Jump to content

Recommended Posts

2 ore fa, CBO ha scritto:

Vedrai che 

 

Hai anche qualche talpa da giardino. 

Io devo ancora aprirle dove passo con i Nadal. L'erba l'ho tagliata l'ultima volta a marzo assieme alle andanatrici. 

Un disordine ragionato. 

Tante gemme cieche o bruciate.

Non bene. 

Meno giardinaggio piu' alghe e bombe di Pk. Son traslucide porete.

Le gemme cieche sono quelle bruciate dal gelo. Ho fatto un intervento di alghe, oggi faccio il secondo insieme al trattamento. In verità l'erba l ho tagliata una volta e basta, è un terreno pesante dove l'erba fatica a crescere rigogliosa

Link to post
Share on other sites
  • Replies 928
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Buonasera. @CBO colpito e affondato. Il portogruarese in ginocchio. Area nord. Cosa faccio su viti in allevamento prese in quei stati?   

Io ho finito oggi di concimare, e poi rincalzato tutto. 3 qli ettaro Timagold 10-8-18. In autunno avevo distribuito phenix della italpollina. In fase vegetativa valuterò se necessario un po' di solfat

Direi che ormai il mondo vigneto è una grande famiglia di pazzoidi impegnati nella cura della propria azienda, capisco che tante volte certi argomenti si intreccino creando pericolose divagazioni e ci

Posted Images

2 ore fa, CBO ha scritto:

Vedrai che 

 

Hai anche qualche talpa da giardino. 

Io devo ancora aprirle dove passo con i Nadal. L'erba l'ho tagliata l'ultima volta a marzo assieme alle andanatrici. 

Un disordine ragionato. 

Tante gemme cieche o bruciate.

Non bene. 

Meno giardinaggio piu' alghe e bombe di Pk. Son traslucide porete.

Vedrai che......?? Non ho capito

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, BIANCO86VE ha scritto:

Le gemme cieche sono quelle bruciate dal gelo. Ho fatto un intervento di alghe, oggi faccio il secondo insieme al trattamento. In verità l'erba l ho tagliata una volta e basta, è un terreno pesante dove l'erba fatica a crescere rigogliosa

Meno la tagli meno cresce. L'avevo vista tanto bassa anche un mese fa. 

La tua non solo non e' rigogliosa ma non cresce proprio.

La mia l'ho trinciata con le andanatrici a meta' marzo e adesso mi arriva al ginocchio. 

2 ore fa, BIANCO86VE ha scritto:

Vedrai che......?? Non ho capito

Vedrai che avrai bisogno del glera tal quale di Ale.

Vedo tante gemme ferme anche nell'intramezzo delle piu' vegetate. 

Fenomeno diffuso quest'anno. 

Io nel padovano a livello vegetativo ho 21/22 grappoli/pianta con capo a frutti completamente sterili accanto a quelli. 

Potenziale attuale sotto i 180 con 3 capi a frutti da 8 gemme ... 

Nella bassa sono a max 5 cm ma abbastanza uniforme anche se non mancano i vuoti dove non dovrebbero esserci. Resa indefinita.

Sul montello son veramente belle. 20/25 cm di germoglio bello e uniforme. 

In collina a Conegliano sono un cicino piu' indietro (10/15 cm molto disomogenei) e anche qui diverse gemme cieche nell'intramezzo. Non credo di arrivare a piena resa (160/165 ql/ha). Abbian preso una leggera grandinata a gemma cotonosa che secondo me anche se non sembrava qualcosa ha inciso.

Lo chardonnay invece ha come sempre una pacca di uva pazzesca. Anche quello grandinato a luglio u.s. 

Dulcis in fundo il pg. Firmerei con il sangue per arrivare a 130 ql/ha. A livello di germogliamento siamo anche peggio del 2020. Per fortuna ho aspettato ad assicurarlo per capire come germogliava. Tante gemme cieche e non perche' bruciate ma perche' stoppate dal gelo. 

Lo immaginavo perche' anche se non c'era il germoglio avevano comunque pelo (potate troppo presto e quei giorni di calure le han mosse) e quindi il gelo le ha innertizzate. Mio parere personale.

Se e quando si sveglieranno porteranno un grappolo sottopeso e sempre in coda ai fratelli maggiori. 

Un altra annata che parte male per il mio pg e quest'anno si fa tutto piu' difficile.

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, CBO ha scritto:

Meno la tagli meno cresce. L'avevo vista tanto bassa anche un mese fa. 

La tua non solo non e' rigogliosa ma non cresce proprio.

La mia l'ho trinciata con le andanatrici a meta' marzo e adesso mi arriva al ginocchio. 

