Jump to content

Recommended Posts

Ho una nuova domanda da farvi: ho intenzione di zavorrare sui cerchi posteriori da 20 pollici. Escludendo l'acqua per motivi di circolazione stradale, sapete se ci sono produttori di zavorre zona Cuneo o se devo prenderle originali (dovrebbero farle da 50 Kg per ruota) e cosa secondo voi potrebbero costare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/8/2020 Alle 11:23, Baxxi 640 ha scritto:

Ho una nuova domanda da farvi: ho intenzione di zavorrare sui cerchi posteriori da 20 pollici. Escludendo l'acqua per motivi di circolazione stradale, sapete se ci sono produttori di zavorre zona Cuneo o se devo prenderle originali (dovrebbero farle da 50 Kg per ruota) e cosa secondo voi potrebbero costare?

Io non ce l'ho, ma ti conviene prendere le originali Carraro, che sostituiscono le flange base, mi pare.

Costo non saprei dirti, di sicuro se le fanno pagare

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera ragazzi, sono già un possesore di un tgf 10900 con cabina protector. Avrei mezza idea di acquistare un reversibile con cabina alta larghezza della macchina 1,5 mt , ho i vigneti a spaliera in pianura con filari da 2,4- 2,5 mt di larghezza sono indeciso tra telaio fisso o articolato perchè ho visto che i trx avendo gomme pari hanno poco sterzo rispetto al mio tgf. Lo snodato dicono che si infila daperttutto però ha di contro la cabina più stretta, io vorrei stare bello como. Cosa mi consigliate? Vorrei chiedere un parere ai possesori dei nuovi antonio carraro 10900 con cabina air, com'è il comfort in questa cabina, rumorosità, vibrazioni e il clima si regola bene? Ho visto che ha parecchia superficie vetrata in estate nelle ore più calde l'operatore si ritrova sempre al sole? Grazie a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera

sono Massimiliano e scrivo dalla provincia di Trento

se mi permettete apro e chiudo velocemente una parentesi. AC 3200 portata alle rotule 950kg. A 30/50/70cm, in linea orizzontale dalle rotule, quanto posso portare? “grafico tipo portata carrello elevatore a seconda del carico e del baricentro”

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/11/2019 Alle 09:49, piombo62 ha scritto:

Buongiorno a tutti, sono un nuovo possessore di un Carraro 9400 TRH e devo dirvi che guidare un idrostatico è davvero una cosa straordinaria rispetto ad un trattore con cambio meccanico. Ci vuole un pò per prendere l'abitudine, ma quando hai preso la mano lavorare è stupendo, finora l'ho usato solo per una decina di ore sia con trincia (solo posteriore, sto cercando una reversibile da 180 cm.), con fresa e con motovanga e sinceramente anche in pendenza, con ruote 320/65/18 va meravigliosamente. certo ancora è presto essere pienamente soddisfatto, ma se l'inizio è questo, comunque dovrei usarlo su tre o quattro ettari di terreno, per un centinaio di ore l'anno, maggiormente con trincia e cassonetto per la legna. E stato uno sfizio da "contadino" dilettante, faccio tutt'altro lavoro, ma quando mi metto sul trattore e mi impolvero totalmente non penso più a nient'altro. Vi terrò informati del mio gioiellino TRH.

Scusate siccome per la primavera vorrei cambiare gli pneumatici, qualcuno può darmi consigli per marche e prezzi misura 320/65/18, grazie

Piombo62

Per la tua sicurezza, visto che usi la macchina anche in pendenza, leggiti cosa mi è successo sul mio  John Deere a trasmissione idrostatica come la tua !

Anche io godevo, prima!

Edited by Furio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, ho preso da poco un Carraro  TRX 7800 S  nuovo, vorrei sapere se è normale che la presa di forza elettrocomandata quando viene azionata, anche a motore al minimo, dia un colpo secco.  L'azionamento nel mio precedente John Deere, sempre tramite pulsante, era molto più dolce. Qui non vorrei che saltassero fuori gli ingranaggi dal riduttore della trincia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Furio ha scritto:

Salve a tutti, ho preso da poco un Carraro  TRX 7800 S  nuovo, vorrei sapere se è normale che la presa di forza elettrocomandata quando viene azionata, anche a motore al minimo, dia un colpo secco.  L'azionamento nel mio precedente John Deere, sempre tramite pulsante, era molto più dolce. Qui non vorrei che saltassero fuori gli ingranaggi dal riduttore della trincia!

