Jump to content
Guest albe 86

Cantieri di trinciatura

Recommended Posts

Io ho usato proprio gli inoculi pioneer, sono 4 anni ormai e mi trovo molto bene, fino all'anno scorso ho usato l' 11c33, quest'anno ho provato il nuovo 11cft Additivi microbiologici

 

Vorrei precisare, prima che mi prendiate per il :ciapet:, che il mais che si vede dove c'è la trincia è molto scarso primo perchè è attaccato dalla diabrotica, secondo perchè è un esperimento, nel senso che questa varietà non l'avevo mai seminata ( e non la seminerò piu:nutkick:) si tratta del kermes di kws.

Qui si può notare, invece, un bel y43 di pioneer

t27480_DSCN5137.JPG t27481_DSCN5140.JPG

del quale ne avevo una buona quantità, poi ho trinciato un ottimo A34 e il nuovo ibrido di Lg (limagrain verneuil) che si chiama lg 37.13 che è ottimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
I

 

secondo perchè è un esperimento, nel senso che questa varietà non l'avevo mai seminata ( e non la seminerò piu:nutkick:) si tratta del kermes di kws.

Non sei il solo :azz::muro::muro: anche se io l'ho seminato per fare granella.

 

Molto belle le foto dei vari cantieri complimenti a tuttiO0.

Vedendole mi sono ricordato di quando anche a casa mia c'era la stalla (fino ai primi anni 90) e facevamo l'insilato noi con un cantiere che ora farebbe ridere composto da:

Ford 6700 (di un mio parente) con trincia Gallignani monofila.

Ford 4000 per i trasporti con due rimorchi a due assi (naturalmente attaccavamo il rimorchio dietro alla trincia per riempirlo:asd:)

Fiat 80 90 con livalla attaccata al sollevatore per spianare l'insilato e pestarlo.

Inoltre qualche volta veniva a pestare (se non avevaimpegni) un confinante con un MF 2640.

Purtroppo ho qualche foto dei mezzi in azione (fatte da mio padre) ma sono diapositiive e non riesco a scannerizzarle:azz:.

Share this post


Link to post
Share on other sites

noi non mettiamo mai niente mio papà aveva provato qualche anno fa ma con scarsi risultati e da allora non ha più voluto. cerchiamo solo che il trinciato sia ben pressato mettiamo la gomma ai lati incastrata nelle pietre della trincea perche non passi aria poi copriamo con molte gomme nella rampa mettiamo il nylon doppio sia all'inizio che in fondo, un vero lavoraccio! ci mettiamo almeno 4 giorni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ford 4000&6700 cantiere ridicolo?

Quello si che è un cantiere da duri altro che vario ed aria condizionata.....bei tempi 2 trattori, 30 vacche ed ogni mese si portava a casa la pagnotta.

Comunque il Kermes è una varietà da granella, quello da trinciato analogo è il Klips che semino ormai da 2 anni con profitto dopo anni di solo pioneer.

Pioneer qua ha perso un sacco di clienti (fonti ufficciose parlano di un calo del 50%), quest'anno ho giu un 7 Ha di A34 e non è male, ma Klips e sopratutto Giganthic (NK) sono un'altra cosa.

Poi credo che ogni terra voglia il suo ibrido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vedendole mi sono ricordato di quando anche a casa mia c'era la stalla (fino ai primi anni 90) e facevamo l'insilato noi con un cantiere che ora farebbe ridere composto da:

Ford 6700 (di un mio parente) con trincia Gallignani monofila.

Ford 4000 per i trasporti con due rimorchi a due assi (naturalmente attaccavamo il rimorchio dietro alla trincia per riempirlo:asd:)

Fiat 80 90 con livalla attaccata al sollevatore per spianare l'insilato e pestarlo.

Inoltre qualche volta veniva a pestare (se non avevaimpegni) un confinante con un MF 2640.

 

Bei tempi quelli, pare una vita fa quando molte aziendine si arrangiavano a farsi il trinciato. Negli anni 80, ero proprio bimbo, andavo da un mio compagno di classe a fare la "tre giorni di trinciato".

Il cantiere era composto dal landini 8550dt con trincia monofila Fort, dietro venivano agganciati due rimorchi Furlan (uno dei quali in prestito) a turno, Agrifull A55 2r che portava in trincea i rimorchi (era proprio nuovo nuovo, prima era il lavoro del landini 4500 :nutkick: ), ed in trincea c'era un piccolo contoterzista con il suo IH 1246 DT a spingere e pestare l'insilato.

Poi naturalmente qualcosa si rompeva sempre, o la Fort decideva di rompersi oppure, come successe una volta, il 1246 ruppe un braccio del sollevatore in quanto con la pala posteriore andò a cozzare contro il muro della trincea :nutkick:.

Allora cambiava radicalmente il cantiere, il Landini 8550 (unico Dt rimasto) andava in trincea, e in campo sotto la trincia finiva un ford 7600 2r.

