Jump to content

Recommended Posts

a mio avviso molto piu bello il secondo,che hai seminato dopo medicaio!Non ce niente da fare dopo la medica il grano viene alla grande.

Quindi niente nitrato?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si hai ragione quello su medica e trifoglio ha una marcia in più!

sul nitrato ero indecico se fare una prova anche con quello,poi però ho rinunciato perchè avevo paura che se incomincia a far brutto tempo da qui a gennaio col nitrato ci concimavo l'adriatico :asd:

comunque vado avanti per tentativi perchè di solito faccio solo 1,5 q di18/46 in presemina e quei 27 kg di azoto sono sufficienti per svernare secondo me.

sul grano in semina tradizionale ho fatto così anche quest anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come mai fratino,non sei riuscito a dare il 18 46 prima di seminare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non l'ho potuto dare perchè la direttissima gaspardo non può dare il concime localizzato e secondo me buttarlo sopra con lo spandiconcime e poi seminare su sodo,data la bassissima mobilità del fosforo (3-4 millimetri)equivalrebbe a non darlo.

quindi ho rinunciato al fosforo per quest'anno contando su una riserva accumulata negli anni(spero:fiufiu:) e per l'azoto ho ripiegato su un concime meno costoso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

CESARE-MASSIMO MERIDIO-MARCO AURELIO

Nuove sementi di grano duro fornite dalla SIS e sotto osservazione dei mulini per le loro caratteristiche...

Nessuno di voi le ha potuto provare e dire come vanno ??????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece volevo chiedere se nessuno ha mai sentito nulla a riguardo di alcune partite di grano duro provenienti dalla Puglia di colore rosso, ma non conciato, che sembrerebbe essere "verniciato" solamente.

In effetti sui cartellini di questi sacchi, non v'è riportato alcun tipo di concia, mentre invece normalmente dovrebbe essere riportata.

Ho parlato con alcune persone e in effetti questa voce non è nuova....

Share this post


Link to post
Share on other sites

in puglia qualche anno fa, gli agricoltori si lamentavano con il fornitore di grano per la concia gialla che non si vedeva,il brillante commerciante che in seguito le fiamme gialle hanno chiuso per truffe risolse il problema comprando colorante rosso venduto dalle stesse ditte che producono la concia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

azzz...beh,a questo punto direi che il nome puo' essere fatto o sbaglio?visto che le fiamme gialle sono intervenute,soprattutto se e' un commerciante che esporta in tutta italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh non mi stupisco di niente. Lo scorso anno su 18 q.li di latinur 1,5 non erano conciati con real geta ed qualche altro sacco era misto e questa è una famosa ditta di cui non faccio il nome.... ma forse alcuni già lo sanno chi è. Ad onor del vero c'è da dire che alla stessa ditta un agricoltore di zona a conferito dell'iride da seme proprio o di seconda riproduzione e ha tenuto per se quello di 1 riproduzione... però è stato scoperto!!!!! Quindi molte volte se il seme non è buono non è colpa solo delle ditte!!!

Intanto io ho ordinato il concime azotato urea 30 q.li a 45/q.li ed amoniacale a 33,5 di azoto (nome commerciale mi pare ammos ma la ditta non me la ricordo) a 39 euro.

Comunque meglio il 27 di nitrato ammonico rispetto al 26 ha un granulo più grand e si distribuisce meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

CHE SCHIFO!

Qua vogliono fare tutti i furbi, e sembra che i controlli li vadano a fare solo alle aziende piccole che lavorano onestamente.

 

Comunque che voi sappiate, è obbligatorio mettere sul cartellino il nome della concia?

Ho il sospetto che lo sia...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo sia obbligatorio specificare la concia anche perché paghi la differenza da concia a concia e quest' anno qualche lotto nei sacconi non era cosi' meravigliosamonte conciato ma intanto si paga per buono poi non so' fino a che punto influisca sul risultato finale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto alla grande il messaggio di jd.isidoro,ho notato pure io questa cosa,c'erano cariossidi che secondo me non ci dovevano essere,in un grano conciato.

