Jump to content

Occupazione terreno agricolo


Recommended Posts

Fatto di cronaca:Caio acquista 6Ha di terreno agricolo all interno dei quali ci sono 3 micro particelle (per un totale di circa 3000mq) di proprietà di n. 5 pensionati, senza confini tra le proprietà come fossati, muri, strade, siepi, etc. Caio conduce i suoi 6Ha e le tre micro particelle (come faceva il precedente proprietario) originate da un frazionamento fatto un secolo fa. Queste piccole porzioni di terreno rappresentavano un canapaio (macero, non più esistente da 50 anni), un orto e un pagliaio e sono dislocate catastalmente qua' e là all interno dei 6 Ha. Ora  Caio riceve un azione legale da parte dei 5 pensionati che pretendono i loro 3000mq di terreno in tre diversi posti.. Caio si offre di acquistarle, affittarle, o scambiarle con un corpo intero del suo terreno.. Niente, I 5 pensionati non vogliono ascoltare niente e nessuno, vogliono la loro terra, punto e stop. Nessuno dei 5 pensionati si occupa di agricoltura, uno ha 90 anni.. Sembra un ricorso alla giustizia per camuffare un tentativo di estorsione ai danni di Caio.. Tentare di ostacolare la coltivazione dei 6 Ha inserendone all interno 3 pezzettini da schivare durante le semine, diserbi, lavorazioni, per spillare soldi a Caio in cambio del quieto vivere..  I forumisti cosa ne pensano? La proprietà è la proprietà ma che vada a ostacolare il lavoro di un agricoltore attivo per il gusto di far dispetto... 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 135
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Scusami ma non m trovo d'accordo quando dici che Caio possa continuare a lavorare le particelle di cui non è proprietario, anche se queste non hanno un confine definito sul posto. Caio appena acq

Per il comportamento duro senza motivo che stanno tenendo i 5 individui.. Ora quei 3 orticelli non interessano più a Caio.. Neanche regalati.. Non ha energie e tempo da perdere per delle baggianate..

Capitato di peggio,le prime volte zitto e via perché giovane,le altre intervenuto in modo meno gentile e risolto subito... Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

1 ora fa, Cat power ha scritto:

I forumisti cosa ne pensano?

Rispondo prendento a prestito una frase di Roosvelt: <<Speak softly and carry a big stick; you will go far>> (ovvero: Parla gentilmente e portati un grosso bastone; andrai lontano).

Il mio vicino direbbe: << fà di tua testa e sta dir niente a nessuno>>

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Capitato di peggio,le prime volte zitto e via perché giovane,le altre intervenuto in modo meno gentile e risolto subito...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Caio aspetta la causa, si costituisce e chiede in riconvenzionale l'usucapione delle tre particelle.
Se trova un giudice che ragiona si prende le spese e probabilmente chi agisce paga pure i danni per la lite temeraria.
Ma immagino che questo l'abbia già detto l'avvocato di Caio...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

beh, la proprietà è proprietà, ma le particelle hanno il diritto di passo?

se non c'è niente di scritto, Caio impedirà a chiunque di passare sulla sua proprietà.

ovviamente non può esistere un fondo intercluso, ma per ottenere la servitù di passaggio bisogna andare dal giudice di pace, ottenerla e poi anche pagarla.

tanto potrebbe essere sufficiente  far desistere i rompipalle.

Link to post
Share on other sites

Concordo con ricky75. SE riesce a identificare la posizione delle tre proprietà dove passano ? Dove vuole lui ovviamente e pagano puntualmente anno per anno anche perchè mi pare di aver capito che non hanno già diritto di passaggio antecedente all'acquisto però non ho capito se vogliono  la loro terra esattamente dov'era o dove più gli aggrada. Se anche fossero tre pezzi da 10 are non è che ti ostacolano più di tanto nella coltivazione del resto. Nel frattempo continua a coltivare come vuole.

