Jump to content

Motocoltivatore moto Guzzi universal . Aiuto


Recommended Posts

Allora, io ho comprato questo motocoltivatore restaurato . Ma il restauratore purtroppo è deceduto . 

C’e un Etichetta con scritto di mettere benzina, 2litri d’olio e poi non ricordo cosa . 

Mil problema è che a parte la benzina che e intuitivo ... non saprei dove mettere le altre cose ne’ come accenderlo 😭

qualcuno lo conosce ? 

Mil motore e’ 4tempi a benzina 500cc 10cavalli . Altro purtroppo non so 

Allego qualche foto 

9C1BB33F-860C-4EC1-A7EE-8AB0F4141B31.jpeg

91E006F5-4550-4C22-8835-1B2884FF5E75.jpeg

AFE0E356-4978-4A01-9582-12630B787A8C.jpeg

EEA38053-F82A-4936-A69C-443E0988A366.jpeg

B68C255D-1AAA-498E-B7F0-E6B30815D923.jpeg

C785B075-A167-463B-8624-20B96BF234B2.jpeg

250EC7B7-AAA4-451A-AAFB-330043A830B2.jpeg

Link to post
Share on other sites
  • Replies 62
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Riguardo l'avantreno non saprei dirti, comunque appare ben fatto. Riguardo le stegole, si vede che ha il gruppo registrabile per accoglierle, ti metto delle immagini così puoi dedurre come erano

Posted Images

  • 2 weeks later...

buon giorno io lo conosco benissimo direi che il restauro non è proprio fedele la marmitta non è cosi e il tubo del filtro aria è orizzontale comunque lo stesso .

Per avviarlo mettere benzina nel serbatoio sopra e olio motore nel serbatoio piccolo fino a 3/4 aprire il rubinetto controllare allentando la vite sotto la vaschetta del carburatore che la benzina arrivi poi chiudere l' aria o starter tramite una levetta con una molla che sta all'ingresso del tubo che arriva dal filtro, arrotolare la fune nella puleggia tirare decisamente attenzione ai contraccolpi ,non appena parte aprire l'aria poi accellerare.saluti

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Oooh mio salvatore grazie 🙏 

e non ci va olio del cambio o dell’albero che fa girare la fresa da qualche parte ?

appena si aggiusta il tempo provo ad avviarlo allora.  Tiro l’aria poi la fune . 

Spero parta e riesca a zappare, poi se sia restaurato bene o no fa lostesso 😀

Link to post
Share on other sites

l'olio nel cambio ce un asta curva verso il centro del cambio ci 

 va del 80/90 e va messo in quel tappo esagonale che sta vicino alla targhetta moto guzzi licenza rapid sotto al cofano, la fresa in una foto si vede l'astina curva  stesso olio ci dovrebbe essere un tappo laterale,saluti

 

Link to post
Share on other sites
23 ore fa, cipex ha scritto:

dimenticavo il bauletto porta atrezzi è montato a rovescio

Lo conosci proprio bene, dai metti una foto anche del tuo . 

Ho visto che sterza solo a sx e non ho capito come si tolga la fresa. Ci sono ben 6 bulloni 😱. Io ho trovato questo https://www.rpw.it/Files/Guzzi_Motocoltivatore_Universal_CPR.pdf.  

Grazie delle risposte 🔝✌️

Edited by Stefyyyyy
Così
Link to post
Share on other sites

Ho buttato un occhio sul pdf parti di ricambio (del link sopra) e mi sembra di capire che abbia la trazione solo su una ruota, senza coppia conica ma con la vite senza fine? Ho "tradotto" male i disegni?

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Tiziano ha scritto:

Ho buttato un occhio sul pdf parti di ricambio (del link sopra) e mi sembra di capire che abbia la trazione solo su una ruota, senza coppia conica ma con la vite senza fine? Ho "tradotto" male i disegni?

Ah io non ne ho idea perché ancora non l’ho acceso .. ma se ha trazione solo una ruota, gira intorno invece di zappare dritto 😱😱😱

l’unica cosa che ho visto e’ che in freno è su una sola ruota la sx  . Quindi per girare a dx credo bisogna girarsi di 300gradi . Mah 

Link to post
Share on other sites

Paradossalmente molte volte è la fresa che spinge e non la ruota, comunque vista la modesta distanza dal centro non dovrebbe "tirare" molta da una parte; inoltre per girarlo, comunque anche con due ruote motrici devi dargli l'impulso a destra o sinistra.

