Jump to content

Recommended Posts

Giusto per prendermi un po' di orgoglio nell'aprire la discussione più importante dell'anno, apro io.

Domani inizio. si assaggia qualcosina, non in bomba.

e voi?

  • Like 1
  • Thanks 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio non diceva...che alcuni  agricoltori son come quei cani che  più vengono bastonati più scondizolano.....

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, carvigna ha scritto:

Mio non diceva...che alcuni  agricoltori son come quei cani che  più vengono bastonati più scondizolano.....

Da noi si dice che se hai due buoi ad arare, uno tira e uno no , chi frusti? Sempre chi tira, tanto l altro non tira.

Comunque meno 30gg alla vendemmia.

Da circa 10gg cominciato a divorare uva da tavola

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ritorno in tema.....da noi ce una settimana anticipo.....ma le qualità sono molto variegate...lunedì prossimo iniziano con quel pò di chardonnay rimasto poi ancora una settimana con falanghina base spumante e poi pian piano tutto il resto per finire con aglianico che è terza epoca...

Share this post


Link to post
Share on other sites

un mio amico tra bari e foggia oggi ha fatto chardonnay e moscato. domani traminer.

Prezzi borsa treviso: stabili come l'anno scorso. per il Prosecco è una buona notizia, per il pinot grigio ...bisogna vedere se può essere reale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
un mio amico tra bari e foggia oggi ha fatto chardonnay e moscato. domani traminer.
Prezzi borsa treviso: stabili come l'anno scorso. per il Prosecco è una buona notizia, per il pinot grigio ...bisogna vedere se può essere reale.
 
Ma quindi il vostro disciplinare ad oggi com'è? Quanto c'è di supero?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma quindi il vostro disciplinare ad oggi com'è? Quanto c'è di supero?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Prosecco doc 150 +30stoccaggio
Pinot grigio idem

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prosecco doc 150 +30stoccaggio
Pinot grigio idem

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

Ma lo stoccaggio ha un prezzo minore o va via allo stesso del doc?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma lo stoccaggio ha un prezzo minore o va via allo stesso del doc?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Se viene Liberato allora assume prezzo doc, se non viene liberato diventa bianco IGT con relativo prezzo... bianco generico

Su pinot grigio è meglio non fare stoccaggio, su prosecco dipende dagli anni. Il biologico è sempre stato liberato perché ce n'è poco. Il convenzionale non sempre

 

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se viene Liberato allora assume prezzo doc, se non viene liberato diventa bianco IGT con relativo prezzo... bianco genericoSu pinot grigio è meglio non fare stoccaggio, su prosecco dipende dagli anni. Il biologico è sempre stato liberato perché ce n'è poco. Il convenzionale non sempre

 

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Ma quindi, stando agli ultimi prezzi della borsa pubblicati da cbo con una forbice compresa tra i 95€ e i 105€ per il convenzionale, siete nell'ordine dei minimo 17 mila€ - max 18900€, cioè non capisco cosa questa pandemia possa farvi lamentare. Andarsi a casa con quasi 20 mila€/ ettaro al giorno d'oggi con la crisi che c'è mi sembra ridicola qualsiasi lamentela, o sbaglio? In fin dei conti le spese più o meno sono le medesime, la nostra plv è circa 6000/6500€, la vostra sfiora i 20 mila€ e c'è gente che si lamenta della pandemia??? Boh...giochiamo a due giochi completamente diversi mi pare.

Con quei numeri adesso capisco xke alefriuli spera di vedere ancora 60 vendemmie!!!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma quindi, stando agli ultimi prezzi della borsa pubblicati da cbo con una forbice compresa tra i 95€ e i 105€ per il convenzionale, siete nell'ordine dei minimo 17 mila€ - max 18900€, cioè non capisco cosa questa pandemia possa farvi lamentare. Andarsi a casa con quasi 20 mila€/ ettaro al giorno d'oggi con la crisi che c'è mi sembra ridicola qualsiasi lamentela, o sbaglio? In fin dei conti le spese più o meno sono le medesime, la nostra plv è circa 6000/6500€, la vostra sfiora i 20 mila€ e c'è gente che si lamenta della pandemia??? Boh...giochiamo a due giochi completamente diversi mi pare.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Sono pienamente d'accordo.

