Jump to content

Fiat 25c non parte . Fili staccati aiuto


Recommended Posts

Beh non parte nel senso che??? 

Comunque sicuramente devi guardare i cavi che vanno al motorino di avviamento.

Nella seconda foto é la dinamo ma anche se non ci fossero attaccati i cavi non c'entra nulla, al max non carica le batterie.

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
1 ora fa, fabio82-93 ha scritto:

Beh non parte nel senso che??? 

Comunque sicuramente devi guardare i cavi che vanno al motorino di avviamento.

Nella seconda foto é la dinamo ma anche se non ci fossero attaccati i cavi non c'entra nulla, al max non carica le batterie.

Ce ne sono 2 che vanno alla dinamo, uno e’ attaccato e si vede( e’ piu grande di quello staccato) quindi io ho pensato che quello più grande serva per caricare le batterie .

E quello staccato ?

Ma magari è quello staccato che serve a caricare le batteria .. non lo so , chiedevo 

Edited by Stefyyyyy
Link to post
Share on other sites

Poi dove c’e la chiave di avviamento e il commutatore, ci sono alcuni fili staccati che però io non saprei quale sia lo spinotto giusto dove riattaccarli ..  non funzionano spie e fanali .. il motorino di avviamento gira. 

Puo’ essere uno di quei fili staccati che non permette l’accensione? Oppure se il motorino di avviamento gira, i fili staccati non c’entrano nulla con l’accensione ? Esce fumo dalla marmitta ma non parte . E fino a ieri partiva, oggi per capire da dove arrivasse un cavo ho infilato la mano dietro il bocco chiavi e forse ho staccato io qualche filo in più a quelli che già erano staccati aiutooooo quali sono che servono per la accensione ? Tipo quando si preme la chiave che si accende la spia rossa!? Forse ho staccato quello del contatto spingendo la chiave ??

Link to post
Share on other sites

Cosi a memoria non ricordo i cavi dell'impianto elettrico però se il motorino di avviamento gira e il motore fuma allora probabilmente non scalda le candelette??

Ma se anche quelle sono ok x me il problema potrebbe essere altro.

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, fabio82-93 ha scritto:

Cosi a memoria non ricordo i cavi dell'impianto elettrico però se il motorino di avviamento gira e il motore fuma allora probabilmente non scalda le candelette??

Ma se anche quelle sono ok x me il problema potrebbe essere altro.

Le candelette infatti sono fredde gelate nonostante abbia tenuto girato il commutatore più di un minuto .  Quale sarà il filo che fa scaldare le candelette ? Il problema è sotto il quadro elettrico, perché è sempre partito e dopo che ho infilato la mano non c’e verso di avviarlo 😭

Link to post
Share on other sites

Ecco l'impianto elettrico della 25R, è abbastanza semplice da decifrare e dovresti essere in grado di poter ripristinare le varie funzionalità; semprechè non siano state effettuate modifiche "distruttive".

 

fiat 25r impianto elettrico.jpg

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Tiziano ha scritto:

Ecco l'impianto elettrico della 25R, è abbastanza semplice da decifrare e dovresti essere in grado di poter ripristinare le varie funzionalità; semprechè non siano state effettuate modifiche "distruttive".

 

fiat 25r impianto elettrico.jpg

Ciao !!! 

Semplice ?! Non ho capito nemmeno cosa sia quel filo staccato nella dinamo 😭

ma se io spingo dentro la chiavetta per dare contatto( sai quando si accende la spia rossa !? Che però non è mai funzionata )  se il problema è li, quando giro l’altra leva, il motorino di avviamento gira lostesso ma non si accende ? Oppure non dovrebbe nemmeno girare ? 

Purtroppo non essendo mai funzionata la spia rossa, non riesco a capire se il danno sia nella chiave o nella levetta 

Link to post
Share on other sites

E se non si scaldano le candelette perché sentendo con la mano è freddissimo .. ci mette di più ma parte lostesso o non parte proprio ? 

Perche prima non so se le scaldava, ci impiegava tantissimo partendo mooooolto male, però è sempre partito prima di scaricare le batterie 

Link to post
Share on other sites

Se il motore è a posto e la stagione è calda, riesce ad andare in moto anche senza candelette ma è uno stress per il motorino avviamento e poi quando parte da forti detonazioni alle precamere perchè piene di gasolio; quindi lascia stare. Se proprio hai una emergenza devi usare lo spray avviamento (in ogni modo senza usare candelette) ma è sempre un abuso.

La spia rossa è quella denominata Sb sullo schema, ovviamente sarà la lampadina bruciata visto che non ha mai funzionato; dovresti verificare ma penso ormai sia abbastanza difficile smontare il portalampada.

Il quadro con la chiave è il Qa, mentre quello con la leva "candelette/avviamento" è il Qm.

Il sistema delle candelette, nel tuo caso, è tutto in serie, per cui se hai un problema ad un componente o ad una candeletta, non funziona più nulla, le tue sono da 6volt x 4 = 24 volt, ma nel circuito hai anche la spia di funzionamento (sul cruscotto quel bulbo metallico con i fori dove si deve intravedere la spirale che diventa incandescente) e un'altra resistenza secondaria, se queste due sono interrotte non va più nulla.

Se il motorino avviamento gira, significa che i due componenti Qa e Qm sono funzionanti, perciò dovresti controllare che nel Qm la connessione 19 sia a posto e il cavo che va a Sc, Rc e infine alle candelette, sia a posto, non rotto internamente e che ognuna delle candelette sia non interrotta internamente. Per fare una buona ispezione servirebbe il tester per vedere la continuità elettrica di ogni songolo componente.

