Jump to content
Guest albe 86

Cantieri di trinciatura

Recommended Posts

ciao a tutti

leggendo i vostri messaggi condivido ciò che avete detto però voglio riportare alcune mie considerazioni inerenti alla mia esperienza e soprattutto parlando con i vari clienti.

Secondo me un buon cantiere formato da tantissimi dumper e trincia gigantesca non è sinonimo di ottimo lavoro.

Il buon cantiere sta nell' avere una trincia che non abbia tempi morti e soprattutto quello che secondo me ha il maggior peso e importanza è in trincea!!!

Trattore grosso e pesante, un ottimo lavoro sta nel fatto di avere un cantiere che lavora sincronicamente con la trincia carri e trincea, mi speigo meglio: ogni volta che i l dumper vuota il carico, il trinciato dev'essere TUTTO pestato, la rampa come diceva Angelillo deve essere lunga (non da inizio trincea fino alla fine trincea) non ripida e sempre ben pestata, e poi cosa fondamentale la trincia non deve avere tempi morti.

adesso si vedono trince a 8, 10 file e motori da paura però c'è da vedere cosa succede in trincea, concepisco tali macchine e flotte di dumper se i clienti hanno trincee grosse oppure più trincee da riempire nello stesso momento in modo da dislocare i dumper allo scarico allora si ma altrimenti hai il trinciato spinto su ma non pestato.

Come la vedo io un buon cantiere per un ottimo lavoro parte dalla trincia, nel senso una trincia a 6 file ma che possa portare una 8 in modo che il motore quando serva c'è con questo se hai bisogno di andare sempre parlando della 6 file spinge e raggiungi notevoli velocità quando non serve rallenti, dico questo perchè, dipende dalle zone e dalle aziende, spesso certi cantieri fanno paura all'agricoltore e nel vedersi certe flotte.....storce il naso, invece con una macchina un pò più piccola riesci a creare una sintonia con chi calca in trincea in modo da avere il trinciato ben pestato e l'agricoltore è contento.

Vai nell'azienda grossa......nessun problema hai le 6 file ma hai anche un bel motore che ti permette di avere velocità sostenute quindi via......

 

queste sono le mie considerazioni voi che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ha già cambiato la John Deere 7800?

 

Si è arrivato a quota 3000 ore.... ha cambiato in Claas....

 

Vai nell'azienda grossa......nessun problema hai le 6 file ma hai anche un bel motore che ti permette di avere velocità sostenute quindi via......

 

queste sono le mie considerazioni voi che ne dite?

 

Meglio la 8 file vuoi metter ad aprire le strade con due dumper affincati.... perchè se ti capita l'azienda che ha 20 ettari in un pezzo unico hai voglia le manovre che ci devi far....

Altra cosa come ben detto pestare.... E' UNA COSA FONDAMENTALEEEE

Secondo me il top in italia è aver macchine di 500-600cv con 8 file che con il mais che c'è normalemente non và come una Ferrari.....

Però max 2-3 dumper a 3 assi.... (stò parlando di campi attigui all'azienda)

La pala... bisogna trovar palisti validi meglio di quello che usano la trincia.... perchè sennò si blocca tutto il cantiere....

Ora produrre Latte è difficoltoso... gli errori in trincea si pagano a caro prezzo.....

Quindi è inutile vender macchine da 650cv in sù perchè tanto ti fermano... le aziende grosse intendo da 600 vacche in lattazione in sù non ti preoccupare che fanno rallentar anche i cantieri più rapidi..... perchè loro se cadono fanno il botto... assicurato....

Edited by Toxi 82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io stimo molto il terzista che ha la 960 dcon la otto file e normalmente ne tiene due libere e fa girare meno il motore (sostiene che così la trincia dura di più) e quando serve usa tutta la barra.

 

Pala gommata e pestatore appesantito.....secondo me la pala gommata a spingere il trinciato è ottima lavora meglio del trattore e pesta di più.

Vicino gli metti un bel over 300 tutto appesantito a schiacciare che deve solo andare avanti e indietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si è arrivato a quota 3000 ore.... ha cambiato in Claas....

 

 

 

Meglio la 8 file vuoi metter ad aprire le strade con due dumper affincati.... perchè se ti capita l'azienda che ha 20 ettari in un pezzo unico hai voglia le manovre che ci devi far....

