Jump to content

Recommended Posts

Ciao Tiziano

Ecco il secodo tempo:

dopo il "cosiglio ....." e dopo aver approfittato della pazienza di Francesco Baccino ho tolto il turbo e montato una pompa di cui ti allego la foto,con pompanti da 70 e udite, udite, regolatore dell'Esagamma al posto del suo a depressione!!!

Baccino mi fece anche lavorare di lima per limare le masse di questo regolatore in modo da renderle più leggere...

Risultato un pò d'aumento delle prestazioni in generale e un aumento esagerato della coppia a basso regime di giri,questo và tutto a vantaggio delle qualità fuoristradistiche del mezzo perchè permette di avere una buonissima coppia senza dover accellerare molto e chi ha fatto del fuoristrada sà cosa vuol dire!!

Ad un'occhio poco esperto non risulta alcunchè di anormale!!

http://img526.imageshack.us/img526/4109/p1020564c.jpg

http://img530.imageshack.us/img530/8353/p1020563k.jpg

Ecco il motivo per cui ti chiedevo i dati della pompa normale del motore 305,non mi ricordavo la misura dei pompanti originali.

Se non siam matti....

 

Un'altro piacere,non avrai per caso il catalogo ricambi dell'OM 45R mi servirebbe solo la pagina della frizione,per vedere la differenza con quella della 45 C di cui ho il catalogo,l'ho chiesta un mese fà al" miglior esperto" di restauro OM a ruote ma forse si è dimenticato!!!

saluti Alessandro

Link to post
Share on other sites
  • Replies 75
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

LA sigla della pompa iniezione corrisponde a quella montata sul motore 230 del 625n, riguardo il regolatore meccanico a masse centrifughe piuttosto che quello a depressione, non saprei dirti, all'atto pratico che differenza potesse comportare; sicuramente è roba da meccanici fini e con esperienza seria.

Poi, il motore era più pronto di risposta all'accelleratore?, e quanto a fumosità a basso règime con "giù tutto"?, per l'avviamento a freddo, c'era il supplemento automatico o cosa?

 

Riguardo la frizione 45r, purtroppo non ho niente in merito.

Link to post
Share on other sites

Ciao Tiziano

Il motore era più pronto alla risposta dell'acceleratore.La fumosità a basso regime con tutto giù era esagerata ma ciò non capitava perchè al minimo già aveva uno buon spunto ed una coppia buonissima,poi si dava l'acceleratore con dolcezza ed il problema fumo non dava noia.L'avviamento a freddo avveniva senza supplemento e senza difficoltà,anche se da mè d'inverno è freddo,950 m di altitudine.

Quel tipo di regolatore mi sembra di averlo visto sulle pompe di vecchi Same,e o Lamborghini se ci legge Centauro o DL30 ci potrebbero dare conferma.

Saluti Alessandro

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...

quanto mi piacerebbe affiancarla al mio fiat 616 del 1977!

 

posso spendere due parole sul motore 8040?

 

il mio esemplare, fiat 616 n2/4, dove 4 era il 4 cilindri, si distingueva come top di gamma rispetto al n2/3 dotato di 3 cilindri e accreditato di una 60ina di cavalli...

 

il 4 cilindri aspirato fiat siglato 8040.2 almeno sul mio, è alimentato da una pompa cav che rendo il fiat 616 il veicolo perfetto per la movimentazione agricola di legnami, attrezzi agricoli vari in avaria, bins, ma anche carro cisterna per l'irrigazione di orti di dimensioni medie, in quanto capace di caricare senza soffrire ne andare oltre i limiti del codice della strada 2 cisterne bancalate da 1000 litri. per un peso su strada intorno ai 20 qli legali, 1850 kg da libretto piu 5% di tolleranza kg piu kg meno, e proprio per il problema dei miei extra 5 kg per scherzare una volta tagliai per campi, ritrovandomi in una zona limacciosa del curio vecchio, un torrente che passa adiacente al mio campo, non è stato un semplice guado ma un attraversamento orizzontale...

