Jump to content
Filippo B

Manutenzione e riparazione motorini di avviamento, alternatori, dinamo

Recommended Posts

ho provato a togliere il morsetto dalla plastica e a inserirlo nel cavetto nero col fastom bianco , la spia si accende ma poi non si spegne avviando il motore e aumentando i giri motore, praticamente rimane sempre a massa.

 

 

Potrebbe essere quello il morsetto spia,ma sicuramente quei 2 morsetti a bullone da 8mm devono essere connessi in qualche modo,per far funzionare il tutto.Inoltre a fianco di uno mi pare ci sia on morsetto a faston,che potrebbe essere quello del contagiri,ma con troppi potrebbe si rischia di fare un guaio....

Stò alternatore avrà un nome,una sigla o uno schema di connessione,o una dicitura sui morsetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be no mirco quei morsetti sono la copia di quelli all'interno della prese che indica rosso riccardo.

un altra prova che potresti fare rosso riccardo dai tensione al morsetto b+ quello con la chiave da 10mm in base alle schema che ho postato sopra.

inoltre per il conta giri il morsetto è il W.

per il resto avrei bisogno di altri dati dell' alternatore altrimenti mi risulta difficile risalire, in quanto non ce lo nei miei archivi...

poi se la spia non si spegne puo' essere che non si eccita, non solo che resta sempre a massa...

mi disp di non poterti aiutare di piu'.

Edited by steyr 80

Share this post


Link to post
Share on other sites
Be no mirco quei morsetti sono la copia di quelli all'interno della prese che indica rosso riccardo.

un altra prova che potresti fare rosso riccardo dai tensione al morsetto b+ quello con la chiave da 10mm in base alle schema che ho postato sopra.

inoltre per il conta giri il morsetto è il W.

per il resto avrei bisogno di altri dati dell' alternatore altrimenti mi risulta difficile risalire, in quanto non ce lo nei miei archivi...

poi se la spia non si spegne puo' essere che non si eccita, non solo che resta sempre a massa...

mi disp di non poterti aiutare di piu'.

 

Per dare tensione intendi ponticellare il cavo + che viene dalla batteria nel morsetto a fastom?Il filo del contagiri l'ho eliminato perchè il trattore ha quello meccanico,quindi non mi serve.

Su stò c...o di alternatore non c'è scritto propio nulla e neanche sulla scatola adesso provo a farmi mandare lo schema da AGRILINE ma visto il mio pessimo inglese ne dubito che ne vengo fuori.

Un dubbio come faccio a vedere se l'alternatore funziona, cioè che produce effettivamente corrente non sia mai che non funziona.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per dare tensione intendi ponticellare il cavo + che viene dalla batteria nel morsetto a fastom?Il filo del contagiri l'ho eliminato perchè il trattore ha quello meccanico,quindi non mi serve.

Su stò c...o di alternatore non c'è scritto propio nulla e neanche sulla scatola adesso provo a farmi mandare lo schema da AGRILINE ma visto il mio pessimo inglese ne dubito che ne vengo fuori.

Un dubbio come faccio a vedere se l'alternatore funziona, cioè che produce effettivamente corrente non sia mai che non funziona.......

 

 

Ho fatto qualche ricerca,il regolatore Huco 130822 montato sull'alternatore nuovo viene montato anche sui Lucas serie 37735 e UCB 153,oppure sui Magneti Marelli serie 28006 e 28006010.

Il regolatore in questione è collegato stando allo schema così:

-B sulla carcassa

manda un +B al filo con il faston volante

accanto all'uscita del filo,sul fianco del regolatore dovrebbe esserci una connessione faston solidale con il regolatore,quella è la spia

Controlla se le connessioni che ti ho scritto ci sono tutte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho fatto qualche ricerca,il regolatore Huco 130822 montato sull'alternatore nuovo viene montato anche sui Lucas serie 37735 e UCB 153,oppure sui Magneti Marelli serie 28006 e 28006010.

