Jump to content

quale serie 66 preferite?  

159 members have voted

  1. 1. quale serie 66 preferite?

    • fiat 35-66
      9
    • fiat 50-66
      25
    • fiat 65-66
      13
    • fiat 70-66
      47
    • fiat 80-66
      65


Recommended Posts

Salve , ho voluto creare questo argomento perchè queste macchine..mi sono sempre piaciute e perchè ne girano molte.

questi trattori vennero denominati " giornalieri " , cioè molti agricoltori svolgevano lavori quotidianamente.

se per i moderatori va bene in questa discussione potremmo parlare dalle prima serie 66 fino alle ultime..66s

 

le prime serie 66 vennero dominate x66 (prodotte dal 1982 i primi modelli, di seguito il 766 nel 1984) , questa categoria comprendeva i seguenti modelli:

- 466 ( 3 cil. aspirato);

- 566 ( 3 cil. aspirato);

- 666 ( 4 cil. aspirato);

- 766 ( 4 cil. aspirato).

 

a partire dal 1985 vennero costritu i nuovi modelli denominati xx-66, categoria che comprendeva i seguenti modelli:

- 45-66 ( 3 cil aspirato);

- 50-66 ( 3 cil apsrato);

- 55-66 ( 3 cil aspirato);

- 60-66 ( 3 cil aspirato);

- 65-66 ( 4 cil aspirato);

- 70-66 ( 4 cil aspirato);

- 80-66 ( 4 cil aspirato).

 

 

dal 1992 vennero creati i nuovi modelli xx-66 S , S sta per sincronizzato.

come opzional c'era l'inversore sincronizzato (visto personalmente sul 80-66 S).

questa cateoria comprendeva i seguenti modelli:

 

- 45-66 S ( 3 cil aspirato);

- 55-66 S ( 3 cil aspirato);

- 60-66 S ( 3 cil aspirato);

- 65-66 S ( 4 cil aspirato);

- 70-66 S ( 4 cil aspirato);

- 80-66 S ( 4 cil aspirato).

 

nel 1990 venne costrituo anche il 35-66 , piccolo trattore fiat con inversore e con 16x16 marce.

 

 

io personalmente ho provato ed usato fiat 80-66 del 1986 e devo dire che sono macchine affidabili, questo trattore ha 7600 ore...si è ribaltato una volta, facendo tre prille :cheazz:...

Ma dopo averlo rimesso a posto va ancora benissimo, viene usato prevalentemente per caricatore frontale e ranghinatore.

 

t8795_8066s.jpg

 

adesso a voi la parola...con i soliti pregi e difetti :asd::asd::asd:..

saluti

__________

 

AlexO0

Edited by nh72-85
aggiunta 50-66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belle macchine la serie 66.. da me c'e ancora qualcuno che ce l'ha, un mio amico al 666 2rm cabinato che lo usa come si usa il NH TL al giorno d'oggi per seminare, sarchiare, diserbo.

Macchine semplici e robuste; dati tecnici della macchina se non ricordo male:

motore fiat-iveco 4 cil, aspirato, 3456 cc. , 68 cv

 

Mitico comunque il 666

Edited by Fiat 110/90

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao 110-90!

Essì, proprio belle macchine..a me piacciono troppo per il muso..così come la serie 90 :asd:..

pensare che quel 80-66 del mio amico ne ha fatta di strada...anche con 4 ruote che non toccavano in terra :fiufiu:..

Comunque il 666 aveva il motore fiat 8045.02 con 3456 cc .. per il resto è come ho scritto nel primo messaggio.. vedo sempre passare un signore anziano con il 666 e un carro pieno di legna...si fa una ventina di chilometri da casa sua al bosco.. è sempre un piacere vedere queste macchine!

ciao

__________

 

AlexO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che il modello 666 sia stato veramente indovinato, ne vedi uno anche te pensa un pò, come è piccolo il mondo.