Non so altri ma il mio fa uguale, solo il primo avviamento della pdf è morbido, poi si vede che si scalda l'olio e diventa più secca. Per ovviare uso un trucchetto (spero che alla lunga non faccia danni): in pratica butto la trincia in terra, schiaccio il pulsante e nel frattempo inizio a tirare su il sollevamento, così viene a "mancare" olio all'avviamento pdf e innesta più morbida... non so se mi sono spiegato... diciamo che gli avviamenti morbidi che faccio con la bella leva del 640 me li posso scordare... la trincia (almeno la mia che è 165cm) comunque ha un'inerzia di partenza bassa, non so se con attrezzi che hanno inerzia di avviamento più importanti (penso alle raccoglitrici nocciole a tubo che hanno dei bei volani) riesca a modulare di più o parte secca lo stesso, perchè lì veramente si rischia di spaccare qualcosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio trx 7800 ergit 100 parte sempre morbido, sia da caldo che da freddo,sia con trincia 150 che 200 che con raccoglitrice.

Fatevi controllare l'elettrovalvola.

Per baxxi,  non so se togliere l'olio proprio quando serve faccia bene a lungo andare, io chiederei lumi al conce, anche se se lo hai preso dove immagino non vale la pena perder tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, ogurek ha scritto:

Per baxxi,

L'ho comprato usato da privato che aveva un anno e mezzo e 150h (comunque se stiamo pensando allo stesso concessionario, sì, non vale la pena)... adesso ne ho 500... poi io non dico che parte secca secca da spaccare tutto, ma il mio concetto di morbido è ben diverso... una volta che ho la trincia sotto faccio un video per avere riscontro... Intanto ti chiedo: tu hai il 7800 ergit 100, il mio e' 7800 s, se non sbaglio il mio è il fratello povero (forse ha solo 2 pompe anzichè 3)

 

Edited by Baxxi 640

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le differenze tra serie S e serie 100 sono sostanzialmente:

- due pompe invece di una

- frizione pto maggiorata ( forse ecco il perché della differenza)

- riduttori ant e post maggiorati

Mi è andata bene quando l'ho preso, poi hanni smesso di farlo, il 7800 è solo serie S.

Il mio ha lo stesso carro, cambio, frizione, etc... del 10400 100 hp

Quindi decisamente sovradimensionato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non capisco perchè non potevano continuare a farlo uguale, invece di inventare sta "s", che a sto punto sta per scadente... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi sono passato dal conce, dove hanno il mio nuovo mezzo (6 h,) in riparazione, ovvero sostituzione del ripartitore di frenata, in quanto il pedale mi è andato in fondo all'improvviso. Siccome ho altri amici con la stessa macchina che hanno lo stesso problema, ha ammesso che quel pezzo ha presentato una difettosità elevata. Mi chiedo: i freni che vanno in panne non sono come una lampadina che non funziona, ma non esistono i richiami ufficiali della Casa quando succedono problematiche di questo tipo, che possono provocare incidenti seri? 

Ho fatto presente anche il problema della presa di forza, che controlleranno. La mia  trincia è una Dragone da 175 cm di lavoro con i martelli. Sul John Deere la partenza della presa era dolce, anche se il motore scendeva inizialmente di giri (aveva solo 56 cv). Qui il motore non fa una piega, ma la trincia da un colpo e parte secca. Ancora di più usandola in 540E. Siccome userò la macchina anche con un piatto tagliaerba con riduttore Comer made in China, anche se avrà sicuramente minor inerzia della trincia non vorrei che si spaccasse il riduttore stesso.

Edited by Furio
errore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio trx 9400 ha sempre dato una botta fortissima..mai rotto niente in 5400 ore però , giusto che non posso  attaccare l'atomizzatore turbmatic sennò dalla botta una volta ormai la rovesciava.. mi dissero che c'era un qualcosa da farci che costava intorno ai 500 euro ma senza la garanzia che funzionasse , allora l'abbiamo ancora così , almeno il trx 10900r nelle sue sfighe ha due modalità di attivazione della presa di forza , e li finalmente si usa bene..

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, nh72-85 ha scritto:

Il mio trx 9400 ha sempre dato una botta fortissima..mai rotto niente in 5400 ore però , giusto che non posso  attaccare l'atomizzatore turbmatic sennò dalla botta una volta ormai la rovesciava.. mi dissero che c'era un qualcosa da farci che costava intorno ai 500 euro ma senza la garanzia che funzionasse , allora l'abbiamo ancora così , almeno il trx 10900r nelle sue sfighe ha due modalità di attivazione della presa di forza , e li finalmente si usa bene..

