Jump to content

Recommended Posts

  • 1 month later...
  • Replies 722
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Entrano, entrano...a me sono entrati nei campi, li hanno attraversati, calpestati e distrutti. Altro che 2 giri di seminatrice. Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

ma vi siete posti la domanda che l'anno successivo visto che ci torna  di sicuro il grano, se avete una rinascita tardiva, non vi ritirano il grano?.....cose successe di già.....qua 10 anni fà se ne e

no... tomagan 200g/ha e una volta 0,8 di afalon. sul coriandolo bisogna fare il pre assolutamente col Bismarck a 2lt/ha, non ascoltare cosa dicono le ditte sementiere

Posted Images

  • 10 months later...

io abito a poche decine di km da queste case del seme e devo dire che hanno tantissimo lavoro e i coltivatori sono molto soddisfatti perche a differenza dei cereali riescono ad avere un prezzo prefissato prima del momento della semina, e in piu non pagano il seme base.

Link to post
Share on other sites

ti volevo chiedere se con il coriandolo come sta andando. perhe da quel che so sono aumentati i prezzi e ora sopra certi quantitativi c'è la possibilita di effettuare il ritiro sfuso!

 

dato che non sono riuscito a seminare grano pensavo di indirizzarmi su questa coltura.

 

con due aziende ho gia rapporto ma per quanto riguarda girasole e rape da seme.

 

a voi con il coriandolo com è andata ? perche qua in zona c'è chi mi parla di 25 qli/ha ma anche chi parla di 14 ...

Link to post
Share on other sites

Per il coriandolo io ti consiglio di alternarlo al grano,non al posto del grano...

 

Io ogni tanto lo semino,forse quest'anno ne metto un po'.

 

La rogna e' il fatto di tener i sacconi poi a casa ed aspettare che loro li ritirino...ci ho parlato quest'anno...vedremo...

 

Per quanto riguarda le rotazioni non dovrebbe esser rimesso sulla stessa particella prima di 3 anni.

 

Le quantita'...beh 24 quintali son molti per il coriandolo...14 piu' realistico.

Edited by Renz
Link to post
Share on other sites
ma... che in fioritura puzza di cimice non lo dice nessuno ?? :asd:

 

E manco poco.... Soprattutto quando è umido... Comunque sappiate che qui in zona con la secca che è andata, abbiamo raccolto anche meno di 5 qli\ha, da cui poi decurtare le impurità....

Link to post
Share on other sites

e poi, visto che le ha menzionate simone83, sulle impurità vige il solito discorso che è la ditta a deciderne l'entità, quindi è come se ha potere di modificare il prezzo pattuito a contratto...

 

in poche parole, se nel contratto vi promettono 50€ e poi ve ne vogliono dare 45 è sufficiente aumentare lo scalo del 10%... è per quello che a noi i "semini" piacciono poco

Link to post
Share on other sites

Esatto.

 

Per la puzza no problem,non ce l'ho sotto casa :D

 

Simone,vero...un anno su una particella di 3 ettari feci scarsi 18 quintali.

 

In primavera piove poco da noi..........

 

Un anno trovai anche delle ruotate nel campo...qualcuno pensava fossero sterpaglie :)

 

Di tutti i colori!

 

Comunque ottima rinnovatrice per grano e non necessita di molto azoto.Ma occhio a tenerle pulite...altrimenti con la trebbia sono dolori!

 

Una volta un agronomo mi consiglio' di dargli il seccatutto e poi trebbiare....un mezzo ettaro che era rimasto sporco.....io l'ho trebbiato cosi' com'era....dopo tante bestemmie con le ginocchia bucate dagli spuntoni degli scuotipaglia della 3550...ho dato ragione all'agronomo.

 

:)

Edited by Renz
Link to post
Share on other sites
Esatto.

 

Per la puzza no problem,non ce l'ho sotto casa :D

 

Simone,vero...un anno su una particella di 3 ettari feci scarsi 18 quintali.

 

In primavera piove poco da noi..........

 

Un anno trovai anche delle ruotate nel campo...qualcuno pensava fossero sterpaglie :)

 

Di tutti i colori!

 

Comunque ottima rinnovatrice per grano e non necessita di molto azoto.Ma occhio a tenerle pulite...altrimenti con la trebbia sono dolori!

