Jump to content

Recommended Posts

  • 1 month later...
  • Replies 1.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Eccole Luca... qui erano appena installate. A parte il costo e la disponibilità di materiale del fornitore, ho scelto di accoppiare due lastre da 3mm in modo che nel caso col tempo la parte esterna si

io mi sono fatto sagomare delle lastre di policarbonato trasparente 3+3mm di spessore in modo da coprire tutta la porta e il deflettore dx del mio Lambo R2.86. Sono fissate al telaio della cabina pe

Oggi sono andato a prenderlo e portato a casa, visto che era di un vicino, sono rimasto davvero  ammirato dalla robustezza della macchina, ha una carcassa con degli spessori di lamiere  che non mi asp

Posted Images

salve a tutti, ho da poco acquistato una trincia projet spk 160 dato che è la prima trincia che acquisto volevo sapere come devo regolare il terzo punto. ho visto che ha dei fori per l'attacco più una slitta, secondo voi dove devo collegare il terzo punto??

Link to post
Share on other sites
Il 3/3/2021 Alle 10:15, Niky199 ha scritto:

Per slitta intendi asola? Se sì il posto migliore è quello, in quanto il trincia tende a seguire il profilo del terreno.

si intendevo l'asola... va bene grazie mille

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 3 months later...
Il 22/7/2021 Alle 11:26, enrico_b ha scritto:

Buongiorno,

qualcuno conosce i marchi e la qualità dei trincia "medi" della TMV Priore e Ceccato Olindo ? entrambe aziende di Padova

Ma prendi un berti e vai sul sicuro.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Dovendo trinciare circa 150/160 ettari di stocchi di mais, in parte già trinciati dallo spannocchiatore, acquistereste un 3 metri così da attaccarci un trattore da 100/110 CV oppure un 4,5 metri e utilizzare un trattore da 140/150 CV?

Inviato dal mio Pixel 4a utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Dovendo trinciare circa 150/160 ettari di stocchi di mais, in parte già trinciati dallo spannocchiatore, acquistereste un 3 metri così da attaccarci un trattore da 100/110 CV oppure un 4,5 metri e utilizzare un trattore da 140/150 CV?

Inviato dal mio Pixel 4a utilizzando Tapatalk



Personalmente,dopo prova ovviamente,farei un rullo crimper con le palle,e tanti saluti a lt di gasolio e ore


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Calle 89 ha scritto:


Personalmente,dopo prova ovviamente,farei un rullo crimper con le palle,e tanti saluti a lt di gasolio e ore


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ma il rullo crimper macina o li atterra solamente ? Io ho visto dei video su youtube e su stocchi dimais già degradati dal tempo li stendeva bene anche al posteriore. Io avrò il problema degli stocchi del girasole . Io ho una trincia ma al posteriore. Anche aspettando che sia nero il gambo per me un rullo crimper non ce la fa a spezzarli per bene. Sarebbe da provare con un mezzo che ha il sollevatore anteriore

Link to post
Share on other sites
Ma il rullo crimper macina o li atterra solamente ? Io ho visto dei video su youtube e su stocchi dimais già degradati dal tempo li stendeva bene anche al posteriore. Io avrò il problema degli stocchi del girasole . Io ho una trincia ma al posteriore. Anche aspettando che sia nero il gambo per me un rullo crimper non ce la fa a spezzarli per bene. Sarebbe da provare con un mezzo che ha il sollevatore anteriore

Io avevo visto un video di un crimper che aveva 2 rulli più piccoli e andando alla giusta velocità nn lasciava quasi niente del mais,certo nn è una trincia quindi il lavoro è diverso ma personalmente nn trovo nessun vantaggio nel trinciare lo stocco,una volta che è rotto bene nn da più nessun problema,anche sui girasoli io sono sempre entrato con dischiera anteriore e erpice a dischi dietro poi rotante e problema finito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Calle 89 ha scritto:


Io avevo visto un video di un crimper che aveva 2 rulli più piccoli e andando alla giusta velocità nn lasciava quasi niente del mais,certo nn è una trincia quindi il lavoro è diverso ma personalmente nn trovo nessun vantaggio nel trinciare lo stocco,una volta che è rotto bene nn da più nessun problema,anche sui girasoli io sono sempre entrato con dischiera anteriore e erpice a dischi dietro poi rotante e problema finito


