Jump to content

Ri-messa in moto Fiat 215


Recommended Posts

Ciao a tutti. Ho la fortuna di avere sia un Fiat 211R benzina che un 215 Diesel. Il primo è fermo da più di 35 anni causa incendio. È stato rimpiazzato dal 215 che è stato in funzione fino a circa 15 anni fa. Ora, complice il lockdown ma soprattutto per ragioni sentimentali, vorrei provare a rimettere in moto il 215, senza escludere che più in là potrei pensare di tentare di ridare vita anche il 211R. Dopo questa presentazione passo al mio problema.

Premetto che non sono meccanico, faccio tutt’altro lavoro, ma mi piace provare ad arrangiarmi.

Allora, al mio 215 ho sostituito olio motore e liquido radiatore, pulito serbatoio e messo gasolio nuovo, sostituito filtro carburante e messa batteria nuova 60 Ah.

Con la pompa manuale ho fatto arrivare il gasolio al filtro, fatto spurgo e il gasolio è arrivato, sempre pompando manualmente, fino alla pompa iniezione. Da qui però non esce come mi sarei aspettato. Ho provato a far girare il motore con i tubi di collegamento tra pompa e iniettori allentati, ma niente da fare. I due pistoncini della pompa si muovono credo correttamente ma sembra che non facciano pompare il carburante. Dato che non ho trovato video che mi chiariscano il funzionamento della suddetta pompa, mi sfugge qualcosa o può esserci qualche anomalia? Prima di smontare pezzi senza sapere se serve o no mi farebbe piacere ricevere qualche vostro suggerimento. Grazie mille!!!

Link to post
Share on other sites

Fermo restando che non mi sono mai cimentato in questo problema, quindi svitando il bulloncino con l'intaglio del cacciavite -sulla pompa iniezione- e pompando con la pompetta d'innesco, esce lo zampillo del gasolio? e se lo chiudi oppone resistenza al pompaggio e senti defluire il gasolio al ritorno al serbatoio?

4 ore fa, Jason ha scritto:

I due pistoncini della pompa si muovono credo correttamente

Hai aperto lateralmente la pompa togliendo il coperchio trattenuto da vite?, dovrebbero vedersi i pintoncini se bloccati in alto o liberi di muoversi.

Do per scontato che il tiretto dello spegnimento/supplemento non sia bloccato su "stop".

4 ore fa, Jason ha scritto:

Prima di smontare pezzi senza sapere se serve o no

E' roba da pompisti, io non mi lancerei a smontare un apparato così delicato.

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites

Ciao Tiziano. Il bulloncino con il taglio a cacciavite da svitare sulla pompa è quello poco sopra a destra dei pistoncini? (se riesco allego foto) Se è questo l’ho svitato ed esce gasolio, se lo chiudo il carburante ritorna al serbatoio. I due pistoncini vanno su e giù in modo alternato come è giusto che sia. Pompando a mano il gasolio arriva alla pompa e poi tramite il circuito di recupero torna nel serbatoio come se ci fosse qualcosa che gli impedisce di uscire dai raccordi in alto e di andare verso gli iniettori. Purtroppo le tavole che ho scaricato da Trattore.it non mi aiutano. Le prove le ho fatte sia con acceleratore che con tiretto in tutte le posizioni. Sai dirmi se le due mezzelune che bloccano i due raccordi dai quali partono i due tubetti che vanno agli iniettori servono solo da antisvitamento? O i due raccordi devono rispettare una fase e vanno riavvitati esattamente nella stessa posizione? Non voglio arrendermi così presto... Grazie 👋

599EA745-F3CA-4582-92B7-461ADE07AF91.jpeg

Link to post
Share on other sites

Ho smontato il tappo a sinistra sopra ai pistoncini e in fondo si vede un’asta dentata che dalle tavole di trattore.it deduco si tratti della cremagliera che serve per aumentare/diminuire la portata del gasolio tramite l’acceleratore. E se si fosse bloccata questa durante gli anni di fermo macchina? Ho provato ad azionare l’acceleratore e il tiretto ma non si muove. Chiedo scusa per l’ignoranza in materia e confido nei suggerimenti di chi mi vorrà aiutare (intanto un grazie a Tiziano). 