La fiat gli ha dato proprio il numero del diavolo..... genii comunque gli ingegneri che hanno dato il nome alle serie fiat..... se le ricordano tutti se ci fai caso... anche gli inesperti ti dicono ... fiat an si el 640 par esempio.....; altro che serie john deere 8010 eccccc.... 9000 .....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso che il modello 666 sia stato veramente indovinato, ne vedi uno anche te pensa un pò, come è piccolo il mondo.

La fiat gli ha dato proprio il numero del diavolo..... genii comunque gli ingegneri che hanno dato il nome alle serie fiat..... se le ricordano tutti se ci fai caso... anche gli inesperti ti dicono ... fiat an si el 640 par esempio.....; altro che serie john deere 8010 eccccc.... 9000 .....

Ciao 110-90... se l'hanno chiamata " la serie giornaliera " ci sarà pure un motivo..perchè in molti ce l'hanno!

Comunque bel nome 666 :2funny:...

qua gira anche un 766...messo ancora benino..poi infiniti 70 e 80-66...

saluti

__________

 

AlexO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si daccordo, ovvio poi che in molti hanno adottato queste macchine, l'agricoltura in italia apparte alcune zone è costituita da piccoli appezzamente e aziendine che hanno 1-2-3 trattori.

Di solito un 40-50 cv un 60-65- e i piu fortunati i 70-80..... ti parlo in generale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho un 466 DT e non mi posso certo lamentare di questa macchina:viene usata per qualsiasi lavoro e (nel limite delle sue possibilità) da risultati sempre soddisfacenti.

Secondo me la serie 66 Fiat fu davvero indovinata e questo è provato dal fatto che se ne vedono molti ancora oggi.Riguardo al 35-66 se non mi sbaglio montava un motore Lombardini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche tempo fa ho trovato quest'immagine su internet che raffigura un 39-66 2rm;dato che non l'ho mai visto volevo sapere se è esistito veramente,magari solo per mercati esteri,oppure se si tratta di un fotomontaggio fatto per confondere le idee ?

 

t7150_Fiat3966.jpg

Edited by ale 91 dt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 466 ha le dimensioni del 55-66? Il 566 del 60-66 e così via per le altre potenze?

Nell'elenco di 72-85 manca il 50-66 anche se ne ho visti pochi e curiosità i pochi visti sempre con cabina chiusa e non tutti con gli stessi parafanghi!

Grazie in anticipo delle eventuali risposte!

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mio zio ha il 666dt di cui tanto vantate il ricordo che altri non è che il 640 taroccato moderno e rivenduto al doppio(gran moda della casa torinese per lunghi periodi mai abbandonata peraltro....)

 

Io ho avuto il 70-66dt che altri non era che lo stasso 640 pompato per dare un pò di vitalità al trattore comunque col glorioso 70 ci ho tolto anche la trebbia dal campo (una calass 88) spanciata (esagero con l'affondamento) saltava come un grillo ma l'ha cavata dal buco.

 

Peccato che quando ho provato il sedile pneumatico mi sia dimenticato subito.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

In azienda ne ho due, 50/66 e 80/66, mitici. Per ranghinare, fresare la lettiera dell'allevamento avicolo, per i lavori alla loro portata sono indispensabili, poca manutenzione, macchine semplici e robuste. L'80/66 ha fatto di tutto, anche lovori sopra alle sue possibilità. Grande serie! Non competono con i loro moderni eredi NH nonostante la modernità dei secondi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente bello...sembra nuovo..ha anche l'inversore??

saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non penso, però non lo so... comunque lui lo usa pochissimo ed e veramente nuovo peccato che pioveva ieri quando ho fatto le foto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai mica qualche altra foto?? posto di guida sollevatore...?

Beh sotto l'acqua si lavava...non lo tiene dentro?

saluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma non credo sia un fotomontaggio,forse sara stato prodotto su piccola scala,comunque io ho un fiatagri 80-66 2 rm rialzato con cabinatura torincab,è davvero maneggevole anche se il comfort non è die migliori,comunque abbiamo fatto poche riparazioni epparte qulche problemino con il cambio

Share this post


Link to post
Share on other sites

non capisco come mai sul sondaggio non ci sia il 60-66s dt, il mio vecchio eroe di guerra che tanto amavo che l ho venduto.

