Jump to content

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

Torno a tediarvi con i miei interrogativi da assoluto neofita anche un po' per metabolizzare un brutto episodio che mi è successo l'estate scorsa che vi racconto brevemente:

 

Avevo da poco acquistato un carraro tigre 3100 e stavo trinciando. Era una delle prime volte ma avevo già una certa confidenza. Troppa. Il terreno è in leggera pendenza e nella parte più ripida, che avrei dovuto evitare, il trattore si è impennato.

Ne sono uscito non so bene come ma da quel momento sono terrorizzato e ogni volta che prendo il trattore ho un'ansia terribile che non mi fa lavorare bene.

 

Stavo valutando la possibilità di montare delle zavorre per stare più tranquillo ma non è facilissimo trovarle e costano parecchio. Non mi spiego come due pesi da 35kg possano costare più di 400 euro...

 

E allora volevo capire cosa è più giusto fare secondo voi. Anche perché ho calcolato (con una formula che ho trovato sul libretto della zappatrice maschio w125) che mi servirebbero solo 12k, il che mi fa pensare che il trattore è già abbastanza bilanciato di suo e che sto esagerando. Anche in virtù del fatto che è 4 motrici, isodiametrico col motore a sbalzo.

 

Vorrei anche capire come fare una valutazione concreta della pendenza per capire se effettivamente è preoccupante o sono io esagerato. Esiste un metodo per calcolarla? E una scala per capire quando è pericolosa? Pensavo di montare un inclinometro sul trattore così da verificarla nei vari punti del terreno ma temo che con le vibrazioni sarebbe difficilmente leggibile...

 

Non so... Aiutatemi se potete e scusate lo sfogo!

Intanto mi sono iscritto al corso per il patentino sperando sia formativo e utile per evitare di fare caxxate come per esempio prendere la pendenza laterale come facevo l'estate scorsa.

 

Grazie,

Emanuele

 

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Allora,il corso è giusto farlo ma nn uscirai ne trattorista ne con più esperienza,valutare le pendenze lo si fa poco alla volta provando e ci vuole esperienza,io lavoro in collina e quando ho dei campi nuovi se sono scomodi provo a capire dove possano essere i pezzi noiosi e se nn mi fido lavoro ad una mano sola.
Nel tuo caso la troppa sicurezza ti ha portato ad andare in salita in avanti,saresti dovuto salire a marcia indietro e lavorare solo in discesa,i calcoli vanno bene sulla carta nella realtà c’è lo sbalzo del attrezzo il colpo che da il sollevatore quando alza e altre cose che possono farti cagare addosso improvvisamente.
Ma in poche parole sono le ore che ti fanno imparare,io so quanto zavorrare o come lavorare in base ad ogni attrezzo che ho perché ci passo parecchie ore,tu magari lo usi poco e nn pensi a queste cose,poi c’è da ricordare che i trattori nn sono carri armati ma hanno dei limiti,in più occhio con uno snodato perché sposta il baricentro quando sterza quindi puoi ribaltare di lato

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, eaglekeeper ha scritto:

Vorrei anche capire come fare una valutazione concreta della pendenza per capire se effettivamente è preoccupante o sono io esagerato. Esiste un metodo per calcolarla? E una scala per capire quando è pericolosa? Pensavo di montare un inclinometro sul trattore così da verificarla nei vari punti del terreno ma temo che con le vibrazioni sarebbe difficilmente leggibile...

Strano non ti sia piaciuto, impennare è la prima minchiata che cercano di fare i neofiti. Bici, trattore, scooter,moto. Poi si cresce e si smette, ma la sensibilità alle chiappe rimane e torna utile per darti il limite e tenere quel margine di sicurezza che non si deve mai superare.

