Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono entrato da pochi giorni in possesso di una pressa per ballini SGORBATI penso modello 132/s.

Qualcuno riesce a fornirmi le istruzioni per il giro dei fili delle 2 matasse?

Per ora grazie

 

Giovanni

 

Benvenuto Giovanni, qui abbiamo alcuni Utenti che usano le Sgorbati simili alla Tua, sicuramente qualcuno saprà aiutarti.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 444
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ho avuto la markant ma non ricordo se la 40 o la 50 L  avro tenuta una decina di anni o forse piu fino all arrivo della roto gallignani Ricordo che in tutto il tempo che l abbiamo avuta abbi

buongiorno, Ho recentemente acquistato una Gallignani 146 Special, volevo chiedere circa ogni quante balle o ore di lavoro va ingrassata? 

Dipende quante balle prevedi di fare...Finche stavo sotto le 800/1000annue io facevo una unta alle catene e giro degli ingrassatori prima del rimessaggio invernale e basta...a patto di vederli tutti c

Posted Images

Ciao a tutti,

sono entrato da pochi giorni in possesso di una pressa per ballini SGORBATI penso modello 132/s.

Qualcuno riesce a fornirmi le istruzioni per il giro dei fili delle 2 matasse?

Per ora grazie

 

Giovanni

 

Ottimo acquisto!!!

Il giro filo è veramente semplice. Per prima cosa inserisci le bobine nell'apposito vano dopodichè prendi il capo e lo fai passare nei due tubi che portano il filo al dietro della macchina. Successivamente spostati dietro la macchina e fai passare i fili nel tendicavo facendo attenzione a farli passare nelle due piccole cave. A questo punto i fili entrano dapprima entrambi in un anello ceramico, dopo si separano ed ogniuno entra in un altro anello ceramico. Ora i fili sono pronti per essere infilati negli aghi ed essere legati ai tubi che proteggono le punte per la prima legatura. Metti in moto la presa di forza e fai scattare la prima legatura ed automaticamente la macchina si porta in fase.

Più facile da farsi che da dirsi...

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

:cheazz:

 

Salve a tutti,

non so se è il posto giusto per la discussione visto che mi hanno spostato.

Da qualche giorno sono in possesso di una pressa SGORBATI penso sia la 132 e volevo sapere se qualcuno ha le istruzioni per il giro dei fili delle due bobine.

Per ora Grazie

 

Giovanni

Link to post
Share on other sites

Grazie per la velocità della risposta, e scusate per il caos creato nel forum dopo lo spostamento!!!!!!!!!!

 

E' la mia prima falciatura e voglio essere pronto, dovuto prendere tutto usato ed arrugginito ma funzionante!!!!!!!

 

L'attrezzatura è questa, manca qualche cosa????

 

Trattore FIAT 411

Falciatrice a lama

ranghinatore

pressa per ballini sgorbati.

 

Il terreno sono 3 ha completamente pianeggianti.

 

Ciao e scusate ancora.

 

Giovanni

Link to post
Share on other sites

E' la mia prima falciatura e voglio essere pronto, dovuto prendere tutto usato ed arrugginito ma funzionante!!!!!!!

L'attrezzatura è questa, manca qualche cosa????

 

Trattore FIAT 411

Falciatrice a lama

ranghinatore

pressa per ballini sgorbati.

Il terreno sono 3 ha completamente pianeggianti.

 

:AAAAH: Povero 411!!!!!!!

Non vorrei essere nei suoi panni mentre farà girare la pressa. Da manuale la pressa richiede solo 35cv, ma qualche cavallo e qualche quintale di peso in più non sarebbero sprecati per evitare l'effetto pendolo...

Saluti

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

in questi giorni cambierò gli oli per ingranaggi alla scatola riduttore e scatola coppia conica della mia pressa. Dite che è meglio un olio 80w-90 oppure un 85W-140? che differenza c'è tra i due tipi di olio che ho citato? grazie.

una curiosità: ogni quanto andrebbe cambiato l'olio?

Link to post
Share on other sites
in questi giorni cambierò gli oli per ingranaggi alla scatola riduttore e scatola coppia conica della mia pressa. Dite che è meglio un olio 80w-90 oppure un 85W-140? che differenza c'è tra i due tipi di olio che ho citato? grazie.

una curiosità: ogni quanto andrebbe cambiato l'olio?

 

Su una targhetta della pressa che utilizzo io, viene consigliato l'utilizzo di un olio SAE90 per entrambi le scatole a bagno d'olio. Comunque anche l'85W-140 è un buon olio di trasmissione, attutisce lievemente i rumori e scaldandosi lubrifica ugualmente.

Link to post
Share on other sites
Su una targhetta della pressa che utilizzo io, viene consigliato l'utilizzo di un olio SAE90 per entrambi le scatole a bagno d'olio. Comunque anche l'85W-140 è un buon olio di trasmissione, attutisce lievemente i rumori e scaldandosi lubrifica ugualmente.

grazie del consiglio angelo!! circa le quantità mi puoi aiutare? come stabiliscom il livello? ( vorrei basarmi con la quantità di olio che scarico, ma visto che nei 30 anni di vita della pressa l'olio non è mai stato sostituito non so se il livello è ancora attendibile)

Link to post
Share on other sites
grazie del consiglio angelo!! circa le quantità mi puoi aiutare? come stabiliscom il livello? ( vorrei basarmi con la quantità di olio che scarico, ma visto che nei 30 anni di vita della pressa l'olio non è mai stato sostituito non so se il livello è ancora attendibile)

 

Non so come sia fatta la tua pressa, comunque nella maggior parte delle scatole riduttrici c'è sempre un tappo più in alto rispetto a quello che serve per svuotare l'olio, bisogna attendere che l'olio raggiunga quel livello. Nella mia pressa mi regolo a occhio, dal tappo di carico controllo con un'astina o un fil di ferro che l'olio raggiunga almeno la metà (o poco meno) del cuscinetto.

