Jump to content

Recommended Posts

Nella sezione Tecnica c'è l'argomento dedicato alla tecnologia adottata dalla serie E-Premium: http://www.tractorum.it/forum/tecnica-f32/john-deere-7030-e-premium-1031/

 

Ma guardate cosa mi hanno portato stamattina in prova.....

 

t26400_IMG11981024x768.jpg

 

Macchina Full Optional:

 

Gommatura: 600-65 r 28 e 710-70 r 38

4 Distributori elettroidraulici

Parafanghi anteriori

Terzo punto idraulico

Frenatura

Fari Xeno

TLS

Stabilizzatori automatici dei bracci del sollevatore

Cabina ammortizzata

Zavorra da 1150 kg

Sedile pneumatica

Sedile passeggero

 

Di tutto di più per la modica cifra di listino di 166.000 € + iva :asd::asd::asd::asd:

 

Diciamo che il primo che è un ex prove, è un demo hanno più sconto lo vendono allo stesso prezzo di un 7530 Premium Autopower quindi con 105-107 + iva lo porti a casa, altrimenti ce ne vogliono circa 8-9 mila di più per la versione E a parità di allestimento.

 

Ho fatto tutto: foto, video, reversione ventola per pulizia radiatore ecc. Presto farò la recensione sul portale.... intanto un paio di foto per farvi rosicare :asd::asd::asd::asd:

 

t26399_IMG12021024x768.jpg

 

t26396_IMG11941024x768.jpg

 

Ringrazio CAP Service per avermi fornito la macchina in prova, in particolare il Dott. Volandri.

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che macchina a parte il prezzo da capogiro.... azzo 115mila più iva... costa meno il Fendt 820... però ribadisco la miglior macchina tecnologica sul mercatoO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

io di sicuro non rosico ma simone credo di si......

le foto dettagliate del sistema , quando?

complimenti dj, questo è l anno delle mille prove......

 

e con questa prova il dj venderà il 6080 per comprarsi un fiammante 7530 e premium!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che spettacolo di macchina!!!

non vedo l'ora arrivi recensione e video....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi vi anticipo già che ci vorrà un po' di tempo per la recensione perchè prima dovrò finire in collaborazione con mapomac e puntoluce quella della prova dell'8530.

 

Appena ho tempo anticiperò qualcosa su questo argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non sono io il Simone in questione vero?!

No sono io però nemmeno nell'anticamera del mio cervello compro una macchina così cara... e soprattutto cosa me nè faccio......:asd::asd::asd: oltre a pagar delle cambiali....

Share this post


Link to post
Share on other sites
No sono io però nemmeno nell'anticamera del mio cervello compro una macchina così cara... e soprattutto cosa me nè faccio......:asd::asd::asd: oltre a pagar delle cambiali....

Ora so che ti chiami come me.... Pardon mio omonimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche altra foto....

 

Per strada...

 

t26462_IMG11871024x768.jpg

 

Command Arm

 

t26461_IMG11841024x768.jpg

 

Motore..

 

t26460_IMG11681024x768.jpg

 

t26459_IMG11671024x768.jpg

 

t26458_IMG11661024x768.jpg

 

t26457_IMG11651024x768.jpg

 

In campo

 

t26456_IMG11641024x768.jpg

 

t26455_IMG11631024x768.jpg

 

t26453_IMG11601024x768.jpg

 

TLS

 

t26454_IMG11621024x768.jpg

 

Sospensione cabina

 

t26465_IMG11961024x768.jpg

 

Stabilizzatori automatici

 

t26463_IMG11911024x768.jpg

 

Un paio di prese elettriche

 

t26464_IMG11921024x768.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanto te la fanno tenere in azienda? perchè se avessi tempo gli vorrei fare quello che ha fatto BASA E PUNTOLUCE AL TUO TG?:2funny::2funny::2funny:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belle le prese elettriche (ci attacco lo scaldabagno con la 220v mentre con la 380 ci attacco il clima:asd::asd::asd:...) però 10000 euro per una novità... Aspetto che lo montano sui Landini poi lo prendo in considerazione:asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma in campo come va?

a me questa serie non mi ha mai fatto impazzire perchè non gli metti ne gli attrezzi del 220cv ne quelli del 150cv, comunque in molte realta ha il suo perchè , vedesi johndin che con un 4 vomeri volerebbe.