Altra cosa come ben detto pestare.... E' UNA COSA FONDAMENTALEEEE

Secondo me il top in italia è aver macchine di 500-600cv con 8 file che con il mais che c'è normalemente non và come una Ferrari.....

Però max 2-3 dumper a 3 assi.... (stò parlando di campi attigui all'azienda)

La pala... bisogna trovar palisti validi meglio di quello che usano la trincia.... perchè sennò si blocca tutto il cantiere....

Ora produrre Latte è difficoltoso... gli errori in trincea si pagano a caro prezzo.....

Quindi è inutile vender macchine da 650cv in sù perchè tanto ti fermano... le aziende grosse intendo da 600 vacche in lattazione in sù non ti preoccupare che fanno rallentar anche i cantieri più rapidi..... perchè loro se cadono fanno il botto... assicurato....

 

esatto hai perfettamente ragione io ho avuto modo di lavorare in cantieri molto equipaggiati in aziende con 500 vacche in mungitura e nonostante pala gommata e over 300 cv in trincea il trinciato non era mai pestato perfettamente nonostante in trincea ci fosse un ottimo palista......trincia superiore ai 600cv risultato........perdita del cliente!!!

 

 

Io stimo molto il terzista che ha la 960 dcon la otto file e normalmente ne tiene due libere e fa girare meno il motore (sostiene che così la trincia dura di più) e quando serve usa tutta la barra.

 

Pala gommata e pestatore appesantito.....secondo me la pala gommata a spingere il trinciato è ottima lavora meglio del trattore e pesta di più.

Vicino gli metti un bel over 300 tutto appesantito a schiacciare che deve solo andare avanti e indietro.

 

sul discorso 960 con 8 file ne tiene 2 libere...........nel mio modo di vedere (discutibilissimo) questo lavoro non mi garba molto, è vero che appena ti serve le usi tutte e 8 e nel modo che la usa lui la trincia dura di più però io penso che sia controproducente perchè avrebbe potuto prendere una trincia un pò più piccola e con una barra più piccola avrebbe risparmiato parecchi soldi all'acquisto però gli sarviranno meno anni per ammortizzarla.

Nella mia zona c'è un contoterzista che aveva, non so se c'e l'ha ancora, una 870 CLAAS con barra 6 file, la macchina lavorava egreggiamente l'ho visto in varie situazioni dove lavorava tranquillo, ma l'ho visto in altre dove viaggiava di brutto e la macchina non è che soffrisse più di tanto perchè all'occorenza il motore c'era.

Sempre questo contoterzista, anni fa, in una manifestazione ha fatto una sfida con una JD 7700 se non ricordo male, la JD con la 8 file la CLAAS con 6 file, stesso mais da raccogliere e stessi dumper a disposizione, la scena è stata che la 870 quando finì il suo mais la JD aveva ancora 16 file da raccogliere.......

Per quanto riguarda il discorso pala gommata sono pienamente d'accordo però io invertirei i ruoli, trattore che spinge su il trinciato e pala gommata avanti e indietro a pestare, anni fa con questo tipo di cantiere calcavo con la pala gommata e il trattore con lama spingeva il trinciato e per la felicità del cliente caricai la benna di sabbia grossa e non scesi più dalla trincea uscì un lavoro fantastico.....pericoloso perchè la pala affondava nel trinciato in modo spaventoso però il cliente l'anno successivo chiese nuovamente di me per tale lavoro.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma guarda il terzista in questione ha la 870 la 890 e la 960, qua ci sono tanti triangolini e campi strani dove devi fare il festival della manovra, per questo come dice toxi la barra larga ti salva un sacco di situazioni.................

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma guarda il terzista in questione ha la 870 la 890 e la 960, qua ci sono tanti triangolini e campi strani dove devi fare il festival della manovra, per questo come dice toxi la barra larga ti salva un sacco di situazioni.................

 

capisco, anche qua da me non è che ci siano molti terreni grossi, dipende un pò dalle aziende, ci sono quelle dove per fare 10 ettari ci metti una giornata e sono dislocati in 5,6,7 appezzamenti.

Sicuramente con la 8file fai meno fatica a stradare, però vedo che con la 6 fai un taglio in più per aprire gli angoli e vai.....poi bisogna essere degli ottimi trattoristi:2funny::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io stimo molto il terzista che ha la 960 dcon la otto file e normalmente ne tiene due libere e fa girare meno il motore (sostiene che così la trincia dura di più) e quando serve usa tutta la barra.