Link to post
Share on other sites

purtroppo niente tappo del livello e quindi dovrò fare ad occhio! Spero di fare bene.

Anche la scatola coppia conica deve essere con il livello circa a metà? Ogni quanto si cambia l'olio di solito? Scusate le tante domande...

Link to post
Share on other sites
purtroppo niente tappo del livello e quindi dovrò fare ad occhio! Spero di fare bene.

Anche la scatola coppia conica deve essere con il livello circa a metà? Ogni quanto si cambia l'olio di solito? Scusate le tante domande...

 

Si anche nella coppia conica mantieni sempre la metà anche qualcosa meno, perchè girando l'ingranaggio maggiore porta l'olio fino a quello più piccolo e lubrifica anche i cuscinetti. L'olio del riduttore della pressa è un po' come l'olio della trasmissione e del cambio di un trattore, tu ogni quanto lo cambi??

Link to post
Share on other sites
Si anche nella coppia conica mantieni sempre la metà anche qualcosa meno, perchè girando l'ingranaggio maggiore porta l'olio fino a quello più piccolo e lubrifica anche i cuscinetti. L'olio del riduttore della pressa è un po' come l'olio della trasmissione e del cambio di un trattore, tu ogni quanto lo cambi??

l'olio del cambio del trattore il manuale lo da ogni 1200 ore e visto che ad oggi ho 1600 ore, l'ho cambiato solo una volta alla scadenza prescritta ( in realtà a 1400 poichè il trattore l'ho preso usato e anche se mi era stato detto dal precedente proprietario che "ricordava" di averlo cambiato ma non sapeva bene a quante ore, ho preferito cambiare tutto per stare più tranquillo! ) Alla pressa invece non so come regolarmi e il precedente proprietario mi ha detto chiaramente che non lo ha mai cambiato e visto che la pressa ha più di 30 anni credo prorio che sia giunta l'ora!! Dai calcoli che mi sono fatto dovreddero occorrermi massimo 5 litri tra coppia conica e scatola ingranaggi percui credo che visto che con massimo 25-30 € di olio me la dovrei cavare, percui è un intervento che si potrebbe ripetere anche ogni 2 anni senza che gravi troppo al portafogli:)

Sicuramente poi dipende da quanto si lavora ma nel mio caso farò massimo 500 balle l'hanno e il tutto in 2 giorni ( uno per il fieno e uno per la paglia) ed in realtà potrei anche lasciare tutto così com'è, ma non mi piace proprio trascurare i miei mezzi!!!

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Io ho una Gallignani 1690 credo la piu piccola.....non posso acquistare la rotopressa perche il commerciante di fieno vuole solo ballette e i rotoli li paga assai di meno perche piano piano deve ripressarli. La prossima settimana finisco il fieno e mi dedichero ad una bella pulizia, oleatura e riverniciatura delle parti scrostate. Inoltre ho deciso (dopo tante rotture) di mettere un pistone idraulico al raccoglitore e forse anche uno per l'apertura.

Link to post
Share on other sites

dopo aver fatto tutta la manutenzione di cui dicevo l'ho messa finalmente in funzione la mia AMA 175....sono pienamente soddisfatto! ho fatto 694 ballette e in totale sono saltati solo 2 volte i buloni di sicurezza e mi ha lasciato sciolta una balla da un solo lato nel momento in cui c'è stato il cambio di bobina dello spago poichè si era incastrato il nodo nel beccuccio

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Da qualche tempo pressando mi sono accorto che la pressa è diventata molto rumorosa, in particolare si sentiva proprio rumore di colpi di ferro. Mi sono fermato un attimo e mi sono accorto che il rumore proveniva dai due rulli del braccio che trascina il fieno in camera. Ieri smonto tutto pensando di dover sostituire solamente due cuscinetti e invece scopro che i due rulli sono fabbricati stampati che una volta rotti vanno sostituiti. Dopo aver fatto un giro dal ricambista, nel tentativo di trovare qualcosa di simile, ho deciso di fare l'ennesima modifica (uno dei due rulli era già stato modificato dal vecchio proprietario). Cosi tornisco due rulli con le stesse misure dei precedenti in C40, li tempro in olio e rettifico il foro interno dove andrà montato il cuscinetto a sfere. Ho tenuto buono i due perni e li monto all'interno dei cuscinetti forzandoli parecchio e bulinandoli per non farli sfilare. A modifica fatta rimonto il tutto. Domani provo la pressa sperando che vada tutto bene. Ecco qualche foto...

t100445_09072011791.jpgt100446_09072011795.jpgt100447_09072011796.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Questa pressa sembra essere simile alla massey ferguson 1839 che secondo me è la migliore tra le presse di media densità...insieme alle gallignani

Ciao Domenico.

Ultimamente ho addocchiato la Massey Ferguson 1839 e dalle caratteristiche enunciate dal catalogo della casa madre sembrerebbe molto intreressante. Tu la conosci per averla provata o posseduta??

Edited by Giuseppe61
correzione
Link to post
Share on other sites

Visto che non ne ho mai viste pensavo che in italia non fossero neanche importate.

Per il prezzo del nuovo penso si vada sui 25.000 mila e quindi non se ne parla neanche ma per un buon usato sicuramente stiano sotto i 10.000.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...