Jump to content

GOLDONI-KEESTRACK


Recommended Posts

Come temevo .... oggi sono andato dal rivenditore di pezzi di ricambio per alcuni pezzi per il quasar ..... la spiacevole notizia hanno bloccato tutto anche i ricambi , dalla goldoni buio totale ..... che fine faremo ? Speriamo che qualche altro costruttore possa metter mano a risanare e rilanciare questo blasonato marchio ..... 

Brutta notizia per L utente che L ha preso da poco, e per tutti gli altri ovviamente


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
  • Replies 141
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Soprattutto funzionerà solo se non fanno i sognatori come hanno fatto quelli di Lovol.....trattori campo aperto...mietitrebbie ....e giu a promettere ricchi salari a gente che lavorava altrove pur di

Ok ho capito quello che dici, praticamente era solo un'operazione commerciale senza senso.

Esatto, e dire che la casa costruttrice gli ha omologato anche un sollevamento di 1400kg sul sollevatore anteriore... io quando non serve gli tolgo pure i 100kg di zavorre per non caricarlo troppo🤣

Posted Images

Vedi io credo che pur avendo i miei modi bruschi e criticabili ho cercato di dargli dei consigli utili e anche se non sono serviti a nulla non lo condanno perche troppo giovane, mentre invece condanno tutti quelli che hanno criticato me dandomi anche del bugiardo e incitando lui  come un kamikaze a buttarsi in picchiata....ma ora sono spariti e se ne fottono di avergli dato un consiglio a mio modo errato....comunuqe questo è un forum nato da persone serie e penso che ne siamo rimasti ben pochi....il resto pensa a cazzi suoi e basta

  • Like 9
Link to post
Share on other sites

Gran brutta notizia la fine di questa storica azienda. In famiglia abbiamo avuto due Goldoni il leggero 834 e (come da foto) il 3050. Sono state macchine da sempre snobbate, chi per il cambio obsoleto, chi per la posizione delle leve, chi per il motore (Se non hai un FIAT non sei nessuno..). Però nella nostra piccola azienda hanno fatto sempre il loro lavoro senza, forse solo per fortuna, avere grossi guasti. Devo dire che ho letto molti commenti su queste macchine e la maggior parte negativi però chissà come mai ce ne sono ovunque. La cosa che mi fa spesso riflettere sui commenti che leggo sul forum è che c'è chi scrive per interposta persona; del tipo mi hanno detto, il mio amico, l'amico dell'amico, il meccanico, ho letto su un'altro forum... Personalmente questi consigli / opinioni non le valuto proprio perché se un mezzo non lo hai provato personalmente e pesantemente non puoi permetterti di trinciare giudizi! Ovviamente è una mia opinione. Tornado al discorso speriamo che qualcuno possa prendere in mano lo storico marchio anche solo per portare avanti il tema della ricambistica; a parer mio solo con quella una piccola azienda riuscirebbe a campare. Comunque Goldoni con i suoi direi super specializzati copriva una nicchia di mercato che i blasonati marchi hanno sempre snobbato, speriamo che che un grosso marchio o gruppo rifaccia vivere i trattori ARANCIONI. (Non VERDI.) 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites
21 ore fa, SAN64 ha scritto:

Vedi io credo che pur avendo i miei modi bruschi e criticabili ho cercato di dargli dei consigli utili e anche se non sono serviti a nulla non lo condanno perche troppo giovane, mentre invece condanno tutti quelli che hanno criticato me dandomi anche del bugiardo e incitando lui  come un kamikaze a buttarsi in picchiata....ma ora sono spariti e se ne fottono di avergli dato un consiglio a mio modo errato....comunuqe questo è un forum nato da persone serie e penso che ne siamo rimasti ben pochi....il resto pensa a cazzi suoi e basta

san la mia e' una battuta  so' chi sei e come sei era per ridere e per testimoniare che con parole o gesti semplici si possono dire tante cose  e tu ne sei l'esempio di genuinita' serieta'

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Le altre aziende del gruppo dovrebbero (condizionale d obbligo) essere ok. I cinesi    in pratica chiedono fallimento solo per la goldoni. Nessuno è interessato a rilevarla così com e, ossia obsoleta, priva di prodotti ( i trattori vecchi in Italia e nel mercato occidentale non li puoi più vendere e il q e l s sono macchine invendibili)e piena di debiti.E dopo l ennesimo fallimento chi sarebbe il cliente che comprerebbe i trattori? L unica soluzione, che è quella che aspettano senz altro gli industriali potenzialmente interessati, sarebbe rilevarla a costo zero perché poi sobbarcarsi il buco lasciato da Bedosti and company e accollarsi 210 dipendenti non è esattamente una operazione alla portata di tutti. Anche ammesso di rilevarla e riconvertirla sarebbe un investimento da milioni di euro.