Vedrai che avrai bisogno del glera tal quale di Ale.

Vedo tante gemme ferme anche nell'intramezzo delle piu' vegetate. 

Fenomeno diffuso quest'anno. 

Io nel padovano a livello vegetativo ho 21/22 grappoli/pianta con capo a frutti completamente sterili accanto a quelli. 

Potenziale attuale sotto i 180 con 3 capi a frutti da 8 gemme ... 

Nella bassa sono a max 5 cm ma abbastanza uniforme anche se non mancano i vuoti dove non dovrebbero esserci. Resa indefinita.

Sul montello son veramente belle. 20/25 cm di germoglio bello e uniforme. 

In collina a Conegliano sono un cicino piu' indietro (10/15 cm molto disomogenei) e anche qui diverse gemme cieche nell'intramezzo. Non credo di arrivare a piena resa (160/165 ql/ha). Abbian preso una leggera grandinata a gemma cotonosa che secondo me anche se non sembrava qualcosa ha inciso.

Lo chardonnay invece ha come sempre una pacca di uva pazzesca. Anche quello grandinato a luglio u.s. 

Dulcis in fundo il pg. Firmerei con il sangue per arrivare a 130 ql/ha. A livello di germogliamento siamo anche peggio del 2020. Per fortuna ho aspettato ad assicurarlo per capire come germogliava. Tante gemme cieche e non perche' bruciate ma perche' stoppate dal gelo. 

Lo immaginavo perche' anche se non c'era il germoglio avevano comunque pelo (potate troppo presto e quei giorni di calure le han mosse) e quindi il gelo le ha innertizzate. Mio parere personale.

Se e quando si sveglieranno porteranno un grappolo sottopeso e sempre in coda ai fratelli maggiori. 

Un altra annata che parte male per il mio pg e quest'anno si fa tutto piu' difficile.

 

In queste se arrivo a 100-110q ettaro sarebbe già un ottimo risultato per me :con punte di - 5.4° in fase di gemma punta verde è già tanta roba. Vedrai che il glera tal quale vale come l'oro quest'anno. Pinot grigio in giro (sto trattando per c/terzi) disastroso. Condivido la tua analisi germogliamento davvero penoso. 

  • Like 1
  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, BIANCO86VE ha scritto:

In queste se arrivo a 100-110q ettaro sarebbe già un ottimo risultato per me :con punte di - 5.4° in fase di gemma punta verde è già tanta roba. Vedrai che il glera tal quale vale come l'oro quest'anno. Pinot grigio in giro (sto trattando per c/terzi) disastroso. Condivido la tua analisi germogliamento davvero penoso. 

Mi fate coraggio con il PG🙄corro incontro alla disfatta...... verrò linciato in caso di fallimento.

 

Già ho il plotone di esecuzione pronto.....lo striscione del vicino con su  scritto.....Il Lamone mormorò , non passa il PG.......Alan vigliacco traditore, sol trebbiano nostro amore....😲.

Verrò ricordato come.quel Patacca, che di PG perse l onore ed il sorriso 🤪

  • Like 1
  • Thanks 1
  • Haha 4
Link to post
Share on other sites
Mi fate coraggio con il PGcorro incontro alla disfatta...... verrò linciato in caso di fallimento.
 
Già ho il plotone di esecuzione pronto.....lo striscione del vicino con su  scritto.....Il Lamone mormorò , non passa il PG.......Alan vigliacco traditore, sol trebbiano nostro amore.....
Verrò ricordato come.quel Patacca, che di PG perse l onore ed il sorriso
Vai tranquillo Alan, ho scoperto che in giro già ce n'è, e pure abbastanza ma rimangono nascosti in silenzio, lo colorano e mettono siepi attorno per non farlo scovare

