Jump to content
Impag

Battitore 450 mm

Recommended Posts

Vorrei chiedervi cosa ne pensate del battitore da 450 mm di diametro che Claas si ostina a mantenere anche su macchine di un certo livello come la Tucano.

Mentre tutte le altre ne montano uno da 600,perché?

Qualcuno ha esperienza diretta su macchine tradizionali (senza aps) che montano un battitore così piccolo?

Avendo un diametro minore e girando più velocemente dovrebbe "toccare" di più la paglio danneggiandola no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

per come la vedo io se la machcina è dotata di aps non ci sono problemi, visto l'elevato angolo di avvolgimento.

se invece non c'è l'aps allora il battitore piccolo è un limite, ma solo perchè l'angolo d'avvolgimento (e quindi la superfice trebbiante) è molto minore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti quoto in pieno Puntoluce, in quanto al momento cè solo Claas con il sistema APS come uniformatore di carico del battitore.

 

Mi sembra però se non erro, che nelle attuali convenzionali JD l'angolo di trebbiatura èstato maggiorato...quindi si può aver un diametro più piccolo del battitore, ma con più superficie trebbiante...

 

Sicuremante a mio avviso è da non sottovalutare il fatto che più il diametro è piccolo meno è la forza richiesta....pi grande lo è più forza dev'essere trasmessa....

Edited by BASA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un battitore piccolo, mi dispiace contraddire, richiede più potenza data la minore inerzia... D'altro canto, Claas per per avere una maggiore superficie di separazione è costretta ad utilizzare due cilindri (APS+Battitore) !!! Pensate veramente che un sistema del genere assorba meno potenza di un solo battitore di diametro maggiore ???

Share this post


Link to post
Share on other sites

un battitore, che sia piccolo o grande, in condizioni di lavoro "uniforme" richiede la solita potenza (o meglio coppia) per ruotare.

l'inerzia è innegabilmente importante per il superamento di picchi di carico per evitare eventuali ingolfamenti; in questo caso maggiore è l'inerzia meglio è.

comunque questa non è data solo dalla dimensione, ma anche dal peso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo, ma per fare il lavoro di un battitore grande ne servono due piccoli come mostra la realtà... ciò comporta doppi organi di trasmissione, con conseguente complicazione della macchina.

Inoltre l'inerzia, data sicuramente dal peso (che è funzione della dimensione) sviluppa l'effetto volano che indubbiamente consente un funzionamento più fluido e regolare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su questo non sono d'accordo.....possiedo Claas da molti anni (mio padre dal 1970 con la Consul) e sempre ha montato battitori da 450mm fino a quando non è arrivata la Lexion e ancora continua a montarli......per esperienza diretta posso dire che all'epoca delle Dominator 76, ci si confrontava con le Laverda M 132 che come prestazioni era simile e montavano come sempre battitore da 600mm e in condizioni critiche di prodotto umido al mattino, con le laverda se non andavi piano ingolfavi il battitore cosa che con le claas non mi è mai successo, segno evidente che un battitore piccolo riesce a superare gli ostacoli meglio di uno grande....per quanto concerne il rompere la paglia perche gira di più non è affato vero , perche se gira di più il motivo è quello che avenfdo 6 spranghe anziche 8 come gli altri i cicli sono sempre gli stessi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma una macchina come la medion 310 per esempio:senza aps,con battitore 450 mm, 5 scuotipaglia,185 cv nominali riesce a tagliare con una spannocchia a 6 file??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vai su mais da 130-140 q.li di certo non corri con una medion 310 e uno spannocchiatore da 6 file.... meglio una macchina un po' più produttiva, comunque tutto dipende anche quanti ettari all'anno devi fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è una questione di punti di vista... cmq io ripeto che Claas per rimanere competitiva in termini di produttività ha dovuto aggiungere l'APS a dimostrazione che il battitore piccolo non è una soluzione ottimale !!! Poi per questioni di separazione è vero che con battitore più piccolo per avere la stessa velocità periferica bisogna avere più giri... ma a parità di angolo di avvolgimento si ha meno superficie di separazione attiva!!! Altro motivo per cui Claas dichiara sempre come superficie di separazione totale: griglia APS + controbattitore !!! magari stessa superficie di separazione di un'altra macchina con battitore più grande ma ATTENZIONE con due cilindri in rotazione !!!