Anche se resiste il trattore non vuol dire che i macchinari ci riescano. Mio cugino col same ha sfondato l'albero primario della macchina per raccogliere le nocciole. Non mi pare un buon sistema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Fast ha scritto:

Anche se resiste il trattore non vuol dire che i macchinari ci riescano. Mio cugino col same ha sfondato l'albero primario della macchina per raccogliere le nocciole. Non mi pare un buon sistema.

No dicevo che non ho mai rotto nessun attrezzo, comunque è fastidiosa quella botta si.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, nh72-85 ha scritto:

No dicevo che non ho mai rotto nessun attrezzo, comunque è fastidiosa quella botta si.

Come ho scritto.... Fastidiosa ed arreca danni, non è un sistema buono secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho il trx 9400 e purtroppo lo fa...ma lo uso con attrezzi robusti e per lo più per pulire dei box in stalla...ma comunque non è una bella cosa

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/10/2020 Alle 14:53, Baxxi 640 ha scritto:

Io non capisco perchè non potevano continuare a farlo uguale, invece di inventare sta "s", che a sto punto sta per scadente... 

Gli costava troppo... e non si rompeva .... le macchine cos' dopo  un pò smettono di farle .. tutti i costruttori ... anche Caterpillar . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/10/2020 Alle 14:53, Baxxi 640 ha scritto:

Io non capisco perchè non potevano continuare a farlo uguale, invece di inventare sta "s", che a sto punto sta per scadente... 

Oggi mi hanno riportato il mio trattore. Hanno sostituito il ripartitore di frenata, ammettendo una elevata difettosità del pezzo negli ultimi trattori usciti, causa cambiamento di fornitore (mi aspetterei un richiamo ufficiale della casa, visto che si parla di freni!).  Risolto anche il problema della presa di forza, ora parte in maniera dolce, in entrambe le velocità. C'era un problema elettrico. Registrato anche il freno a mano (anche qui ammettono che manca un pochino di potenza) e registrati i giri motore, perchè prima non superava i 35 kmh, ora fa 41/42 kmh, o almeno li segna. 

Oggi ho trinciato tutto il pomeriggio, si lavora che un piacere. Rispetto alla macchina precedente, oltre alla maggior potenza, apprezzo il confort, inteso come minor vibrazioni, rumore e morbidezza di sterzo. Ma la cosa che fa impressione è come si arrampica, su pendenze incredibili, anche con l'erba bagnata senza neanche usare i bloccaggi. 

Speriamo che i problemi siano finiti qui !

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Furio ha scritto:

Ma la cosa che fa impressione è come si arrampica, su pendenze incredibili, anche con l'erba bagnata senza neanche usare i bloccaggi. 

Confermo. Sono andato a portare via della legna da dei posti che ce la metti tutta a stare in piedi e dove la terra è abbastanza bianca, armato con le 300/70, quindi molto più strette delle tue e non ha fatto una piega. È un trattore che al traino fa pena ma se lo carichi (una trincia o una forca piena di legna) va dappertutto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basso.. basso e veramente largo e ben piazzato..

Che problemi ha al traino?

Edited by diego926

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Baxxi 640 ha scritto:

Confermo. Sono andato a portare via della legna da dei posti che ce la metti tutta a stare in piedi e dove la terra è abbastanza bianca, armato con le 300/70, quindi molto più strette delle tue e non ha fatto una piega. È un trattore che al traino fa pena ma se lo carichi (una trincia o una forca piena di legna) va dappertutto

Confermo, anche nelle pendenze laterali vado in certi posti che sembrano piste da sci.

Per il traino, per come è fatto, con passo corto e ruote di diametro piccolo non può fare granché.

Ma non è il suo lavoro, e lo sapevo prima di prenderlo

@Furio: molto bello largo così è gommato con gomme grasse!

Adesso che ho visto il nome del conce non sei lontano da me e baxxi

Edited by ogurek
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

13 minuti fa, ogurek ha scritto:

molto bello largo così è gommato con gomme grasse

Piccolo OT: secondo te nelle nocciole possono dare vantaggi gommature del genere rispetto alle tradizionali più strette?

Edited by Baxxi 640

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...