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
Vedrai che avrai bisogno del glera tal quale di Ale.
Vedo tante gemme ferme anche nell'intramezzo delle piu' vegetate. 
Fenomeno diffuso quest'anno. 
Io nel padovano a livello vegetativo ho 21/22 grappoli/pianta con capo a frutti completamente sterili accanto a quelli. 
Potenziale attuale sotto i 180 con 3 capi a frutti da 8 gemme ... 
Nella bassa sono a max 5 cm ma abbastanza uniforme anche se non mancano i vuoti dove non dovrebbero esserci. Resa indefinita.
Sul montello son veramente belle. 20/25 cm di germoglio bello e uniforme. 
In collina a Conegliano sono un cicino piu' indietro (10/15 cm molto disomogenei) e anche qui diverse gemme cieche nell'intramezzo. Non credo di arrivare a piena resa (160/165 ql/ha). Abbian preso una leggera grandinata a gemma cotonosa che secondo me anche se non sembrava qualcosa ha inciso.
Lo chardonnay invece ha come sempre una pacca di uva pazzesca. Anche quello grandinato a luglio u.s. 
Dulcis in fundo il pg. Firmerei con il sangue per arrivare a 130 ql/ha. A livello di germogliamento siamo anche peggio del 2020. Per fortuna ho aspettato ad assicurarlo per capire come germogliava. Tante gemme cieche e non perche' bruciate ma perche' stoppate dal gelo. 
Lo immaginavo perche' anche se non c'era il germoglio avevano comunque pelo (potate troppo presto e quei giorni di calure le han mosse) e quindi il gelo le ha innertizzate. Mio parere personale.
Se e quando si sveglieranno porteranno un grappolo sottopeso e sempre in coda ai fratelli maggiori. 
Un altra annata che parte male per il mio pg e quest'anno si fa tutto piu' difficile.
 
Ottimo resoconto.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
8 ore fa, CBO ha scritto:

Meno la tagli meno cresce. L'avevo vista tanto bassa anche un mese fa. 

La tua non solo non e' rigogliosa ma non cresce proprio.

La mia l'ho trinciata con le andanatrici a meta' marzo e adesso mi arriva al ginocchio. 

Vedrai che avrai bisogno del glera tal quale di Ale.

Vedo tante gemme ferme anche nell'intramezzo delle piu' vegetate. 

Fenomeno diffuso quest'anno. 

Io nel padovano a livello vegetativo ho 21/22 grappoli/pianta con capo a frutti completamente sterili accanto a quelli. 

Potenziale attuale sotto i 180 con 3 capi a frutti da 8 gemme ... 

Nella bassa sono a max 5 cm ma abbastanza uniforme anche se non mancano i vuoti dove non dovrebbero esserci. Resa indefinita.

Sul montello son veramente belle. 20/25 cm di germoglio bello e uniforme. 

In collina a Conegliano sono un cicino piu' indietro (10/15 cm molto disomogenei) e anche qui diverse gemme cieche nell'intramezzo. Non credo di arrivare a piena resa (160/165 ql/ha). Abbian preso una leggera grandinata a gemma cotonosa che secondo me anche se non sembrava qualcosa ha inciso.

Lo chardonnay invece ha come sempre una pacca di uva pazzesca. Anche quello grandinato a luglio u.s. 

Dulcis in fundo il pg. Firmerei con il sangue per arrivare a 130 ql/ha. A livello di germogliamento siamo anche peggio del 2020. Per fortuna ho aspettato ad assicurarlo per capire come germogliava. Tante gemme cieche e non perche' bruciate ma perche' stoppate dal gelo. 

Lo immaginavo perche' anche se non c'era il germoglio avevano comunque pelo (potate troppo presto e quei giorni di calure le han mosse) e quindi il gelo le ha innertizzate. Mio parere personale.

Se e quando si sveglieranno porteranno un grappolo sottopeso e sempre in coda ai fratelli maggiori. 

Un altra annata che parte male per il mio pg e quest'anno si fa tutto piu' difficile.

 

il mio chardonnay è disomogeneo.... uva....aspetto a parlare

 

ovviamente non sono persona che fa massa critica...anzi e la massa che mi fa paura....hahhhah

Edited by mitomane
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Intanto alla Piazza di Lugo secondo rialzo consecutivo del McR e del vino sfuso.

Il peggio sembra passato

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
29 minuti fa, ALAN.F ha scritto:

Intanto alla Piazza di Lugo secondo rialzo consecutivo del McR e del vino sfuso.

Il peggio sembra passato

..la notte è un dirigibile che ci porta via..lontaanoo..

Scusa, non ho resistito.

Edited by alefriuli
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ALAN.F ha scritto:

Intanto alla Piazza di Lugo secondo rialzo consecutivo del McR e del vino sfuso.

Il peggio sembra passato

Vedi, s'è già messa in moto la paura , 2021 con meno uva , in romagna non sembra ma danni ci sono ...anche a casa mia filari che ancora non riesco a decifrarli , sono i più vicini all'abitazione e anche i primi ad esser stati potati , vai tu a sapere quale motivo avrà influito di più (erano più avanti come fase fenologica)

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, martinaz ha scritto:

Vedi, s'è già messa in moto la paura , 2021 con meno uva , in romagna non sembra ma danni ci sono ...anche a casa mia filari che ancora non riesco a decifrarli , sono i più vicini all'abitazione e anche i primi ad esser stati potati , vai tu a sapere quale motivo avrà influito di più (erano più avanti come fase fenologica)

Secondo me anche il secco non è da trascurare. Già di suo bastava per sballare le epoche di germogliamento. Se poi lo si associa al freddo, ecco un bel mix..