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Io purtroppo non ho nè sollevatore anteriore nè frangizolle. Non ho neanche mai seminato girasoli in verità. Comunque dopo mietuti vderemo bene come si presenta il problema

Link to post
Share on other sites
Io purtroppo non ho nè sollevatore anteriore nè frangizolle. Non ho neanche mai seminato girasoli in verità. Comunque dopo mietuti vderemo bene come si presenta il problema

Ma si ma qualcuno che te li trincia o butta giù lo trovi,al massimo leghi un asse bella pesante davanti al trattore che striscia a terra e lavori il campo senza danni


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Calle 89 ha scritto:


Ma si ma qualcuno che te li trincia o butta giù lo trovi,al massimo leghi un asse bella pesante davanti al trattore che striscia a terra e lavori il campo senza danni


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Questa cosa la ho già sentita. Ma senza sollevatore a cosa lo legherei ? Mi rimane proprio davanti alle zavorre o dietro l'asse anteriore?

Link to post
Share on other sites
Questa cosa la ho già sentita. Ma senza sollevatore a cosa lo legherei ? Mi rimane proprio davanti alle zavorre o dietro l'asse anteriore?

La leghi al porta zavorra,anche il mio vicino fa così,deve stare più avanti il possibile in modo che nn ti sbattano sotto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Buonasera a tutti, vorrei un consiglio per l'acquisto di una trincia da 125-130cm (larghezza trattore) da montare su un Pasquali Ergo 5.60 (36kw)

Dovrei usarla per pulire un parcheggio con ghiaietto e dei sentieri in terra battuta di un agriturismo larghi appunto quanto il mio Pasquali, ma se possibile anche per rovi e residui di potatura d'ulivo.

In particolare per parcheggio e sentieri mi servirebbe un taglio più basso possibile (col dece a mano faccio sbattere il filo a terra), per questo sarebbe più indicata la rototrincia a catena o sbaglio? Capisco tuttavia che per i residui di pota non sia adatta ed in tal caso mi troverei a doverne comprare due...

Quella a mazze riuscirebbe a lavorare bene a filo terra su sentieri e ghiaia o farei solo casino? 

Eventualmente per quella a catena ero orientato su questa che funziona anche in retromarcia ad esempio sui rovi

https://agricolt.com/collections/trinciatrici/products/trincia-a-catena-tp-per-trattore

Ma se mi dite che quella a mazze va bene ascio perdere e ne prendo una che possa lavorare anche fuori sagoma (per o rovi e residui di pota)

Link to post
Share on other sites

Io starei sul trincia a mazze, ma andare a raso sul ghiaino la vedo dura. Mio zio qualche mese fa ha comprato una Del Morino da 138 da attaccare sul suo tigrone 3700 per fare il lavoro che più o meno devi fare tu e si trova bene, è un buon prodotto.

Link to post
Share on other sites

Secondo me si, se non altro perché non tende a "tirare su" come un trincia normale. Inoltre questi trincia più piccoli normalmente (visto il peso contenuto) non sono doppia cassa e il rischio è che a forza di prendere sassi dopo un po' la scocca diventa piena di bozze. Io ho visto lavorare i trincia a catene solo in video ma così a occhio non è un prodotto che mi convince più di tanto.

Link to post
Share on other sites

quelli a catena (almeno a guardarli) sono una sorta di decespugliatore gigante.

A questo punto probabilmente sarebbe opportuno prendere uno a mazze per il terreno ed uno piccolo (larghezza trattore) a catena per i sentieri e parcheggio

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Si, altrimenti per il mercato UE non viene fatta. Così posso chiudere vicino alle strade ai confini degli appezzamenti (visto i tempi che corrono c'è da prendersi una denuncia come niente) e apro in tutte quelle situazioni in cui voglio che il trincia scarichi di più.
L'ha visto mio babbo ha detto che la macchina pare bella, spero vada anche bene.

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Niky199 ha scritto:

Si, altrimenti per il mercato UE non viene fatta. Così posso chiudere vicino alle strade ai confini degli appezzamenti (visto i tempi che corrono c'è da prendersi una denuncia come niente) e apro in tutte quelle situazioni in cui voglio che il trincia scarichi di più.
L'ha visto mio babbo ha detto che la macchina pare bella, spero vada anche bene.

Da quel che vedo la macchina può lavorare con portellone chiuso oppure anche con portellone tutto aperto ed ovviamente in questa configurazione la macchina va fuori norma e sul mercato UE non potrebbe essere venduta

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...