 

Quanti bei ricordi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già erano proprio bei tempi. Comunque prima mi sono dimenticato di scrivere che almeno a casa mia la trincea non esisteva e si faceva il mucchio per terra e naturalmente con il carro non si ribaltava di lato o davanti al mucchio ma si andava sopra (il cavo era sempre a portata di mano:asd::asd:).

Un altra cosa che ho dimenticato è che la trincia che usavamo è tuttora in uso da un compaesano che ha ancora la stalla e che l'attacca ad un OM 750 specialO0.

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche a me il rappesentante della pioneer è venuto a cercare di convincermi a mettere i lattobacilli ma siamo scettici... secondo te funzionano?

 

Secondo me sono un ottimo modo per spender dei soldi... si funziona perchè abbassa la temperatura.... ma se lo si pesta bene e lo si copre degnamente..... non c'è alcun problema........ spero che sabato vengano a trinciar così metto pure io le foto...

Ps Pole ma quante vacche avete in lattazione????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che abbassano solo la temperatura, quelli che uso io aiutano anche a stabilizzare il trinciato alla apertura, quindi, anche in greppia, rimane stabile; quelli di quest'anno mi hanno detto che migliorano pure la qualità della fibra, staremo a vedere le analisi.

Il costo non è poco, lo so, 100 euro per 1000 qli di trinciato, comunque fai alla svelta a rimetterci questi soldi, pensa solo se devi buttare 10 cm sopra di "cappello" quanti dumper sono...

 

Il mais kermes lo so che è da granella, infatti lo tengo per pastone, (ho fatto solo un va e vieni con la trincia per passare poi con i carri) comunque mi aspettavo di più...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non è che abbassano solo la temperatura, quelli che uso io aiutano anche a stabilizzare il trinciato alla apertura, quindi, anche in greppia, rimane stabile; quelli di quest'anno mi hanno detto che migliorano pure la qualità della fibra, staremo a vedere le analisi.

Il costo non è poco, lo so, 100 euro per 1000 qli di trinciato, comunque fai alla svelta a rimetterci questi soldi, pensa solo se devi buttare 10 cm sopra di "cappello" quanti dumper sono...

Quello è vero peccato solo che non c'è cappello da anni nel mais trinciato che faccio se vuoi posto le foto della trincea... con mais vecchio di 2 anni.... non c'è cappello.... utilizzo sia il domopack sia il telone tradizionale.... e con i sacchetti di ghiaia ben pressato... a chiuder qualsiasi buco.... non c'è aria che entra e quindi non c'è fermentazioni anomale.... ma le due fermentazioni sia lattica che alcolica..... i fermenti servono per accellerare queste fermentazioni ma se la trincea è chiusa ermetica e non ci sono esigenze particolari su quando la si deve aprire secondo me sono soldi buttati via i tecnici Pioneer ci hanno rinunciato da anni..... a propormeli.....

Edited by Toxi 82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, Toxi, rispetto le tue decisioni, (anche io chiudo la trincea come te) comunque io non li ritengo proprio buttati via...

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche nella mia trincea non cè cappello tutto sta nel pestarlo bene, solo un po ai lati ma io non metto il nylon attaccato ai muri e non uso i sacchetti uso pneumatici usati dato che cè li ho gia se dovessi smaltirli spenderei una fortuna... il rappresentante è venuto con un attrezzo che ti fa vedere la temperatura della trincea puntandoglielo contro e mi diceva che siccome ho una trincea molto larga è 20 metri se mettevo sti lattobacilli che te li mette direttamente la trincia il fronte di taglio si manteneva a temperatura più bassa anche in estate.

cmq io ho bovini da carne non vacche...

Edited by pole

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensa che con la 960 oggi sono venuti a trinciare la terra intorno alla mia, il cantiere era composto da tre rimorchi anche perchè se non apri bene i campi è dura lasciare in strada 3 tre assi e relative trattrici. comunque data la discreta distanza dall'azienda c'erano 5 trattori che giravano e la trincia ogni tanto si fermava.....

 

Il mio primo cantiere era con una laverda tre file MF165 e il 188 e il 550 col rimorchio con la ralla che numeri per fare la strada col rimorchio attaccato alla trincia....

 

Quello plus era con la Hesston con i cassoni e svariati due assi a correre dietro alla trincia (attaccati a casa ne usavamo almeno 6) per pestare c'era la cingoli che scassava i pioppeti allis chalmers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da noi i cantieri che son gestiti in zona sono: Ing. Battecca con JD 7400 8 file Kemper e 3 dumper 3 assi da 8m...

Faimali con due cantieri uno con la NH Fr 9080 8 file Kemper e due camion più qualche dumper....

il secondo con Claas Jaguar 890 8 file Kemper e 3 dumper

Felti con Claas Jaguar 960 8 file e dumper a 2 e 3 assi.....