Ad ogni modo bisogna solo provarlo per capirne il suo modo di procedere; cipex ci potrà spiegare meglio.

Link to post
Share on other sites
Il 6/12/2020 Alle 21:14, Stefyyyyy ha scritto:

Lo conosci proprio bene, dai metti una foto anche del tuo . 

Ho visto che sterza solo a sx e non ho capito come si tolga la fresa. Ci sono ben 6 bulloni 😱. Io ho trovato questo https://www.rpw.it/Files/Guzzi_Motocoltivatore_Universal_CPR.pdf.  

Grazie delle risposte 🔝✌️

buon giorno ,siamo nella stessa provincia perche lo vendi?  La trazione siccome non ha il differenziale tirano entrambe le ruote , puoi sbloccarne una con la leva al centro del manubrio, per voltare naturalmente si volta meglio da una parte che dall'alta .La fresa si toglie tirando la levetta che sta sul manicotto ,, portandola sull'orecchia apposita perche rimanga disinserita cosi la fresa si sfila ,è un attacco rapido secondo me il primo fatto nei motocoltivatori di quell'epoca.saluti

Link to post
Share on other sites
20 ore fa, cipex ha scritto:

buon giorno ,siamo nella stessa provincia perche lo vendi?  La trazione siccome non ha il differenziale tirano entrambe le ruote , puoi sbloccarne una con la leva al centro del manubrio, per voltare naturalmente si volta meglio da una parte che dall'alta .La fresa si toglie tirando la levetta che sta sul manicotto ,, portandola sull'orecchia apposita perche rimanga disinserita cosi la fresa si sfila ,è un attacco rapido secondo me il primo fatto nei motocoltivatori di quell'epoca.saluti

Ma dai anche tu Reggio ? Io Appennino . Non lo vendo, volevo solo capire se lo avevo pagato troppo facendomi fregare 😂😂

pero io come si smonta la fresa proprio non l’ho capito 😭

oggi mi son messo  a scasinarci e volevo smontarla.. comincio a svitare tutti quei bulloni ma poi ho pensato che fosse impossibile. A parte che non riuscivo a girarli..,  intendi quella lì nella foto ?? 

Lunedi vado a comprare l’olio motore poi provo a vedere se riuscissi a farlo partire 😀 nel caso vorrei trovare anche un aratro da adattarci ma se non riesco a togliere nemmeno la fresa per vedere come si potrebbe attaccare..  non comincio bene 😭

1EAD3E76-BBB8-4970-AF60-B3FB70E93DD8.png

Link to post
Share on other sites

Quello che si vede è il livello dell'olio, devi togliere il cofano tiri su e salta via dopo vedi il perno con la leva da me descritto.Per l'aratro impossibile trovarlo, piu che altro è l'attacco che io possiedo anche quello ,sotto al cofano quasi al centro c'è un perno l'aratro va attaccato li con una leva curva arriva dietro su una staffa forata se ti interessa dovrei copiare il mio, poi l'aratro puoi mettere quello che trovi.Per il prezzo è accettabile su subito ce ne sono 3 uno da 500 uno 700 un'altro da 1500 adesso tutta questa roba vecchia è calata di prezzo questo non ha niente a che vedere con le moto,siccome che è stato uno dei primi attrezzi della mia famiglia abbiamo la stessa età il mio valore è quello. Adesso se riesci a farlo partire sentirai che musica quando va ,pero il tuo non ha la marmitta originale forse fa casino

Link to post
Share on other sites
23 ore fa, cipex ha scritto:

questo non ha niente a che vedere con le moto

Infatti le altre motozzappe Guzzi avevano i motori derivati dalle motociclette (il 2 tempi dallo Zigolo), mentre questo è un motore nato per questo servizio. Certo è che lo scarico così sarà molto rumoroso; se uno ha la saldatrice e un po' di inventiva potrebbe costruirsi un silenziatore.

Ecco anche il perchè di un freno solo, non avendo il differenziale, agisce su entrambe le ruote.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
5 ore fa, Stefyyyyy ha scritto:

 e cambiato candela

Ma fa lascintilla?, dopo diversi tentativi si bagna?

