Jump to content
steyr 80

Pressione olio nei motori: problemi, regolazioni etc

Recommended Posts

da un po di tempo il mio steyr risulta fare pocha pressione d'olio..

mi e stato riferito che devo guardare la pompa dell olio, la valvola di sovrapressione, e la bronzina..

a lato del motore ce un a finestrella dove è possibile accedere alla bronzina

secondo voi cosa bisogna guardare per prima cosa?:cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanta pressione ti fa col motore caldo a regime?

Se hai notato un brusco abbassamento di pressione da un giorno all'altro potrebbe essere anche lo strumento che magari si è rotto.

Comunque per prima cosa come ti è stato suggerito controlla la valvola regolatrice della pressione olio, non conosco bene gli steyr, ma sicuramente sarà ubicata sul supporto del filtro olio, smontala e controllala, quando la smonti fai attenzione alle rondelle che stanno dietro la molla devi rimetterle poi nello stesso ordine al rimontaggio, a me per esempio sul 25R era inceppata.

Poi controlla il filtro dell'olio, magari montane uno ben pulito.

Per gli altri controlli la situazione si fa più complicata, per controllare la pompa dell'olio la devi smontare e misurare al banco, stessa cosa vale per le bronzine di banco e di biella, ad occhio nudo non si riescono a vedere giochi che sono nell'ordine dei centesimi di millimetro, a meno che il tuo motore non sia proprio sbiellato ma te ne saresti accorto dalla rumorosità a motore in moto.

L'unica cosa che puoi fare è smontare la sottocoppa e controllare il filtro a rete sull'aspirazione della pompa, se è otturato oppure se è ben fissato alla pompa ad escludere eventuali trafilamenti a valle della pompa.

Fammi sapere! O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

In aggiunta a quanto detto dal sempre preciso Dino, tieni presente che la macchina ha i suoi anni e questo significa usura dei vari componenti meccanici del motore (bielle, bronzine, fasce, pistoni ecc. ecc.). Magari potrebbe essere semplicemente un problema di anzianità!

Tuttavia mi sembra di capire che il trattore è rimasto fermo per un bel pò e questo potrebbe giocare a tuo favore: filtro olio intasato e/o deteriorato, filtro pompa olio da pulire, strumento da verificare, valvola regolatrice e tutto il resto.

Se questi interventi non dovessero sortire effetti probabilmente si tratta, come dicevo in apertura del messaggio, di una generale usura del propulsore dovuta all'età del mezzo. In questo caso, a voler intervenire, i soldini da spendere sarebbero un bel pò! Ma comunque non fasciamoci la testa prima di cadere: fai le prove che ti sono state suggerite e poi facci sapere.

Saluti

apozzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ringrazzio ragazzi della vostra sempre pronta risposta....

la pressione su di giri a freddo e di 1 atmosfera poi a caldo e 0....

ho già pulito il filtro a pettine dell' olio e gia smontato quello sul sotto coppa....

e ho sostituito il manometro ma nulla da fare

il motore funziona non presenta battiti...

la valvola regolatrice e posta (dal libretto di officina del mio steyr) e posta davanti a fianco dell albero motore...

inoltre gli steyr a alto hanno una finestrella che e possibile accedere alla bronzina di cui e possibile vedere da dietro la valvola regolatrice di pressione che dicono che se e incantata vediamo l'olio che ritorna in coppa..

voi che siete piu' esperti confermate?:cheazz:

Edited by steyr 80

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe certo se la valvola è incantata aperta l'olio invece di andare in pressione nel circuito ritorna tutto nella coppa.

Effettivamente la pressione a 0 a motore caldo è troppo bassa, io sulla 25R la pressione a 0 a motore caldo ce l'avevo al minimo, poi ho sistemato la valvola ed è tornata su valori accetabili anche se quando la restaurerò voglio cambiarci la serie di bronzine.

Cmq se puoi controllarlo col motore in moto, se non ti spruzza fuori tutto l'olio mentre è in moto controlla, perche a questo punto mi viene da pensare che o è la valvola oppure è la pompa.

Alcuni anni fa sui motori un pò stanchi a livello di bronzine, si usava un trucchetto per aumentare di quel tanto che bastava la pressione dell'olio, aggiungendo spessori sotto la molla della valvola regolatrice, oppure su alcuni lamborghini se non ricordo male la valvola era registrabile con un'apposito registro.

Alle male parate potresti fare cosi anche tu.

Edited by Dinosaurer

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alcuni anni fa sui motori un pò stanchi a livello di bronzine, si usava un trucchetto per aumentare di quel tanto che bastava la pressione dell'olio, aggiungendo spessori sotto la molla della valvola regolatrice, oppure su alcuni lamborghini se non ricordo male la valvola era registrabile con un'apposito registro.