 

Pala gommata e pestatore appesantito.....secondo me la pala gommata a spingere il trinciato è ottima lavora meglio del trattore e pesta di più.

Vicino gli metti un bel over 300 tutto appesantito a schiacciare che deve solo andare avanti e indietro.

 

Preferirei lavorare con la 8 file piena e andare più piano piuttosto che lasciare 2 file libere,in modo da diminuire il numero di passaggi sul campo e di conseguenza il calpestamento ed il numero di manovre.

 

Per quanto riguarda la trincea è vero che la pala gommata spinge alla grande e riesce a sistemare meglio il trinciato (a patto di avere uno che conosce bene il tipo di macchina che sta usando) però quando devi chiudere la trincea e la rampa diventa ripida fai fatica ad arrampicare come farebbe invece il trattore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Davvero complimenti per quanto ne sapete!

 

domandina da ignorante: se piove forte , con la trincea aperta cosa succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla pala gommata sono d'accordo che sul ripido faccia fatica a salire, però col trattore a ruote finisci la trincea "tranquillamente" senza usare la pala gommata.

 

Sui trattoristi in manovra sono d'accordo che ci vuole abilità, pensa che quando il nonno aveva la trincia con i cassoni (hesston già marrone) facevamo il trenino a andarle dietro poi si girava tutti nell'angolo per ritornare sulla strada aperta.

La fortuna era che con il cassone poteva fare tutto l'angolo senza scaricare (o quasi) quindi era abbastanza a gevole aprire le strade.

 

Praticamente la trincia faceva un pezzo di strada poi faceva una rientranza e scaricava sul rimorchio, andava a vanti fino al successivo pieno e avanti con un altroscarico poi arrivava nell'angolo e alla via così all fine aveva sempre due o tre rimorchi dietro che aspettavano di tornare (tutto due asse ridicoli anche se sovraspondati).

Erano bei tempi.

Edited by Johndin

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

domandina da ignorante: se piove forte , con la trincea aperta cosa succede?

Succede poco, l'acqua non da problemi di fermentazioni anomale, anche se lo strato sopra si impregna per l'acquazzone poi per graviutà l'acqua scende in tutta la massa distribuendosi e aumentando il grado di umidità della massa stessa senza problemi, a mio avviso e a mia esperienza.

Dà più problemi l'aria, ovvero è bene richiudere il silo quanto prima possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Succede poco, l'acqua non da problemi di fermentazioni anomale, anche se lo strato sopra si impregna per l'acquazzone poi per graviutà l'acqua scende in tutta la massa distribuendosi e aumentando il grado di umidità della massa stessa senza problemi, a mio avviso e a mia esperienza.

Dà più problemi l'aria, ovvero è bene richiudere il silo quanto prima possibile.

 

Perfetto è giusto l'acqua non fà nulla o meglio dilava un pò la parte zuccherina che comunque si perderebbe con lo sgrondo dei liquidi.

Per il resto la pioggia l'unico danno che fà è allungar i tempi di fine lavori... perchè c'è da fermarsi e si deve riprendere solo se i dumper oltre a non affondare non portano terra in trincea.... sennò porti un inquinante nel cibo dell'animale....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perfetto è giusto l'acqua non fà nulla o meglio dilava un pò la parte zuccherina che comunque si perderebbe con lo sgrondo dei liquidi.

Per il resto la pioggia l'unico danno che fà è allungar i tempi di fine lavori... perchè c'è da fermarsi e si deve riprendere solo se i dumper oltre a non affondare non portano terra in trincea.... sennò porti un inquinante nel cibo dell'animale....

esatto..poi dipende dalle zone che si lavora, per esempio nella mia zona dopo una piovuta, ovviamente dipende da quanta ne viene, ma entri abbastanza alla svelta, se prendi le zone della bassa, dove il Buon Gian ci dirà, li sono :nutkick: e con la conseguenza che se non hai ancora iniziato il cliente....bene aspetti un giorno in più, ma se sei a metà dei lavori dipende con chi hai a che fare nel senso che una volta fatta la trincea vogliono che entri e finire il tutto alla svelta con il problema che il campo viene distrutto e non appena ari te ne accorgi.