Soprattutto su grano duro!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo sia obbligatorio specificare la concia anche perché paghi la differenza da concia a concia e quest' anno qualche lotto nei sacconi non era cosi' meravigliosamonte conciato ma intanto si paga per buono poi non so' fino a che punto influisca sul risultato finale

 

Concordo in pieno.... E infatti la cosa che ha insospettito il mio vicino è che sul cartellino non c'è scritto alcun tipo di concia, e oltretutto, lo ha seminato insieme a del grano "di casa" suo, e ha visto che quest'ultimo addirittura è nato molto meglio e prima di quello pseudo-conciato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque ragazzi, lasciando perdere le truffe che ci possono essre da parte di rivenditori disonesti, ma l'effetto di una buona concia si vede e come. Guardate queste foto e giudicate voi stessi:

 

seme conciato

i125429_30-11-2011-2-copia.jpg

 

seme non conciato

i125431_simeto-02-12-2011-5-copia.jpg

 

questi sono dati che ho ottenuto dopo 2 settimane di test.

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque ragazzi, lasciando perdere le truffe che ci possono essre da parte di rivenditori disonesti, ma l'effetto di una buona concia si vede e come. Guardate queste foto e giudicate voi stessi:

 

seme conciato

i125429_30-11-2011-2-copia.jpg

 

seme non conciato

i125431_simeto-02-12-2011-5-copia.jpg

 

questi sono dati che ho ottenuto dopo 2 settimane di test.

 

Bravissimo Federico 89!

 

Queste foto dovrebbero vederle per bene tutti quelli che seminano sempre il proprio grano pensando di risparmiare :muro::muro::muro::muro::muro::muro:

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie DJ ogni tanto qualche complimento fatto da gente veramente competente, fa molto piacere.

 

comunque adesso vi do qualche numero su questo, diciamo così, "esperimento"

 

-grano conciato:

 

su un totale di 100 semi, dopo 15 giorni ad una temperatura media di 16°C e il 76% di umidità, ha germinato il 97% dei semi con altezza media della pianta di 11cm; ci sono state comunque anche delle punte di 18cm e 4cm.

 

-grano non conciato:

 

su un totale sempre di 100 semi, dopo 15 giorni ad una temperatura di 16°C e il 76% di umidità, ha germinato il 75% dei semi con altezza media della pianta di 10cm; ci sono state comunque delle punte di 19cm e 3cm.

E' da segnalare comunque che il 45% di questo 75% di piante è nata da seme con evidente stato di malattia avanzata, che non lascia presagire uno buon sviluppo della spiga.

 

N.B.

per le altezze delle piante forse molto dipende anche dalla qualità, poichè le due sementi prese per la prova non sono della stessa varietà.

Edited by federico 89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh...certo,ma non mi sembra giusto denigrare chi usa grano proprio.

 

Io lo cambio,spesso...non mi sembra di aver visto che sai nato il 25% in meno rispetto all'aureo barilla pagato fior fior di quattrini e conciato.....e ammalatosi a differenza del mio che non ha necessitato di funghicida.

 

Quindi direi,certo,una concia non puo' far che bene...ma non al punto da sbattere la testa,forse da voi con climi piu' umidi potrebbe portar risultati migliori...ma non da denigrare chi usa grano proprio,fatto crescere su gran bei terreni,datogli il necessario,conservato per bene e rinnovato molto spesso.

 

cmq,visto che gli esperimenti non finiscono mai,anche quest'anno la prova e' fatta...staremo a vedere...iride di casa mia contro iride rosso.

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque ragazzi, lasciando perdere le truffe che ci possono essre da parte di rivenditori disonesti, ma l'effetto di una buona concia si vede e come. Guardate queste foto e giudicate voi stessi:

 

seme conciato

i125429_30-11-2011-2-copia.jpg

 

seme non conciato

i125431_simeto-02-12-2011-5-copia.jpg

 

questi sono dati che ho ottenuto dopo 2 settimane di test.

 

a che c'eri potevi fare un terzo piattino,

stesso seme del piattino non conciato, ma conciato da te con i prodotti specifici (a base di rame)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sara' ma io i risltati li ho visti solo se sono ben conciati e con buona concia....poi come si dice chi ben inizia é a meta' dell'opera

Share this post


Link to post
Share on other sites
a che c'eri potevi fare un terzo piattino,

stesso seme del piattino non conciato, ma conciato da te con i prodotti specifici (a base di rame)

 

 

hai ragione, non c'ho pensato :azz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che alcune ditte non producono un gran seme. Nel 2004 avevo seminato almeno 45 q.li di creso conciato e di 2° riproduzione ma il grano era tutto era tranne che in purezza!!! Vi sono almeno 3-4 ditte che io conosco che lavorano benissimo altre invece..... anche l'avena ci ho trovato e un seme solo che può capitare ma una quantià tale da far capire che non era ben pulito. Io per il prossimo anno circa 20 q.li li metto dentro da seme (e 45 q.li li compro) visto che un pò ne tengo per il bestiame. Quello da seme non superate mai 2.qli/ha farlo più rado è meglio bisogna curare la qualità e sopratutto grandezza del seme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi a proposito dei diversi tipi di concia del grano c'è un prodotto da preferire a un altro (in base alla capacità di difesa ovviamente) quando si compra una semente selezionata?c'è una specie di classifica della qualità per questi prodotti?

