Jump to content

Recommended Posts

Argomento in cui si discuterà sui trattori cingolati OM .

 

Secondo me queste sono ottime macchine da aratura e ripasso del terreno.

Purtroppo qui da me non se ne vedono , la mia prof delle medie ha l' OM 50c per arare ma purtroppo non l'ho mai visto.

 

Domenica ad Albareto c'era l' OM 45C , e mi è parsa un ottima macchina , inserisco due foto.

t23076_BILD1510.JPG t23077_BILD1542.JPG

 

Ora lascio a voi la parola , sperando ti sentire dai grandi OMMISTI come apozzo , dinosaurer, Tiziano e altri ancora se possono contribuire con dettagli O0.

 

Ringraziando anticipamente.

Edited by nh72-85
Link to post
Share on other sites
  • Replies 134
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Allora io comincerei dal Capostipite ovvero l'OM 35/40C

 

Prodotto a partire dal 1952 fino al 1957 ha rappresentato quanto di meglio poteva essere offerto in quegli anni nella sua classe di potenza.

Col suo motore a ciclo diesel a doppia turbolenza OM COD/40 sviluppante 37 cavalli al volano, disponeva di 29 cavalli alla barra e di 35 alla puleggia.

Costruito con una tecnica perfetta ed una cura progettuale a dir poco eccellente, era affidabile e molto parco nei cosumi, il motore a ciclo diesel ad iniezione diretta era quanto di meglio si potesse chiedere all'epoca, l'impianto elettrico a 24V consentiva partenze rapide e sicure anche in condizioni di bassa temperatura, difettava fondamentalmente nella scarsa potenza in relazione ai suoi 34 qli di peso, cosa che spinse i tecnici della OM ad incrementare la potenza del suo motore sui successivi modelli 45C e 50C quest'ultimo arrivato alla soglia dei 60 cavalli e ricordato da tutti come OM 58.

Nel 1954 arriva a fargli compagnia il fratello a carreggiata larga ovvero l' OM 35/40CL con uno scartamento di 1350 mm

Il prezzo nel 1953 era di 3.300.000 lire ben un milione in più del fratello gommato 35/30R ma nonostante la sostanziosa differenza di prezzo i due fratelli a cingoli chiusero la carriera con una produzione stimata di 3729 unità, alcuni dei quali non è raro vederli ancora regolarmente in servizio. Non c'è proprietario che a distanza di tutti questi anni rimpianga i soldi spesi per acquistarlo.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Dunque, se devo dirvi la verità, di om so poco, anche se li giudico delle macchine eccellenti.

Li ho guidati, provati ecc ecc e sono sempre stati perfetti.

I miei hanno avuto un 35/40 gommato, che ci ha serviti in una maniera impeccabile.

Mio zio, invece, ha ancora un Om 50c che si può vedere in questo video:

tira da pazzi nonostante l'età....e lavora ancora a pienissimo regime!

è del tipo montagna, quindi il più largo di tutti.

Buonasera a tutti!

Link to post
Share on other sites

Bell'argomento! Io sono letteralmente innamorato degli OM a cingoli! Ne ho avuto uno fino a pochi anni fa. Un 45 cv. del 57: è sempre partito al primo colpo anche con temperature bassissime e dopo mesi di inattività, ha sempre avuto un tiro micidiale (c'erano i quintali). L'ho venduto per una 605 montagna sostituita poi dal tk100. Vi dico che la 605 l'ho dimenticata, ma l'OM no!!! Pensate se avessi avuto il 58!!!!!

Edited by gianluca
Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Salve a tutti ,se possibile volevo sapere i dettagli tecnici dei cingolati 50e 58 OM...scusate se nn sono i trattori da voi citati in questa discussione,grazie...

Edited by Filippo B
unito a discussione esistente
Link to post
Share on other sites

Visto che anche se non più in produzione da molti anni, comunque continuano a calcare le terre italiane, in quanto non sono mai stati costruiti dei degni eredi di tali macchine, scrivo su questo argomento per conoscerli un pò più da vicino e per capire quali sono le caratteristiche che li rendono diversi da alcuni loro cugini i FIAT ai quali almeno a prima vista somigliano.