 

avanti con le impressioni in campo.

e il dj rippa terra dove doveva distruggere le gomme al t6080 , il solito fortunato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E bravo Conte...........

 

Mi sa che lunedì sono a Pisa così faccio il rodaggio alla macchina e provo questo oggetto del desiderio........(mio)

 

Bravo DJ sto preparando la valigia sappilo se non lo tieni li subirai le conseguenze della cosa....

 

Ma come andava a parte i 43 all'ora in strada???? A 1500giri (a 2000 cosa farebbe??)

 

A me come serie piace moltissimo, qua è un pò snobbata a favore del 7000 waterloo, ma ce en sono un paio (7430 e 7530) ma purtroppo più che vederli in giro col dumper del grano e la botte non ho visto.

 

Dicci le tue impressioni sul mezzo dai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi la macchina è già stata venduta, me l'hanno portata alle 9 e alle 13 era già nella via del ritorno, domani fanno il tagliando (aveva circa 100 ore) e poi la consegnano al proprietario. Ha fatto svariate prove nelle province di Grosseto, Livorno e Pisa, e io ero l'ultimo della lista. Quindi mi dispiace ma il trattore non c'è più.

 

Domani appena ho tempo scrivo qualcosa, ora vado a letto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato, il johndin , credo che ti invierà una bella testolina!

 

 

ma non siamo già domani, dove sono le impressioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti djrudy

che cu.....

provalo sotto la tua livella e vedrai che con ivt riesci a fare molto più lavoro che con il ps del tuo tg.....

il plus è l cambio!...... non la potenza del trattore, prova e vedrai.....

non riesci a provare con l'aratro? vedrai che con l'impostazione 1 lavori di forza userai la closch come accelleratore .......

ciao a facci sapere le tue impressioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

johndeerista se leggi bene , il mezzo gli e l ha ritornato, perchè poi se lo tiene piu di un giorno e costretto a comprarlo...... non si vuole affezzionare!

 

attendiamo le impressioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
complimenti djrudy

che cu.....

provalo sotto la tua livella e vedrai che con ivt riesci a fare molto più lavoro che con il ps del tuo tg.....

il plus è l cambio!...... non la potenza del trattore, prova e vedrai.....

non riesci a provare con l'aratro? vedrai che con l'impostazione 1 lavori di forza userai la closch come accelleratore .......

ciao a facci sapere le tue impressioni

Mi cadi così.... il cambio montato fino hai 7530... non è IVT della John Deere ma bensì lo ZF Eccom montato anche dal gruppo SDF.....:asd::asd::asd:...

Però adesso non dire che non và perchè non è un Jonny come cambio.... Anzi lo reputo un cambio più efficiente in termine di prestazione meccanica rispetto a molti cambi a 1 o 2 o 3 gamme almeno lì nè ha 4....

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiedo venia per non aver letto subito il messaggio di dj rudy, ma la passione per il verde porta a fare alcuni errori.

per toxi non ho mai detto che il vario zf sia peggiore del vario jd.......

comunque tra sdf e jd cambia la logica di utilizzo e ahimè non ho ancora avuto informazioni da nessuno su quale cambio vario sia migliore rispetto agli altri......jd compreso....

se hai informazioni dettagliate e non faziose rendici noto del tuo sapere......

ciao e a presto

Share this post


Link to post
Share on other sites
chiedo venia per non aver letto subito il messaggio di dj rudy, ma la passione per il verde porta a fare alcuni errori.

