Jump to content

Prezzi Gasolio Agricolo


Recommended Posts

Prezzo del diesel nelle ultime settimane in Romania 1.39 euro/litro visto che hanno levato momentaniamente anche le sovvenzioni sul diesel agricolo.

 

PS. per quelli che pensano che qui costa tutto di meno.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

secondo me stiamo pisciando fuori dal vaso.....ma ci stiamo preoccupando di prendere il gasolio al prezzo piu basso sperando addirittura che l'antidoto del Corona arrivi dopo che sia calato il prezzo!

Signori miei, ma non vi rendete conto che quello che chiamano "greening" ovvero l'ambientalismo dogmatico come si sta sviluppando ora, è il nuovo "VITELLO D'ORO" cui platee di persone stanno comincian

Ragazzi qui sta saltando l' economia. Petrolio ha aperto con -25%. Borse sospese per eccesso di perdite. Anche l' euro sembra che ne stia risentendo pesantemente. Quest' anno se va avanti così avremo

Posted Images

Supponiamo di scaricare il 28 di dicembre 5000 litri come nel caso di puntoluce almeno 3500 litri di rimanenza se come giustifichi che hai consumato tutto stò gasolio entro il 31 ? A me comunque consigliano di prendere il gasolio entro il 15.

 

puntoluce ha preso più o meno 5000 litri ma la giacenza sarà di più perchè va considerato anche quello che era nella botte e nei serbatoi dei mezzi, visto che in 3 giorni non ne consumo.

Link to post
Share on other sites
Prezzo del diesel nelle ultime settimane in Romania 1.39 euro/litro visto che hanno levato momentaniamente anche le sovvenzioni sul diesel agricolo.

 

PS. per quelli che pensano che qui costa tutto di meno.

bhe qua siamo a 1.80€/l e alcune settimane siamo arrivati anche molto più in alto.. quasi vicino alla benzina.. e guarda caso siamo uno dei pochi paesi dove il diesel costa meno della benzina..

Link to post
Share on other sites
Prezzo del diesel nelle ultime settimane in Romania 1.39 euro/litro visto che hanno levato momentaniamente anche le sovvenzioni sul diesel agricolo.

 

PS. per quelli che pensano che qui costa tutto di meno.

 

Ti riferisci al gasolio agricolo,o che vendono al distributore?!

Link to post
Share on other sites

Toso qui non c`e il gasolio agricolo o quello comune,e` lo stesso gasolio euro 4 che dopo fatturazione viene scalcolata la sovvenzione agricola pari a 20centesimi/litro,anche se adesso non sovvenzioni non ne danno piu`.

 

Ditemi voi come si fa a pagare queste cifre per il gasolio e poi alla vendita del prodotto agricolo siamo con 5 euro in meno al quintale di grano??

Link to post
Share on other sites

Stai tranquillo che nemmeno qui li trovo,adesso ho solo un ragazzo di 29 anni cioe` mio coetanio che ha imparato tutto da zero,ed il resto io e mio fratello,per 250 ha di terra

San meglio che chiudiamo questo fuori tema, se no ci cacciano.

Stammi bene.

Link to post
Share on other sites
purin okkio a quello che dici ... se un politico legge il tuo post si rafforza nell'idea che il gasolio agricolo è da togliere .. ti ricordo che non è che te lo regalano.. costa parecchio ..personalmente io vorrei comprare alla pompa ma pagandomi il latte come dovrebbe essere pagato .. ci danno ste elemosine per sopravvivere e mi dovrrei sentire in colpa perchè l'ho consumato tutto.. non esiste

 

e invece lo dico pubblicamente, proprio perchè è una vergogna, tanti controlli sulle stupidate e poi su queste robe si sorvola? il gasolio agricolo in italia costa sempre poco più della metà di quello normale, non è regalato, ma vai a dillo a chi lo acquista a prezzo pieno per lavorare, che quello agricolo è costoso, vediamo cosa ti dice..

 

 

sono d'accordo con te che questa del gasolio agevolato è una sorta di "elemosina" che ci fanno..

 

sarebbe meglio il gasolio a prezzo pieno e risolver qualche problema in altri campi..

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

il 70% delle aziende medio piccole, son tenute in piedi da un sottile filo, quello che chiamate "elemosine" quindi ben vengano, chi non le vuole può sempre rinunciarci....buon anno a tutti

Link to post
Share on other sites
il 70% delle aziende medio piccole, son tenute in piedi da un sottile filo, quello che chiamate "elemosine" quindi ben vengano, chi non le vuole può sempre rinunciarci....buon anno a tutti

 

come ho già detto più volte, anch'io acquisto il gasolio agricolo, sarei stupido a non prenderlo..

 

e però me ne avanza a fine anno, e lo dichiaro, non lo uso per altri scopi..

 

 

 

sarei molto più contento che anzichè certi "contentini" in agricoltura si spendessero i soldi per cose serie..

 

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Scusate ma il prezzo del gasolio agricolo é più basso mica per la parte industriale ma é la parte fiscale anche sulle aliquote iva ci sono differenze ! Che bisogna fare portare anche le aliquote del 4% e 10% tutte al 21 ops da luglio 22% !