Non montare l' inclinometro, ti distrarrebbe inutilmente. Prova a fare esperienza, impara a sentire il mezzo. L'isodiametrico ha reazioni oneste, ti aiuterà. La paura è un buon alleato a patto che non incida sulla lucidità. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Che dire, grazie dei consigli. In qualche modo era un po' il conforto che cercavo.
Un ultimo dato che avevo dimenticato di riportare. Non so quanto possa essere significativo e attendibile, ma ho misurato la pendenza con un'applicazione sul cellulare con il mio duster e nei punti più ripidi tocca i 20°. Per vostra esperienza è una pendenza preoccupante? Impegnativa? In laterale?
Grazie

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Che dire, grazie dei consigli. In qualche modo era un po' il conforto che cercavo.
Un ultimo dato che avevo dimenticato di riportare. Non so quanto possa essere significativo e attendibile, ma ho misurato la pendenza con un'applicazione sul cellulare con il mio duster e nei punti più ripidi tocca i 20°. Per vostra esperienza è una pendenza preoccupante? Impegnativa? In laterale?
Grazie

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk



20 gradi se nn sbaglio sei sul 30/35%,un autolivellante suona con quella pendenza,lavora solo scendendo finché nn conosci meglio il mezzo e nn sterzare stretto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Meme ha scritto:

Ruote sterzanti o articolato?

Articolato a 35° gradi trasversalmente non era più qui a scrivere.

Io con TRX7800 ruote sterzanti  il posto più brutto che vado a trinciare di traverso ( perche sono impossibilitato ad andare su e giù) è circa così, in alcuni punti dove l'acqua ha scavato forse poco più. Vado molto piano e con attenzione, con trincia solo a valle ovviamente.

Comunque mi strizzo sempre un po', anche perché se tiro su l^arco tocco nelle piante e quindi lo tengo giù. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, ogurek ha scritto:

Articolato a 35° gradi trasversalmente non era più qui a scrivere

Pure secondo me, ma non avendo messo in discussione l'osservazione di calle il dubbio mi è venuto.

Poi ripeto, per l' esperienza che ho, i babi sono quelli che ti avvisano prima e quelli che reagiscono meno scomposti ad eventuali errori di valutazione o imprevisti (buche, pietre grosse su cui ci sali sopra ecc ecc).  E meno pesano meglio è. Scivolano di più ma continuo a guidare io, avevamo provato a riempire di acqua le ruote ad un BCS ma senza è meglio.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Articolato a 35° gradi trasversalmente non era più qui a scrivere.
Io con TRX7800 ruote sterzanti  il posto più brutto che vado a trinciare di traverso ( perche sono impossibilitato ad andare su e giù) è circa così, in alcuni punti dove l'acqua ha scavato forse poco più. Vado molto piano e con attenzione, con trincia solo a valle ovviamente.
Comunque mi strizzo sempre un po', anche perché se tiro su l^arco tocco nelle piante e quindi lo tengo giù. 
20 gradi non 35.
Articolato è sinonimo di snodato? Se sì, il tigre 3100 non è snodato. Ha una sorta di articolazione longitudinale per adattarsi al terreno.

Trincia a valle perché ha lo scostamento? La mia purtroppo è fissa.

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Pure secondo me, ma non avendo messo in discussione l'osservazione di calle il dubbio mi è venuto.
Poi ripeto, per l' esperienza che ho, i babi sono quelli che ti avvisano prima e quelli che reagiscono meno scomposti ad eventuali errori di valutazione o imprevisti (buche, pietre grosse su cui ci sali sopra ecc ecc).  E meno pesano meglio è. Scivolano di più ma continuo a guidare io, avevamo provato a riempire di acqua le ruote ad un BCS ma senza è meglio.
Babi?

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Ma per averti alzato il muso andavi in salita con l'attrezzo posteriore alzato? E che lavorazione dovresti svolgere su queste pendenze? Trinciatura? 
Trinciatura.
Forse non stavo con l'attrezzo proprio poggiato a terra ma stavo trinciando quindi qualche cm.
Si è alzato il muso quando ho cercato di fare un ultimo pezzetto più ripido sul limitare del bosco che probabilmente supera i 20°
Pezzetto che di solito faccio col tagliaerba.
Ora sta bene lì


Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, eaglekeeper ha scritto:

Ora sta bene lì emoji51.png

Non demordere, ma come ti hanno consigliato, se ti è possibile, vai su in retromarcia a vuoto e poi vieni giù trinciando

Link to post
Share on other sites

Se avevi alzato solo qualche cm, quando appoggia in terra la trincia il trattore non si alza più...