7F8F86D3-6E33-4595-9391-BA6E9016B839.jpeg

Link to post
Share on other sites

Si, la cremagliera serve a far ruotare assialmente i pistoncini per regolarne la mandata; la cremagliera è comandata dalla membrana che a sua volta reagisce alla depressione provocata dal venturi presente sul collettore di aspirazione (motore al minimo molta depressione, al massimo meno depressione). In teoria col motore fermo a accelleratore al max dovrebbe essere essere verso l'anteriore, spingendo il tiretto per dare supplemento dovrebbe spostarsi ancora di più, e tirando lo stop dovrebbe spostarsi dalla parte opposta. Inoltre il regolatore dovrebbe avere una camma interna, collegata al comando accelleratore che fa da correttore e da smorzatore oscillazione giri motore (le precedenti 18 e 211 che facevano "altalena" al minimo).

Il raccordo che hai smontato, al suo interno dovrebbe contenere una molla e una sfera che determinano un minimo di pressione nel circuito di alimentazione; quando si pompa con la pompetta d'innesco, quel particolare dovrebbe emettere una specie di "pernacchia" che sta ad indicare che il gasolio passa e ritorna al serbatotio.

Purtroppo non riesco trovare nulla di specifico, ma ti metto questa immagine che esemplifica come sono i pompanti e la cremagliera.

fiat pompanti pompa iniez linea.jpg

Link to post
Share on other sites

Caspita che lezione, grazie mille! Non riesco più ad allegare foto, comunque il tappo con sfera e molla che lascia tornare il gasolio al serbatoio è  a destra della pompa, in corrispondenza del bulloncino con il taglio a cacciavite, si intravede in una delle foto precedenti, mentre il tappo sotto al quale vedo la cremagliera non ha nessuna sfera e molla. Con le tue spiegazioni mi viene da pensare che o è la membrana che non funziona più (è completamente intrisa di olio, ma non mi sembra né rotta né forata) oppure, come dicevo nel post precedente, forse è la cremagliera bloccata, visto che non si muove in nessun modo, né con acceleratore né con tiretto, né avanti né indietro. Mi sembra però impossibile che non riesca a passare nemmeno una goccia di gasolio. Scusa se approfitto troppo, hai qualche istruzione che possa aiutarmi a smontare la membrana e poter arrivare alla cremagliera per tentare di capire in che condizioni è? La vedi una operazione possibile o rischio di rimanere ancora più a piedi? Ovvio che poi saranno cavoli miei. Anche qui però trovo strano che si sia bloccata, il trattore era ben riparato sotto un portico coperto da teloni e quando è stato fermato funzionava perfettamente. Forse qualche goccia di acqua o condensa? Mah... provo ad aspettare tua ulteriore eventuale risposta poi vedrò che fare... ancora grazie.

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Jason. ha scritto:

comunque il tappo con sfera e molla che lascia tornare il gasolio al serbatoio è  a destra della pompa,

Si, hai ragione, mi son confuso perchè nel mio 312 ha il giro del gasolio al rovescio, e la valvolina è a fianco.

Però la cremagliera non dovrebbe vedersi dal foro che hai postato, poichè li c'è il condotto gasolio, mentre la cremagliera è più in basso, ti metto una sezione di pompa con regolatore pneumatico con correttore; è del 4 cilindri 1900 cc, simile alla tua, a parte i 2 pompanti in più; noterai che la cremagliera è più bassa e ha l'astuccio poichè fuoriesce dal corpo pompa.

Nella foto che hai postato ho cerchiato di rosso un componente che dovrebbe essere l'ingranaggio che ruota con la cremagliera, guardaci bene nella tua, che se è quello puoi provare a ruotare a mano, usa delicatezza.

Teoricamente, con un cacciavite, facendo leva, puoi provare ad azionare il cilindretto e vedere se pompa; alla Fiat c'era una leva apposita per farlo con la pompa iniezione in sede al motore.

Sulla membrana non mi pronuncio.

fiat pompa iniez linea 4 cil pneumatico.jpg

fiat pompa iniez linea confronto settore.jpg

Link to post
Share on other sites

Questa settimana non ho avuto molto tempo, ma un passettino avanti l’ho fatto. Ho smontato i due raccordi da cui partono i tubicini che vanno agli iniettori scoprendo che i pistoncini che vengono premuti dalle molle (vedi foto) erano bloccati. Pompando con la pompa a mano il gasolio esce bene, ma se provo a far girare il motore esce con pochissima forza, mentre io mi sarei aspettato degli spruzzi molto forti, avendo letto che la pompa esercita una pressione di 130 bar. Magari sono bloccati anche i pompanti. Appena trovo qualche ora proverò a seguire anche il tuo suggerimento per il quale ti ringrazio. Allego anche la foto di quello che vedo da quel foro che dicevo. Sto riprendendo un po’ di fiducia, chissà che piano piano...