In qualche modo faranno, in questi giorni ex colleghi che conoscevo hanno trovato un altro posto di lavoro (finalmente hanno aperto gli occhi e fatto di necessità virtù), la maggioranza è ancora lì che spera con l incertezza del pagamento degli stipendi (il mese scorso sono stati pagati.) Brutta situazione ma ripeto, lo si sapeva dai primi mesi del 2017 che sarebbe finita cosi

Link to post
Share on other sites
Le altre aziende del gruppo dovrebbero (condizionale d obbligo) essere ok. I cinesi    in pratica chiedono fallimento solo per la goldoni. Nessuno è interessato a rilevarla così com e, ossia obsoleta, priva di prodotti ( i trattori vecchi in Italia e nel mercato occidentale non li puoi più vendere e il q e l s sono macchine invendibili)e piena di debiti.E dopo l ennesimo fallimento chi sarebbe il cliente che comprerebbe i trattori? L unica soluzione, che è quella che aspettano senz altro gli industriali potenzialmente interessati, sarebbe rilevarla a costo zero perché poi sobbarcarsi il buco lasciato da Bedosti and company e accollarsi 210 dipendenti non è esattamente una operazione alla portata di tutti. Anche ammesso di rilevarla e riconvertirla sarebbe un investimento da milioni di euro.
In qualche modo faranno, in questi giorni ex colleghi che conoscevo hanno trovato un altro posto di lavoro (finalmente hanno aperto gli occhi e fatto di necessità virtù), la maggioranza è ancora lì che spera con l incertezza del pagamento degli stipendi (il mese scorso sono stati pagati.) Brutta situazione ma ripeto, lo si sapeva dai primi mesi del 2017 che sarebbe finita cosi
Bedosti prima di far danni alla Goldoni era a far danni a Treviglio, se ben ricordo...



Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Same Rubin 200 ha scritto:

Bedosti prima di far danni alla Goldoni era a far danni a Treviglio, se ben ricordo...



Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
 

Esatto.... e pensa che era stato dipinto praticamente come un fenomeno! 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ot. Ma possibile che certa gente venga pagata per far danni e fallimenti!! Sul curriculum cosa scrivono "precedenti lavori... fatto fallire Tizio...fatto fallire caio... quasi fatti fallire Sempronio". E per tutta risposta si sente dire "Lei è la persona adatta a questo incarico... comincia lunedi!" 🥶

Edited by diego926
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Calle 89 ha scritto:


Io avevo provato tempo fa a configurare quello cabinato ma nn lo faceva fare


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Erano fatti su licenza alla goldoni, che io sappia fino a quando sono andato via (fine 2017) in livrea e con il cofano NH ne avremo fatti 1-2 di isodiametrici , forse 3 cabinati. In ogni caso, non erano buone macchine. Assemblate in modo ridicolo a dir poco. Io ero il collaudatore, uscivano dalla linea a traino in condizioni pietose, senza elettronica, non configurate, insomma un disastro. Non so poi se siano riusciti a venderne qualcuna, io mai viste in giro

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

@MK11 tu eri assunto con loro,oppure eri libero professionista?! Ora dietro a questo fallimento ci sara anche la perdita di posti di lavoro suppongo?!

Invece Arbos continuera il suo percorso?!sulle macchine da campo aperto?!

Link to post
Share on other sites

Cinesi comperato progetti e macchine, svuotato know how, partito il copia incolla in cina al costo di un quinto almeno di quella italiana e faranno il clone cinese di una prodotto specializzato italiano e ne venderanno barcate.

Idem per tutto il resto  

  • Like 3
  • Sad 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...