e per chi utilizza semente autoprodotta in azienda quali sono i vari prodotti che si trovano in commercio?

e i macchinari per applicare questi prodotti alla semente sono presenti in commercio a prezzi abbordabili ol'unica l'alternativa è l'impastatrice del cemento come qualcuno dice di usare?

io ad esempio in una azienda agricola ho visto questa macchina per fare la concia del grano

http://www.xtremeshack.com/scheda/125903_dscn0639.jpg.html

 

ma non ricordo la marca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fatto è che alcune ditte non producono un gran seme. Nel 2004 avevo seminato almeno 45 q.li di creso conciato e di 2° riproduzione ma il grano era tutto era tranne che in purezza!!! Vi sono almeno 3-4 ditte che io conosco che lavorano benissimo altre invece..... anche l'avena ci ho trovato e un seme solo che può capitare ma una quantià tale da far capire che non era ben pulito. Io per il prossimo anno circa 20 q.li li metto dentro da seme (e 45 q.li li compro) visto che un pò ne tengo per il bestiame. Quello da seme non superate mai 2.qli/ha farlo più rado è meglio bisogna curare la qualità e sopratutto grandezza del seme.

 

 

Concordo in pieno, 2 anni fà comprai il PR22 della Pioneer e era veramente uno schifo, chicchi marci, neri, ammuffiti, con orzo mischiato in mezzo,dentro la tramoggia della seminatrice c'era una puzza di marcio tremenda...

Credo che quello che lascio io di casa sia 100 volte meglio... E costa quasi 1/3...

 

grazie DJ ogni tanto qualche complimento fatto da gente veramente competente, fa molto piacere.

 

comunque adesso vi do qualche numero su questo, diciamo così, "esperimento"

 

-grano conciato:

 

su un totale di 100 semi, dopo 15 giorni ad una temperatura media di 16°C e il 76% di umidità, ha germinato il 97% dei semi con altezza media della pianta di 11cm; ci sono state comunque anche delle punte di 18cm e 4cm.

 

-grano non conciato:

 

su un totale sempre di 100 semi, dopo 15 giorni ad una temperatura di 16°C e il 76% di umidità, ha germinato il 75% dei semi con altezza media della pianta di 10cm; ci sono state comunque delle punte di 19cm e 3cm.

E' da segnalare comunque che il 45% di questo 75% di piante è nata da seme con evidente stato di malattia avanzata, che non lascia presagire uno buon sviluppo della spiga.

 

N.B.

per le altezze delle piante forse molto dipende anche dalla qualità, poichè le due sementi prese per la prova non sono della stessa varietà.

 

Federico vorrei sapere se il grano non conciato era comunque selezionato in qualche modo e se la densità di "semina" era realistica (mi sembra di no) e se il grano non conciato è stato conservato correttamente prima della prova.

 

Io ormai sono alcuni anni che pianto grano vaiato di 3a riproduzione e non ho mai riscontrato problemi di sorta.

 

Anzi, sia quest'anno che lo scorso in molti stanno testimoniando che il grano conciato ha una germinazione peggiore rispetto a quello "di casa" non conciato, e più di un'azienda l'anno scorso voleva chiedere i danni a chi gli ha venduto il seme perchè nello stesso campo, finito il grano selezionato, per terminare il campo venne usato quello "del mucchio", beh, quello non conciato nacque subito senza problemi, il resto conciato ne fallì un terzo....

Edited by Simone 83

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, il grano non conciato è stato preso dal sacco come è arrivato dal sementificio dove si rifornisce mio zio, quindi non ho dubbi sulla sua qualità. mentre quello conciato è il nostro, anche lui è stato preso dal sacco appena arrivato a casa.

 

- per quanto riguarda la densità di semina, entrambi sono stati messi nelle stesse condizioni, quindi semina a spaglio come si usa aimè da noi :fiufiu:........, l'unica differenza è stata che mentre quello conciato è stato messo a spaglio del tutto, il non conciato, per facilità di conta dei semi, è sempre stato messo a spaglio ma diviso in tre filari separati. comunque ho usato sempre lo stesso numero di semi per entrambe le prove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...