per toxi non ho mai detto che il vario zf sia peggiore del vario jd.......

comunque tra sdf e jd cambia la logica di utilizzo e ahimè non ho ancora avuto informazioni da nessuno su quale cambio vario sia migliore rispetto agli altri......jd compreso....

se hai informazioni dettagliate e non faziose rendici noto del tuo sapere......

ciao e a presto

Semplice un cambio a 4 gamme sfrutterà maggiormente la parte meccanica della trasmissione rispetto a quella idraulica.... nel dubbio i cambi vario più vai piano più utilizzi l'idraulica è una legge fisica che si trovano su tutte le riviste meccaniche.... quindi guarda chi ha le 4 gamme sul vario e quelle verranno maggiormente sfruttate dalla potenza del motore.... Ovvio che un vario (attualmente) assorba più potenza di un cambio Power-Shift perchè se uno è oramai alla fine dello sviluppo sul secondo siamo solo agli inizzi.... per certe cose un vario rende di più o meglio non fà slittare a vuoto le ruote rispetto a una marcia inserita... visto che sui trattori non c'è il controllo di trazione...

Sul cambio ZF mi sono portato avanti:asd::asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Semplice un cambio a 4 gamme sfrutterà maggiormente la parte meccanica della trasmissione rispetto a quella idraulica.... nel dubbio i cambi vario più vai piano più utilizzi l'idraulica è una legge fisica che si trovano su tutte le riviste meccaniche.... quindi guarda chi ha le 4 gamme sul vario e quelle verranno maggiormente sfruttate dalla potenza del motore.... Ovvio che un vario (attualmente) assorba più potenza di un cambio Power-Shift perchè se uno è oramai alla fine dello sviluppo sul secondo siamo solo agli inizzi.... per certe cose un vario rende di più o meglio non fà slittare a vuoto le ruote rispetto a una marcia inserita... visto che sui trattori non c'è il controllo di trazione...

Sul cambio ZF mi sono portato avanti:asd::asd::asd::asd:

 

Quoto in pieno Toxi, secondo me se uno si tiene sempre a mente le velocità nelle quali si riesce a sfruttare al 100% la parte meccanica, nel limite del possibile ovviamente e se è congrua la velocità di lavoro con quella corrispondente al meno assorbimento idraulico, si potrebbe avere un rendimento superiore agli altri sistemi Vario con meno gamme

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che Dj hai provato ad attaccargli una bella saldatrice all EPremium?....:asd::asd::asd::asd::asd::asd::asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Johndeerista, toxi, simone ecc ricordatevi che c'è la discussione specifica per le trasmissioni a variazione continua: http://www.tractorum.it/forum/tecnica-f32/trasmissioni-variazione-continua-20/index3.html

 

Riguardo alla prova.

 

Terreno sabbio-limoso secco, super craker 7 ancore con doppio rullo profondità di lavoro circa 40 cm.

 

Motore

 

Il Power Tech plus aggiornato con VGT e ERG non delude, buona coppia in basso, consumi nella norma (al massimo sono riuscito a far segnare 37.7 litri ora) e nelle 4 ore di prova usandolo a circa l'80 % della potenza ha consumato circa 110 litri di gasolio, il regime massimo è 2100 giri (non molto infatti non è che sia molto cattivo in alto) diciamo che il massimo lo da quando è sottosforzo e cala a 1800-1850 giri. Grazie al sistema E-Premium dove tutti i servizi sono azionati dalla corrente del generatore si può facilmente invertire il moto della ventola eliminando la sporcizia che si deposita sulla mascherina. Voto 7,5.