Sempre che in tutti questi anni non abbiano fatto modifiche varie. Prova mettere una foto delle candelette.

Link to post
Share on other sites

Adesso che ho guardato meglio, il capocorda 51 della dinamo, che arriva dal regolatore R, è quella sulla linea della spia rossa, forse è per quello che non funziona, controlla anche li.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Tiziano ha scritto:

Adesso che ho guardato meglio, il capocorda 51 della dinamo, che arriva dal regolatore R, è quella sulla linea della spia rossa, forse è per quello che non funziona, controlla anche li.

Sei sempre gentilissimo !!!!

Il trattore l’ho portato a casa sabato ma il tipo mi ha detto che è sempre partito pur facendo fatica. Infatti anche quando l’ho scaricato dal daily ha fatto molta fatica però è partito ! 

Mercoledi torno a scasinarci e faccio foto, ma se dici che visto che il motorino gira, è a posto.. il problema sono le candelette . Perché anni fa avevo un 352 e si sentiva con la mano scaldare . Penso sia circa lo stesso impianto. Invece questo è proprio gelato 😭

allora quel cavo staccato nella dinamo è la spia !!! Almeno la batteria viene ricaricata se è l’altro cavo a caricarla 

Link to post
Share on other sites

Scusa il ritardo ma il lavoro non mi dà tregua....comunque il grande Tiziano ti ha già risposto e lo ringrazio per lo schema che mi tornerà utile per il mio 27c

Le candelette per questi motori qui a precamera sono indispensabili.

 

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Stefyyyyy ha scritto:

Perché anni fa avevo un 352 e si sentiva con la mano scaldare

Questo aveva il motore "evoluzione", il 605D con le candelette a 24 volt; io ho un 312R con il motore simile alla 25 (pompa iniezione con giunto elastico esterno) e anche lui ha le 24 volt, ( non ha la spia e la resistenza supplementare); in questo caso se una si guasta comunque le altre funzionano; ma nel tuo caso, se una si guasta e interrompe il circuito, non va più nulla.

 

1 ora fa, fabio82-93 ha scritto:

e lo ringrazio per lo schema

Prego!, quando posso, volentieri.

Link to post
Share on other sites

Grazie ad entrambi . Ho visto su internet che non è facile trovare ste candelette e poi ci sono di lunghezza e di voltaggio diverse . 

Allora sul 25c sono da 6 giusto ? Comunque prima proverò a vedere se il cavo che dal commutatore alle candelette non sia uno dei tanti staccati 

Link to post
Share on other sites

Oggi è partito ma come diceva Tiziano ha fatto degli scoppi che sembrava avesse dei petardi . Se non mi avessi avvisato, avrei creduto andasse in autocombustione. 😱

sotto alla chiave e al commutatore, fili staccati ovunque .. infatti non funziona niente, ne’ un fanale ne’ una spia ne’ un manometro . Unica cosa positiva è che ricarica le batterie .. 

sollevatore che sale a scatti e funziona solo con la pdf inserita 😳

pagato solo  1000 ma un po’ disastrato  e bisognoso di vernice 

domani provo a montare i bracci ( che non saprei perché li avessero smontati )e vedere se serve olio e dove si deva mettere 

CB9BEB47-D2A9-458F-AD58-8A93C783F2AD.jpeg

D9D2946E-0885-4A6A-A587-2D6339461C51.jpeg

B9B561C1-E81F-4601-9171-6DCB108BF30E.jpeg

Link to post
Share on other sites

Allora il sollevamento è normale che vada con inserita la pdf

Il manometro è dell'olio o dell'acqua?

Le candelette le puoi provare....se vanno é inutile cambiarle.

Il fabbro del mio paesino le attaccava alla saldatrice per provarle

Link to post
Share on other sites

Gli strumenti non sono elettrici, il manometro olio ha un tubo che arriva dal motore (vedo che è stato svitato, non farlo funzionare così) e il termometro è a liquido in espansione (teletermometro) e con il bulbo inserito nel collettore uscita acqua motore.

Comunque l'impianto è stato pasticciato, si vedono dei mamuth e, nella prima foto, in basso a destra, s'intravede il fondo di un interruttore "Fiat auto anni 60", e nella ultima foto, un filo nero spellato che forse andava inserito in quell'interruttore, che abbiano spostato le candelette su quell'interruttore? però il filo è piccolo e sembra più roba da fanali.

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Esattamente il manometro olio ha un tubino in rame di cui allego la foto...se non va il manometro controlla che non sia crepato.

Nella seconda foto é il manometro acqua che appunto arriva dal collettore.

20200806_201144.jpg

20200802_180428.jpg

Edited by fabio82-93
Link to post
Share on other sites

Grazie davvero a tutti oggi provo a vedere con i vostri consigli

come dice Filippo c’e una scatoletta nera una specie di interruttore che anche io ho pensato fosse stata messa dopo, perché sarebbe l’unica cosa di plastica in tutto il trattore . Provo a fotografare meglio 

Link to post
Share on other sites
Il 25/5/2021 Alle 18:37, Stefyyyyy ha scritto:

ha fatto degli scoppi che

Nel mio 312, provando avviare senza candelette (comunque clima caldo), uppure quando si bruciò una candeletta (partiva  a 3 cilindri e dopo un paio di secondi arrivava anche il quarto) produceva sonorità tipo "Knock" ed erano chiaramente interne al motore.

L'interruttore che intendiamo, porta dei capicorda differenti dai faston a lamelle e sono a siluro che vanno infilati nei fori; e per capire a cosa sia collegato, l'unica è seguire i fili cui è asservito.

Riguardo le capacità dei vari rifornimenti, guardo se ho qualcosa in merito.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...