Link to post
Share on other sites

Be se le particelle sono di loro proprietà hanno il di averle.... Saranno pur segnate in mappa! La cosa migliore sarebbe accordarsi sul farne un pezzo nel confine facilmente raggiungibile. Però non è semplice 

Anni fa ho preso un campo incolto che aveva una particella piccola di quasi 2000m però terra pianeggiante e buona dentro a un altro podere.. Il proprietario mi chiese di fare un cambio con 2000m lungo il confine tra le 2 proprietà ma io mi rifiutai perché i miei 2000m erano pari e lavorabili a orto... E i 2000m che mi voleva dare erano in un grotto con boscaglia rovi ecc di terra sassosa e pure scomodo da arrivare. 

Link to post
Share on other sites
Caio aspetta la causa, si costituisce e chiede in riconvenzionale l'usucapione delle tre particelle.
Se trova un giudice che ragiona si prende le spese e probabilmente chi agisce paga pure i danni per la lite temeraria.
Ma immagino che questo l'abbia già detto l'avvocato di Caio...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk


Se l'ex proprietario di Caio lavorava il fondo e le tre particelle, come fosse sua senza un comodato, un'affitto o altro da più di 20 anni è usocapito il fondo.
Scatteranno cause varie ma Caio vince.
Se invece il team dei pensionati aveva dei comodati con il vecchio proprietario o anche solo dei contratti d'affitto scaduti, la faccenda diventa molto complessa...
E scatta quella che definisci estorsione legalizzata...

Inviato dal mio SM-G398FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Chi ha venduto la terra a Caio è morto a 90 anni per cause naturali.. Ma aveva coltivato per circa 20anni le micro particelle per uno stato di necessità, quella di non riempirsi di infestanti i 6 Ha intorno, non per trarne profitto. Detto questo le particelle erano seminativo di 2classe e lo sono tuttora, non è cambiato niente.. Io non trovo giusto che 5 piantagrane facciano di tutto per ostacolare il lavoro di Caio.. Se anche il giudice un domani li farà rientrare in possesso dei 3 orticelli  sparsi qua e là.. Cosa pensano di ricavare col seminativo? Non trovano neanche un terzista disposto a perdere tempo x lavorarli

Link to post
Share on other sites
Chi ha venduto la terra a Caio è morto a 90 anni per cause naturali.. Ma aveva coltivato per circa 20anni le micro particelle per uno stato di necessità, quella di non riempirsi di infestanti i 6 Ha intorno, non per trarne profitto. Detto questo le particelle erano seminativo di 2classe e lo sono tuttora, non è cambiato niente.. Io non trovo giusto che 5 piantagrane facciano di tutto per ostacolare il lavoro di Caio.. Se anche il giudice un domani li farà rientrare in possesso dei 3 orticelli  sparsi qua e là.. Cosa pensano di ricavare col seminativo? Non trovano neanche un terzista disposto a perdere tempo x lavorarli
E allora, se chi ha venduto aveva coltivato anche quelle tre particelle per 20 anni o più, il problema nemmeno si pone.
Sono usucapite e stop.
Basta dimostrare il possesso, e a occhio non dovrebbe essere un gran problema.
Altra cosa è se si è disposti ad accordarsi per evitare rogne.
In ogni caso, che siano i pensionati a cominciare la causa, appena sentono i costi scappano.
Comunque, sì, puzza di tentativo di avere quattro soldi gratis lontano un kilometro

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Concordo con Domyx. Caio si è già posto per un accordo e sembra che sia stato rifiutato senza essere stato neanche ascoltato. A questo punto inizierei a raccogliere dati e documenti per un eventuale procedura di usucapione. Nel mentre aggiungerei di informarsi e verificare anche quanto detto da ricky75 in quanto se non hanno diritto di passaggio le devono pagare. 

Vedendo comunque la situazione, personalmente, caio dovrebbe già aver capito che da oggi saranno problemi e quindi dovrebbe farsi pochi scrupoli. 

