Jump to content

Ruote, doppia trazione: Rapporto anteriore/posteriore


Recommended Posts

Il terzo differenziale sarebbe l'ideale per eliminare questo difetto, specialmente ora che i trattori fanno 40 Kmh, ma forse non ci sono neanche esperimenti.

Oppure una mezza marcia che si inserisce quando lo sterzo inizia a sterzare, il trattore girerebbe senza bisogno di usare il freno del lato corrispondente.

 

Ho fatto un primo riepilogo al primo post

Link to post
Share on other sites

Secondo me siamo fuoristrada...

Nelle macchine agricole è ovvio avere un anticipo sulle ruote anteriori, altrimenti nella terra, no galleggerebbero a dovere. I discorsi che fate riguardo al terzo differenziale sono accettabili, ma non in una macchina agricola, secondo me. Anche perchè, per strada, la doppia trazione va disinserita. Che poi, per disinnestare, ci sia bisogno di indietreggiare un pochino, è normale.

Ipotizzando un terzo differenziale occorrerebbe per forza bloccabile... secondo me sarebbe controproducente.

Poi, nei trattori all'avanguardia, di taglia medio grande di solito, c'è il sitema di gestione della doppia trazione che permette il disinserimento oltre un certo angolo di sterzo e anche oltre una certa velocità.

Link to post
Share on other sites
Riguardo alla mezza marcia per sterzare, in passato alcuni l'avevano adottata, pure landini su certi modelli, ora è rimasta prerogativa solo di alcuni kubota
Interessante! Qualcuno ha qualcosa da scannerizzare? o indirizzo internet.
Link to post
Share on other sites
  • 10 years later...
Il ‎28‎/‎11‎/‎2009 Alle 13:15, HP90 ha scritto:

Siccome mi chiedo spesso se il raggio della ruota anteriore è ben rapportata con il raggio della ruota posteriore.

Chiedo!

Questo rapporto A/P è standard?

Oppure ogni casa, ogni modello può essere diverso?

Le accoppiate di pneumatici le varie case costruttrici le fanno uguali?

Il mio monta, anteriore 11.2/10-28

(11.2 = larghezza cm 28.. 10 = spessore gomma cm 25,4.. 28 = diametro cerchio cm 71 (alla base del bordo))

ruota posteriore 16.9/14-34,

questa accoppiata vale per tutti, o ci sono trattori con una delle due di diametro diverso? In questo caso il rapporto A/P non è standard.

 

Vorrei capire questo meccanismo per stabilire se la pressione dei pneumatici (che influenza il raggio della ruota) mi da il giusto rapporto tra anteriore e posteriore, anche perché la ruota anteriore è usurata di circa il 50%, e quella posteriore praticamente è nuova.

 

02-12-09.. Riepilogo

La ruota anteriore non può essere in sincronia con quella posteriore, ma deve essere leggermente in anticipo (un po più veloce)

Se fosse in sincronia con la posteriore penalizzerebbe la svolta (sterzare a destra o a sinistra) in quanto nella svolta le ruote posteriori abbreviano il percorso e se le anteriori non sono anticipate verrebbero spinte, scivolando diritte.

Con le anteriori anticipate nei rettilinei ci sarà un po di usura.

 

La pressione delle gomme dipende dal carico che avranno, la bassa pressione (anche 0,8 bar) diminuisce il compattamento del terreno ma diminuisce anche la capacità di carico, nell'utilizzo medio la pressione ideale è 1,2.

Fendt ha un sistema di gonfiaggio e sgonfiamento delle ruote gestibile mentre lavora.

 

Tabelle

Scheda Semperit

 

Scheda Trelleborg

scusami tantissimo ma in base a quale criterio si accoppiano le misure delle gomme anteriori con quelle posteriori?

ho meglio nel mio specifico caso avendo 14.9r28 posteriori e anteriori 280 85 r 28 posso montare dietro 16.9 r28?

grazie

Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2020 Alle 15:30, BIAGIO1971 ha scritto:

scusami tantissimo ma in base a quale criterio si accoppiano le misure delle gomme anteriori con quelle posteriori?

ho meglio nel mio specifico caso avendo 14.9r28 posteriori e anteriori 280 85 r 28 posso montare dietro 16.9 r28?

grazie

Penso di si, se il cerchione le può montare (e non ti danno problemi con la carrozzeria), altrimenti ci vuole un cerchione più largo. L'importante è mantenere lo stesso raggio.
Nel sito della Kleber ci sono dei dati utili
https://www.agricoli.kleber.it/KLEBER-vi-aiuta/L-equivalenza-dimensionale
https://www.agricoli.kleber.it/Caratteristiche-tecniche/Leggere-le-Marcature


Schede interessanti sul sito http://www.giovannimolari.it/
http://www.giovannimolari.it/downloads/category/11-2012.html
Sul rapporto anteriore posteriore
http://www.giovannimolari.it/downloads/category/11-2012.html?download=27:sole-anticipo-12

 

Trovare il Rapporto di Trasmissione di un Sistema di Ingranaggi:
https://www.wikihow.it/Determinare-il-Rapporto-di-Trasmissione

Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2020 Alle 15:30, BIAGIO1971 ha scritto:

scusami tantissimo ma in base a quale criterio si accoppiano le misure delle gomme anteriori con quelle posteriori?

ho meglio nel mio specifico caso avendo 14.9r28 posteriori e anteriori 280 85 r 28 posso montare dietro 16.9 r28?

grazie

no,se non cambi anche le anteriori varii inevitabilmente il rapporto

Link to post
Share on other sites

A mio parere, se il diametro delle 16.9 R28 è uguale al diametro delle 14.9 R28 le puoi montare perchè ti cambia solo la larghezza.
Se trovi una tabella che da il diametro, altrimenti devi prendere il metro e misurare.

