Jump to content

Recommended Posts

Buongiorno ragazzi...

 

sono nuovo del forum...e vi ho travato per caso cercando info. sui tgf...

 

Siamo quasi alla fine della campagnia vendemmia e si stava valutando l'aquisto di un mezzo più recente per sostituire un 660 e siamo orientati su un tgf...(a dire la verità io sono orientato...mio padre prenderebbe un t4)

 

volevo capire una cosa...ma la differenza fra l'ergit 100 e l'ergit S sta solo in questi benedetti riduttori???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche come pompe l'"s" dovrebbe essere meno accessoriato. ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal TGF al T4 cambia dal giorno alla notte a mio avviso: macchine diverse per posti diversi... Che terreni hai?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal TGF al T4 cambia dal giorno alla notte a mio avviso: macchine diverse per posti diversi... Che terreni hai?

 

 

Ciao Best...

 

è evidente che fra le due macchine ci sia un abbisso...il t4 è più trattore...il Carraro è un giocatolo in confronto...

 

Però il 660 in azienda fà solo i trattamenti sui tendoni e gli ulivi...le operazioni di trincia e nel periodo di raccolta delle uve e le olive il muletto lavoro con il muletto per cui onestamente il mio unico interesse è la seduta a 84 centimetri...mio padre che ha 62 anni invece guarda più la robustezza del mezzo perciò è votato per il NH. (conta che quest'ultimo verrebbe preso 75 cavalli con cerchio 20'')

 

Per il trasporto ed i lavori più gravosi abbiamo altri due mezzi in azienda.

 

Altra domanda fra l'ultima serie con i fanali sui parafanghi e quella precendente ad occhio sembra cambi solo la carrozzeria e

 

l'apertura del cofano motore...mi sbaglio per caso???

Edited by AdriR1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambiano anche i motori mi pare, perlomeno sui modelli più potenti: il 9400 è VM da 87 CV, il 9800 è Yanmar da 88 CV e io 9900 ha un Kubota da 89 CV. Poi gli altri di preciso non so.

Però, avendo parlato di olivi e vigneti, credo che un Antonio Carraro sia più indicato... E avendo parlato di muletto, dovresti puntare su un modello a guida reversibile come il TRX.

Non sono affatto giocattoli rispetto ad un T4, sono solo concezioni diverse di trattore con vantaggi e svantaggi che però a me interessano molto di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noo cambia anche il cambio. .....si se parli di tendoni la sotto non ha paragoni carraro specialmente se per altri lavori hai altri mezzi. ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi serve un aiuto veloce ragazzi! secondo voi a parità di prezzo e condizioni dei mezzi meglio un tigrone 7500 o un 8008??? poichè mi sembrano macchine abbastanza simili :cheazz:grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il 7500 e la serie tritrac ha lo stessa cambio (valido. .)del 8008.(altrimenti desisti ) ....ma allo stesso tempo è più vecchio. ..ma come motore al quanto valido io preferirei quest'ultimo perché instancabile e raffreddato ad aria anziché ad acqua come 8008. ...che è anche un po più lungo visto che è quattro cilindri

Edited by carvigna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Best...

 

è evidente che fra le due macchine ci sia un abbisso...il t4 è più trattore...il Carraro è un giocatolo in confronto...

 

Però il 660 in azienda fà solo i trattamenti sui tendoni e gli ulivi...le operazioni di trincia e nel periodo di raccolta delle uve e le olive il muletto lavoro con il muletto per cui onestamente il mio unico interesse è la seduta a 84 centimetri...mio padre che ha 62 anni invece guarda più la robustezza del mezzo perciò è votato per il NH. (conta che quest'ultimo verrebbe preso 75 cavalli con cerchio 20'')

 

Per il trasporto ed i lavori più gravosi abbiamo altri due mezzi in azienda.

 

Se mi parli di tendoni sicuramente il a.c tgf è più comodo perchè più basso come seduta, se devi farci solo i "lavoretti" che ha scritto va benissimo il carraro, se devi fare anche trasporti, rip, estrirpatore allora meglio il t4.

Gli unici confronti che puoi fare secondo me è intanto vedere la differenza di prezzo da uno e l'altro, poi vai con il metro da entrambi i concessionari e misura altezza del sedile, cofano, parafanghi, perchè per i tendoni il trattore più basso è, meglio è!

Un altra misura da prendere seconde me è la luce libera terra, dato che ci devi trinciare maggiore è, meno potatura ci si incastra sotto!

Sembra un paradosso, ma ci vuole alto (da terra) e basso!

Altra cosa che è stata già detta dato che devi usarci il muletto valuta il reversibile o TRX che è isodiametrico, o il TRG reversibile, ma a ruote differenziate, come il tgf...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi dirò...tutta l'esigenza del reversibile non la sento specialmente perchè si perdono 10 centimetri di altezza e si arriva a 93

 

Con il tgf siamo ad 83 con cerchio 20''

 

Il t4 nemmeno a parlarne siamo a 100...voglio la macchina bassa e comoda...adesso me lo sto lavorando sui fianchi....

 

Purtroppo in zona negli anni si sono verificati parecchi inconvenienti non da poco con queste macchina ecco il motivo per cui mio padre è scettico...