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Cat power ha scritto:

Chi ha venduto la terra a Caio è morto a 90 anni per cause naturali.. Ma aveva coltivato per circa 20anni le micro particelle per uno stato di necessità, quella di non riempirsi di infestanti i 6 Ha intorno, non per trarne profitto. Detto questo le particelle erano seminativo di 2classe e lo sono tuttora, non è cambiato niente.. Io non trovo giusto che 5 piantagrane facciano di tutto per ostacolare il lavoro di Caio.. Se anche il giudice un domani li farà rientrare in possesso dei 3 orticelli  sparsi qua e là.. Cosa pensano di ricavare col seminativo? Non trovano neanche un terzista disposto a perdere tempo x lavorarli

Più che estorsione cercano di prendere  più  soldi del sui valore,ma queste particelle hanno una servitù di passaggio scritto?se insistono rimane usucapione da parte di Caio.

Link to post
Share on other sites

l'usucapione non può essere esercitato direttamente da Caio, in quanto egli non può rivendicare il possesso da più di 20 anni e non si possono nemmeno sommare i tempi di Caio con quelli del precedente proprietario, in quanto questa eventualità vale per la rivendica delle servitù ma non della proprietà

 

l'usucapione casomai può essere esercitato da chi ha venduto a Caio, sempre che nel frattempo non sia passato più di un anno, poi costui può vendere a Caio le particelle interessate dall'usucapione

Link to post
Share on other sites
l'usucapione non può essere esercitato direttamente da Caio, in quanto egli non può rivendicare il possesso da più di 20 anni e non si possono nemmeno sommare i tempi di Caio con quelli del precedente proprietario, in quanto questa eventualità vale per la rivendica delle servitù ma non della proprietà
 
l'usucapione casomai può essere esercitato da chi ha venduto a Caio, sempre che nel frattempo non sia passato più di un anno, poi costui può vendere a Caio le particelle interessate dall'usucapione
Permettimi, ma dove hai sentito che si somma il possesso a quello del precedente proprietario solo per le servitù e non per la proprietà?
Chi ha venduto non ha più legittimazione ad agire per l'usucapione...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Ripeto, il consiglio che darei io è lasciar stare, nel senso che se vogliono facciano loro.
Poi eventualmente si pensa a come difendersi, ma prima che inizino pure...
anche perché queste sono materie di mediazione obbligatoria, prima di iniziare una causa.
Per carità, non parliamo di chissà che cifre a livello di spese, ma tra organismo di mediazione e assistenza di un legale, che ci deve essere, fan presto a partire diverse carte da mille.
Come diceva un mio vecchio amico e maestro, queste sono cose da risolvere in fretta, e per farlo l'avvocato ha solo un mezzo: richiesta di fondo spese adeguato.

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Domyx ha scritto:

Permettimi, ma dove hai sentito che si somma il possesso a quello del precedente proprietario solo per le servitù e non per la proprietà?
...
 

l'ho sentito lavorando nell'ambiente, collaborando con avvocati esperti del settore

 

ti dirò di più ... fino al 2007 nemmeno per le servitù di potevano sommare gli anni

 

E adesso te ne spiego anche i motivi ... l'usucapione della proprietà è un diritto esercitabile da un soggetto che ha goduto di un bene per un periodo ben definito ed a condizioni altrettanto definite ed è strettamente vincolato a quel soggetto, non è tramandabile, trasferibile, vendibile, ereditabile, eccetera. Il soggetto può esercitare il diritto nei limiti e tempi stabiliti, se non lo fa ne perde la facoltà e chi ne subentra deve necessariamente ripartire da capo.

