Jump to content

Recommended Posts

Ripropongo qui il mio dubbio perché forse mi sembra l'ambiente più adatto.

 

Per una catch crops meglio della segale o orzo?

Liquame appena si libera il terreno (indicativamente prima metà di ottobre) e poi semina in minima, successivamente sarà seminato mais.

Inserire del rafano americano può servire a qualcosa?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 585
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nascita T45 (e giavone) su cover di orzo terminata inn botticella con Roundup; terra molto argillosa, soia a 75 cm con monosem nx circa 38 p/mq

Senape bianca seminata  il 30 settembre a 15kgha su mais trinciato direttamente con dischiera. Non ho la più pallida idea di come sia ma mi sembra venuta su abbastanza bene nonostante la semina piutto

Tabella interessante by Arvalis. Confermo pure io che negli anni, una buona cover di favino in purezza fornisce circa 50 unità di azoto mediamente.

Posted Images

Segale sarebbe meglio perché più rustica. Ma a mio parere la migliore cover di graminacee è quella che costa meno, quindi un po di grano tenero trebbiato buttato sugli stocchi di mais con lo spandiconcime, e alla prima pioggia nasce tutto, poca spesa e va benissimo.

Link to post
Share on other sites

Non ci avevo pensato allo spandiconcime...idea niente male. Ma siamo sicuri che nasca tutto e bene? Al limite posso dare un passaggio veloce e leggero con l'erpice a dischi (anche se alla fine mi viene il terreno un po' ondulato).

Poi avevo pensato allo strip till in inverno con le prime brinate in modo da avere le strisce fatte ed entrare con una seminatrice normale a dischi.

Avevo pensato alla segale per il fatto che è un po' più precoce degli altri cereali e, forse, riesce a fare più biomassa fino a metà marzo...

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Quest'anno vorrei fare una prova nel mais... seminare con lo spandiconcime del trifoglio per seminare poi grano su sodo una volta trebbiato il mais... secondo voi a quale stadio del mais bisogna seminare e in che quantità?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 2 months later...

Ho seminato la senape a 20 kg/ha con il carrier ed il Delimbe il 29.09 a 11 km/h dopo cracker su mais da seme; secondo me non è andata malissimo; tra qualche giorno vedremo l'emergenza dell'avena mangimistca...

Edited by ansimoni
Link to post
Share on other sites

Penso che a fine inverno le disseccherò con il Roundup (Martina permettendo) poi su una parte seminerò soia su sodo, mentre sul rimanenente ci andrà sorgo, e le lavorazioni dipenderanno dalle condizioni del terreno: o decompattatore, carrier, e semina sorgo con pneumatica oppure sorgo su sodo

Dovrò provvedere a montare una piattaforma per il carico del Delimbe, perchè così oltre ad essere scomodo è anche pericoloso.

Foto:

[ATTACH]32710[/ATTACH][ATTACH]32711[/ATTACH][ATTACH]32712[/ATTACH][ATTACH]32713[/ATTACH][ATTACH]32714[/ATTACH]

Link to post
Share on other sites

Non ho notato variazioni

Sul sito Delimbe ci sono le specifiche di assorbimento; io l’ho attaccato ad una presa tripolare collegata con l’attacco standard che c’è in cabina sui john deere

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
a primavera come gestirai la cover?

 

Foto del delimbe montato?

 

Qui trovate i video del bel congresso sulle cover a cui ho partecipato 2 settimane fa.http://www.carlasementi.it/news.php

 

 

Finalmente sono riuscito a vedere i video del congresso! Molto interessanti, anche se alla fine non e' che ci siano grandi novita'.

Link to post
Share on other sites

Verificato anche l'avena mangimistica seminata con il Delimbe T18 seminata il 03/10 a 60 kg/ha.

Con il rullo distributore preso come accessorio sono riuscito ad andare a circa 9.4 km/ora.

Secondo me è un attrezzo valido, vedremo se nel tempo manterrà la qualità che ha dimostrato da nuovo.

[ATTACH]32744[/ATTACH]

Link to post
Share on other sites
Costo del Delimbe? E capacità cassano?

 

Attorno ai 1500 € , il T18 tiene circa 150/170 kg di avena,

Il sito è Delimbe.com.fr, puoi vedere i prezzi

 

 

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Attorno ai 1500 € , il T18 tiene circa 150/170 kg di avena,

Il sito è Delimbe.com.fr, puoi vedere i prezzi

 

 

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

 

Il prezzo è interessante, ma lo hai comprato direttamente oppure tramite qualche importatore? Il prezzo è finito oppure da aggiungere trasporto e iva?

Essendo pneumatico non dovrebbe neanche avere problemi di intasamenti dovuti ad avena sporca

Link to post
Share on other sites
Il prezzo è interessante, ma lo hai comprato direttamente oppure tramite qualche importatore? Il prezzo è finito oppure da aggiungere trasporto e iva?

Essendo pneumatico non dovrebbe neanche avere problemi di intasamenti dovuti ad avena sporca

 

Io l’ho comperato da loro trattando via mail

Sul sito non riesci a farti fare la fattura e scontare l iva

Io sono contento non ho mai intasato i tubi

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

Ha poco senso fare cover per la medica, solitamente si usano tutti i cereali a paglia e addirittura si trasemina la medica e poi si trincia tutto ma ripeto è pratica inusuale. Conoscevo uno che seminava o avena bassa o grano e poi traseminava la medica e ad inizio maggio trinciava tutto.... il primo raccolto lo faceva a 100gg dalla semina e comunque gli accesti dei grani erano tutto fieno.... poi la medica partiva alla grande. Chiaramente non vanno usate graminacee molto competitive tipo orzo o loietto, la medica si presta bene a qualunque tipo di semina.

Link to post
Share on other sites
Ha poco senso fare cover per la medica, solitamente si usano tutti i cereali a paglia e addirittura si trasemina la medica e poi si trincia tutto ma ripeto è pratica inusuale. Conoscevo uno che seminava o avena bassa o grano e poi traseminava la medica e ad inizio maggio trinciava tutto.... il primo raccolto lo faceva a 100gg dalla semina e comunque gli accesti dei grani erano tutto fieno.... poi la medica partiva alla grande. Chiaramente non vanno usate graminacee molto competitive tipo orzo o loietto, la medica si presta bene a qualunque tipo di semina.

 

È un terreno che non posso diserbare, con la lavorazione tradizionale nonostante i vari ripassi si riempie di senape e va in competizione con la medica. Per questo volevo un consiglio su cosa seminare per lasciare coperto il terreno.

Avevo pensato al rafano americano che, da come ho letto nella discussione, ha un effetto di ''radish tillage'' ed essendo una cultura geliva non necessita di glifosato.

Link to post
Share on other sites

No il rafano oleifero non è gelivo anzi passa l'inverno. Le brassiche sono in forte competizione con la medica ecco perché è meglio le graminacee che tra l'altro si possono diserbare sulle senapi mentre non si può diserbare il rafano per le senapi.

Le senapi si possono diserbare nella medica insomma con la medica si può fare tutto.

La storia del Daikon è un'americanata, non è bello trovarsi i paracarri del daikon neppure a marzo.

Un'avena o un grano coprono e parano benissimo la medica e si puliscono anche col primo taglio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...