 

la presenza sul cambio del "primino" ridotto è in questi casi una mano santa, seppur con gomme stradali, avendo il pieno carico dietro ho faticato, anche grazie all'efficenza della cav che mi permetteva di usare poco l'acceleratore, ma sono riuscito ad uscire dal pantano indenne...

 

non ultimo l'uso più frequente nella nostra micro azienda è quello di fare da veicolo lancio del carraro 650 afflitto da problemi di motorino d'avviamento...

 

notevole il comfort della cabina, nonostante la rumorosità elevate, al confronto degli om era di gran lusso, unico vero grande problema i freni.

 

non si trovano piu le ganasce ad amianto, per fortuna, ma non si trovano piu elementi d'attrito in grado di fermare il bestione...

 

dolorosa ma necessaria decisione, piuttosto che venderlo, l'adattamento di mozzi e freni a disco di un daily con gomma 14 pollici all'anteriore, lavoro già fatto in passato ad un amico e che dovrò replicare sul mio, unitamente ad un restauro estetico.

 

:ave:

 

ah, lui, per noi c'è sempre stato. a meno 4 o stracarico, non si tira indietro!

Link to post
Share on other sites

motore 8040,3456cc, 82 cv a 3200 giri min

 

da libretto, per essere esatti, 81,5 cv...

 

siamo un po ot... mi chiedo se per la campagnola non fosse convenuto montare questo motore in loco del del sofim 2.5 presente nelle ultime versioni, che anche sul daily era veramente un polmone, se si tratta della medesima versione aspirata...

 

il 3.4 invece è un vero portento... i daily su per le salite a piena carico li vedo arrancare con notevole sforzo, visibile allo scarico e dal classico odore di quasi bruciato, io mio 616 seppur inondando la strada di un pieno fumo nero denso, si inerpica senza fastidi, anche a pieno carico... oltretutto il cambio è manegevolissimo, e facilmente si riesce a passare in terza in caso di bisogno...

 

mi chiedo dunque perchè del sofim sulle ultime campagnole, quando l'8040 era ancora a pieno regime di produzione... non credo neanche che siano stati problemi di spazio visto che il sofim non è piu piccolo del 8040 in quanto a dimensioni...

Link to post
Share on other sites

Ragionamento giusto ma allora (parliamo degli anni ’80) si pagava il superbollo per le vetture diesel , inoltre quelle che superavano i 2500c pagavano il 35%di iva, perciò montare il 3 litri e mezzo sarebbe stato, fiscalmente, estremamente punitivo.

C’era un fuoristrada che montava l’ 8045 in versione camionistica, era una versione dell’ARO (fuoristrada Rumena) ma ritengo fosse immatricolata solamente autocarro.

Però il sofim 2445 aspitato montato sul Daily (c’era anche l’omologo OM Grinta e l’Alfa Romeo AR8) ha 72 cv a 4200 giri min e 10 cv e 1000 cc in meno si sentono.

Poi bisogna valutare anche i costi di produzione, la produzione del Sofim era molto elevata, ricordiamoci che era montato sulle 131, 132, Argenta, Daily, Renaul Master, ecc ecc (anche su un trattore Goldoni, in versione 55cv) e i numeri elevati concorrono ad abbassare i costi.

La Sofim (SOcietà Franco Italiana Motori) era una partecipata Fiat Alfa Romeo e Saviem (poi Saviem ritiratasi) ed era prevista anche la versione a 3 cilindri da 1800cc montato sui muletti OM e una versione a 6 cilindri da 3600cc e circa 100 cv, che però non venne mai usato; c’era poi una versione da 2000cc appositamente studiato per il mercato Italiano (fecero così anche Opel, Mercedes e Peugeot) fino a che l’iva al 35% venne spostata altre i 2500cc.

Link to post
Share on other sites
motore 8040,3456cc, 82 cv a 3200 giri min

 

da libretto, per essere esatti, 81,5 cv...