Nel caso delle servitù la giurisprudenza ha stabilito che esse sono nella disponibilità del bene e non della persona che lo detiene ... esempio: il terreno X detiene una servitù di passo sul terreno Y; ecco che, indipendentemente dal proprietario pro tempore, X avrà sempre diritto di passo su Y. Essendo quindi il terreno a detenere il diritto, sarà anche il medesimo terreno ad acquisirne il diritto per usucapione ed i proprietari pro tempore non saranno altro che attori utili alla manifestazione del diritto. Ecco perché, in questo caso, si possono sommare gli anni.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Domyx ha scritto:

Chi ha venduto non ha più legittimazione ad agire per l'usucapione...
 

E perché mai? Non c'è scritto da nessuna parte che l'occupazione di un suolo debba derivare dall'essere proprietario del terreno confinante.

Io posso usucapire un terreno che sta a 20 km da casa mia o dal mio terreno più vicino.

Non ti devi chiedere cosa ha fatto il proprietario precedente nel suo terreno, ma cosa ha fatto nel terreno di cui non era proprietario.

Nel caso specifico, chi ha venduto a Caio, ha goduto anche di altri terreni non suoi per più di 20 anni.

Se non è passato ancora un anno dal momento in cui questo signore ne ha abbandonato il possesso, può tranquillamente intentare l'usucapione.

Edited by martiz
Link to post
Share on other sites
E perché mai? Non c'è scritto da nessuna parte che l'occupazione di un suolo debba derivare dall'essere proprietario del terreno confinante.
Io posso usucapire un terreno che sta a 20 km da casa mia o dal mio terreno più vicino.
Non ti devi chiedere cosa ha fatto il proprietario precedente nel suo terreno, ma cosa ha fatto nel terreno di cui non era proprietario.
Nel caso specifico, chi ha venduto a Caio, ha goduto anche di altri terreni non suoi per più di 20 anni.
Se non è passato ancora un anno dal momento in cui questo signore ne ha abbandonato il possesso, può tranquillamente intentare l'usucapione.
Allora, torniamo sul punto sennò si fa casino.
Chi compra il terreno, il fantomatico Caio, continua a lavorare le tre famose particelle, giusto?
Come lo faceva il precedente proprietario, giusto?
Si comporta lui, e si comportava chi ha venduto, come se delle particelle fosse proprietario.
Si chiama, facciamo i precisi, possesso uti dominus.
E si somma, anche se i proprietari dei 6 ettari che si sono succeduti nel tempo fossero dieci.
Certo, bisogna dimostrarlo, quello è un altro discorso.
Non è questione di distanze, assolutamente, posso usucapire un immobile che sta dall'altra parte d'Italia purché lo possieda per il tempo richiesto.
E il possesso sia appunto qualificato.

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Ti ho detto che chi ha venduto non è qualificato ad agire per l'usucapione riferendomi al caso specifico.
Poi in linea teorica generale certo che lo può fare
Ma nel nostro caso chi ha venduto i 6 ettari non ha ovviamente più il possesso.
Magari, ma sempre di ipotesi parliamo, potrebbe anche agire per usucapire solo le 3 particelle.
Ma saremmo alla follia...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Chi ha venduto la terra a Caio è morto a 90 anni per cause naturali.. Ma aveva coltivato per circa 20anni le micro particelle per uno stato di necessità, quella di non riempirsi di infestanti i 6 Ha intorno, non per trarne profitto. Detto questo le particelle erano seminativo di 2classe e lo sono tuttora, non è cambiato niente.. Io non trovo giusto che 5 piantagrane facciano di tutto per ostacolare il lavoro di Caio.. Se anche il giudice un domani li farà rientrare in possesso dei 3 orticelli  sparsi qua e là.. Cosa pensano di ricavare col seminativo? Non trovano neanche un terzista disposto a perdere tempo x lavorarli
Ma insomma, alla fine hai risolto il problema?
Al di là della discussione che è anche interessante (poi città che vai Tribunale che trovi, si sa) io su queste cose sono sempre per la via più semplice.
Capisco i classici 5 rompiballe che pensano di avere in mano una fortuna, e ci provano.
Darei due alternative:
o gli si dà qualcosa, ma proprio poco
o se non accettano lì si lascia iniziare la causa.
E difficile che la inizino...pieno il mondo di fenomeni che vogliono far causa a mari e monti e poi quando realizzano che servono i dindi scompaiono.


Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Domyx ha scritto:

Allora, torniamo sul punto sennò si fa casino. nessun casino ... la cosa è chiarissima ... sei tu che insisti a guardare la cosa dal punto sbagliato e fai confusione
Chi compra il terreno, il fantomatico Caio, continua a lavorare le tre famose particelle, giusto? SI ... fintanto che i tre vecchietti non si sono fatti avanti
Come lo faceva il precedente proprietario, giusto? SI ... fintanto che i tre vecchietti non si sono fatti avanti
Si comporta lui, e si comportava chi ha venduto, come se delle particelle fosse proprietario. SI ... fintanto che i tre vecchietti non si sono fatti avanti
Si chiama, facciamo i precisi, possesso uti dominus. OK
E si somma, anche se i proprietari dei 6 ettari che si sono succeduti nel tempo fossero dieci. NO ... non si somma nulla ... ognuno deve agire in proprio e dimostrare di averne i requisiti autonomamente
Certo, bisogna dimostrarlo, quello è un altro discorso. 
Non è questione di distanze, assolutamente, posso usucapire un immobile che sta dall'altra parte d'Italia purché lo possieda per il tempo richiesto. Sei tu che continui con la tiritera dei 6 ettari che, per l'usucapione in questione specifico non centrano assolutamente un bel nulla e generano confusione ... la discriminante NON è chi ha posseduto i 6 ettari, ma chi ha posseduto le 3 particelle dei tre vecchietti ... e costui è per l'appunto, il signore che ha venduto a Caio e solo lui può intentare l'usucapione, a patto ovviamente che non abbia interrotto l'utilizzo da più di un anno ... poi potrà rivendere le stesse tre particelle a Caio con una seconda compravendita
E il possesso sia appunto qualificato.

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

 

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Domyx ha scritto:

Ti ho detto che chi ha venduto non è qualificato ad agire per l'usucapione riferendomi al caso specifico. io ho detto che lo può fare e ne ho spiegato i motivi mentre tu insisti nel dire che non si possa fare ma non ne spieghi il perché

Poi in linea teorica generale certo che lo può fare ma insomma ... lo può fare o non lo può fare??? deciditi!!
Ma nel nostro caso chi ha venduto i 6 ettari non ha ovviamente più il possesso. ma chissenefrega dei 6 ettari ... la questione riguarda le tre particelle
Magari, ma sempre di ipotesi parliamo, potrebbe anche agire per usucapire solo le 3 particelle. ed infatti ... di questo si sta parlando
Ma saremmo alla follia... macché follia ?!?! le tre particelle sono da usucapire ... niente altro

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk
 

 

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Domyx ha scritto:

....
o gli si dà qualcosa, ma proprio poco
o se non accettano lì si lascia iniziare la causa.
...
 

troppo facile ...

I tre vecchietti rivendicano delle proprietà che, nominalmente, sono loro; non hanno bisogno di dimostrare nulla, semplicemente ingiungono a Caio di non entrare nei loro terreni e, allo stato delle cose, hanno vita facilissima e con pochissima spesa.

Di contro Caio può impedire loro l'accesso, visto che abbiamo appurato che si tratta di tre particelle intercluse.

A quel punto i tre vecchietti possono intentare una causa per fondo intercluso ... oppure lasciare stare e fregarsene... d'altra parte se ne sono fregati per decenni.

Il risultato peggiore sarà comunque per Caio, che si troverà tre particelle in mezzo alle balle, senza poterne fare nemmeno la basilare manutenzione delle infestanti, perché, di fronte ad un ingiunzione, la continuazione del possesso si tramuterebbe in violazione e danneggiamento della proprietà privata ... reato penale.

Edited by martiz
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...