Altro inconveniente è che con il bagnato sei a rischio assicurato di litigi con polizia ecc ecc perchè porti sempre poca o tanta la terra sulla strada, invece se non vai su strade asfaltate sei O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate cosa ho trovato su trekkerweb.....

t30115_Silo1.jpg

t30116_Silo2.jpg

t30117_Silo4.jpg

t30118_Silo5.jpg

direi un ottima alternativa alla pala gommata e agli over 300....

E poi si sfrutta il gatto anche d'estate lontano dalla neve...(per chi ne ha uno parcheggiato sotto al capannone):asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico difetto, secondo me, è che con i cingoli molto larghi pesta poco. Ma io non me ne intendo di insilati e posso anche aver detto una cavolata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, Paolo, hai perfettamente ragione.

Un mucchio del genere, non pestato, non lo vorrei!:nutkick:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quasi 30 anni fa il terzista da cui lavora mio zio provò a mettere in trincea una pala cingolata,ma la tolse subito proprio a causa del calpestamento inferiore all'allora Fiat 1300 super.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bon allora elenco anch'io qualche cantiere di insilato che c'è dalle mie parti.... sono molte stalle quindi diversi terzisti che lavorano in zona e si spostano anche di 60km!

Purtroppo non riesco a mandar le foto perchè ho problemi col wifi che non mi permette l'upload appena gli avrò risolti condividerò come gli altri!

Quest'anno è arrivata una nuova FR9090 sprecata con una barra da 8 file.......doveva arrivargli la Kemper da 10 file ma io poi non l'ho più vista spero che per il prossimo anno gli mettano su una testata adeguata.

Comunque questa macchina mi ha deluso per quanto riguarda le prestazioni, non è sicuramente al livello delle concorrenti tipo Jaguar o Big X ma la qualità del trinciato almeno dicono sia buona!

Il cantiere, nei giorni in cui la trincea dista di più prevede:

-New Holland FR9090

-NH T7060 che pesta in trincea

-NH TM190 ultima seria sempre in trincea

-Case MX220 verso fine stagione quest'anno in trincea

-NH TVT195

-Case CVX190

-NH TM165

-NH TS115

-NH TL90

-NH TL100 tutti sti qua con rimorchi

-NH T5060 con dumper 2 assi bossini

Fino all'anno scorso le trincie erano una FX50 con testata da 8 file e una FX40 con 6 file.....l' FX50 ha preso fuoco sulla strada verso fine stagione ci sono anche delle foto su youtube e quindi quest'anno dovevano per forza cambiare!

 

Un altro cantiere interessante che ho visto era a Sud di Treviso e prevedeva:

-Claas Jaguar 980 con testata tristemente da 8 file...viaggiava a 15 km/h un pazzo sto qua!!!

-Fendt 926 con rimorchio3 assi gigante artigianale

-Same Iron 180.7 con bossini 8m

-Same Iron 200 con Dumper 3 assi Grazioli

-Same Titan 190 con rimorchio 3 assi

-JD 6530 con rimorchio 3 assi Durante

-Same Silver non mi ricordo che modello e New Holland M160 con rimorchi 2 assi

-Camion Mercedes Benz 40440

-Camion Mercedes Benz 2635

Però in questo caso non tutti i mezzi erano del terzista principale!

 

Altro cantiere interessante è quello che ho visto a Cittadella(PA) dell'azienda che possiede il JD 8530 gommato 900 che c'era al JD day 2009. Il cantiere era composto da:

-JD 7500 di 7 anni una delle primissime arrivate in prova in Italia con testata kemper 8 file

-JD 7920 con rimorchio 3 assi Alberti

-JD 7530 con dumper 3 assi Grazioli

-JD 7530 con rimorchio 3 assi Grazioli

-JD 6520 con rimorchio 3 assi

-JD 7800 con rimorchio 2 assi

-Massey Ferguson 6495 con rimorchio 3 assi( di un'altra azienda)

In trincea:

JD 7810 con lama posteriore

JD 8530 gommato 900 del JD Day con lama artigianale Anteriore

Quest'azienda vede solo giallo e verde....tutti i rimorchi sono possibilmente acquistati nel modello giallo e verde, le lame sono dipinte di giallo e verde...anche le cassette e gli armadi degli atrezzi sono pitturati JD!!!!