Perlomeno nelle mie zone, non so da voi col secco in inverno come sia stata.

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, alefriuli ha scritto:

Secondo me anche il secco non è da trascurare. Già di suo bastava per sballare le epoche di germogliamento. Se poi lo si associa al freddo, ecco un bel mix..

Perlomeno nelle mie zone, non so da voi col secco in inverno come sia stata.

Ti quoto cosi' solo perche' non ho piu' pollici e/o coppe da darti. 

Pero' quest'anno mi immaginavo un effetto piu' mitigato visto un inverno meno primaverile e invece ... 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
11 ore fa, ALAN.F ha scritto:

Intanto alla Piazza di Lugo secondo rialzo consecutivo del McR e del vino sfuso.

Il peggio sembra passato

Io non credo. E se lo e' un falso positivo

https://www.ilsole24ore.com/art/il-vino-si-potra-annacquare-proposta-ue-abbassare-grado-alcolico-AEwKnVG?refresh_ce=1

:ciapet:

Edited by CBO
  • Haha 2
  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, BIANCO86VE ha scritto:

Intanto nelle zone di CBO.... 

Se non e' Corten non e' mio.

Sapevatelo 😂

29 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Adesso una grandine del genere è devastante.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Perche'? 

Senti bene cosa dice il collega avido con cui spartisco un confine in quel di Susegana, tra il suo pg e il mio chardonnay 2016. Io sono ancora barricato in ufficio. C'e' un numero famigliare che ha gia' chiamato piu' volte ma non posso rispondere. Ho l'ansia per la sua agitazione.

Ho deciso di rispondere solo ai famigliari oltre il 2* grado.

Possibile che abbia allevato un avido senza accorgemene?

Senti l'audio. 

PTT-20210507-WA0002.opus.oga

Beato glera.

Meno doc piu' glera. Lo avevo detto io che sarebbe servito da cuscinetto. E c'era chi voleva estirparlo 3 anni fa. 

Adesso oltre l'Mcr si alzera' anche il prezzo del glera per i disperati con target gli assicurati: 80 eurini/ql non uno di meno 😂.

Danni da Montebelluna fino a Caorle. 

 

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, alefriuli ha scritto:

Secondo me anche il secco non è da trascurare. Già di suo bastava per sballare le epoche di germogliamento. Se poi lo si associa al freddo, ecco un bel mix..

Perlomeno nelle mie zone, non so da voi col secco in inverno come sia stata.

Esatto Ale..... c'è un. Secco pazzesco, poi vento di Libeccio senza un domani, ci saranno sorprese amare.

Link to post
Share on other sites

io chiedo una cosa al volo: ho tutto germogliato diverso, da tralci sui 25/30 cm a gemme verdi ma ancora chiuse.

ecco, quelle con le gemme chiuse non partono più ? o muoiono ? solo per sapere cosa ne pensate.

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, siesa ha scritto:

io chiedo una cosa al volo: ho tutto germogliato diverso, da tralci sui 25/30 cm a gemme verdi ma ancora chiuse.

ecco, quelle con le gemme chiuse non partono più ? o muoiono ? solo per sapere cosa ne pensate.

Quelle cieche sul tralcio ormai la vedo dura. Gli speroni potrebbero dare sorprese. Comunque è una domanda da 1milione di euro.. 

Sarà da ridere in vendemmia, se anche tutto andasse bene ho dubbi che la maturazione possa equilibrarsi. 

Torneremo a vendemmiare a mano?

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, siesa ha scritto:

comunque io ho più di 50 anni, mai vista una cosa così.

Qua i pozzi  in Romagna, sono sotto di almeno 3mt rispetto al normale , quindi ......il ritardo si allarga ogni giorno.

Ricorda.molto il 2012, dove ci furono produzioni ridicole compensate dai 52 euro al qle.

Più del gelo il secco e il Garbino stanno dettando legge

Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, alefriuli ha scritto:

Quelle cieche sul tralcio ormai la vedo dura. Gli speroni potrebbero dare sorprese. Comunque è una domanda da 1milione di euro.. 

Sarà da ridere in vendemmia, se anche tutto andasse bene ho dubbi che la maturazione possa equilibrarsi. 

Torneremo a vendemmiare a mano?

Te sei svalvolato. 

Per cosa? Per 10 ql in piu' su 100? 

Ma va a cagher. 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...