605A9EF2-2A3D-48BC-A122-DEBFF1DB2E6A.jpeg

E0CAD786-AB76-4561-BCF7-AD319389359A.jpeg

Link to post
Share on other sites

La pressione che intendi, viene ottenuta dalla taratura degli iniettori, che, in pratica, sono delle valvole di sovrapressione che aprono ad una determinata pressione, infatti internamente gli iniettori vanno registrati per alzare o abbassare la pressione di esercizio.

Dalla pompa esce solo il gasolio dosato, con una pressione relativa.

Link to post
Share on other sites

Ho dedicato qualche ora e parecchio Svitol per far muovere ciò che era bloccato. Ho smontato e pulito delicatamente la membrana, togliendo l’olio vecchio e non più fluido, ma lasciandola comunque lubrificata, non ho visto nessuna fessurazione o foro. Ora i pompanti e la cremagliera che li fa girare funzionano a dovere (almeno secondo il mio parere), ma ugualmente dalla pompa attraverso i due raccordi non esce una goccia di gasolio. A questo punto non so più dove intervenire. Sono quasi convinto che si tratti di una banalità, non credo che si sia guastato rimanendo fermo, tuttalpiù si sarà tappato qualcosa o avariata qualche guarnizione, ma dove? Allego video di uno dei tentativi.  

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Buongiorno io avevo lo stesso problema con il mio fiat 215 gli avevo tolto il serbatoio del gasolio perché perdeva e dopo averlo rimontato non sono più riuscito a metterla in moto.

Guardando questo post ho capito quale fosse il problema: quelle specie di fascette nella parte alta della pompa si erano bloccate è bastato muoverle un po con il cacciavite che si sono sbloccate. Ed è partita subito. 

Non so se ha già fatto questa prova ma io controllerei che quando si tira il "fungo" dello spegnimento le "fascette " (quelle cerchiate di rosso in qualche post precedente) girino in senso antiorario verso il radiatore, poi che lasciato il fungo tornino indietro e mentre quando si schiaccia il fungo per facilitare l avviamento devono muoversi al contrario, diciamo verso il serbatoio.

 

Detto questo grazie per avermi aiutato a risolvere 

Link to post
Share on other sites

Buongiorno a lei. Felice di esserle stato di aiuto anche se involontariamente. Io purtroppo con la stessa operazione non sono riuscito a risolvere, probabilmente il problema è altrove. Se sente in giro qualche suggerimento...

Saluti

Link to post
Share on other sites

È partita anche la mia 215!!! Anche se sembra una cavolata, dopo aver nuovamente pulito il filtrino in ingresso della pompa carburante che ho trovato intasato nonostante una precedente pulizia, non più di tre-quattro giri di motore, dopo aver debitamente riscaldato le candelette, ed è andata in moto. Alleluia!!! Se avrò tempo ci risentiamo questa estate per la 215R benzina, anche se sarà ancora più dura, essendo stata messa forzatamente a riposo causa incendio 😢. Grazie e ciao a tutti 👋👋👋

Link to post
Share on other sites

Molto bene, comunque la porcheria nel combustibile ha sempre fatto "vittime". Sotto un certo punto di vista il prefiltri con biccierino in vetro sono sempre stati una spia visibile di eventuali pre-intasamenti.

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Jason ha scritto:

215R benzina

Ma non era una 211?, almeno così hai scritto nel primo messaggio; non per correggerti, eh!, solo curiosità!

Link to post
Share on other sites

Ciao Tiziano, ho sia una 211R benzina che una 215 Diesel. Ho iniziato da quest’ultima che ritenevo la più semplice da sistemare in quanto funzionante quando fermata. La 211R benzina era andata a fuoco per cui sarà un po’ più dura, ma io non mi arrendo mai... mi scuso per l’errore, hai ragione, ma ero in preda ad un entusiasmo irrefrenabile!!! Un salutone e grazie per i preziosi aiuti che mi hai dato 👏👋

Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Jason ha scritto:

mi scuso per l’errore, hai ragione

Ma ci mancherebbe!, solo che io considero la 211Rb già una rarità "esotica" e la successiva 215Rb ancor di più esclusiva, per quello che ho notato l'errore, o meglio, refuso.