 

Una volta un agronomo mi consiglio' di dargli il seccatutto e poi trebbiare....un mezzo ettaro che era rimasto sporco.....io l'ho trebbiato cosi' com'era....dopo tante bestemmie con le ginocchia bucate dagli spuntoni degli scuotipaglia della 3550...ho dato ragione all'agronomo.

 

:)

 

Quest'anno per trebbiare anche quelli puliti è stato un disastro, sarà che la paglia era troppo secca, ma i scuotipaglia si intasavano da far paura.... Che roba....

Qualcuno li diserba con il Glifosate in microdosi, però ci vuole coraggio... Inoltre altro grande problema è che non ci sono diserbi registrati che io sappia, e quindi tenerli puliti è un problema.

Link to post
Share on other sites

Vero...

 

Sui diserbi devo chiedere al tipo...possibile che non ci sia niente per una spezia che in inghilterra vedo molto piu' diffusa che qui' da noi...anche se comincia a trovarsi in giro molto di piu' rispetto ad anni passati.

Link to post
Share on other sites
Vero...

 

Sui diserbi devo chiedere al tipo...possibile che non ci sia niente per una spezia che in inghilterra vedo molto piu' diffusa che qui' da noi...anche se comincia a trovarsi in giro molto di piu' rispetto ad anni passati.

 

i diserbi ci sono eccome... il problema è trovare i diserbi registrati per il coriandolo, non vorrei sbagliarmi ma non ce ne sono o per lo meno quelli che consigliano i tecnici non lo sono

Link to post
Share on other sites
Io se li dovessi ripiantare, non li semino su sodo e compro un bel sarchiatore con concime, almeno con una fava prendo 2 piccioni....

 

perchè li avevi seminati su sodo e non ti ha portato a buoni risultati? volevamo provarci anche noi...

Link to post
Share on other sites
Appunto primo...e' un po' strano....

 

alle case produttrici fino a poco tempo fa poco importava del coriandolo. Per loro la registrazione di una nuova coltura comporta nuovi costi che fino ad ora non erano giustificati dalle superfici coltivate a coriandolo.

Io farei fare i registri dei trattamenti ai tecnici per vedere cosa ci scrivono...

Link to post
Share on other sites
alle case produttrici fino a poco tempo fa poco importava del coriandolo. Per loro la registrazione di una nuova coltura comporta nuovi costi che fino ad ora non erano giustificati dalle superfici coltivate a coriandolo.

Io farei fare i registri dei trattamenti ai tecnici per vedere cosa ci scrivono...

 

Infatti, sarebbe proprio interessante vedere cosa scrivono...

Comunque mi parlarono tempo fà che in emilia romagna esisteva una legge deroga secondo la quale le piante porta-seme non dovevano seguire le prescrizioni della registrazione degli agrofarmaci, in quanto il prodotto della coltivazione andrebbe ripiantato e non consumato... Però poi bisognerebbe vedere se tale articolo c'è anche da noi, e poi se quando si vende il prodotto quest'ultimo è indirizzato alla risemina o se è per consumo unmano... Certamentre anche volendo non tutto può essere qualificato come semenza....

Link to post
Share on other sites

Infatti...e' quello che chiedero' al tecnico...se non mi danno un diserbo efficace non lo semino.

 

Poi lo raccogli sporco,con impurita',che lo tengono bello caldo nel saccone....poi,una volta portato al deposito ti tolgono facile il 30/40 %.

 

Quindi,o mi danno il prodotto buono o non se ne parla...

Link to post
Share on other sites

A me hanno detto che sono soprattutto alcuni semi che portano su lo scarto, come il convolvolo, al galium, e le carote selvatiche... Perchè a loro detta per separarlo dal seme devono fare molto scarto. Loro lo spiegano così il fatto che talvolta anche un prodotto pulito al momento di determinare lo scarto, può dare amare sorprese.

Link to post
Share on other sites
Infatti...e' quello che chiedero' al tecnico...se non mi danno un diserbo efficace non lo semino.

 

diserbi efficaci ce ne sono, il problema è che non sono registrati...

Link to post
Share on other sites

Per il diserbo l'Afalon, che se non sbaglio è il vecchio Stomp (se non mi sbaglio...)

Poi però è stato necessario un ripasso causa presenza di convolvolo, ma qui non so che prodotto hanno adoperato.

Di concimazione 70/80 kg di urea in post-emergenza, quest'anno probabilmente 1 qle.

 

Il contratto di coltivazione è con la Suba di Cesena

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...