Alle male parate potresti fare cosi anche tu.

 

E' una prassi che oramai conosco abbastanza bene :asd:, scherzi a parte era comunque una pratica prevista dai Costruttori.

Nei Same coi corpi filtro Savara e Ducca si puo' aggiungere o togliere spessori sotto la molla secondo necessità, chiaro che prima di fare qualunque intervento bisogna appurare la reale pressione del circuito olio con uno strumento di cui si è certi del perfetto funzionamento, altrimenti si corre il rischio di far cedere qualcosa.

 

Altri sistemi filtranti hanno una vite od un bullone da avvitare svitare.

 

Nel caso di Steyr80, non conosco i motori Steyr ma probabilmente sul coperchio frontale del motore vi sarà un tubicino che esce e che in testa porta un bullone. I motori di scuola tedesca che ho visto finora erano piu' o meno cosi.

Occhio che quando ispezioni la bronzina deve comunque sparare un velo d'olio (fa parte sicuramente dei suoi compiti, presumo la biella del motore in oggetto non abbia i condotti per portare l'olio al pistone...), lo scarico della valvola limitatrice è probabile riscarichi l'olio direttamente in coppa, quindi dovresti riuscire ad identificarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione per misurare una pressione di 2-3 bar devi usare: un manometro con scala 1-10 bar (al massimmo)oppure meglio ancora per avere una lettura piu precisa e realitica scala 1-5 bar.....

L'ideale sarebbe un manometro digitale!

Il manometro che hai utilizzato che scala aveva?

Se veramente ci fossero 0 bar a caldo qualche rumorino anomalo dovresti sentirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Luca per le precisazioni (a proposito, benvenuto :) )

 

Esco un attimo dal tema di discussione, ma credo comunque possa interessare anche altri Utenti: volendomi dotare di strumento (digitale?) di precisione per rilevare le pressioni dei circuiti di lubrificazione, tu hai qualche tipologia o anche marca da consigliare? C'è qualche prodotto in commercio adatto ad un uso "semi-hobbistico"? (cioè, per dirla in altre parole, che costi cifre non da capogiro, visto che lo userei due-tre volte l'anno)

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Filippo, in commercio di manometri da spendere poco ne trovi....ma la durata e la precisione come saranno?.....per un uso diciamo cosi "obbistico" potranno anche andar bene.

Guarda quà-http://www.pce-group-europe.com/italiano/index.php/cat/c290_Serie-PCE-9xx.html/XTCsid/f352736fe9fdfd533f4daf059d71da91

Per le marche da consigliare... io ho un hidrotechnik e penso che sia veramente un buon prodotto,non ha mai dato problemi anche se ha gia una decina d'anni.......l'anno scorso ne volevo prendere uno nuovo:AAAAH:........non l'ho preso,prezzi veramente impossibili

Share this post


Link to post
Share on other sites

be un manometro e di tipo analogico lo acquistato da un rivenditore...

però non sento alcun rumore iltrattore funziona benissimo....

ma se spessoro la molla che vantaggi posso avere ?

non ci sono contro indicazioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
be un manometro e di tipo analogico lo acquistato da un rivenditore...

però non sento alcun rumore iltrattore funziona benissimo....

ma se spessoro la molla che vantaggi posso avere ?

non ci sono contro indicazioni?

IL manometro che scala ha?

Con zero bar in lubrificazione avresti sicuramente problemi al motore!

Se spessori la molla hai un aumento di pressione,sempre che il problema dell'abbassamento di pressione sia causato dalla molla valvola fiacca o dalla sua cattiva tenuta nella sede......Se il problema sta in un trafilamento pompa o nel circuito a valle della valvola di massima (bronzine banco-biella ecc.) non risolvi propio nulla aumentando il valore di taratura di pressione......dovresti aumentare la mandata della pompa (cosa non possibile) oppure togliere le perdite

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

la scala e da 0 a 6 bar...

il motore non ha problemi e non fa rumori...

come faccio a capire se sono le bronzine giu?

grazie per il vostro supporto ragazzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro che non sia il manometro a essere rotto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sicuro che non sia il manometro a essere rotto?

Probabile!!......come probabile che la causa della bassa pressione sia la somma dei trafilamenti di tutti gl'organi interessati (pompa-valvola di massima-bronzine.ecc.).

Cominciamo a sottrarre perdite partendo dalla valvola di massima, controllandola nel cursore di tenuta e provando a spessorarla 2 mm......poi con un manometro nuovo controlli se la pressione è aumentata.

