Vai al contenuto
puntoluce

Trinciatrici Forestali

Messaggi raccomandati

avete esperienze con queste macchine?

probabilmente ne dovrò prendere una a noleggio (impresa impossibile trovarla, se ne conoscete qualcuna segnalatemela).

quanto riescono ad affinare le ramaglie?

lavorano anche il terreno e di conseguena radici e ceppaie?

che differenza ci sono nel lavoro ed in generale tra trincia a denti fissi e martelli liberi?

 

per la trinciatura di meli con tronco medio di 15 cm di diametro quale tipologia di macchina è più indicata?

 

quale tra una seppi midforst 175

MIDIFORST - SEPPI M.

 

ed una fae fml 175

Fae Group spa Trincia tutto forestali

 

è più indicata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi vorrei sbagliare, ma in zona ci dovrebbe essere una seppi, al lavoro non l'ho vist,a ma ho visto il lavoro fatto, devo dire che lo sminuzzamento non è il massimo, per intenderci su ceppaglie di castagno di 4-6 anni, rimangono residui del diametro di 3-4 cm e della lunghezza di 7-10 cm, certo coni coltelli a scomparsa per le ceppaglie è il massimo, praticamente fà tabula rasa. L'uso fatto era quello di pulire le piante innestate liberandole delle fustaie in eccesso.

Personalemnte, non so come vuoi allestire il lavoro ne tantomeno conosco la quantità di lavoro da svolgere, ma hai pensato di tagliare con motosega i tronchi recuperando parte del legname e trinciare il resto magari con un prodotto del genere?

Trinciasarmenti | Facma | Costruzione Macchine Agricole, Nocciole, Hazlenut, raccoglitrici, Fabbrica artigiana, Viterbo, Tuscia, Lazio

Io lo uso e ti posso dire che su ramaglie di 4-6 cm fà un lavoro molto buono tale da poter interrare in residui con una aratura di media profondità o addirittura con una passata di fresa.

Pensaci, perchè in questo caso, la spesa potrebbe far propendere all'acquisto di una macchina nuova, anchè perchè si potrebbe parlare direttamente con la fabbrica.

Se vuoi vedere il lavoro che fà basta che mi vieni a trovare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bè sono entrambe macchine valide quelle che hai elencato, sinceramente non ci trovo grandissime differenze; a che macchina vorresti attaccarla?

La trincia forestale è una macchina molto impegnativa, data la pesantezza del rotore, ti consiglio vivamente di utilizzare un albero cardanico dotato di frizione. Per la capacità di sminuzzare praticamente arrivi quasi a ottenere le stesse dimensioni del cippato, ovvio che sui tronchi più grossi magari ci devi passare sopra 2 o 3 volte. Io ti consiglio quella a martelli liberi, in caso di ostacolo si ritraggono e limitano i danni, per quanto riguarda le ceppaie si ,ci puoi passare sopra, ma con calma (inizialmente tieni il sollevatore leggermente alto,poi mano a mano lo abbassi) questa non è una macchina con cui bisogna aver fretta di fare il lavoro (puoi paragonare il tipo di sforzo ad un erpice rotante su terra molto dura, solo che qui non hai i bulloni di sicurezza che cedono, questa ti fa morire il motore). Sarebbe interessante sentire anche il parere di Tommy372 che lavora in ambito prettamente forestale..

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie per le risposte!!

la via di tagliare con motosega è impraticabile perchè co vuole troppo tempo e la legna da recuperare è troppo poca, quindi è stato deciso di trinciare.

l'alternativa potrebbe essere quella di trinciare con un escavatore con testata trinciante, ma li di sicuro ci vuole una vita.....

 

per il fatto delle ceppaie, queste macchine quanto entrano sotto terra per demolire le radici?

e le macchine più grosse?

