Jump to content

Trinciatrici Forestali


Recommended Posts

Buongiorno a tutti. Ho da poco comprato una pala cingolata Fiatallis Fl7 con impianto idraulico per ripper/retroescavatore. Avendo necessità di pulire parecchi terreni da infestazioni di rovi e ginestre, pensavo di comprare una trincia forestale idraulica (da collegare all'impianto del retroescavatore) da montare al posto della benna. Volevo chiedervi se avevate esperienza diretta di questo tipo di soluzione e se mi potete consigliare qualche modello specifico. Premetto che la Seppi mi ha riferito di non avere macchine adatte alla mia pala (pare per problemi di portata di olio).

Grazie in anticipo a tutti.

Marchese

 

L'idea sarebbe perfetta, ma quanto olio hai a disposizione?

Prova a sentire anche la Fae, poi ci sono anche altri produttori

Link to post
Share on other sites
  • Replies 121
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sei sui 120/130 eurini/giornata i.e. con una testata da metro con taglio di diametro utile di 10 o 15 cm, onestamente non mi ricordo. Comunque cambia poco. Forse niente. Quello che incide e' la d

Il fatto che si porti dietro la cisterna del gasolio la dice lunga Scherzi a parte, ottima macchina, ottima trincia ma a questi livelli preferisco un semovente dedicato. Lo avranno protetto come si

Posted Images

qualcuno mi sa dire che marca sono quei cingolati con la trincia fissa anteriormente che erano anche esposti all eima? mi pareva fae ma sul sito non ci sono.

Link to post
Share on other sites
L'idea sarebbe perfetta, ma quanto olio hai a disposizione?

Prova a sentire anche la Fae, poi ci sono anche altri produttori

 

Purtroppo non riesco a trovare questo dato, se qualcuno sa aiutarmi indicandomi la portata di olio dell'impianto del retroescavatore gliene sarei grato.

Link to post
Share on other sites
  • 7 months later...
  • 1 year later...
  • 2 months later...
  • 1 year later...
  • 2 weeks later...

Anche se ha 340 cavalli deve fare due passate per macinare tutti i residui, io ho una trincia simile e la uso con un legend 145

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Anche se ha 340 cavalli deve fare due passate per macinare tutti i residui, io ho una trincia simile e la uso con un legend 145

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

 

Fa 2 passate affiancate che si sovrappongono per 1 metro, tieni presente che il diametro del mucchio dei trucioloni è di 3 metri e facendo 1 passata gli scapperebbero i bordi e poi non riuscirebbe a spianare bene.

 

Come fa il Legend 145 che zavorrato peserà 70 quintali a sollevare una trincia FAE da 50 quintali?

Edited by Alberto64
Link to post
Share on other sites
Fa 2 passate affiancate che si sovrappongono per 1 metro, tieni presente che il diametro del mucchio dei trucioloni è di 3 metri e facendo 1 passata gli scapperebbero i bordi e poi non riuscirebbe a spianare bene.

 

Come fa il Legend 145 che zavorrato peserà 70 quintali a sollevare una trincia FAE da 50 quintali?

È più piccola la mia, 20 quintali

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
È più piccola la mia, 20 quintali

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

 

20 quintali per il Legend è sopportabile.

 

Hai le marce ultraridotte? Se vedi nel video, quando arriva sul mucchio rallenta e quasi si ferma, vantaggi del cambio vario.

Link to post
Share on other sites

Si ho il superriduttore, ma il fatto è che non è necessario trinciare i residui dei ceppi con una trincia, c'è un consumo troppo elevato di zappe e di gasolio.

Si possono usare macchine più economiche, di solito facciamo 2 passaggi di erpice a disco o al limite se c'è troppo secco un giro con una cingoli con la lama e chiudo tutte le buche.

 

 

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Si ho il superriduttore, ma il fatto è che non è necessario trinciare i residui dei ceppi con una trincia, c'è un consumo troppo elevato di zappe e di gasolio.

Si possono usare macchine più economiche, di solito facciamo 2 passaggi di erpice a disco o al limite se c'è troppo secco un giro con una cingoli con la lama e chiudo tutte le buche.

 

 

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

 

In un pioppeto di 2000 mq e 50 piante, al lavoro di macinatura fatta bene era seguito un lavoro manuale di diversi giorni dei miei genitori per raccogliere e bruciare i tranci di radice. In seguito 2 passaggi di erpice a disco, 2 passaggi di lely e si era ripiantato. Ho visto lavori di macinatura fatta alla veloce seguiti da aratura con aratro da scasso e persone al seguito che correvano a buttare nel solco pezzi di radice.

 

Poi quell'aratura sembrava fatta da un cieco, si vedeva la creta grigio chiaro inerte che abbiamo noi nelle ex paludi sotto 30 cm di terra buona fertilissima ribaltata in aria, agronomicamente uno scempio...

 

Oggi che la manodopera gratuita famigliare è sparita, che i lotti di pioppeto sono aumentati e che nella vita fortunatamente si fa altro, cerchiamo di fare a macchina il più possibile.

 

Mio cugino ed altri in zona ripiantano dai ceppi per risparmiare, poi per trinciare tra le pioppelle usano una trincia mezza demolita che se si scassa non piangono.

Anche io trincio a volte nello sporco, quest' anno ho messo i denti nuovi alla Agrimaster ed uno era tranciato di netto a causa di qualche ceppo o di qualche pietrone

Edited by Alberto64
Link to post
Share on other sites

Per carità, è la soluzione migliore, sto solo dicendo che se ci passo con la cingoli e la lama fai senza trinciarli o raccoglierli in molti casi. (Si parla solo di 214)

 

Però c'è da dire che ci sono tanti modelli di trivelle, se macini con una trivella che fa i pezzi grossi fai il doppio del lavoro in un giorno, Ma poi bisogna passare il trincia forestale per forza...

Invece se macini con una trivella che fa i pezzi piccoli ti costa di più ma poi risparmi sul trincia

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
Per carità, è la soluzione migliore, sto solo dicendo che se ci passo con la cingoli e la lama fai senza trinciarli o raccoglierli in molti casi. (Si parla solo di 214)

 

Però c'è da dire che ci sono tanti modelli di trivelle, se macini con una trivella che fa i pezzi grossi fai il doppio del lavoro in un giorno, Ma poi bisogna passare il trincia forestale per forza...

Invece se macini con una trivella che fa i pezzi piccoli ti costa di più ma poi risparmi sul trincia

 

Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

 

 

Per caso fai anche lavori per conto terzi?

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
Verresti anche in provincia di Piacenza, pagamento immediato a fine lavoro

 

Ma cosa devi fare? Perchè credo che il viaggio incida un pò troppo, comunque magari mandami un messaggio in privato che mi spieghi meglio.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 4 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...