Scherzo macchina onesta , freni miserabili, cambio con inversore e 40 km orari con superidurrore.

Ci tiravo su strada piu di 100 quintali, ci buttavo il diserbo nelle salite a due ruote, peccato che il motore cedeva troppo alla svelta......non l ho mai taroccato, ma con la bosch come pompa partiva in meno di mezzo colpo. Qui c'e' ne molti e ogni tanto rivedo il mio con i gommoni.....e qui se ne rompono in pochi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io posseggo un 45-66 dt secondo me è una macchina riuscita,anche se non è tecnolicamente avanzata dispone di alcune cose che ancora adesso sono in optional su trattori da 50000 euro come ad esempio la pto sincronizzata.

altrw cose monta 1 distributore doppio effetto,sollevatore lift o matic,sedile con una buona sospensione,ma soprattutto la chicca è il motore OM da 45 cv:gluglu:,che danno tutto il loro fiato nel tiro.:gluglu:

ho parlato con diversi concessionari e anche qualche gommista e mi hanno detto tutti che quei modelli li erano delle macchine straordinarie ed indistruttibili.:clapclap::ave:

io lo utilizzo ad arare erpicare trasporto spandimento letame ecc. e lo trovo perfetto rimpiango solo poche cose l'idroguida non presente ed una gommatura un po piu larga.

Ps ho appena montato un treno di kleber super vigne che gomme O0O0O0

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mio zio ha il 666dt di cui tanto vantate il ricordo che altri non è che il 640 taroccato moderno e rivenduto al doppio(gran moda della casa torinese per lunghi periodi mai abbandonata peraltro....)

 

Io ho avuto il 70-66dt che altri non era che lo stasso 640 pompato per dare un pò di vitalità al trattore comunque col glorioso 70 ci ho tolto anche la trebbia dal campo (una calass 88) spanciata (esagero con l'affondamento) saltava come un grillo ma l'ha cavata dal buco.

 

Peccato che quando ho provato il sedile pneumatico mi sia dimenticato subito.....

 

Se non vado errando, la serie 66 non era una versione rivestita del 640, quello che intendi Tu era la serie 46 e poi 56 ( c'erano anche gli omologhi Agrifull), inoltre il motore era un po' differente essendo l'evoluzione della serie 8000, con corsa di 115 mm e alesaggio di 100 e 104 a seconda delle versioni. I 66 con tre cifre (466>766) invece avevano i motori con corsa da 100 e alesaggio 100 e 103. Mi sembra che la trasmissione dei 66 derivasse originariamente da una nuova seria Agrifull (gestione GEPI) con motori MVM a testate singole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti, io posseggo un 70/66 con la forca sigma 4, secondo me sono macchine che vanno da dio però a un difetto che quando va in salita salta un pochino.

io lo uso da tagliare il fieno con una rotante bcs 6 dischi senza condizionatore, lo uso da ranghinare con un kuhn ga 7301,poi uso con la forca e infine un po' l'iverno da spalare la neve.

queste sono alcune foto del mio 70/66 durante la fienagione:

 

t4939_09052008002.jpg

 

t4940_09052008001.jpg

 

t4941_11052008003.jpg

 

t4942_18052008001.jpg

 

comunque io sono dell'opinione che i trattori fiat siano delle ottime macchine e non si finiscono mai:armati7:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è l'80-66 di un mio amico... ha più di 7400 ore...no s'è quasi mai rotto apparte quando si è rovesciato :asd:..

Fino quando aveva solo questo mezzo faceva tutto con questo...segare ranghinare imballare forca ec..Poi è arivato l'L 95 e adesso l'80 66 ranghina e usa la forca

Saluti.

t4951_8066.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...