 

siamo un po ot... mi chiedo se per la campagnola non fosse convenuto montare questo motore in loco del del sofim 2.5 presente nelle ultime versioni, che anche sul daily era veramente un polmone, se si tratta della medesima versione aspirata...

 

il 3.4 invece è un vero portento... i daily su per le salite a piena carico li vedo arrancare con notevole sforzo, visibile allo scarico e dal classico odore di quasi bruciato, io mio 616 seppur inondando la strada di un pieno fumo nero denso, si inerpica senza fastidi, anche a pieno carico... oltretutto il cambio è manegevolissimo, e facilmente si riesce a passare in terza in caso di bisogno...

 

mi chiedo dunque perchè del sofim sulle ultime campagnole, quando l'8040 era ancora a pieno regime di produzione... non credo neanche che siano stati problemi di spazio visto che il sofim non è piu piccolo del 8040 in quanto a dimensioni...

 

Lo stesso motore era montato sul FIAT 555 C solo che di cavalli se non sbaglio ne aveva 54.

Link to post
Share on other sites

Il 555 (cingoli) e il fratello 550 (ruote) montavano lo 854 (95x110) da 3100 cc (capostipite dell'8045 da 3400cc) e in versione camionistica arogava 70 cv a 3200 giri min, era montato sul 616 n4 e sul 625 oltre che l'Orsetto Om.

Link to post
Share on other sites

Grazie per il chiarimento, mio padre mi racconta che quando lui prese il 555C prima di comprarlo andò a trovare un suo amico che aveva il camioncino nuovo (per l'epoca) allora era un 616, diciamo che somigliava molto a quello della cinghiala.

Link to post
Share on other sites

la prossima volta che ci vedremo farò in modo di venire col 616, anche se preferirei prima rivedere il ponte anteriore con mozzi daily e freni a disco prima di fare piu di 60km!

 

ragazzi, che motore! hai ragione la supertassa sui diesel! che gran cavolata all'italiana, come se furgoni e altri mezzi si potevano permettere di diminuire di cilindrata con il turbo che non offriviva la stessa affidabilità all'epoca!

Link to post
Share on other sites

essendo possessore di una Nuova Campagnola Diesel, posso dirti che è già un mezzo miracolo che siano riusciti a mettere il sofim 2.5 in quel vano motore...addirittura hanno dovuto rialzare il cofano di circa 20cm per via della maggiore altezza del motore diesel rispetto al benzina...piuttosto avrebbero dovuto adottare il 2.5 TD dell'argenta o meglio ancora del turbodaily(iniezione diretta),molto piu indicato per un fuoristrada che si aggira intorno ai 20q.li !!!

Link to post
Share on other sites
  • 10 months later...

Ciao Filippo B , ho visto che in una tua discussione di molto tempo fa, hai fornito dati sul massey ferguson 3060 autotronic

io sono nuovo in questo forum , non sapendo come contattarti diversamente mi sono intromesso qui...

se vuo aiutarmi , ne sarei contento..

grazie in anticipo

ciao

Link to post
Share on other sites
Ciao Filippo B , ho visto che in una tua discussione di molto tempo fa, hai fornito dati sul massey ferguson 3060 autotronic io sono nuovo in questo forum , non sapendo come contattarti diversamente mi sono intromesso qui... se vuo aiutarmi , ne sarei contento.. grazie in anticipo ciao
Ciao, qui troverai l'argomento e le persone più adatte a rispondere ai tuoi quesiti http://www.tractorum.it/forum/trattori-da-campo-aperto-f5/trattori-massey-ferguson-5383/ Filippo B è un po' impegnato e per ora le sue comparse sono rare.
Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...
  • 1 year later...

Due documenti interessanti relativi alla nostra amata Campagnola: un breve servizio con succinta impressione di guida coadiuvata da buone immagini, poi un breve trafiletto riguardante la lusinghiera classifica di orientamento notturno nelle esercitazioni NATO.

Il tutto tratto dalla rivista Quattroruote, gennaio 1961.

 

20160317145824595183125.JPG

 

20160317145824611104112.JPG

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...