che era in un posto un pò difficoltoso e metteva parecchia pioggia

di non entrarci piu'.

speriamo bene :fiufiu:

Share this post


Link to post
Share on other sites
I nostri inverni Fabio sono molto più freddi e lunghi di quelli di toso..... Il Giorgione è invernale ed ha la necessità di vernalizzare.

Beh certo, qua fa più freddo che al di là degli Appennini, però quell'anno lì non è che sia stato molto freddo (tolto dicembre), anzi...

Comunque mi sembra proprio un'esigenza dei forza il fatto di essere seminati presto, o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buonasera ,

io ho seminato parte del tenero, dietro medica il 25 26 ottobre

varietà aca320 ciclo medio ,

mi sembrava prestino , ma avevo lavorato il medicaio da poco

e avevo paura visto che era in un posto un pò difficoltoso e metteva parecchia pioggia

di non entrarci piu'.

speriamo bene :fiufiu:

 

Allora speriamo bene....come è venuto il lavoro?!quanti ettari seminati?!

Conciamato in pre semina?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè sta mazza, in Umbria non è un posticino da eterna estate anzi fa peggio che da noi è più esposta alla Bora e ai venti da est e come nelle Marche la neve picchia di più è montuoso-collinare con valli interne e boschi. Forse è più azzardato mettere l'olivo che il grano ma vista la stagione attuale noi l'olivo lo abbiamo nel preappennino. La semina è data da una sorte di tradizione culturale che nei fatti non sempre è giusta, spesso si azzecca ma non sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero CultivarSè qua la neve non manca se ci si mette O0 vedi anche 2012

e quest'anno cmq la meno -13,7 il 28/02 ha lasciato il segno :asd:

Toso il lavoro benone,

su trifoglio bene bene bella fina

e anche sulla medica non male ,

considerando che ho tolto la medica molto tardi .

Venerdi notte , con il vento che asciugava volevo pure rullare,

ma poi ho optato per fare le scoline,

ho fatto bene ,che in tarda nottata è cominciato a piovere

e con tutta l'acqua di questi giorni avrebbe fatto un macello

concia con :

micosat

ed euroactiv agro

ottimo secondo me sopratutto dove c'e molta vegetazione interrata.

Niente fosforo quest'anno, il bioravel ci vogliono quasi 40 eurini :perfido:.

Perlomeno in questi campi, appena torna buono continuo e vediamo

cosa prendere.

d0mani vengo dalle tue "parti" a caricare un pò di farro e turanicum

che non mi bastano .

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me è rimasto il Soledad da seminare 8 ha

 

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vero CultivarSè qua la neve non manca se ci si mette O0 vedi anche 2012

e quest'anno cmq la meno -13,7 il 28/02 ha lasciato il segno :asd:

Toso il lavoro benone,

su trifoglio bene bene bella fina

e anche sulla medica non male ,

considerando che ho tolto la medica molto tardi .

Venerdi notte , con il vento che asciugava volevo pure rullare,

ma poi ho optato per fare le scoline,

ho fatto bene ,che in tarda nottata è cominciato a piovere

e con tutta l'acqua di questi giorni avrebbe fatto un macello

concia con :

micosat

ed euroactiv agro

ottimo secondo me sopratutto dove c'e molta vegetazione interrata.

Niente fosforo quest'anno, il bioravel ci vogliono quasi 40 eurini :perfido:.

Perlomeno in questi campi, appena torna buono continuo e vediamo

cosa prendere.

d0mani vengo dalle tue "parti" a caricare un pò di farro e turanicum

che non mi bastano .

Ma fai anche il bio? Farro e Gran farro difficile vedere chi riesce a seminare tutti i grani... ti manca il monococco e fai il poker di grani, magari qualche grano antico e sei un catalogo coltivante. I farri seminati tardi fanno perdere punti... Ehhh.... spandiconcime e via!

Share this post


Link to post
Share on other sites

antichi qualcosina si fa ,

ques'ann0

Triticum Turanicum

senat0re cappelli "se ne rimane",

i farri eran i primi ad andare giu

ma ho tardat0 quella settimana a preparare

i terreni p0i a seminare tener0,

trifgli0 prima,

dev0 anc0ra finire di p0rtare la legna :(

e stamattina anc0ra pi0ve :sob:

Edited by Ebula

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok discorso ot

torniamo "on trhead "

torniamo al dunque,

consigli agronomici ?,

con quei semi che ho, posso fare qualcosa di utile ?=

prima dell'inverno ?

se no continuo a rimanere alla festa del tarufo

dove ovviamenrte siete tutti benvenuti:welcome:

Share this post


Link to post
Share on other sites

W ecco i consigli. Potare la vigna è l'ultimo dei lavori da fare mai potare la vigna adesso.... la paghi questa primavera. I cereali a paglia dopo il 20 di ottobre vanno seminati tutti. Trifogli, medica eventualmente sulla e loietto vanno seminati subito già ad ottobre. La vedo dura entrare adesso sugli argilloni a seminare forse giusto con lo spandiconcime a spaglio perché diventano davvero terreni pesanti. Con tutta la pioggia che sta ancora facendo va bene anche a seminare a dicembre ormai abbiamo superato il limite.

Sulla sabbia già non riesci ad andare sono già sabbie mobili sotto la falda è altissima speri solo che non vada sotto tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Addio per Propiconazolo, Flurtamone e Quinoxifen

I fungicidi Propiconazolo e Quinoxifen e l’erbicida Flurtamone terminano, almeno per ora, la loro carriera in Europa, in quanto la proposta della commissione di non rinnovare la loro approvazione Ue è stata approvata con maggioranza qualificata e verrà prossimamente ufficializzata con un regolamento di esecuzione, dove verranno anche indicati i tempi per la revoca dei prodotti fitosanitari e del loro smaltimento scorte. Le cause del mancato rinnovo sono complesse e verranno analizzate dopo che sarà uscito il relativo regolamento, ma i notificanti potranno presentare in qualsiasi momento una nuova domanda di approvazione, non appena saranno in possesso delle informazioni che non hanno permesso di rinnovare le molecole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Addio per Propiconazolo, Flurtamone e Quinoxifen

I fungicidi Propiconazolo e Quinoxifen e l’erbicida Flurtamone terminano, almeno per ora, la loro carriera in Europa, in quanto la proposta della commissione di non rinnovare la loro approvazione Ue è stata approvata con maggioranza qualificata e verrà prossimamente ufficializzata con un regolamento di esecuzione, dove verranno anche indicati i tempi per la revoca dei prodotti fitosanitari e del loro smaltimento scorte. Le cause del mancato rinnovo sono complesse e verranno analizzate dopo che sarà uscito il relativo regolamento, ma i notificanti potranno presentare in qualsiasi momento una nuova domanda di approvazione, non appena saranno in possesso delle informazioni che non hanno permesso di rinnovare le molecole.

 

bella botta, specialmente in vigneto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...