14 minuti fa, Jason ha scritto:

ma ero in preda ad un entusiasmo irrefrenabile!!!

... O0:yeah: buon per te!, sono tra le cose migliori, come continuare a giocare!

Link to post
Share on other sites
Il 7/4/2021 Alle 13:10, Jason ha scritto:

, dopo aver debitamente riscaldato le candelette, ed è andata in moto. Alleluia!!! 

 

E se fosse stata questa la causa che non si avviava prima?

Link to post
Share on other sites

Dici le candelette? No, queste erano a posto già da subito. Sono sempre più convinto di essere stato “fregato” dal filtrino della pompa. È una coincidenza troppo evidente che dopo averlo nuovamente pulito tutto è andato alla perfezione. Purtroppo ho perso parecchio tempo perché non immaginavo che si fosse intasato di nuovo dopo la prima pulizia.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Jason ha scritto:

Dici le candelette? No, queste erano a posto già da subito. Sono sempre più convinto di essere stato “fregato” dal filtrino della pompa. È una coincidenza troppo evidente che dopo averlo nuovamente pulito tutto è andato alla perfezione. Purtroppo ho perso parecchio tempo perché non immaginavo che si fosse intasato di nuovo dopo la prima pulizia.

Il filtrino intasato non farebbe arrivare il gasolio alla pompa iniezione, tu avevi scritto che la nafta arrivava alla pompa.

Link to post
Share on other sites

Confermo. Non so se magari sono stato poco preciso nelle varie descrizioni, arrivava però solo pompando a mano. Facendo girare il motore, dalla pompa non usciva niente o quasi. Questo mi fa supporre che forzando con la pompa a mano qualche goccia riuscisse a passare mentre la pompa da sola non riuscisse ad adescare carburante a sufficienza. Siccome è rimasta anche a me la curiosità di sapere, appena si potrà girare liberamente andrò a chiedere chiarimenti e conferme alle mie supposizioni al mio meccanico di fiducia. Non si finisce mai di fare esperienza!

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Renato ha scritto:

La forza che eserciti a mano sulla pompa è la stessa forza che il lobo della cammes esegue sul putalino della pompa alimentazione. La quantità di gasolio che esce è uguale perché il tubo è lo stesso.

 

Link to post
Share on other sites

Prendo nota di quanto affermi, la documentazione che ho potuto consultare non mi ha aiutato in questo. Come detto sottoporrò la questione al mio meccanico, ti farò sapere la sua opinione. Intanto ti ringrazio e ti auguro buon fine settimana 

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Renato ha scritto:

La forza che eserciti a mano sulla pompa è la stessa forza che il lobo della cammes esegue sul beccuccio della pompa alimentazione. La quantità di gasolio che esce è uguale perché il tubo è lo stesso.

Non sono daccordo, poichè non è come la pompa A/C su cui si va ad azionare manualmente la stessa membrana dove agisce la camma; la 215 ha la pompa alimentazione a stantuffo azionata dalla camma, ma la pompa di innesco è separata ed è quel cilindro verticale con cappello avvitato, in pratica sono due pompe separate, una meccanica e una manuale, e quest'ultima ha una capacità volumetrica superiore; poi non so se la capacità "prestazionale" di prevalenza sia superiore, tale da poter superare il problema del filtrino intasato.

Ad ogni modo il problema pare superato e tanto basta.

Link to post
Share on other sites

La spiegazione di Tiziano conferma quello che ho riscontrato in pratica: pompa a mano gasolio passa, pompa meccanica gasolio non passa. Considerare una semplice coincidenza che dopo la pulizia del filtrino fosse andata in moto all’istante mi sembrava strano, il ragionamento mi portava a pensare ciò che Tiziano ha spiegato alla perfezione, ma non essendo un professionista logicamente mi era rimasto il dubbio. Per la cronaca, dalla prima messa in moto in poi non ho avuto più nessun problema. Ora mi darò da fare per sistemare altre cose: impianto di illuminazione, perdita olio dal differenziale destro, carrozzeria... ma credo che siano lavori più facili del precedente. Mi sento in dovere di ringraziare sempre per l’aiuto che mi è stato dato.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...