 

Trasmissione

 

La trasmissione autopower è la ZF Eccom 2.0. Si gestisce con la leva del command arm (con relativa rotellina) e dal command center dove si possono cambiare le impostazioni del cambio. L'ho usato sia in modalità Power Shift (quindi disattivando ogni intervento della centralina del cambio) in questo modo si imposta la velocità con la rotellina e si può anche far spegnere il motore se si insiste a incrementare la velocità. Poi l'ho provato in modalità traino economico, in questo caso una volta impostata la velocità e i giri lui funziona come una sorta di TMS per ridurre al minimo i giri e risparmiare gasolio, e infine l'ho usato in full auto.

La macchina in massimo traino riusciva ad andare a circa 9,5-10 km-h (velocità al cambio dato che la macchina era senza Radar). A questa velocità lo sforzo era massimo e lo si vedeva dal consumo (37,5 litri ora e dall'indicatore di sfruttamento del motore che era sempre al massimo).

FULL AUTO

Con l'impostazione totalmente automatica ho impostato una velocità di 8 km-h, ero su una leggera collinetta (10 % di salita), lui cercava di mantenere costante la velocità e tenere il più basso numero di giri, per cui in pianura stava sui 1600 giri, in discesa sui 1500 in salita sui 1750, chiaramente il consumo variava da 27 litri/ora in pianura, 30 litri ora in salita, e 25 litri ora in discesa. Gas sempre a manetta tanto i giri se li prende lui. Certo in questa modalità sembra che il trattore non tiri perchè si sente il motore che sta basso di giri, ma invece la macchina mantiene il passo desiderato risparmiando gasolio (dato che lo sfruttamento era di circa il 75-80 % della potenza del motore). Sempre in questa modalità incrementando la velocità impostata con la rotella fino a 11 km-h, sul cruscotto si attiva la spia cambio automatico e in questo modo si ha la massima performance, il motore si inchioda a 1800-1850 giri, e il cambio varia il rapporto per massimizzare la perfomance di tiro il consumo è fisso a 37,5-37,7 litri/ora, salita 9 km-h, pianura 10 km-h, discesa 11 km-h. Con questa modalità l'operatore non deve far altro che guidare, non tocca niente, al massimo parzializza il gas nelle svolte a fine campo (cosa che si può anche evitare impostando i regimi programmabili con l'HMS). Quindi se si vuol sfruttare al 100 % la macchina si ruota la rotellina fino a che non si accende la spia auto sul cruscotto, se invece si vuol risparmiare gasolio si imposta una velocità più bassa e lui riduce da solo il regime del motore al minimo che può stare per mantenere la performance richiesta.

 

Modalità PS vs Full auto

 

Ho voluto anche vedere se davvero la funzione Full Auto fa risparmiare gasolio. Velocità impostata 8 km/h (quindi sempre con uno sfruttamento di circa l'80 % della macchina).

Modalità PS ho impostato velocità 8 km/h il motore stava a 2100 giri e il consumo era di circa 30-31 litri/ora.

Modalità Full Auto ho impostato velocità 8 km/h il motore stava a 1600 giri e il consumo era di circa 3,5-4 litri/ora in meno rispetto alla modalità power shift.

Si possono programmare 2 velocità in avanti e 2 retromarce, l'inversore è dolce e progressivo; il cambio delle impostazioni del cambio tramite command center è molto facile e intuitivo si fa tutto con 3 pulsanti e una rotellina. Voto 8.

 

Comandi e cabina

 

Il command arm della serie europea mantiene ancora la tanto amata mezzaluna per il controllo della profondità, unita ai comodi distributori elettroidraulici azionabili con le dita, e la rotellina rimane ancora a mio parere il bracciolo migliore sul mercato. L'introduzione del command center ha permesso di ridurre al minimo i tasti in giro per la cabina, in quanto si fa tutto con quello: gestione cambio, accensione fanali, regolazione sforzo controllato, regolazione velocità di abbassamento, regolazione massima altezza sollevatore, altezza TLS, cruise control, modifica giri presa di forza (540, 750, 1000), temporizzatori distributori, HMS, e tutte queste funzioni si controllano facilmente con 3 tasti e una rotella, dopo 2 minuti avevo già imparato a gestire tutte queste funzioni. Voto 9