Riguardo il senso di rotazione, in genere c'è stampigliata una freccia sul volantino dove si avvolge la corda; oppure inserisci la fresa e facendo girare il motore a mano comprendi qual'è la rotazione giusta osservando le zappe come girano; comunque in genere sono praticamente tutti a senso orario (osservando il volantino avviamento), i "rovesci", cioè antiorari, erano quelli montati sulla motofalciatrice BCS.

2 ore fa, fabio82-93 ha scritto:

..che motore monta?

é un motore originale Moto Guzzi espressamente progettato per questo servizio, nessuna parentela con le moto.

Link to post
Share on other sites

per il senso di rotazione non puoi sbagliare,

asola per corda aggancia quest'ultima solo in un senso.

come suggerisce Tiziano ....leva candela a verifica faccia scintilla e che vi arrivi carburante(se dopo alcune "tirate" la trovi secca guarda al carburatore)

Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, gallogeorge ha scritto:

per il senso di rotazione non puoi sbagliare,

asola per corda aggancia quest'ultima solo in un senso.

Infatti sul volantino si vede il "dente di lupo" cui inserire la corda col nodo di trattenuta, se la metti alla rovescia si sfila e non si riesce tirare; guardando la foto è un motore destro, cioè orario.

 

20 minuti fa, fabio82-93 ha scritto:

Grazie Tiziano per la precisazione

Prego!, anche io, anni fa -pre internet- ignoravo persino esistessero motocoltivatori Guzzi, poi pian piano a furia di leggere ne sono venuto a conoscenza e scrissi persino alla casa madre per avere delucidazioni :leggi: Comunque esistono motozappe che, quelle si, hanno il motore due tempi derivate dalla motocicletta Zigolo 98 cc.

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites

 Oggi son tornato a scasinarci e ho visto che la candela non fa scintilla . La appoggio al ferro e tiro la fune e nessuna scintilla 😭😭

e ora ? Come si capisce perché ? Io ho smontato il cavo dove è attaccata la pipetta ma di più non saprei proprio . Come si può capire se prima del cavo ci sia o non ci sia corrente ? Aiuotooooo . Metto qualche foto magari manca qualche pezzo 😭😭

l’ultima foto è dove va avvitato il cavo della prima foto . Le altre 2 sono del pezzo, una fatta di lato e una dal davanti 

587D0531-0A0D-476B-9F42-4904210AD367.jpeg

1F7DB58C-7184-4C51-AF3E-EDDAE47658F6.jpeg

50976BBF-E607-4B6B-9268-724602A13E81.jpeg

6D1A038D-38F4-4BDC-B78A-D9FF6E5616D1.jpeg

Link to post
Share on other sites

potrebbero essere svariate cose a partire  dal condensatorino che di solito affianca le puntine(puntine da verificarne condizione e registrazione)

a finire a bobina passando per statore 

 

Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, gallogeorge ha scritto:

potrebbero essere svariate cose a partire  dal condensatorino che di solito affianca le puntine(puntine da verificarne condizione e registrazione)

a finire a bobina passando per statore 

 

E alle puntine come ci si arriva ? 

Se c'è da sostituire dei pezzi sono di sicuro introvabili. Su sto motore svizzero mai sentito 😭😭

Link to post
Share on other sites

Dio te lo dica!

di solito sono piazzate a fianco albero a cammes che ne pilota apertura,

dovresti trovarle dietro un piccolo sportellino amovibile creato per agevolarne ispezione/sostituzione(se bucate)

Link to post
Share on other sites

Quel motore li ha il magnete Marelli MCR12b, le puntine le trovi dietro quello sportellino circolare (la prima foto del post sopra) trattenuto dalla molletta lamellare, la ruoti oltre lo sportellino, lo togli  e accedi alle puntine, magari vanno solo carteggiate, apri le puntine con un cacciavite (forzando un po' la molla) in modo da infilare la carta vetrata e poi agisci, regola anche l'apertura che dovrebbe essere sui 0.4 mm, che se sono troppo vicine non scocca la scintilla, lubrifica un po' anche l'lberino eccentrico su cui gira il la parte mobile delle puntine.

Adesso non ho sottomano immagini per illustrarti meglio, ma se ricerchi sul web riesci capire come sono le puntine

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...