Link to post
Share on other sites

spannometricamente per avere lo stesso rapporto che hai con le 14.9-13 r28 e 280/85 r20

montando le 16.9-14 r28 dovresti montare le 360/70 r20

sempre che tu le abbia omologate sulla carta di circolazione,che possano essere montate sugli stessi cerchi delle 280/85 r20 e che non intralcino con cofano e/o telaio

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...

Dunque... 55-66dtf. Attualmente ci sono le 13.6-24 e le 7.50-16. Scaricando un pò di pdf dei vari marchi di pneumatici (ogni pneumatico ha una circonferenza differente 😰) il rapporto dovrebbe essere di 1.5.

Vorrei abbassare il trattore...e sono in possesso di cerchi da 20 e da 15.3. Ho notato che con i 360/70r20 e 27-10r15.5 ottengo 1,5 mentre volendo scender ancora e mettere le 340/65r20 vado a 1,4. Tale rapporto diventa controproducente per la doppia trazione? Così gommato il tiro sarà molto compromesso?
Esiste la maniera di prolungare la quarta marcia ed evitare di diventare una lumaca in strada? A cambiare entrambe la coppie coniche non ci penso minimamente

Grazie

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

cioè scusa....tu vorresti cosa?.....ma con questo trattore ci devi andare per strada?

per prima cosa non puoi cambire le ruote come vuoi tu......secondo devi fare il calcolo dell'anticipo......per fare questo, ammesso che il rapporto di trasmissione sia 1,5 ( in genere dopo la vigola ci sono 4 cifre) , il calcolo da fare è questo......devi trovare la circonferenza di rotalalemto dei pneumatici anteriori (RC ant) e posteriori (RC post) e  trovare il Rapporto Pneumatici =  RC post : RC ant..... a questo punto dividi RT(rapporto trasmissione) : RP (rapp. Pneum.) x100 e togli 100 ed ecco che esce la percentuale di anticipo che in genere può variare da un +1 fino ad un massimo di +5....se sei a 0 oppure -1 il trattore non tira

Tutto sto popò de roba va regolamentato da un aggiornamento della carta di circolazione che dopo rilasco di nulla osta da parte della casa costruttice ( che non ti rilascerà mai perche superati i 10 anni) devi andare in motorizzione e fare tutta la trafila

Edited by SAN64
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Grazie san...

Il trattore non andrà in strada. Gli pneumatici accoppiati da libretto hanno un rapporto che varia da 1,501, 1,466 e 1,491 a seconda delle misure accoppiate. Guardando mi pare che mano a mano che gli pneumatici (specie anteriori) si fanno larghi scenda il rapporto.

Io vorrei passare ad un 1,396 configurando (se ho ben capito la proporzione che ho dovuto riferire ai valori degli pneumatici i fabbrica) un +2% circa. La domanda che mi pongo è: il rapporto degli pneumatici di fabbrica prevedeva già un anticipo? Sul manuale non trovo un Rt (valore riferito alla pura meccanica) ma la misura delle due coppie coniche. L'anteriore da 13/37 e la posteriore da 9/43. Null'altro sui riduttori dei mozzi. Quindi non mi resta che il valore RC originale

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

 

23 minuti fa, Petras ha scritto:

Grazie san...

Il trattore non andrà in strada. Gli pneumatici accoppiati da libretto hanno un rapporto che varia da 1,501, 1,466 e 1,491 a seconda delle misure accoppiate. Guardando mi pare che mano a mano che gli pneumatici (specie anteriori) si fanno larghi scenda il rapporto.

Io vorrei passare ad un 1,396 configurando (se ho ben capito la proporzione che ho dovuto riferire ai valori degli pneumatici i fabbrica) un +2% circa. La domanda che mi pongo è: il rapporto degli pneumatici di fabbrica prevedeva già un anticipo? Sul manuale non trovo un Rt (valore riferito alla pura meccanica) ma la misura delle due coppie coniche. L'anteriore da 13/37 e la posteriore da 9/43. Null'altro sui riduttori dei mozzi. Quindi non mi resta che il valore RC originale

Semplice, in tutti i casi di dubbio od incertezza, fai la prova sul piazzale del capannone od altro terreno piano.

Ti armi di gesso e bindella metrica.. bisogna essere in due: uno sul trattore e l'altro che fa i segni di riferimento a terra.

Ti allego la pagina di dettaglio del catalogo Michelin

Michelin_anticipo.pdf

NB: se i ramponi affondano nel terreno, l'anticipo varia per via della diversa circonferenza di rotolamento. Idem nel caso si abbia una attrezzatura sollevata al posteriore.

NB2: L'anticipo deve essere garantito anche quando posteriormente si abbiano pneumatici nuovi ed anteriormente usati.

NB3: per variare leggermente il rapporto di anticipo (diciamo meglio, per adeguarlo un poco), si può agire anche sulla pressione di gonfiaggio. Tale tecnica è estremamente efficace sugli pneumatici NON radiali (quelli convenzionali), un po' meno su quelli radiali

Edited by Romagna-doc
Link to post
Share on other sites

Ho provato un accoppiamento che mi da un rapporto di 1,411 e rispetto al 1,491 attuale (ache qualcosa più a causa dell'usura delle posteriori). In questa maniera in campo tira bene ma la dt non esce se non con un colpetto di retro mentre col precedente entra ed esce anche su asfalto (fatto solo per prova, di certo non circolo con la dt). A questo punto dubito di scendere a 1,396 dell'accoppiata che mi garantiva un abbassamento importante. Che ne pensate? Purtroppo senza il rapporto meccanico si possono solo fare ipotesi

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...