Ti puoi rendere conto anche visivamente se la pressione nell'impianto è zero!... smonta il coperchio valvole e metti in moto il motore,se la pressione è 0 non vedrai olio uscire dai bilanceri di comando valvole...

Share this post


Link to post
Share on other sites

il manometro e nuovo di zecca...

prima ho smontato la finestrella che porta alla bronzina e sembra non avere lasci...

appena avro un po di tempo smonto anche l valvola di sovrpressione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
e provando a spessorarla 2 mm......poi con un manometro nuovo controlli se la pressione è aumentata.

 

2 mm :AAAAH: ? se metti spessori per 2 mm la valvola non ti si apre più!

 

Se si vuole spessorare bisogna adoperare gli appositi rasamenti (simili a quelli per iniettori che trovi dai rivenditori di viterie/bullonerie) che stanno su spessori di decimi di millimetro, e prova su prova si determina la pressione che in teoria più si avvicina a quella originaria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione effettivamente 2 mm sono troppi ! tutto dipende dalla corsa e dimensioni valvola e della molla..... Ma non avendo presente ne il motore ne la valvola......chiedo scusa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il motore non ha problemi e non fa rumori...

 

Considera che un motore crucco :asd: se sono dimensionati come i deutz allora ci vorrà un pò per inziare a sentire rumori strani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro modo per capire se la pompa olio è, diciamo, abile è smontare il bulbo che rileva la pressione oppure l'occhiello che porta l'olio allo strumento (in base a come è allestito il motore); magari facendosi un tubicino adeguato orientato in modo che non imbratti mezzo mondo, dare poi un po' di giri di motorino di avviamento (possibilmente a motore caldo) eventualmente inibendo l'accensione staccando il tubo dall'iniettore oppure tenendo attivo il comando di spegnimento (se presente), dovrebbe partire uno schizzo di olio copioso ed in grado di proiettare olio a distanze ragguardevoli.

Lo so, è un po' approssimativo come sistema, non sempre utilizzabile ed anche leggermente pericoloso (bisogna utilizzare tutte le cautele del caso), ma come primo controllo "empirico" puo' andare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie filippo per la tua idea... ci avevo pensato ache io ad una cosa di simile...

ieri ho spessorato la molla con un spessore di 0.75 - 1 -1.5mm ma il risultato e stato molto deludente con tutte e tre le prove de pressione d'olio nemmeno l'ombra.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

La valvola l'hai smontata tutta e controllata?....

Potrebbe essere un aspirazione d'aria tra pompa e tubo pescante!......potrebbe esser uscito un tappo di lavorazione sull'albero motore o lungo il circuito di lubrificazione!

Non ti resta che smontare la pompa e controllarla......se ce la fai metti qualche foto,sia della pompa che della valvola

Share this post


Link to post
Share on other sites

E purtroppo per me questo e un campo minato poichè non ho mai fatto e poi più sento pareri della gente che abita qui cicino a me più saltano fuori cose nuove....

la valvol alo smontata tutta pulita con diluente nitro e smontata e rimontata con il suo ordine di spessori e la sfera e per ultimo la molla....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E allora la cosa migliore che puoi fare è trovarti un meccanico (possibilmente coi capelli bianchi) che venga a fare un giro a casa tua, probabilmente saprà darti una diagnosi in pochi minuti. Non sottovalutare il problema, a prescindere dalle cause con il circuito di lubrificazione non si scherza.

 

P.S. se riesci fai qualche foto al motore, se è come penso io probabilmente per accedere alla pompa dell'olio devi smontare il coperchio frontale del motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai controllato e pulito la valvola se spessorando la molla non è cambiato nulla, se diamo per scontato che non ci sono deficienze di pescaggio o trafilamenti a valle della pompa, il problema quasi sicuramente sarà la pompa stessa, oppure come giustamente fatto notare da luca se è partito un tappo sull'albero motore la pressione non ce l'avrai mai.

Però pensavo ad una cosa, togliendo il coperchio bilanceri, col motore in moto ci arriva l'olio? Hai provato come ha suggerito filippo a scollegare la tubazione dello strumento sul motore e vedere se esce olio in pressione dal raccordo? pensavo o a delle sporcizie nel condotto (nel motore) che porta olio allo strumento oppure al tubicino di rame che si è strozzato oppure intasato, per tagliare la testa al toro scollegalo da tutte e due le parti e soffiaci dentro con l'aria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho pulito i condotti con l'aria compressa poi ho tolto lo strumento e veniva fuori poco olio..

il coperchio delle valvole non lo tolto ma proverò al piu' presto...

anchè perchè mi sto un po scoraggiando....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...