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
11 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ma quindi, stando agli ultimi prezzi della borsa pubblicati da cbo con una forbice compresa tra i 95€ e i 105€ per il convenzionale, siete nell'ordine dei minimo 17 mila€ - max 18900€, cioè non capisco cosa questa pandemia possa farvi lamentare. Andarsi a casa con quasi 20 mila€/ ettaro al giorno d'oggi con la crisi che c'è mi sembra ridicola qualsiasi lamentela, o sbaglio? In fin dei conti le spese più o meno sono le medesime, la nostra plv è circa 6000/6500€, la vostra sfiora i 20 mila€ e c'è gente che si lamenta della pandemia??? Boh...giochiamo a due giochi completamente diversi mi pare.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Fai 100 euro x 150 q.li. Gli altri 30 ragionevolmente finiscono a 20 euro/q.le.

Scusami se un po' insisto: non è che l'azienda media del Triveneto sia totalmente a prosecco. Tu immagini distese interminabili di prosecco. Non è così. Ce n'è qualcuno, spesso in alcune zone del Veneto, ma la maggioranza ha quel po'. Il resto sono uve da 50 cent a 130/150 q.li/ha per non parlare di glera e ribolla a 25. Lì magari ne fai max 230 di q.li ma di certo i 20 mila che fantastichi tu non possono essere considerati una plv media.

Poi c'è chi ha preso la grandine, ma non è politically correct parlarne.

Poi, altra cosa: ognuno si lamenta rispetto ai suoi trascorsi. Comunque fai fatica a tirar fuori 6500 euro dal pinot quest'anno. A te la cosa non ti fa più ricco ma magari piangere insieme allevia il dolore. A me no, sinceramente.

Edited by alefriuli
  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fai 100 euro x 150 q.li. Gli altri 30 ragionevolmente finiscono a 20 euro/q.le.

Scusami se un po' insisto: non è che l'azienda media del Triveneto sia totalmente a prosecco. Tu immagini distese interminabili di prosecco. Non è così. Ce n'è qualcuno, spesso in alcune zone del Veneto, ma la maggioranza ha quel po'. Il resto sono uve da 50 cent a 130/150 q.li/ha per non parlare di glera e ribolla a 25. Lì magari ne fai max 230 di q.li ma di certo i 20 mila che fantastichi tu non possono essere considerati una plv media.

Poi c'è chi ha preso la grandine, ma non è politically correct parlarne.

Poi, altra cosa: ognuno si lamenta rispetto ai suoi trascorsi. Comunque fai fatica a tirar fuori 6500 euro dal pinot quest'anno. A te la cosa non ti fa più ricco ma magari piangere insieme allevia il dolore. A me no, sinceramente.

La plv media che ho calcolato è sul prosecco ed è reale, che centra se poi un'azienda nn ha tutto prosecco?!? È un altro discorso quello, ma la plv del pezzo a prosecco rimane 15/19 mila€ lo stesso. E ripeto, tutta sta manfrina che dura da mesi riguardo il settore in crisi, horeca che non riceve, lockdown che ha ridimensionato le aspettative ecc, non l'accetto, soprattutto da chi si mette in tasca 15/19 mila€ anche se non sulla totalità aziendale. Un po' di decenza ci vuole, c'è gente che si bacerebbe i gomiti per guadagnare la metà...

Ps, discorso grandine passa in secondo piano, tutti avete assicurazione che vi riporta alla plv sopracitata.

Ps2, adesso ho capito anche il discorso bio, praticamente è allettante non tanto per i 10€ in più ma per la sicurezza di avere il supero sempre valido, che porta altri 3000€ in cassa...

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

La plv media che ho calcolato è sul prosecco ed è reale, che centra se poi un'azienda nn ha tutto prosecco?!? È un altro discorso quello, ma la plv del pezzo a prosecco rimane 15/19 mila€ lo stesso. E ripeto, tutta sta manfrina che dura da mesi riguardo il settore in crisi, horeca che non riceve, lockdown che ha ridimensionato le aspettative ecc, non l'accetto, soprattutto da chi si mette in tasca 15/19 mila€ anche se non sulla totalità aziendale. Un po' di decenza ci vuole, c'è gente che si bacerebbe i gomiti per guadagnare la metà...

Ps, discorso grandine passa in secondo piano, tutti avete assicurazione che vi riporta alla plv sopracitata.

Ps2, adesso ho capito anche il discorso bio, praticamente è allettante non tanto per i 10€ in più ma per la sicurezza di avere il supero sempre valido, che porta altri 3000€ in cassa...