 

 

Altro cantiere Interessante è quello dei video che ha condiviso DjRudy che sono stati fatti da un mio amico un giorno che io avevo fatto le foto: si tratta di una cooperativa sempre di Treviso che ha fatto un impianto biogas nuovo a 6 digestori, i terzisti che trinciavano erano 2, le macchine in campo erano:

-Claas Jaguar 960 8 file

-Claas Jaguar 850 6 file

-Iveco 180 4 assi

-Iveco 190-38 3 assi

-NH 8970 con rimorchio 3 assi

-Fendt Favorit 716 con dumper Bossini 3 assi

-Fendt 820 con dumper Bossini 3 assi

-Fendt Favorit 926 con rimorchio 3 assi

-Fendt Favorit 824 con rimorchio 3 assi

-Deutz Fahr TTV non mi ricordo che modello con Dumper Bossini 3 assi

-Deutz Fahr Agroton 130 con rimorchio Pavelli 3 assi

-Deutz Fahr Agroton 150.7mi pare con duper 2 assi Roagna

-Deutz Fahr Agroton 150.7 con dumper 2 assi Zaccaria

In trincea:

-Dozer Cingolato in ferro CAT

-JD 6920S

-JD 8530 con lama frontale Mainardi

 

Vorrei elencare altri cantieri ma risulterebbero meno grossi quindi ho messo i principali.

Edited by Bestia

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'unico difetto, secondo me, è che con i cingoli molto larghi pesta poco. Ma io non me ne intendo di insilati e posso anche aver detto una cavolata.

Penso anch' io che sia così, però mi sembra di notare due bei blocchi di cemento sul pianale del gatto, per aumentarne il peso (e la pressione al suolo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sig. Bestia(scusi ma lei ha scelto questo nome) , una foto del t7060 che pesta lo vorrei vedere......magari è superzavorrato....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sig. Bestia(scusi ma lei ha scelto questo nome) , una foto del t7060 che pesta lo vorrei vedere......magari è superzavorrato....

 

ma anche la Jaguar 980 con la 8 file che va a 15km/h vorrei vedere... Anzi, vorrei vedere il mais che va a trinciare....

 

P.S.: Bestia, ti saluta Piccolotto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la Fr9090 nn vada nè dubito fortemente visto che quella a Cremona và come un cannone... e le Jaguar andare a 15km orari con una 8 file vuol dire che il mais è alto 1,2m..... Certe cose... vorrei vederle dal vivo... visto che sono un pò di anni che vado a lavorar in cantieri... qualcosa ho visto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovani, per parlare delle singole macchine, delle loro prestazioni, usiamo le discussioni a loro dedicate, come specificato nell'intervento di apertura di questa discussione.

Grazie:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma anche la Jaguar 980 con la 8 file che va a 15km/h vorrei vedere... Anzi, vorrei vedere il mais che va a trinciare....

 

P.S.: Bestia, ti saluta Piccolotto

Saluta Piccolotto....visto che l'ha vista anche lui la Jaguar di cui sto Parlando chiedigli pure, su youtube se cercate video Italiani delle Jaguar 980 tra i tanti c'è proprio quella di cui sto parlando, quando io l'ho vista al lavoro era su un mais piuttosto alto quindi non credo che facesse tante pazzie ma quelli dell'azienda che l'hanno seguita tutta la stagione hanno avuto modo di salire in cabina e vedere che velocità faceva però non so dirvi la qualità del mais, ne del trinciato perchè mi hanno tralasciato questi particolari:asd:

 

Per quanto riguarda la FR rivango il mio parere perchè con una 8 file a 6 km/h è una roba che non ho mai visto...Inoltre si intasava sempre e in continuazione la testata.....a 6km/h con 824hp!!!!

 

La foto del T7060 che pesta riesco a caricarla visto che IlCoNtE l'ha chiesta, c'è anche il TM190:

i30302_27.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie, credevo che le xeobib erano per ridurre il calpestio ......ma evidentemente non ci ho capito nulla.

 

passo la mano e avanti con altri bei cantieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conte, è giusto il tuo ragionamento, per pestare il trinciato servono proprio pneumatici con molto "calpestìo" quindi sono da preferirsi gomme piuttosto strette e comunque ben gonfiate in modo che non "spancino". Ad esempio io quando pesto col mio barattolone rosso:asd: metto le gomme a 2- 2,2 bar in luogo degli 1- 1,5 soliti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...