Edited by BigX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vedi bene negli anni tutti chi prima o chi dopo, per poter incrementare la produttività delle macchine sono passati al terzo rotore......new holland con il roty separator(tanto criticato) fù la prima e parliamo di 30 anni fà....e poi in seguito tutti hanno adottato quel sistema....quello di Claas è messo prima del battitore ma non perche il battitore non riesce a fare il suo lavoro.....Jonn deere pure che ha un battitore più grande della norma, sulle serie T ha aggiunto il terzo rotore.....perciò a mio parere il battitore di lavoro ne fà quanto te ne pare....basti pensare che il battitore della medion 330 è lo stesso identico della vecchia dominator 88 e 98 di 30 anni fà che producevano molto di meno e comunque sia riesce a separe bene anche sulla 330 che di prestazioni è superire almeno del 15%.....quindi se Claas ha aggiunto l'APS non è che l'ha fatto perche il battitore non era sufficente; ma solo per il semplice motivo che per avere una macchina più produttiva si è dovuto aumentare la superfice di separazione e aggredire di pù il prodotto per separarlo dalla paglia

 

comunque sia a mais io credo che la differenza trà una macchina e un'altra dipende dal motore e dalla superfice crivellante e da l'elavatori della granella

Share this post


Link to post
Share on other sites
è una questione di punti di vista... cmq io ripeto che Claas per rimanere competitiva in termini di produttività ha dovuto aggiungere l'APS a dimostrazione che il battitore piccolo non è una soluzione ottimale !!! Poi per questioni di separazione è vero che con battitore più piccolo per avere la stessa velocità periferica bisogna avere più giri... ma a parità di angolo di avvolgimento si ha meno superficie di separazione attiva!!! Altro motivo per cui Claas dichiara sempre come superficie di separazione totale: griglia APS + controbattitore !!! magari stessa superficie di separazione di un'altra macchina con battitore più grande ma ATTENZIONE con due cilindri in rotazione !!!

 

comunque sia non vedo dove stà il problema, semplicemente sono delle strade progettuali differenti per arrivare al solito abbiettivo: la massima efficacia di separazione.

JD con la wts aveva un solo battitore grande, ma per allinearsi alla produttività dei competitor ha dovuto provvedere con la T

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione... ma il battitore della serie T è lo stesso della WTS, JD ha voluto solo intensificare l'azione di separazione altrimenti affidata agli scuotipaglia.... in tal modo ha dimostrato di aver introdotto una soluzione ancora una volta innovativa (flusso al di sopra del lanciapaglia... area di separazione senza confronti) !!

Edited by BigX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che dice San mi sembra giusto infatti la "nostra" NH 8070 gia ce l'ha!e parliamo di una macchina di 20 anni fa!ed infatti al mattino se inizi presto e vai con la mano pesante sul variatore :asd:il battitore si ingolfa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai ragione... ma il battitore della serie T è lo stesso della WTS, JD ha voluto solo intensificare l'azione di separazione altrimenti affidata agli scuotipaglia.... in tal modo ha dimostrato di aver introdotto una soluzione ancora una volta innovativa (flusso al di sopra del lanciapaglia... area di separazione senza confronti) !!

 

certo, l'ha voluta intensificare per alleggerire il lavoro degli scuotipaglia per diminuire le perdite ed aumentare la produttività portandola ai livelli della concorrenza.

 

perchè dici area di separazione senza confronti?

sopra al lanciapaglia non c'è una griglia di separazione.

sarebbe poi interessante perchè JD ha introdotto questa novità invece di far passare il flusso sotto come le altre....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che dicono hanno adottato questo flusso per salvaguardare maggiormente la paglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè l'innovazione sta proprio nel passaggio sopra il lanciapaglia... in questo modo si riescono ad ottenere superfici per le griglie (controbattitore + griglia separatore) con angoli di avvolgimento maggiori (=maggiore superficie di separazione). Inoltre il flusso del prodotto non subisce bruschi cambi di direzione per cui la paglia rimane molto più integra... paglia più integra significa oltre che un maggior numero di balle, minor sovraccarico dei crivelli... Tutto ciò contribuisce a migliorare la produttività e la qualità del prodotto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perchè l'innovazione sta proprio nel passaggio sopra il lanciapaglia... in questo modo si riescono ad ottenere superfici per le griglie (controbattitore + griglia separatore) con angoli di avvolgimento maggiori (=maggiore superficie di separazione). Inoltre il flusso del prodotto non subisce bruschi cambi di direzione per cui la paglia rimane molto più integra... paglia più integra significa oltre che un maggior numero di balle, minor sovraccarico dei crivelli... Tutto ciò contribuisce a migliorare la produttività e la qualità del prodotto...

 

Maggior numero di balle non significa maggiorn numero di quintali di paglia.......la balla di paglia lunga pressata a volte pesa meno di quella corta e quindi quando è in ultimo la è la stessa e forse meglio quella della paglia corta ( alcuni usano il Roto Cut per romperla prima di pressare)

 

Secondo me rope più la paglia un battitore grande 650mm o 700mm se non erro come quello di JD e NH che uno piccolo.

 

La soluzione di JD per poter aumentare di poco la superficie di separazione(maggior angolo di avvolgiemnto dei tamburi) ha fatto fare il giro per sopra della paglia, ma cosi facendo ha dovuto utilizzare 2 laciapaglia , uno dopo il battitore , l'altro dopo il rotore di separazione e a questo punto gli scuotipaglia sono stati accorciati di oltre 50 cm perdendo superfice di separazione.......io non dico che il sistema non sia valido ma, e qui mi fermo perche andiamo fuori tema, il sitema Claas del battitore da 450mm esisteva ed esiste ancora per avere sul mercato 2 linee di macchine(450mme 600mm sulle LEXION) per 2 tipi di clientela

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...