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Se in azienda hai 5 ha di prosecco gli altri non li conti? Scusa ma non capisco il tuo ragionamento. Io guardo la plv aziendale per quella coltura. Ripeto: è improbabile che una media azienda abbia più del 20% (di media) di prosecco. Poi conosco realtà da 40 ettari solo di prosecco praticamente, ma sono eccezioni. Ad ogni modo: si passa dalla Caporetto ai trenini al Billionaire. Io non ho mai condiviso né l'uno (vedi discussione Fendt, che tra l'altro gli han fatto 2 belle cloche 😎🤐) né l'altro ragionamento. Troppo estremi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se in azienda hai 5 ha di prosecco gli altri non li conti? Scusa ma non capisco il tuo ragionamento. Io guardo la plv aziendale per quella coltura. Ripeto: è improbabile che una media azienda abbia più del 20% (di media) di prosecco. Poi conosco realtà da 40 ettari solo di prosecco praticamente, ma sono eccezioni. Ad ogni modo: si passa dalla Caporetto ai trenini al Billionaire. Io non ho mai condiviso né l'uno (vedi discussione Fendt, che tra l'altro gli han fatto 2 belle cloche ) né l'altro ragionamento. Troppo estremi.
Ok, giochiamo allo stesso gioco allora, tu la mia plv aziendale complessiva sull'uva la sai, vediamo quanto si discosta dalla tua. Così mettiamo i puntini sulle i ed andiamo avanti per dati certi.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ma quindi, stando agli ultimi prezzi della borsa pubblicati da cbo con una forbice compresa tra i 95€ e i 105€ per il convenzionale, siete nell'ordine dei minimo 17 mila€ - max 18900€, cioè non capisco cosa questa pandemia possa farvi lamentare. Andarsi a casa con quasi 20 mila€/ ettaro al giorno d'oggi con la crisi che c'è mi sembra ridicola qualsiasi lamentela, o sbaglio? In fin dei conti le spese più o meno sono le medesime, la nostra plv è circa 6000/6500€, la vostra sfiora i 20 mila€ e c'è gente che si lamenta della pandemia??? Boh...giochiamo a due giochi completamente diversi mi pare.

Con quei numeri adesso capisco xke alefriuli spera di vedere ancora 60 vendemmie!!!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Ben detto, noi dobbiamo centellinare tutto per portare reddito a casa, bisogna sempre trovare un compromesso

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio evitare di farsi i conti in tasca l'un con l'altro...
Ritorno sulla stretta attualità con un paio di foto banali ma concrete!
Bella resa anche se l'apprezzamento è piccolo.
Peccato per i problemi già saltati fuori in cantina!!!9923961103d28e9f12d96f47335cc36a.jpgf750985afaddfb02df5af43cd1eb5a84.jpg14a326832db663bb08c70811f3f0243d.jpg

Inviato dal mio BV5900 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ok, giochiamo allo stesso gioco allora, tu la mia plv aziendale complessiva sull'uva la sai, vediamo quanto si discosta dalla tua. Così mettiamo i puntini sulle i ed andiamo avanti per dati certi.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

La mia plv è più alta della tua, ma non capisco cosa c'entra. Dicevo solo che non puoi prendere la plv del prosecco ed estenderla indiscriminatamente a tutto il b1 del Nordest. Comunque ognuno fa i conti con quel che ha in casa. Cali del fatturato del 30% per 2 anni di fila possono dar fastidio perché succede anche che uno investe proporzionalmente a quanto ritiene di incassare in futuro.

Comunque lo ribadisco: mai creduto alle Caporetto. Mai. Ma converrai che da lì a pensare: " in Veneto con 10ha fai 180000 euro di plv" è una cazzata. Tutto qui.

Per esser chiari, conosco chi ha piantato 10 ha di glera e grigio nel 2018. Ha venduto nel '19 a 40x150 + 15x230 e quest'anno farà poco poco più.

Fai te. Sarà pirla, sarà quello che vuoi ma fa media. E credimi che non sono casi isolati. Sai gente che ha i suoi bei 5 ha di ribolla a 20 x 180?