Boselli con NH Fr 9080 8 file Kemper e 4 dumper

Costa (quello che viene da me) con due cantieri il primo con JD 7700 8 file Kemper un camion e due dumper

il secondo con JD 6950 con 6 file RU e due dumper

questi sono i contoterzisti che occupano una parte della provincia di Piacenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco un video di un cantiere

 

 

 

Con il TTV 620 nuovo di pacca....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da notare sul secondo video di DjRudy, al minuto 5:36, l'iveco 190:ave: col suo bel carico di insilato anche sulla cabina!

Forse il cassone non bastava:2funny::2funny:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco il video del fendt930 che arranca sulla rampa della mia trincea

Share this post


Link to post
Share on other sites

La scorsa settimana stavamo trinciando per una stalla sociale che alleva tori da carne;non avendo terra comprano mais da trinciare dagli agricoltori della zona e capita di essere anche a più di 10 km dalla trincea.

Ecco il cantiere:

 

Trincia John Deere 6850 con Kemper a 8 file:

 

t28232_DSC03695.JPG

 

Fiat 180-90 con dumper Omas:

 

t28225_DSC03679.JPG

 

John Deere 7810 con dumper Valzelli:

 

t28226_DSC03681.JPG

 

John Deere 3650 con dumper Muzio:

 

t28227_DSC03684.JPG

 

John Deere 7700 con dumper Muzio:

 

t28228_DSC03685.JPG

 

Lamborghini premium 1800 con dumper Grazioli:

 

t28229_DSC03687.JPG

 

Ford 7840 con dumper Grazioli:

 

t28230_DSC03689.JPG

 

New Holland TM 190 con dumper Fiorentini:

 

t28231_DSC03691.JPG

 

Valtra N121 con dumper Fiorentini:

 

t28235_DSC03700.JPG

 

Trincea con John Deere 7810 con lama e Fiat 1300 super al pestaggio:

 

t28233_DSC03698.JPG

 

John Deere 7810 con lama:

 

t28234_DSC03699.JPG

 

Manca all'appello un altro 7810 con dumper Bossini a 2 assi che non ho fotografato.I trattori non sono tutti dello stesso contoterzista,ma anche di altri terzisti che lavorano per lui durante la campagna trinciato oppure di qualche suo cliente.

Edited by Gian81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bei mezzi,una domandina,come si comporta la trincia della John Deer,te lo chiedo perchè nella mia zona si vedono quasi tutte Claas.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma c'è così tanto lavoro da voi.... io sono fermo se qualcuno ha bisogno mi fa la cortesia di chiamarmi......

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma c'è così tanto lavoro da voi.... io sono fermo se qualcuno ha bisogno mi fa la cortesia di chiamarmi......

Siamo in zone differenti... e per me quest'anno ho fatto il libero.... e mi stò godendo l'estate:asd::asd::asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La trincia John Deere 6850 è inferiore alla Claas sia come prestazioni che come qualità di taglio,tende a sfilocciare il mais,non si ha l'uniformità di taglio che si vede con altre marche.Sui nuovi modelli tali problemi sembrano essere stati risolti.

 

Ecco un altro cantiere di trinciatura fotografato da mio fratello vicino a casa mia:

 

John Deere 7850 Pro Drive:

 

t28402_DSC03712.JPG

 

John Deere 7530 Premium:

 

t28405_DSC03730.JPG

 

John Deere 7920:

 

t28406_DSC03734.JPG

 

Fendt 926:

 

t28407_DSC03719.JPG

 

John Deere 6530:

 

t28403_DSC03710.JPG

 

Trovandosi a più di 10 km dalla trincea la 7850 aveva dei bei tempi morti,sarebbero occorsi almeno ulteriori 3 dumper per renderla produttiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io porto la mia piccola esperienza.

Quando ero piccolo anche noi facevamo il trinciato in casa. Il cantiere era composto da

- Fendt farmer 106s con trincia PW e poi pottinger con il rimorchio agganciato dietro

- Ford 3600 per portare i rimorchi alla trincea (tipicamente 2)

- Fendt farmer 106s (un altro) di un vicino con la lama posteriore, oppure l'ultimo anno e' venuto un altro vicino con un Landini 10000S DT con la pala anteriore.

 

Ogni anno non vedevo l'ora arrivasse "il giorno del Silos" cosi' lo chiamavo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

metto chi, chi di dovere sposterà pure

 

 

questa fa insilato?

che differenza c'è rispetto a quello di una trincia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
metto chi, chi di dovere sposterà pure

 

 

questa fa insilato?

che differenza c'è rispetto a quello di una trincia?

Semplice... si preferisce il carro autocaricante su raccolti come le foraggere... dato il peso generale del cantiere più leggiadro.... oppure perchè non si ha disposizione una trinciacaricatrice... Sennò se uno ha già la macchina non compra questo tipo di autocaricante che in italia viene usato quasi esclusivamente da aziende che lo utilizzano per fieno disidratato....

In generale quindi è poco utilizzato in italia e solo in poche realtà come possono essere le zone di montagna dove la tipologia di raccolta richiede un intervento tempestivo.

Edited by Toxi 82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Felti con Claas Jaguar 960 8 file e dumper a 2 e 3 assi.....

 

Ha già cambiato la John Deere 7800?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...