Edited by landini 13500 C
Link to post
Share on other sites
Scusate ma il prezzo del gasolio agricolo é più basso mica per la parte industriale ma é la parte fiscale anche sulle aliquote iva ci sono differenze ! Che bisogna fare portare anche le aliquote del 4% e 10% tutte al 21 ops da luglio 22% !

 

 

il gasolio agricolo costa meno perchè ci sono meno accise, per il resto è tassato con iva al 10% come tutti i carburanti.

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Bene..bene.....tanto per iniziare questo 2013 qual cosa è cambiato anche per il gasolio........non sò se sia una cosa valida per tutte le regioni ma, ireri mattina sono andato a fare lo scarico del 2012 e in assegnazione per il 2013 cè una DIMINUZIONE DEL GASOLIO AGRICOLO DI BEN IL 10% !!!!!!

Quindi sia nelle singole operazioni per contoterzi che nelle assegnazioni totali per singola azienda, ci ritroveremeo a fare i conti con un quantitativo inferiore del 10%

Link to post
Share on other sites
il 70% delle aziende medio piccole, son tenute in piedi da un sottile filo, quello che chiamate "elemosine" quindi ben vengano, chi non le vuole può sempre rinunciarci....buon anno a tutti

 

Bene..bene.....tanto per iniziare questo 2013 qual cosa è cambiato anche per il gasolio........non sò se sia una cosa valida per tutte le regioni ma, ireri mattina sono andato a fare lo scarico del 2012 e in assegnazione per il 2013 cè una DIMINUZIONE DEL GASOLIO AGRICOLO DI BEN IL 10% !!!!!!

Quindi sia nelle singole operazioni per contoterzi che nelle assegnazioni totali per singola azienda, ci ritroveremeo a fare i conti con un quantitativo inferiore del 10%

Si pure io avevo letto una roba simile, da qualche parte.

E se non mi ricordo male, il 10% non era fisso.

Cambiava a seconda se uno era conto terzi, allevatore o agricoltore.

Bò staremo a vedere.

Link to post
Share on other sites

Quando avevo scritto tempo fa che fosse per me avrei messo 50 litri/ha di assegnazione compresa la trebbiatura per fare il grano, mi è stato risposto da qualcuno che avrebbe continuato ad arare anche se avesse tutto gasolio da autotrazione, ergo non vedo quale sia il problema di un calo del 10 %.

Link to post
Share on other sites

Personalmente mi cambia poco , visto che consumo il 60 % del gasolio assegnato.

Il fatto dj é che questo si assomma all' imu sui terreni e fabbricati, agli accatastamenti, al futuro patentino e revisione dei mezzi, all'aumento dell'iva (va bene molte aziende la recuperano ma non tutte !!!) e in un clima di recessione tutto fa brodo !

Link to post
Share on other sites
Quando avevo scritto tempo fa che fosse per me avrei messo 50 litri/ha di assegnazione compresa la trebbiatura per fare il grano, mi è stato risposto da qualcuno che avrebbe continuato ad arare anche se avesse tutto gasolio da autotrazione, ergo non vedo quale sia il problema di un calo del 10 %.

Dj ok che vedi di buon occhio la minima lavorazione, ma non si risolvono i problemi dell'agricoltura con quella.

Come già detto più volte, la tanto odiata aratura non è tutto il male del gasolio.

Io lo scorso anno ho consumato circa 3 cisterne di gasolio per irrigare 100 ettari di mais (sempre circa perchè poi avevo un pò di bietole che ho dato una sola bagnata).

Ho una cisterna da 9000 litri.

Dunque pensa cosa può incidere l'aratura.

 

Per poi leggere in giro , che chi fa la minima deve regolare la seminatrice bene perchè altrimenti è un casino.

Quando da noi è già un casino seminare perchè un anno è secca uno è bagniata e rimane il taglio aperto un altro ancora è dura che se non metto giù la punta anteriore l'elemento Monosem (si lo so è un pò leggerino ma cosa ci posso fare.......) a dischi non si pianta.

Dopo tutti questi problemi mi manca solo degli stocchi che mi rompano.

Oppure leggo che si deve trebbiare quando c'è asciutto per non pestare?

Insomma nulla contro, ma per ora ci sono parecchi prò ma parecchi contro.

Con quello che costa il diserbo, ma sopratutto una dose di mais, se mi nasce male 1 anno è facile che ci rimetta molto più gasolio di una aratura.

Scusa il piccolo OT, ma prendere per giusto delle limitazioni nei nostri confronti perchè si usa una pratica diversa è sbagliato.

Ricordo che fino a 1 anno fa chi irrigava il mais era visto come uno che buttava i soldi, che inquinava ecc.

Adesso per le tossine si pretende che il mais sia irrigato.

Se tolgono l'agricolo io come faccio ad irrigare?

Semplice non lo irrigo più.

Se poi ho le tossine risolvo, semino qualcosa d'altro e il mais gli italiani selo vanno a prendere all'estero che quello è tutto buono.

Edited by tonytorri
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...