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
La mia plv è più alta della tua, ma non capisco cosa c'entra. Dicevo solo che non puoi prendere la plv del prosecco ed estenderla indiscriminatamente a tutto il b1 del Nordest. Comunque ognuno fa i conti con quel che ha in casa. Cali del fatturato del 30% per 2 anni di fila possono dar fastidio perché succede anche che uno investe proporzionalmente a quanto ritiene di incassare in futuro.
Comunque lo ribadisco: mai creduto alle Caporetto. Mai. Ma converrai che da lì a pensare: " in Veneto con 10ha fai 180000 euro di plv" è una cazzata. Tutto qui.
Per esser chiari, conosco chi ha piantato 10 ha di glera e grigio nel 2018. Ha venduto nel '19 a 40x150 + 15x230 e quest'anno farà poco poco più.
Fai te. Sarà pirla, sarà quello che vuoi ma fa media. E credimi che non sono casi isolati. Sai gente che ha i suoi bei 5 ha di ribolla a 20 x 180?
Quando scrivo voglio essere compreso. Ho chiesto appunto a Francesco il disciplinare del prosecco per individuare una categoria ben precisa, altrimenti chiedevo altro. Non ho mai accennato al discorso che il nordest fosse tutto a prosecco, ovviamente non lo è, fatto sta che anche qui nel forum si pubblicano da mesi notizie che preannunciano scenari catastrofici, settore in crisi, vigneti da estirpare, si invocano aiuti dal governo, apertura della distillazione ecc ecc e poi vai a vedere che i prezzi sono rimasti uguali all'anno passato e pure le plv, compresa quella del caro e vecchio prosecco che ricordo a tutti mi preme sia ben chiaro) sia compresa tra i 15 mila€ e i 19 mila€. Lasciamo stare la ribolla, il glera ecc ecc, sarebbe come paragonare pere con banane.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel frattempo ale, beccati sti 6000 di plv, tiè! 0e88fe4bf9d7290a3334a52327538840.jpg

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
10 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ok, giochiamo allo stesso gioco allora, tu la mia plv aziendale complessiva sull'uva la sai, vediamo quanto si discosta dalla tua. Così mettiamo i puntini sulle i ed andiamo avanti per dati certi.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Gianni è un ciclo, per loro spero lungo.

Mio zio si è fatto una villa da 0,5milioni di euro con 3 ettari di pesche anni 80 .....500lire al kg.....20.000.000 /30.000.000milioni ......di lire  x ha anni 80, senza mutuo.....

Zero spese....poi.lui è ancora un artista a 87anni....ed ha potato vigne di  mezza Romagna....

A Faenza han costruito.imperi con il kiwi nella Valle del Marzeno, soldi a palate.  Sono cicli....più c'è ne sono , meglio è.

 

 

 

 

Edited by ALAN.F
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gianni è un ciclo, per loro spero lungo.
Mio zio si è fatto una villa da 0,5milioni di euro con 3 ettari di pesche anni 80 .....500lire al kg.....20.000.000 /30.000.000milioni ......di lire  x ha anni 80, senza mutuo.....
Zero spese....poi.lui è ancora un artista a 87anni....ed ha potato vigne di  mezza Romagna....
A Faenza han costruito.imperi con il kiwi nella Valle del Marzeno, soldi a palate.  Sono cicli....più c'è ne sono , meglio è.
 
 
 
 
Avevo messo il like poi c'ho pensato bene e l'ho tolto...
Anche xke non vedo quando possa arrivare il mio di turno

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo per farvi smettere di parlare di soldi

https://ambiente.tiscali.it/feeds/clima-2020-a-anno-pia-bollente-sempre-00001/

Dato che viene tirata in ballo la vendemmia in questo pseudo articolo pongo una domanda. Vi risulta un anticipo medio della vendemmia di un mesetto circa e soprattutto un vino più alto di un grado ? Che questa cosa mi suona proprio strana....

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Voi romagnoli siete ben  "forti" ve!

Storicamente dal turismo alle balere

Siete solari e rivolti al pubblico come pochi,ma allo stesso modo nello stesso target di clientela avete il tallone d'achille  sono tanti(infatti producete tanto)ma fan gara a spender meno possibile e vi cornificano per pochi centesimi di risparmio con prodotti di dubbia provenienza .

Mi risulta che abbiate piantato qualche centinaio di ettari di cerase a cui forse riuscirete ad appiccicare un marchio Igp con uno storico notevole dove con impegno considerevole si riescono a fare plv discrete,se fiuto non inganna in nome del quintalaggio a tutti i costi riuscirete a stendere anche quel filone .....nel caso qua i motosega son già pronti.

Augh!

Edited by gallogeorge
  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gallogeorge ha scritto:

Voi romagnoli siete ben  "forti" ve!

Storicamente dal turismo alle balere

Siete solari e rivolti al pubblico come pochi,ma allo stesso modo nello stesso target di clientela avete il tallone d'achille  sono tanti(infatti producete tanto)ma fan gara a spender meno possibile e vi cornificano per pochi centesimi di risparmio con prodotti di dubbia provenienza .

Mi risulta che abbiate piantato qualche centinaio di ettari di cerase a cui forse riuscirete ad appiccicare un marchio Igp con uno storico notevole dove con impegno considerevole si riescono a fare plv discrete,se fiuto non inganna in nome del quintalaggio a tutti i costi riuscirete a stendere anche quel filone .....nel caso qua i motosega son già pronti.

Augh!

Sono pienamente d'accordo! Le cerase dovevano rimanere dov'erano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...