 

Per la luce a terra con i Carraro si casca molto male...è scarsa...prima con i motori VM era più abbondante adesso con i motori giapponesi è minore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, oddio... Se il fondo del trattore è abbastanza liscio e la dimensione dei rami da trinciare relativamente piccola, non vedo questo gran problema... Ma se anche fosse, con la guida reversibile o il sollevamento anteriore, e quindi una trincia frontale, risolvi il problema del tutto. O no?

Non escluderei una macchina per qualche centimetro di seduta, anche perché per il baricentro conta l'altezza della meccanica.

Edited by The Best Driver

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vi dirò...tutta l'esigenza del reversibile non la sento specialmente perchè si perdono 10 centimetri di altezza e si arriva a 93

 

Con il tgf siamo ad 83 con cerchio 20''

 

Il t4 nemmeno a parlarne siamo a 100...voglio la macchina bassa e comoda...adesso me lo sto lavorando sui fianchi....

 

Purtroppo in zona negli anni si sono verificati parecchi inconvenienti non da poco con queste macchina ecco il motivo per cui mio padre è scettico...

 

Per la luce a terra con i Carraro si casca molto male...è scarsa...prima con i motori VM era più abbondante adesso con i motori giapponesi è minore...

 

In zona da me ce ne sono diversi sia di carraro che isodiametrici bcs,ferrari, goldoni danno problemi a chi li usa come "trattori" con scavafossi, trince pesanti, rip, estripatore perchè prima o poi cede qualcosa.....

Chi invece ci fa solo "lavoretti" tipo atomizzatore, trincia(del giusto peso e dimensioni), diserbo, spandiconime si trova più che bene!

Secondo me per quello che devi farci vai di TGF, volendo mi sembra che si può avere anche con le 18" dietro e 15" o 16" davanti, però poi è anche più basso da terra......

Per il reversibile mi sembrano molti 10cm di differenza, forse con le 15" c'è meno differenza, comunque se non ci devi movimentare molta roba, soprattutto se non usi bins del reversibile ne puoi fare benissimo anche a meno!

 

 

Mah, oddio... Se il fondo del trattore è abbastanza liscio e la dimensione dei rami da trinciare relativamente piccola, non vedo questo gran problema... Ma se anche fosse, con la guida reversibile o il sollevamento anteriore, e quindi una trincia frontale, risolvi il problema del tutto. O no?

Non escluderei una macchina per qualche centimetro di seduta, anche perché per il baricentro conta l'altezza della meccanica.

 

A trinciare potatura di vigna non c'è problema, ma con potature più voluminose, tipo ulivo se il trattore è basso si ammucchia sotto e si trascina avanti! La trincia frontale è una buona soluzione, ma per chi è già attrezzato deve cambiare sia trattore che trincia...

Per l'altezza del trattore per il tendone quello che conta di più è l'altezza della seduta, quanto più bassa possibile (da 1m in giù) perchè altrimenti sono problemi per il collo e per la schiena passare sotto il tendone.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per l'altezza del trattore per il tendone quello che conta di più è l'altezza della seduta, quanto più bassa possibile (da 1m in giù) perchè altrimenti sono problemi per il collo e per la schiena passare sotto il tendone.......

 

 

Ottima osservazione...ragazzi dovrei contattare tl 80 che non non sbaglio ha un 7800 con cerchio 24 posteriore e vorrei sapere da lui a quanti centimetri si trova con l'altezza del sedile...

 

Purtroppo per il reversibile la seduta aumento di 10 centimetri....:(...il cippato cmq io non lo trincio anzi ci faccio le ballette e lo uso come materia prima per il riscaldamento....;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma scusami AdriR1, fino ad adesso per i tendoni hai detto di aver usato un Lamborghini 660... Quanto è alta la sua seduta? Meno di 93 cm?

Edited by The Best Driver

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma scusami AdriR1, fino ad adesso per i tendoni hai detto di aver usato un Lamborghini 660... Quanto è alta la sua seduta? Meno di 93 cm?

 

 

Non meno di quella quota ma se devo cambiare una macchina e per migliorare le condizioni di lavoro...altrimenti mi tegno quello che ho!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh non so, in realtà avevo capito volessi cambiare il mezzo per via della vecchiaia/monte ore. Poi io non sapendo quanto sei alto tu e quanto sono alti i tendoni, non so quanto tu stia comodo.

Boh, comunque dicci cosa sceglierai e cosa motiverà la scelta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma con un Nh T4 gommato R20 nei tendoni ci si sta comodi. Esperienza maturata dalle mie parti che sti tendoni sono alti mediamente sui 185/190 cm in vegetazione. Certamente un AC è ancora più basso e ancora più comodo, ma se si vuole una macchina più polivalente il Nh potrebbe essere una di essi.

Agevolo con due foto scattate da me, Tn70na e AC 7700

 

b98a1e440002903.jpg 529702440002924.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La differenza si vede. .anche se devo dire che da me i tendoni in piena vegetazione sono più bassi. ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prescindendo dall altezza dove vai nel tendone con un tnn ?

se non hai spazio nelle testate dove è soprattuto come giri ?

col carraro vai dappertutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo solo quella foto sotto ad un tendone. Reputo più consono un Tnv con le R20 ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ricordo male, un TRX o un TGF, grazie al passo cortissimo, uscendo da un filare necessitano meno spazio di un New-Holland TN con Supersteer, almeno a detta di un agricoltore che conosco che ha avuto entrambi, e che ora ha appunto un TRX 9800 e un Goldoni sempre isodiametrico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...