Il regolatore in questione è collegato stando allo schema così:

-B sulla carcassa

manda un +B al filo con il faston volante

accanto all'uscita del filo,sul fianco del regolatore dovrebbe esserci una connessione faston solidale con il regolatore,quella è la spia

Controlla se le connessioni che ti ho scritto ci sono tutte.

 

Allora se ho ben capito devo collegare il cavetto nero col fastom rivestito con la plastica bianca al morsetto con vite e dado da 10 B+, poi devo smontare il regolatore(cosa che ho già fatto) e scoprire il morsetto fastom maschio a cui adesso è collegato un filo interno all'alternatore e li ci devo collegare il filo della spia?il filo interno lo lascio staccato?

Se mi chiarisci questi dubbi domani provo e poi ti faccio sapere, comunque per adesso grazie, saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora se ho ben capito devo collegare il cavetto nero col fastom rivestito con la plastica bianca al morsetto con vite e dado da 10 B+, poi devo smontare il regolatore(cosa che ho già fatto) e scoprire il morsetto fastom maschio a cui adesso è collegato un filo interno all'alternatore e li ci devo collegare il filo della spia?il filo interno lo lascio staccato?

Se mi chiarisci questi dubbi domani provo e poi ti faccio sapere, comunque per adesso grazie, saluti.

 

 

Il filo interno connesso al regolatore,dovrebbe essere la stessa connessione che hai sul faston piccolo dell'alternatore dove innesti il connettore del tuo trattore(dovresti verificarlo con un tester).

Cmq da quello che ho capito,rimonta il regolatore come prima,rimetti il connettore bianco del tuo trattore cablato come in origine,lo innesti nella cavità del tuo alternatore nuovo,fai un ponte anche volante dal filo marrone del connettore al filo nero con il faston del regolatore.

Controlla con il tester che l'alternatore e il regolatore siano a massa,e prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il filo interno connesso al regolatore,dovrebbe essere la stessa connessione che hai sul faston piccolo dell'alternatore dove innesti il connettore del tuo trattore(dovresti verificarlo con un tester).

Cmq da quello che ho capito,rimonta il regolatore come prima,rimetti il connettore bianco del tuo trattore cablato come in origine,lo innesti nella cavità del tuo alternatore nuovo,fai un ponte anche volante dal filo marrone del connettore al filo nero con il faston del regolatore.

Controlla con il tester che l'alternatore e il regolatore siano a massa,e prova.

 

Domani provo e vediamo cosa succede ti terrò aggiornato speriamo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il filo interno connesso al regolatore,dovrebbe essere la stessa connessione che hai sul faston piccolo dell'alternatore dove innesti il connettore del tuo trattore(dovresti verificarlo con un tester).

Cmq da quello che ho capito,rimonta il regolatore come prima,rimetti il connettore bianco del tuo trattore cablato come in origine,lo innesti nella cavità del tuo alternatore nuovo,fai un ponte anche volante dal filo marrone del connettore al filo nero con il faston del regolatore.

Controlla con il tester che l'alternatore e il regolatore siano a massa,e prova.

 

Fatto come consigliato la spia si accende ma mettendo in moto e dando gas rimane sempre accesa quindi il filo del fastom bianco è sempre a massa .

Un dubbio ma non è che sto c..zo di alternatore non funziona ? come faccio a provarlo se carica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fatto come consigliato la spia si accende ma mettendo in moto e dando gas rimane sempre accesa quindi il filo del fastom bianco è sempre a massa .

Un dubbio ma non è che sto c..zo di alternatore non funziona ? come faccio a provarlo se carica?

 

 

Al filo nero con il faston bianco devi collegare un +Batteria(prendilo dal morsetto positivo della batteria stessa),NON la spia.Il filo della spia che arriva con il filo marrone lo devi collegare come nelle foto che hai postato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Al filo nero con il faston bianco devi collegare un +Batteria(prendilo dal morsetto positivo della batteria stessa),NON la spia.Il filo della spia che arriva con il filo marrone lo devi collegare come nelle foto che hai postato.