 

lo attaccherei o ad un silver 100.4 o al jd 6920 vario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di solito non entrano sotto terra perchè appoggiano su delle slitte, almeno io le ho sempre viste così. Di solito per macinare ceppi e radici si usa un'altra macchina simile ad una trivella, ma se ho capito bene devi trinciare un frutteto, quindi i ceppi non sono così grossi da giustificare l'utilizzo di quest'altra macchina. Con il Silver va bene una 175-180cm di lavoro, se invece usi in 6920 (che mi pare sia sui 150 cv, non conosco bene i cervi) puoi anche usare una 210-220 cm.

Girovagando in rete, ho trovato questo, la macchina però è a utensili fissi, comunque ti da un'idea.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei chiedere, se successivamente all'"abbattimento" degli alberi, dovrai procedere anche al reimpianto. In questo caso credo che l'escavatore con la testata trinciante, sia una buona soluzione, anche perchè con la stessa macchina potresti prima trinciare e poi procedere all'espianto delle ceppaie.

Anche perchè l atrincia forestale, per gli usi che conosco io, rade le ceppaie a livello suolo, preparando poi il terreno ad essere lavorato con un atrincia "normale".

Altra domanda, quali sono le quantità da lavorare? Cioè; quanti alberi devi abbattere?

Potresti magari mettere una foto di un albero? mi vorrei rendere un attimo conto delle dimensioni reali.

Modificato da ilmarronaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se devi andare sottoterra ti serve la macchina a denti fissi, e di queste esistono due tipologie:

 

Una e' il tincia forestale che si usa per un lavoro superficiale

 

L'altra e' la fresa forestale che puo raggiungere 20-30 cm di profondita'.

Dipende dai cavalli a disposizione e da quanto tempo vuoi impiegare.

 

Se non hai un gran lavoro ti consiglio di telefonare alla Fae o Seppi e chiedere qualche loro referenza nella tua zona.

Modificato da Rtr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi se io voglio fare abbattimento e fresare i ceppi con la stessa macchina devo prendere una a denti fissi?

con questa macchina eventualmente posso trinciare solo ramaglie tagliate senza toccare (o poco) il terreno di modo da risparmiare la cippatrice? è conveniente in questo caso rispetto ad una cippatrice con 3 operatori?

sulla trinciatura è molto più lenta una fresaceppi rispetto ad un trincia forestale?

opererei su alberi da frutto con fusto dai 10 ai 20 cm di diametro ed altezza di circa 3 mt su sesti d'impianto di 4x1, 4x2 circa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione, non facciamo confusione. Fresaceppi e trincia forestale, sono 2 utensili completamente diversi!

La fresaceppi, è fatta apposta per lavorare sotto il levello del terreno, e fresare completamente ceppi e radici delle piante.

La trincia, ad utensili fissi, può lavorare leggermente sotto il livello del terreno, di modo da mescolare il trinciato con la terra.

 

Puntoluce, non pensare ti lasci un lavoro "pulito". Io uso una fae a utensili mobili, regolarmente su incolti che passo 1 volta l'anno, e a chiamata su altri terreni.

 

Ma tu in un futuro cosa ci vuoi fare con questo terreno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la fresaceppi è solo a denti fissi quindi.

 

mi chiedevo la differenza nella trinciatura, come velocità operativa e dimensione del trinciato, tra dente fissa e mazza mobile.

quella a denti fissi non sollecita di più il rotore e la struttura?

 

i terreni in parte rimarranno iincolti, in parte saranno trinciati delle ramaglie tagliate da fossi ed in parte saranno ruspati, scassati ed impiantati frutteti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la fresaceppi è questa

per chiarirsi.

La trincia, chiaramente, a dente fisso, richiede più cavalli e potenza, ma produce trinciato più fino. Oltretutto lo riesce anche a mescolare un pò col terreno (ma va giù proprio di poco)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente, specialmente nella parte di terreni che rimane incolta, procederei al taglio degli alberi asportazione del legname più grosso e poi trinciatura sommaria delle ramaglie rimanenti. Per le aree dove invece và reimpiantato il frutteto, non vedo altra economica soluzione che procedere come sopra e successivamente estirpare le ceppaglie con escavatore.