Edited by MCT
Link to post
Share on other sites

Differenze? Una per tutte: il peso!

Hanno una stazza piu' grande! Una 605 vicino ad un OM 50 sembra un trattorino.

Un om 50 sta a meta' tra una 605 ed una 70c come dimensioni.

Quello che ne consegue e' una gran capacita' al tiro e poco slittamento.

Edited by gianluca
Link to post
Share on other sites

L'OM 50 è ovviamente 4 cilindri , ha il motore tipo CO2D/55 e ha una cilindrata di 4397 e pesa circa 41 quintali...

E' una macchina che mi piace molto.....però a confronto con la 55 L,...nn lo so eh :asd::asd:

Link to post
Share on other sites

c è ki sostiene ke la cilindrata in un motore conta poco...secondo me conta tanto...esempio:ho 82\85 3908 di cilindrata 80 cavalli, OM 50 4397 di cilindrata 50 cavalli....li uso entrambi e vi assicuro ke l OM va di piu.....allora se nn fosse per la cilindrata superiorel OM con 50 cavalli dove prende la potenza per superare anche se di poco un 80 cavalli???

Link to post
Share on other sites

Purtroppo il mio tel di meglio non fa alex...é un trattore che ha fatto storia qui al paese,uno dei primi cingolati arrivati,non si sa quante ore ha all attivo però è perfettamente funzionante anche se adesso fa il pensionato,l azienda dove lavorava ha preso un r5 e lui è il fratello 655 si godono la vecchiaia nel garage...

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Tra il 50 C e il 50 C /58 le differenze principali sono da rintracciare nel motore infatti abbiamo:

-il 50 C (periodo produzione 1962-1963) con motore CO1D/50 con misure 105X120

4156 cm3;

-il 50 C-58 (periodo produzione 1963-inizio anni 70) con motore CO2D/55 con misure 108X120

4397 cm3

 

Le differenze sono praticamente tutte li

 

Saluti

Link to post
Share on other sites
  • 6 months later...

Salve a tutti ragazzi, avrei bisogno di un informazione...ho un amico che si vuol togliere un OM 35/40C del 1960 che ormai nn usa piu, e mi ha chiesto che valore potrebbe avere un mezzo del genere....il mezzo è funzionante in tutto...c'è qualcuno che mi saprebbe aiutare?

ringrazio tutti in anticipo

Link to post
Share on other sites
Salve a tutti ragazzi, avrei bisogno di un informazione...ho un amico che si vuol togliere un OM 35/40C del 1960 che ormai nn usa piu, e mi ha chiesto che valore potrebbe avere un mezzo del genere....il mezzo è funzionante in tutto...c'è qualcuno che mi saprebbe aiutare?

ringrazio tutti in anticipo

Il 35/40C non penso sia arrivato alla produzione fino al 1960, già nel '57 debuttò la 45R/C

Link to post
Share on other sites

Allora premesso che il valore dei mezzi d'epoca viene influenzato molto da fattori soggettivi come la passione per un determinato modello da parte del compratore che quindi porta ad alzarne la valutazione, oppure dalla voglia di disfarsi del mezzo da parte del proprietario, cosa che porta ad una svalutazione del trattore, qui ti posso riportare il dato riportato sull'allegato di MAD di quest'anno curato da William Dozza, da tale tabella risulta che il valore medio dell'OM 35-40C costruita fra il 1955 ed il 1955 risulta variare da 3000 a 4500 euro.

Per quanto concerne l'immatricolazione avvenuta in data successiva a quella della fine produzione del modello, ritengo che in campo agricolo la cosa sia molto ffrequente in quanto i trattori possono esser comprati e non immatricolati perchè magari non escono mai dall'azienda, quindi nel tuo caso potrebbe essere che sia stato immatricolato solo quanche anno dopo esser stato comprrato.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...