 

Provato anche questo ma essendo il filo nero a massa collegando il + batteria si fà un corto e sfiamma tutto.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi mi serve aiuto!

La dinamo del mio Zetor era completamente andata e non ho mai trovato nessuno in grado di sistemarla, così ora ne ho modificata una più piccola per inserirla nella carcassa di quella originale. Fin qui tutto ok!

 

Ora dovrei collegarla, ma non so come...:cheazz:

Sulla dinamo ho segnato D+ e DF, e vorrei collegarla ad un regolatore che ho già.

Il regolatore in questione è un FIAT A/3-300/12 e come diciture mi da 30, 31, 67, 51.

 

Nell'impianto del trattore la spia va a collegarsi all'altro capo al 15(+ sotto chiave), mentre un altro cavo mi arriva dal 30(+).

 

E' possibile collegare il tutto? Al massimo se è possibile collegare dinamo e regolatore, l'impianto del trattore lo posso modificare...

 

Vi metto un immagine per rendere più chiara la situazione. Grazie!

t73491_collegamenti.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

67 al DF

 

51 al D+

 

30 al + della batteria o sul motorino avviamento

 

31 a massa

 

Lampada spia fra 30 e 51

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille!

Solo una domanda: Se metto la spia tra 30 e 51 non resterà accesa a motore spento? Non è meglio se la metto tra 15 e 51, dato che 15 è un + sotto chiave?:cheazz:

 

Dimenticavo: il cavo della spia e quello del positivo passano nella fusibiliera, secondo voi che fusibili è meglio che metta?

 

Ancora grazie, ciao!

Edited by Brembo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sposto qui la discussione iniziata nell altra discussione"Problemi di avviamento a freddo",perché ho capito che il problema non è tanto il freddo ma il motorino d avviamento.Riassumo brevemente:Praticamente aziono l alzavalvole e il motore gira libero(ma troppo piano per riuscire a lanciarlo) e quindi quando rilascio l alzavalvole il motore si pianta subito.Ho messo 2 cavi da 70 mmq lunghi un metro con morsetti e capicorda in rame nichelato(tutto nuovo),credendo che fosse quest ultimo corredo a fare difetto,ma montando il tutto,non è cambiato nulla.Il meccanico dice che probabilmente è l indotto,se cosi fosse:riesco io da inesperto a smontarlo? è facile sistemarlo o ci vuole un motorino nuovo?si trova in commercio?(il motorino è un Magneti marelli,il trattore è un same 360c).:cheazz:grazie per eventuali risposte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sposto qui la discussione iniziata nell altra discussione"Problemi di avviamento a freddo",perché ho capito che il problema non è tanto il freddo ma il motorino d avviamento.Riassumo brevemente:Praticamente aziono l alzavalvole e il motore gira libero(ma troppo piano per riuscire a lanciarlo) e quindi quando rilascio l alzavalvole il motore si pianta subito.Ho messo 2 cavi da 70 mmq lunghi un metro con morsetti e capicorda in rame nichelato(tutto nuovo),credendo che fosse quest ultimo corredo a fare difetto,ma montando il tutto,non è cambiato nulla.Il meccanico dice che probabilmente è l indotto,se cosi fosse:riesco io da inesperto a smontarlo? è facile sistemarlo o ci vuole un motorino nuovo?si trova in commercio?(il motorino è un Magneti marelli,il trattore è un same 360c).:cheazz:grazie per eventuali risposte.