Quindi anche nelle manovre nello scomodo alza al minimo gli attrezzi.

Poi allargalo il più possibile e vedrai che lavori in sicurezza...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Articolato a 35° gradi trasversalmente non era più qui a scrivere.
Io con TRX7800 ruote sterzanti  il posto più brutto che vado a trinciare di traverso ( perche sono impossibilitato ad andare su e giù) è circa così, in alcuni punti dove l'acqua ha scavato forse poco più. Vado molto piano e con attenzione, con trincia solo a valle ovviamente.
Comunque mi strizzo sempre un po', anche perché se tiro su l^arco tocco nelle piante e quindi lo tengo giù. 

Era 20 gradi che più i meno corrisponde al 35%


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites

Direi che farsela un pò nelle mutande risparmia successive prove, troppa sicurezza è la mamma dei problemi.

E' normale che in certe situazioni te la fai un pò sotto ma al 20 % laterale vai con qualsiasi cosa al 35% devi cominciare a stare attento a dove metti l'attrezzo e dove ti conviene fare manovra se non vuoi fare su e giù nel senso della massima pendenza (scendi lavorando sali con l'attrezzo a monte a vuoto).

Piuttosto valuta bene quando fai le manovre evita manovre strette se non sei sicuro lascia che la trincia raspi per terra piuttosto. 

Ho letto che avevi il trincia leggermente alzato perchè?

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Difficile spiegare e insegnare su un forum cosa si deve e non si deve fare e come si deve fare con un trattore e relativi attrezzi, sebbene tutti ti abbiano dato già preziosi consigli.

Oltre al corso sarebbe utile che un esperto trattorista, magari un amico, venisse sul tuo campo e ti desse due "dritte", direttamente con il tuo mezzo : in due orette impareresti tante cose utili, sia a non fare danni che a non farsi male.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Se avevi alzato solo qualche cm, quando appoggia in terra la trincia il trattore non si alza più...
Quindi anche nelle manovre nello scomodo alza al minimo gli attrezzi.
Poi allargalo il più possibile e vedrai che lavori in sicurezza...
In che senso "allargalo"?


Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Direi che farsela un pò nelle mutande risparmia successive prove, troppa sicurezza è la mamma dei problemi.
E' normale che in certe situazioni te la fai un pò sotto ma al 20 % laterale vai con qualsiasi cosa al 35% devi cominciare a stare attento a dove metti l'attrezzo e dove ti conviene fare manovra se non vuoi fare su e giù nel senso della massima pendenza (scendi lavorando sali con l'attrezzo a monte a vuoto).
Piuttosto valuta bene quando fai le manovre evita manovre strette se non sei sicuro lascia che la trincia raspi per terra piuttosto. 
Ho letto che avevi il trincia leggermente alzato perchè?
Perché se lo metto a terra lo sento che tocca il terreno e credo si rompa... No?

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Difficile spiegare e insegnare su un forum cosa si deve e non si deve fare e come si deve fare con un trattore e relativi attrezzi, sebbene tutti ti abbiano dato già preziosi consigli.
Oltre al corso sarebbe utile che un esperto trattorista, magari un amico, venisse sul tuo campo e ti desse due "dritte", direttamente con il tuo mezzo : in due orette impareresti tante cose utili, sia a non fare danni che a non farsi male.
Infatti meritate tutti un GRAZIE immenso

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Nel senso di controllare se la larghezza della macchina sia la massima possibile, magari girando le flange dei cerchi lo allarghi ancora un pò ed è più stabile.