Capisco bene che a prima vista il lavoro di tagli e sramatura con motosega, può sembrare poco redditizio, ma facendo bene i conti due operatori uno con motosega e l'altro con roncola e trattore in una giornata di 8 ore buttando lì un numero quasi a caso non tagliano meno di 150 alberi. Facendo due conti al volo il costo di tutto si aggira intorno ai 9 euro a ora per l'operatore con motosega se questa è fornita da te e altri 9 per il "trattorista" sempre con il trattore da te fornito, quindi poco più di 150 euro al giorno e lavorerebbero i mezzi della tua azienda. A quanto appena detto andrebbe aggiunto un trattore con trincia pesante tipo quella che ho già consigliato, ma che lavorerebbe per trinciare i residui di una giornata non più di 3-4 ore.

Sei sicuro che anche noleggiando una trincia adatta alle tue esigenze, riesci a lavorare più di due operatori come sopra descritti? E soprattutto ad un minor costo?

Mi azzardo ad ipotizzare anche una eventuale vendita seppur sottocosto del legname prodotto, quindi stimando molto al ribasso 70 Kg. di legna per albero, (150x0,70=105q.li) Ipotizzando un ulteriore ribasso a 100 q.li al giorno ed ipotizzando una vendita molto sottocosto a 5 euro al quintale, fanno 500 euro al giorno di legna da vendere. Non molte, ma sufficienti a coprire qualche spesa viva.

Modificato da ilmarronaro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho provato una trincia fae fml/ss 150 attaccata ad un 85 cavalli.

la macchina è usata, ma in buono stato, solo che i coltelli retrattili erano praticamente finiti.

lavorandoci ho visto che la macchina quando stende la pianta (10-15 cm di diametro, lunghe 2-3 mt) noto che poi ha delle difficolta a minuzzare il fusto per terra.

le slitte sono regolate completamentein alto quindi il rotore è il più basso possibile, mi chiedo se questo fatto sia da attribuire all'usura dei coltelli.

inoltre ho provato a sminuzzare le ramaglie già tagliate con la motosega. però prendendole trasversalmente non me le mangiava. vanno prese in un verso particolare?

ero anche su terreno bagnato, quindi le slitte in alcuni punti sprofondavano e mi si impastava tutto.

 

oltre a a queste domande chiedo lumi su una mini guida per imparare la tecnica di utilizzo di queste macchineo o qualche malizia, per non essere proprio a digiuno in materia.

 

grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Normalmente, devi prendere i residui in maniera longitudinale, praticamente dello stesso verso di marcia. E' l'unico modo per fare un lavoro discreto. Comunque, lo sminuzzamento, non è mai buono, almeno con queste macchine con denti retrattili, i residui, saranno sempre di dimensioni generose.

Un mio vicono ha una seppi da 160 (più o meno) se ti và e vuoi farti un giro dalle mie parti, ti posso far vedere il lavor che ha svolto sotto ai castagneti, ha tritato tutto, ma i residui, sono molti e poco sminuzzati.

Il discorso finale, è che più la macchina ha potenzialità per trinciare residui di diametri grandi, meno, fà lavori di sminuzzamento fini, e qui ci ricolleghiamo al consiglio che ti avevo dato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco la macchina al lavoro attaccata dietro al polivalente aziendale

 

 

 

edit

 

allego le foto della macchina

 

29112009708_thumb.jpg 29112009707_thumb.jpg 29112009706_thumb.jpg

Modificato da puntoluce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che i denti sono finiti, quindi non puoi pretendere molto comunque a parte questo, per le ginestre di cui al video, per esperienza una buona trinciasarmenti a mazze di quelle normalmente in uso per trinciare la potature dei frutteti in grado di sminuzzare roba fino a 8 cm, avrebbe lavorato meglio, sicuramente saresti andato più piano 1.5 km/h però non lasciavi quei pezzi linghi, il mezzo da te usato da il massimo sulla roba più grossa, infatti trinci piante e li la trinciasarmenti non avrebbe potuto farci niente, ma visto che era quasi tutta ginestra per me il lavoro veniva meglio con l'altro attrezzo.