 

Potresti smontare il motorino e controllare (o far controllare) la situazione di collettore e spazzole, e lubrificare per bene le boccole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora smonto il motorino dal trattore,poi lo porterò a chi piu competente di me...tenendo presente magari i tuoi consigli,spero solo che se ci vogliono pezzi di ricambio,di riuscire a trovarli.Ora che mi viene in mente,mi sembra che qualche volta era stata collegata al contrario la batteria...tipo il- al 30 e il + al 31(non chiedermi perche),e mi pare pure che il motorino girasse ugualmente seppur piano(tutto cio un annetto fà),é possibile che ne abbia risentito il motorino?grazie Carraro Turbo,altre delucidazioni a riguardo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ora smonto il motorino dal trattore,poi lo porterò a chi piu competente di me...tenendo presente magari i tuoi consigli,spero solo che se ci vogliono pezzi di ricambio,di riuscire a trovarli.Ora che mi viene in mente,mi sembra che qualche volta era stata collegata al contrario la batteria...tipo il- al 30 e il + al 31(non chiedermi perche),e mi pare pure che il motorino girasse ugualmente seppur piano(tutto cio un annetto fà),é possibile che ne abbia risentito il motorino?grazie Carraro Turbo,altre delucidazioni a riguardo?

 

Il problema sono le boccole usurate..

 

Quando capitano queste cose e consigliabile fare una revisione totale del motorino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao ragazzi mi serve aiuto!

La dinamo del mio Zetor era completamente andata e non ho mai trovato nessuno in grado di sistemarla, così ora ne ho modificata una più piccola per inserirla nella carcassa di quella originale. Fin qui tutto ok!

 

Ora dovrei collegarla, ma non so come...:cheazz:

Sulla dinamo ho segnato D+ e DF, e vorrei collegarla ad un regolatore che ho già.

Il regolatore in questione è un FIAT A/3-300/12 e come diciture mi da 30, 31, 67, 51.

 

Nell'impianto del trattore la spia va a collegarsi all'altro capo al 15(+ sotto chiave), mentre un altro cavo mi arriva dal 30(+).

 

E' possibile collegare il tutto? Al massimo se è possibile collegare dinamo e regolatore, l'impianto del trattore lo posso modificare...

 

Vi metto un immagine per rendere più chiara la situazione. Grazie!

t73491_collegamenti.jpg

 

Attenti ragazzi il Df non è il 67

 

in quanto la dinamo e di derivazione bosch il regolatore di derivazione marelli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao steyr, io ho fatto riferimento a questo schema:

 

t73744_scansione0001.jpg

 

 

è sul manuale adobbati allaria gambini del 62.

Ho anche dei manuali d'officina originali marelli, e usa le codifiche d+ e df anche lì.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Attenti ragazzi il Df non è il 67

 

in quanto la dinamo e di derivazione bosch il regolatore di derivazione marelli...

Quindi come devo procedere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, il discorso è molto semplice, in quanto fino agli anni 60 esistevano dinami con brevetto Bosch e brevetto marelli.

 

La numerazione dei serrafili e molto indicativa in quanto i primi anni 60 ci sono state innumerevoli variazioni.

 

Vedi 51 in 61 e 51 in 30 ecc. ecc.

 

In principio c'erano solo le marelli (come dinamo) e secondo tabulati di numerazioni di serrafilo il 67 (indicava eccitazione dinamo) e il 51 (indicava tensione costante) e 31 massa

in secondo tempo arrivarono l bosch che all'inizio chiamavono 67 e 51 anche loro ma avevano variato l'eccitazione rispetto a marelli, quindi all'inizio ci furono parecchie stregi di regolatori.

Per ovviare a cio' bosch chiamo i serrafili Df e D+ per contraddistinguere le tipologie di eccitazione.

Edited by steyr 80

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso sarà semplice ma io non ho ancora ben chiaro...

Se non ho capito male dovrei collegare D+ con 51 (e spia) e DF con 67.

Ma poi a massa il 30 o il 31?

E il D- (che è la carcassa giusto?) la devo per forza collegare a massa?

 

Scusate ma non vorrei far saltare tutto... Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso e questo il tuo regolatore non è adatto al tuo dinamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo:muro:

 

Allora dovrò procurarmene un altro, che caratteristiche deve avere per essere compatibile con la mia dinamo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...