Per quanto riguarda strisciare l'attrezzo dipende da cosa stai usando, un pezzo di ferro che tocca per terra mal che vada si smeriglia un pò e non succede nulla, se fosse un organo in movimento allora ti direi di non farlo.

Per tagliare la testa al toro non è che ci sei andato a marcia indietro con l'attrezzo a valle? Fai una foto del posto che ti ha spaventato 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Perché se lo metto a terra lo sento che tocca il terreno e credo si rompa... No?

Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk


Buona parte degli attrezzi devono toccare terra,hanno poi rullo o ruote che appoggiano al posto degli organi in movimento,nel tuo caso la trincia avrà sicuramente un rullo dietro,quello deve sostenere L attrezzo che così nn grava sul trattore


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites

Taglio erba e trincio abitualmente nella mia proprietà (oltre a fare altri lavori) in pendenze che in alcuni punti arrivano a 40 gradi, nella maggioranza intorno ai 20/30 gradi.

Mi sono fatto molta esperienza, ho preso anche qualche spavento, ma sempre controllando la situazione: questo è il punto, tastare la situazione per capire quanto margine di sicurezza hai, inteso come trazione, stabilità, possibilità di manovra, anche in emergenza se necessario, perchè un mezzo si può sempre guastare all'improvviso (ho già raccontato in altra sezione del mio incidente occorsomi l'anno scorso).  

Quindi innanzitutto , concentrazione, essere riposati (e niente alcolici prima di guidare, scusate se tocco l'argomento, ma è abitudine di molti non rispettare questa norma)  fare tutto con calma, niente manovre affrettate, anche quando si pensa di avere tutto sotto controllo.

Andando piano avrai più tempo per sentire e capire il comportamento del mezzo sui pendii, ad esempio rendendoti contro dell'alleggerimento dello sterzo in salita prima di arrivare alla situazione limite del sollevamento dell'asse anteriore. 

E' chiaro poi che certi lavori che richiedano attrezzi pesanti o sforzi della macchina e trazione elevati, oltre certe pendenze, spesso anche già dai 15 gradi, vadano eseguiti procedendo in discesa, risalendo poi il pendio in retromarcia con l'attrezzo sollevato.

Ben diverso è infatti lo sforzo di una trincia o di un ripper rispetto ad esempio ad un piatto taglia erba, che ti permette di tagliare bene (a volte meglio) in salita, anche non seguendo la linea di massima pendenza ma leggermente di traverso (non troppo!).

In una zona "difficile" la manovra di affrontare il pendio in retromarcia dovrà essere eseguita prima di iniziare il lavoro buttandoti dall'alto con il mezzo, perchè potrai renderti conto di eventuali problemi di trazione: meglio sentire in retro che il trattore slitta e non riesce a procedere che accorgerti quando scendi che  scivola e non riesci a fermarlo! 

A questo proposito, ricordarti che il tuo pendio non sarà mai nella stessa condizione tutte le volte che lavorerai: solchi creati dall'acqua durante l'inverno, buche degli animali, livello di umidita' del terreno, condizioni del tappeto erboso o coltivato, tipo e condizioni del battistrada e pressione dei pneumatici ed altro ancora.

Il fatto di tastarlo prima ti servirà per non prendere spaventi dopo.

Poi ci sono tanti altri consigli, ad esempio ritornando al tuo caso se dovevi per forza procedere in salita ad attrezzo sollevato dovevi alzarlo il minimo possibile, in modo che appena l'anteriore si alleggeriva l'attrezzo poggiasse a terra e la macchina non perdesse stabilità: in certe condizioni una mano pronta sulla leva del sollevatore è d'obbligo, potendo abbassare subito l'attrezzo in salita, oppure in discesa se scivoli (a volte trinciando su forti pendenze se il trattore scivola sulle quattro ruote alzando un poco l'attrezzo ripristini la pressione delle gomme sul terreno e riprendi la trazione.

 Ci sarebbero molti altri consigli, spero di esserti comunque di esserti stato un poco di aiuto.

 

Edited by Furio
aggiunta frase
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...