Poi il bagnato non aiuta certo, secondo me alla fine avevi il sottocofano della trincia pieno di terra, che fa sforzare il motore e non permette alla roba di essere trinciata a dovere.

So che se hai tanto da fare cerchi di fare tutto quando puoi, ma se vuoi il lavoro ben fatto ogni lavoro a suo tempo e quello secondo me va fatto con l'asciutto.

 

Senti una cosa a parte ma il kubota quanti cv ha?

La tira bene la trincia o sentivi che soffriva dall'audio del video sembrava di no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque ti invito a provare anche una trincia pesante, minor costo e lavoro sicuramente migliore.

Il mio consiglio è quello di andarti a vedere e magari chiedere in prova una trincia pesante tipo FACMA.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho da pulire un bell'argine,tanta ramaglia e pezzi da 15/20 cm quindi passo con motosega,poi in fondo cè la strada praticabile dal trattore,e potrei passare con la trincia.

Non mi interessi che sminuzzi benissimo,basta che faccia sparire tutta quela robaccia che verrà fuori!non è un lavoro che devo fare in fretta e posso passare anche più volte,ma il mio 3655 ce la fa?che macchina potrei utilizzare?valido il sitema della cippatrice,però prender in mano la ramaglia due volte non pè certo il massimo!

 

Dal penultimo video di Puntoluce vedo che fa un bel lavoro,tra la'ltro se ce la fa il suo trattore dovrebbe farcela pure il mio,ma nel mio caso che avrei la ramaglia per terra e non in piedi si potrebbe utilizzare lo stesso?grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ramaglia che lascerai tu se non sbaglio dovrebbe essere fino a 5 cm. il resto lo userai tutto come legna da ardere giusto?

 

Se fosse cosi ce la potrebbe fare anche una trincisarmenti robusto senza ricorrere alla trincia forestale, il problema potrebbe sorgere nel momento in cui andassi a passare tale attrezzo sulle ceppaie, allora si il povero trinciasarmenti farebbe una fine ingloriosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uhm....con un buon trincia sarmenti,non credo si faccia molto,credo che verrà fuori un a montagna di roba....sicuramente avrò diametri superiori a 5 cm sicuramente fino a 15,perchè se devo star li a recuperare tutta la legna bruciabile dalla caldaia sto li due anni!!poi la legna non è neppure di qualità.

Ci vorrebbe almeno una tricia "girata"con i miei mezzi non posso "saltar" sopra la ramaglia una trinca normale è da escludersi sicuramente, nessun problema per le ceppaie,quelle dopo trattamento al motosega rimangono dove sono.

In poche parole a me serverebbe una macchina che una volta che ho tagliato tutto e portato in fondo alla riva macinasse tutto....ah tanto per semplificare le cose trattori o macchine di grosse dimensioni non ci passano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarei grato che qualcuno mi fornisse delle informazioni a riguardo di una mia idea circa la pulizia e lo smaltimento della ramaglie di diametro non superiore a 2 cm .

Ho tagliato degli alberi su una scarpata che non è accessibile a mezzi meccanici, i pezzi grandi li ho fatti rotolare in fondo alla scarpata e recuperati con la motoagricola. A questo punto mi è rimasta una montagna di ramaglie da smaltire: non avendo un trattore e nemmeno una trincia sarei orientato all'acquisto di una mini-pala Bobcat usata (che mi farebbe comodo per sistemare gli avallamenti lasciati dai cinghiali che dalla mie parti sono numerosi) e successivamente applicare una trincia per terminare il lavoro salendo sopra il mucchio. Volevo sapere se quello che ho in mente di fare è una cosa sensata oppure no:cheazz:. Premetto che non sarei orientato a bruciare le sterpaglie in quanto pericoloso. E' la mia prima richiesta di consigli a questo forum e volevo aggiungere che non sono del mestiere. Un grazie anticipato a chi volesse darmi una mano. Un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visitatore
Stai commentando come visitatore. Se sei registrato effettua l'accesso.
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×