 

Climatrack come da tradizione ottimo, imposti la temperatura e fa tutto da solo. Cabina silenziosa ne più ne meno come quella del T6080, la sospensione invece è più rigida, non dico che non sia efficiente, ma nonostante sia tecnologicamente più avanzata di quella NH, quella del T6080 ha un assorbimento delle sconnessioni migliore. Voto 7

 

Sollevatore

 

Per rippare con il craker ho impostato sforzo controllato a 2 (scala da 0 a 5), e poi regolavo la profondità con la mezzaluna, sembra che sia migliorato un poco rispetto al mio 6620 ma a mio parere siamo ancora lontani da Same. Sul duro non dava strattoni come il 7495, ma vorrei provarlo sul bagnato o su 20 cm di letame forse li andrebbe più in crisi. Voto 6,5.

 

TLS e maneggevolezza

 

Beh qui si va sul sicuro, la morbidezza e la comodità che offre il TLS è superiore a quella del Terraglide NH e anche del Dana montato da MF-Claas. L'ho lasciato sempre in automatico dato che John Deere dice di indurirlo solo se si vogliono fare lavori con il caricatore per avere maggiore precisione, ma in campo come per strada va lasciato in automatico e lui si gestisce da solo garantendo comfort e trazione. Maneggevolezza ottima garantita dal passo corto (268 cm), e nonostante le 600 anteriori riesce comunque ad avere un buon grado di sterzata. Voto 8,5.

 

Trazione

 

La macchina con 11,5 q.li davanti e gommata 600 e 710, garantisce una buona trazione nel secco, il ripper dietro da circa 20 q.li crea alcun problema di impennamento ne per strada ne in campo. Lo slittamento a occhio difficilmente superava il 10-12 %, su terreno buono, ma chiaramente nei pezzi di terreno argilloso si andava sicuramente sopra i 20 e la velocità calava sotto i 7 km-h.

 

T6080 vs 7530 E-Premium

 

Nonostante sapessi in partenza di perdere l'ho voluto fare comunque dato che qualche giorno prima avevo fatto apposta 3-4 giri con il T6080 sull'appezzamento dove sapevo che il giorno dopo sarei andato con il 7530.

 

Le due macchine non sono proprio paragonabili dato che il T6080 ha 163 cv di potenza massima (ISO) al traino e nel mio caso pesava circa 72 q.li (con 360 kg di zavorre e pieno di gasolio) mentre il 7530 ha 195 cv di potenza massima (ISO) al traino e pesava circa 83 q.li.

Stesso attrezzo stessa profondità (il doppio rullo non l'ho toccato ed ha regolazione meccanica quindi non si scappa).

 

T6080 velocità di lavoro da 7,6 a 7,8 con cambio automatico acceso e gas a manetta, quindi impostazioni per massima perfomance, slittamento 10-12 %. Il mio trattore ha il radar quindi la velocità è reale.

 

7530 velocità di lavoro 9,6-9,8 con cambio in full auto e gas a manetta quindi impostazioni per la massima perfomance, ma il trattore non aveva il radar quindi va considerato un po' di slittamento che a occhio era tra l'8 e il 10 %. Quindi alla fine il 7530 faceva al massimo 1,5 km/h in più del T6080 non è poco ma non è neppure tanto, diciamo che il buon T6080 si è difeso bene nonostante 30 cv in meno, gomme 10 cm più basse, e 11 q.li in meno di peso.

 

Ora basta per tutte le altre impressioni aspettate la recensione.

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Formidabile spiegazione chiara e precisa.

Volevo chiederti il cambio ha due gamme?

Un altra cosa durante i trasporti,però mi sembra che non ne ai fatti,comunque la levetta si può tirare indietro o comunque c'è una modlità che agisce come se si facesse freno con le marce,oppure si interviene solo sui freni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...